Autore Topic: Preordini: Sostegno o Sudditanza?  (Letto 4605 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline The Fool

  • Eroe
  • *******
  • Post: 18.033
  • ザ・フール | RED BEAST
Re: Preordini: Sostegno o Sudditanza?
« Risposta #45 il: 01 Nov 2016, 12:50 »
tu hai detto che non esistono giochi con bug irrisolti, io ti ho citato un caso limite.
Tanto per cominciare, io all'inizio ho scritto "bug non risolti non li ho mai visti", nel senso che non mi sono mai capitati. Seconda cosa, se esistono bug "game breaker" non risolti (perché se il bug è una scemenza, chissenefrega), saranno su una percentuale bassissima di tutto il software che esce sul mercato. Il "caso limite" quale sarebbe, Mario 3D World? Quello non è neanche un "caso": non sono "bug" ma glitches, che sono presenti in qualsiasi gioco. Ragionando così, non dovremmo giocare più a niente. Diciamo piuttosto che ti sei stufato di giocare ai VG (come ti sei stufato di leggere Nathan Never), solo che non riesci a smettere di comprarli. Esattamente come continui a impilare gli albi di Nathan Never in libreria ("ma quanto sono belli da vedere tutti in fila ordinati", vero?), pur non essendo più appassionato della testata da un bel pezzo. Sempre che tu non abbia detto una menzogna, l'altra volta.

Citazione
io non ho mai parlato di editing, sei tu che ti sei fissato su questa roba
Non sono io che mi sono "fissato", sei tu che hai scritto "a meno che non abbiano concentrato le cose migliori". Se non c'è montaggio ma è uno streaming live col tizio che parte addirittura dalla schermata delle opzioni, non può essere di certo un "concentrato". Concentrato de che? De pommodoro? E se il video è tutto montato diciamo che me ne accorgo e mi regolo di conseguenza?

Citazione
Diciamo di no dai.
Diciamo che è totalmente irrilevante perché di certo non prendo una "inculata" se lo zombie va giù con quattro colpi anziché con due. Se c'è il selettore, il problema non si pone. Se non c'è il selettore e il livello è diverso da quello del prodotto finale, magari lo dicono e anche qui ti regoli. I video vanno integrati con tutte le informazioni che vengono rilasciate dagli sviluppatori durante lo sviluppo. Basta seguirlo e informarsi...

Per quanto riguarda il resto, nessuno stava parlando esplicitamente di "demo per la stampa". Io 'ste parole non le ho proprio usate (un video di gameplay caricato su YouTube non è necessariamente "demo per la stampa"), e comunque non sta scritto da nessuna parte che un qualsiasi video di gameplay che viene caricato online debba per forza essere diverso dal prodotto finale. Vengono fixate alcune cose e ovviamente il prodotto migliora, ma di certo non trasformano un gioco che ti piace in uno che ti fa schifo e "ommioddio che inculata che ho preso!" Quello che emerge dai tuoi post è che in passato hai preso inculate piazzando preordini senza pensare, senza aver visto granché del gioco; dopo aver letto il mio post ti sei sentito un pirla e adesso stai tentando di giustificare te stesso. Se ti fossi informato meglio, l'inculata non l'avresti presa.
Like a hand of God  | Look down at me and you see a fool, look straight at me and you see yourself.

Offline naked

  • Reduce
  • ********
  • Post: 38.973
  • Titanium
Re: Preordini: Sostegno o Sudditanza?
« Risposta #46 il: 01 Nov 2016, 13:05 »
Il topic è stato creato per parlare di tutt'altro argomento.
Ho un feed rss per le vaccate del forum.

Offline Il Gianni

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.586
  • Pinguino Videogiocatore
Re: Preordini: Sostegno o Sudditanza?
« Risposta #47 il: 02 Nov 2016, 22:21 »
I pre-order dell'hardware li capisco dato che può capitare che all'uscita per qualche giorno o più, i negozi siano a secco. Ovvio, c'è il rischio del prodotto nuovo che può avere una serie di problemi.
Li capisco, ma preferisco aspettare almeno un annetto o più.

