Autore Topic: [Serie TV] Castlevania  (Letto 10734 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Diegocuneo

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.862
    • Odio ed amo e me ne cruccio
Re: [Serie TV] Castlevania
« Risposta #60 il: 07 Nov 2018, 13:54 »
...perché sai,mia madre era...e mio padre quindi...ma io invece...
"Per il resto @Diegocuneo @Oberon e @DRZ gente a cui le donne dovrebbero darla di più!"  disse RUKO

Offline Neophoeny

  • Eroe
  • *******
  • Post: 18.947
    • E-mail
Re: [Serie TV] Castlevania
« Risposta #61 il: 10 Nov 2018, 17:51 »
Riferimenti e easter egg nella seconda stagione:
https://youtu.be/LDlAyvds4qQ

Offline Mr.Pickman

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.480
  • Vedetta dell'Inconscio sublimato
    • GAMER MAY CRY
Re: [Serie TV] Castlevania
« Risposta #62 il: 12 Nov 2018, 17:45 »
Ma quindi, egregio Pickman, ci butto dentro un paio di ore o no?
La prima mi ha fatto abbastanza pena, però sono abbastanza fanboy di Castle.

@Aether Vale la pena solo per pochi, pochissimi, brevi istanti, e una puntata in particolare.

Il problema di questa serie è legato al budget e in parte ad una sceneggiatura che si piega ad esso e viceversa.
Della serie, ho otto puntate. Ho pochi soldi. L'animazione costa. Non posso fare dei "sakura" (animazioni con più di 30fps come WIT studio, per intenderci)
Sono povero ma ho Warren Ellis che mi scrive dialoghi e storia, non è una garanzia, ma questo ho.

I personaggi quindi che possono fare?
Parlano.
Parlano.
Discutono.
Parlano.
Discutono.
Litigano.
Tramano.
Parlano.
Parlano.

Il problema di questa seconda stagione è questo. Alla faccia di chi l'ha definita "aku è discorsiva"
Le puntate più belle, non temo smentita da @Neophoeny, che sarà sicuramente d'accordo, sono quando si combatte.
Sono l'unico frammento che rimane dopo la visione, e quando lo si fa, lo si fa piuttosto bene, con belle animazioni e molta fluidità, anche la regia è ottima in queste scene.

In pratica, la puntata 7 la dovrebbero vedere tutti i fan di Castlevania, in più qualche altro momento sparso ci sta. Non ci sono le Medusa Head però. È bene dirtelo.

Tutto il resto....tutto il resto è una specie di GOT tra vampiri, mentre i 3 protagonisti fanno una cosa sola per ben 6 puntate. E non fanno altro eh.
In quel lasso di tempo certamente ci sono citazioni sparse, anche se - in realtà - il luogo si presta moltissimo a questi piccoli ester-egg. Ma è poco. Sulla lunga distanza è poco. Cioè sì, è piacevole dai.

SINTESI in 8 PUNTI

1) CV è una serie che "esplode" solo in alcuni pre-determinati momenti, spesso quelli delegati all'azione e al combattimento. Qui è una serie ben ideata.

2) Non richiama minimamente il Densetsu (CVIII) se non per gli stessi 3 protagonisti. Non che sia un dramma, dopotutto è un adattamento, ma insomma. Almeno uno stage lo potevano fare.

3) Ad un personaggio molto importante della prima stagione viene rovesciato addosso un drammone con risvolti patetici, nella prima stagione era già stato delineato, qui viene stravolto. Per farlo parlare, essenzialmente.

4) Le puntate spesso ripetono concetti già espressi ---> budget.

5) Ci sono lunghe camminate, ed è una serie piena zeppa di filler. Per farti un esempio, lievemente spoiler, ci sono linee di dialogo che tendono a riempire la vuotezza assoluta di alcuni generali vampiri con i discorsi più nonsense mai fatti.

6) Certi punti la trama è davvero troppo contorta. I personaggi agiscono ma senza motivazioni valide.

7) Alcuni cambi stilistici sono azzeccati.

