Autore Topic: Recensioni prezzolate e affini  (Letto 177 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline The Fucka

  • Newbie
  • Post: 4
Recensioni prezzolate e affini
« il: 17 Feb 2017, 19:25 »
http://www.thegamesmachine.it/editoriali/70377/recensioni-oneste-recensioni-meno/

Oggi ho letto questa cosa qua che secondo me è dannatamente attuale:
ovvero i recensori o sedicenti tali che pontificano su un titolo senza averlo manco finito o alle volte a malapena iniziato.

Voi cosa ne pensate???

Offline Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.266
    • http://www.gamers4um.it
    • E-mail
Re: Recensioni prezzolate e affini
« Risposta #1 il: 17 Feb 2017, 20:42 »
Che la maggior parte dei giochi moderni non si possono concedere il lusso di una stroncatura.

Spesso (per non dire sempre) il reale valore di un gioco lo si scopre col tempo.

Poi vabbè, personalmente mi fido ciecamente di un solo recensore: me stesso. ;D
videoGIOCATORE

Offline Pila87

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.778
  • Cattive abitudini
Re: Recensioni prezzolate e affini
« Risposta #2 il: 18 Feb 2017, 17:41 »
Queste cose saltano fuori spesso, ormai non fanno nemmeno tanto più notizia.

Da un certo punto di vista capisco anche quelli che scrivono, ammazzarsi su un gioco per qualche giorno non è certo il modo migliore di giocarlo, capirlo e poterlo valutare. Se non dovesse tutto essere online al lancio forse potrebbero fare di meglio. Sui giochi online è doppiamente ridicolo, hai giocato con quattro recensori per una settimana e ti sbilanci in giudizi, come fai...

Poi ovviamente c'è pure il problema di cui parla Turrican, questi siti sono costretti ad offrire contenuti gratis, questo danneggia sia la professionalità che l'indipendenza dei contenuti che puoi aspettarti di trovarci dentro.

Quaranta ore sono una settimana piena di lavoro, e magari non sono nemmeno troppe per valutare SFV, anzi.

Personalmente, con tutto il materiale che abbiamo su internet per farci un'idea dei giochi, le recensioni ormai veramente non le leggo più. Mi capita di leggere gente che conosco, oppure di controllare per curiosità rece di giochi che comunque mi interessano e voglio prendere, ma finisce lì.

L'idea poi di metacritic è imbarazzante, un'ammucchiata di voti che vengono da chissà dove, scritti da chissà quale gente, con la media matematica e quella è la Bibbia :D inconcepibile.
« Ultima modifica: 18 Feb 2017, 17:44 da Pila87 »