Pre-order del software, li capisco e li faccio nei due casi:
- Sostenere una piccola realtà che magari importa solo prodotti di nicchia (Nisa, Iffy Europe...)
- Limited edition che vanno esaurite nel giro di poco (ecco, non come quella di Uncharted 4 :D )

Negli altri casi e sopratutto nel caso del DD invece mi pare abbastanza insensata, ma d'altra parte questo sostiene l'industria, aspettare i titoli nel cestone o mesi dopo l'uscita no...

Offline piwi

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.638
  • Cazzaro professionista
    • Vito "Piwi" Potenza - Sketchblog
    • E-mail
Re: Preordini: Sostegno o Sudditanza?
« Risposta #48 il: 03 Nov 2016, 00:21 »
Per il DD può essere utile il preload, se si vuole giocare al dayone e si ha una connessione di merda.
Scarabocchi: Facce Broot
My portfolio/blog/sarcàzz: VitoPotenza.it | Facebook/Linkedin/Google+: Vito Potenza | Twitter/PSN: PiwiTFP

Offline babaz

  • Eroe
  • *******
  • Post: 16.707
Re: Preordini: Sostegno o Sudditanza?
« Risposta #49 il: 03 Nov 2016, 00:23 »
Per il DD può essere utile il preload, se si vuole giocare al dayone e si ha una connessione di merda.

possibilità non sempre offerta e/o disponibile, specifichiamo

Offline stepkanevra

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.051
Re: Preordini: Sostegno o Sudditanza?
« Risposta #50 il: 07 Nov 2016, 16:36 »
È chiaro che i preorder hanno senso, solo ed esclusivamente per le copie fisiche, quando ci sono offerte interessanti.
A prezzo pieno giusto se si vuole supportare lo sviluppatore: per dire, io sono indeciso se preordinare o meno The Last Guardian a 60 euro, dato che è un prodotto di nicchia vorrei spingerlo.
È altrettanto chiaro che Polygon fa un discorso condivisibile fino a un certo punto, punto che finisce laddove entrano in gioco gli interessi di chi recensisce per mestiere.

Offline Nihilizem

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.505
  • Last Guardian
Re: Preordini: Sostegno o Sudditanza?
« Risposta #51 il: 08 Nov 2016, 17:17 »
Leggendo l'articolo di Polygon lo trovo ragionevole, aldilà del loro essere parte in causa ed essere danneggiati direttamente dalla mossa di Bethesda e non solo.
E sopratutto, in altri casi analoghi (vedesi il remaster di Skryrim), Bethesda ha comunque fornito copie del gioco in anticipo a selezionati streamer e youtuber. Non è quindi un discorso di, come la mette lei "Assicurarsi che tutti possano godere del gioco nello stesso modo", ma bensì semplicemente di controllare il messaggio fin quando è possibile.

Idealmente, non dovremmo accettare simili pratiche, aldilà di quanto ci impattino o meno. Qualsiasi siano le nostre abitudini di acquisto, penso sia assolutamente ragionevole essere messi nelle condizioni di poter prima essere informati sul prodotto che si acquista, prescindendo dalla propria volontà di volerlo o meno acquistare comunque a scatola chiusa.
Ho detto idealmente perché credo sia anche abbastanza chiaro che non è un problema che sembra tutto sommato toccare molti videogiocatori. Banalmente, perché chi prenderebbe un gioco al lancio a scatola chiuso è già appassionato del franchise oppure è già talmente interessato allo stesso che la presenza o meno di recensioni non sposterebbe generalmente di un millimetro questa convinzione.
E mi ci metto pure io tutto sommato.

Quindi per come la vedo è un problema senza soluzione. Ha torto Bethesda, credo sia evidente, ma non credo sia una problematica talmente sentita da portare ad un eventuale e significativo backlash.

Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.
ID PSN: Holden-13

 

Loading...