VIII) L'ottava puntata è #lammmerda.
 

Offline Mr.Pickman

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.480
  • Vedetta dell'Inconscio sublimato
    • GAMER MAY CRY
Re: [Serie TV] Castlevania
« Risposta #63 il: 12 Nov 2018, 17:49 »
A me alla fine è piaciuto. Certo è un po' lento e non ho apprezzato la scelta di Diego Sabre come doppiatore di Dracula.

Il regista ha rispettato pienamente lo spirito della la saga e difficilmente potevano fare qualcosa di meglio, nemmeno se fosse stato affidato ad un team giapponese (che avrebbe reso tutto molto più pop e mangoso).

Il combattimento del settimo episodio mi ha entusiasmato tantissimo.
Fanno molto piacere anche i vari riferimenti alla saga come i mostri, le varie mosse segrete dei personaggi, il dodecaedro che viene qui uilizzato per teletrasportare il castello, la morning star, la ost bloody tears. Si nota in conclusione un rispetto "fanatico" per la saga.

Io spero che continuino su questa strada nella terza stagione e non mi dispiacerebbe vedere altri personaggi della serie all'opera in altri periodi temporali (magari un futuro Simon Belmont).

No dai. Cazzo no.
Mi fa male il cuore a leggere certe cose.

Online Top Dogg

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.451
  • Po-po-po-po-Poweeeer!!!
Re: [Serie TV] Castlevania
« Risposta #64 il: 12 Nov 2018, 18:21 »
L' ottava puntata potevano risparmiarsela' comfermo per il resto serie carina quando si combatte
Xbox Top Dogg Xyz
PSN nick Top_Dogg_Xyz

Offline Aether

  • Eroe
  • *******
  • Post: 17.005
  • Legal thriller
Re: [Serie TV] Castlevania
« Risposta #65 il: 13 Nov 2018, 10:32 »
Ma perché poco budget cazzo, perché???

Per una volta che fanno qualcosa di Castlevania, e non mi pare sia una serie così di nicchia e poco conosciuta! Ha dei soggetti fantastici poi.

Che lutto. La guarderò comunque, ottusamente.

Worms! You're all the same to me!

Offline Tetsuo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.051
Re: [Serie TV] Castlevania
« Risposta #66 il: 14 Nov 2018, 08:57 »
Guardatevi Hellsing Ultimate, insomma.
Sí certo, non c'entra una mazza con Castlevania ma lì c'è il protagonista che si chiama Alucard e spacca i culi...

Offline ederdast

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.445
    • E-mail
Re: [Serie TV] Castlevania
« Risposta #67 il: 15 Nov 2018, 15:21 »
E "eimen" sai (lo volevo scrivere da un pò ma non trovavo gli spazi).
 :).
Le opinioni sono come le palle, ognuno ha le proprie.
Callhagan.

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.061
  • My battery is low, and it' getting dark
    • E-mail
Re: [Serie TV] Castlevania
« Risposta #68 il: 16 Nov 2018, 05:34 »
Ma quindi, egregio Pickman, ci butto dentro un paio di ore o no?
La prima mi ha fatto abbastanza pena, però sono abbastanza fanboy di Castle.

@Aether Vale la pena solo per pochi, pochissimi, brevi istanti, e una puntata in particolare.

Il problema di questa serie è legato al budget e in parte ad una sceneggiatura che si piega ad esso e viceversa.
Della serie, ho otto puntate. Ho pochi soldi. L'animazione costa. Non posso fare dei "sakura" (animazioni con più di 30fps come WIT studio, per intenderci)
Sono povero ma ho Warren Ellis che mi scrive dialoghi e storia, non è una garanzia, ma questo ho.

I personaggi quindi che possono fare?
Parlano.
Parlano.
Discutono.
Parlano.
Discutono.
Litigano.
Tramano.
Parlano.
Parlano.

Il problema di questa seconda stagione è questo. Alla faccia di chi l'ha definita "aku è discorsiva"
Le puntate più belle, non temo smentita da @Neophoeny, che sarà sicuramente d'accordo, sono quando si combatte.
Sono l'unico frammento che rimane dopo la visione, e quando lo si fa, lo si fa piuttosto bene, con belle animazioni e molta fluidità, anche la regia è ottima in queste scene.

In pratica, la puntata 7 la dovrebbero vedere tutti i fan di Castlevania, in più qualche altro momento sparso ci sta. Non ci sono le Medusa Head però. È bene dirtelo.

Tutto il resto....tutto il resto è una specie di GOT tra vampiri, mentre i 3 protagonisti fanno una cosa sola per ben 6 puntate. E non fanno altro eh.
In quel lasso di tempo certamente ci sono citazioni sparse, anche se - in realtà - il luogo si presta moltissimo a questi piccoli ester-egg. Ma è poco. Sulla lunga distanza è poco. Cioè sì, è piacevole dai.

SINTESI in 8 PUNTI

1) CV è una serie che "esplode" solo in alcuni pre-determinati momenti, spesso quelli delegati all'azione e al combattimento. Qui è una serie ben ideata.

2) Non richiama minimamente il Densetsu (CVIII) se non per gli stessi 3 protagonisti. Non che sia un dramma, dopotutto è un adattamento, ma insomma. Almeno uno stage lo potevano fare.

3) Ad un personaggio molto importante della prima stagione viene rovesciato addosso un drammone con risvolti patetici, nella prima stagione era già stato delineato, qui viene stravolto. Per farlo parlare, essenzialmente.

4) Le puntate spesso ripetono concetti già espressi ---> budget.

5) Ci sono lunghe camminate, ed è una serie piena zeppa di filler. Per farti un esempio, lievemente spoiler, ci sono linee di dialogo che tendono a riempire la vuotezza assoluta di alcuni generali vampiri con i discorsi più nonsense mai fatti.

6) Certi punti la trama è davvero troppo contorta. I personaggi agiscono ma senza motivazioni valide.

7) Alcuni cambi stilistici sono azzeccati.

VIII) L'ottava puntata è #lammmerda.
 
Tanto per capirci, Vampire Hunter D come ti sembra?
«Se libertà vuol dire veramente qualcosa, significa il diritto di dire alla gente quello che la gente non vuole sentire».

Offline Mr.Pickman

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.480
  • Vedetta dell'Inconscio sublimato
    • GAMER MAY CRY
Re: [Serie TV] Castlevania
« Risposta #69 il: 17 Nov 2018, 04:09 »
Ma quindi, egregio Pickman, ci butto dentro un paio di ore o no?
La prima mi ha fatto abbastanza pena, però sono abbastanza fanboy di Castle.

@Aether Vale la pena solo per pochi, pochissimi, brevi istanti, e una puntata in particolare.

Il problema di questa serie è legato al budget e in parte ad una sceneggiatura che si piega ad esso e viceversa.
Della serie, ho otto puntate. Ho pochi soldi. L'animazione costa. Non posso fare dei "sakura" (animazioni con più di 30fps come WIT studio, per intenderci)
Sono povero ma ho Warren Ellis che mi scrive dialoghi e storia, non è una garanzia, ma questo ho.

I personaggi quindi che possono fare?
Parlano.
Parlano.
Discutono.
Parlano.
Discutono.
Litigano.
Tramano.
Parlano.
Parlano.

Il problema di questa seconda stagione è questo. Alla faccia di chi l'ha definita "aku è discorsiva"
Le puntate più belle, non temo smentita da @Neophoeny, che sarà sicuramente d'accordo, sono quando si combatte.
Sono l'unico frammento che rimane dopo la visione, e quando lo si fa, lo si fa piuttosto bene, con belle animazioni e molta fluidità, anche la regia è ottima in queste scene.

In pratica, la puntata 7 la dovrebbero vedere tutti i fan di Castlevania, in più qualche altro momento sparso ci sta. Non ci sono le Medusa Head però. È bene dirtelo.

Tutto il resto....tutto il resto è una specie di GOT tra vampiri, mentre i 3 protagonisti fanno una cosa sola per ben 6 puntate. E non fanno altro eh.
In quel lasso di tempo certamente ci sono citazioni sparse, anche se - in realtà - il luogo si presta moltissimo a questi piccoli ester-egg. Ma è poco. Sulla lunga distanza è poco. Cioè sì, è piacevole dai.

SINTESI in 8 PUNTI

1) CV è una serie che "esplode" solo in alcuni pre-determinati momenti, spesso quelli delegati all'azione e al combattimento. Qui è una serie ben ideata.

2) Non richiama minimamente il Densetsu (CVIII) se non per gli stessi 3 protagonisti. Non che sia un dramma, dopotutto è un adattamento, ma insomma. Almeno uno stage lo potevano fare.

3) Ad un personaggio molto importante della prima stagione viene rovesciato addosso un drammone con risvolti patetici, nella prima stagione era già stato delineato, qui viene stravolto. Per farlo parlare, essenzialmente.

4) Le puntate spesso ripetono concetti già espressi ---> budget.

5) Ci sono lunghe camminate, ed è una serie piena zeppa di filler. Per farti un esempio, lievemente spoiler, ci sono linee di dialogo che tendono a riempire la vuotezza assoluta di alcuni generali vampiri con i discorsi più nonsense mai fatti.

6) Certi punti la trama è davvero troppo contorta. I personaggi agiscono ma senza motivazioni valide.

7) Alcuni cambi stilistici sono azzeccati.

VIII) L'ottava puntata è #lammmerda.
 
Tanto per capirci, Vampire Hunter D come ti sembra?

Bloodlust?

È meraviglioso.
Anche in quello "parlano" ma non è paragonabile, se il senso è quello.
Vampire Hunter D è sublime.

Cmq è notizia di oggi che arriva Dante in Castlevania.
 
Tenetevi sta porcata ragazzi  :evil: :D

TFP Link :: https://nerdmovieproductions.it/2018/11/16/devil-may-cry-annunciata-la-serie-animata-crossover-con-castelvania/

Offline Tetsuo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.051
Re: [Serie TV] Castlevania
« Risposta #70 il: 17 Nov 2018, 19:15 »

Offline Mr.Pickman

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.480
  • Vedetta dell'Inconscio sublimato
    • GAMER MAY CRY
Re: [Serie TV] Castlevania
« Risposta #71 il: 18 Nov 2018, 01:08 »

Offline Tetsuo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.051
Re: [Serie TV] Castlevania
« Risposta #72 il: 18 Nov 2018, 07:17 »
Comunque merda rimane

Offline mog_tom

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.074
  • Transumanesimo? E se provassimo con l'umanesimo?
Re: [Serie TV] Castlevania
« Risposta #73 il: 20 Nov 2018, 07:58 »
Netflix è sparagnina con la produzione.
Castlevania è un progetto di dieci anni fa, ripescato dopo il boom di Game Of Thrones.

Cosa ne poteva mai venir fuori di diverso?
www.fandonia.net | Ci hanno attribuito un profilo da debitori subprime. Solo che non siamo subprime ma creditori, così hanno incaricato i media di convincerci che lo siamo e che inoltre dobbiamo morire. E' un incantesimo che va assolutamente spezzato. (B.T.)

Offline 1c0n 0f s1n

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.056
Re: [Serie TV] Castlevania
« Risposta #74 il: 23 Nov 2018, 23:16 »
Finito di vederla oggi. Non mi aspettavo granché, ma alla fine mi è piaciuta.
L'ho vista in inglese perché il doppiaggio ITA non mi ha convinto: a volte ci sono dei pezzi in meno altre volte in più (i sottotitoli invece sono corretti) in particolare Dracula non è solo il doppiatore che IMHO non c'entra niente, è anche impostato male.
Vero anche che ci voleva qualche combattimento in più e parecchi discorsi in meno (e Dracula depresso? Ok...), come è vero che in "padre vs. figlio" l'animazione perde colpi vistosamente.

Sypha mia nuova waifu. :-[
« Ultima modifica: 23 Nov 2018, 23:24 da 1c0n 0f s1n »