Sondaggio

Qual è la migliore generazione videopetalosa di ever?

Prima Generazione
0 (0%)
Seconda Generazione
1 (1.7%)
Terza Generazione
6 (10.2%)
Quarta Generazione
20 (33.9%)
Quinta Generazione
18 (30.5%)
Sesta Generazione
7 (11.9%)
Settima Generazione
7 (11.9%)

Totale votanti: 59

Autore Topic: La Meglio Generazione di Giochini  (Letto 11265 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.769
  • Don't be sorry, be better
    • E-mail
Re: La Meglio Generazione di Giochini
« Risposta #30 il: 27 Feb 2016, 11:54 »
Ho votato la terza per gli stessi motivi di Maxx, dopo Cauldron e Last Ninja niente è stato più lo stesso...
"...e poteva finalmente dormire, e tornare all'infanzia da cui non era mai guarito, a quella luce segreta e alla povertà calorosa che sempre lo avevano aiutato a vivere e a vincere ogni cosa." (Il Primo Uomo)

Offline Shinji

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.848
Re: La Meglio Generazione di Giochini
« Risposta #31 il: 27 Feb 2016, 20:24 »
Votato la quarta.
Si può dire che sono nato, videoludicamente parlando, giocando a  Mario World, Final Fantasy VI, Super Castlevania IV e un'altra miriade di giochi che conservo ancora nel cuore.
Now Playing: - Blue Dragon [7] - Golf Story [8]
Gennaio 2018 il forum sarà pieno di Switch

Offline Level MD

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.856
  • May the Dark shine your way
    • MegaTen Italia
Re: La Meglio Generazione di Giochini
« Risposta #32 il: 27 Feb 2016, 21:32 »
Per quanto sia più legato alla quarta, alla fine ho ritenuto più giusto votare la quinta.


Offline merck.

  • Navigato
  • **
  • Post: 715
    • E-mail
Re: La Meglio Generazione di Giochini
« Risposta #33 il: 27 Feb 2016, 21:40 »
Quarta per me, troppo affezzionato.

Offline Diegocuneo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.885
    • La nostra musica,ascoltatela
Re: La Meglio Generazione di Giochini
« Risposta #34 il: 27 Feb 2016, 22:18 »
Terza generazione per l'esplosione del c64 e del mio cervello con lui
Quarta per il mai troppo lodato megadrive
...ma alla fine,voto settima generazione,mai mi son divertito così,un po' per l'online finalmente come si deve,un po' per la lunghezza stessa della gen,che mi ha veramente offerto di tutto:fps,giochi di guida arcade o simulativi,TPS,qualche avventura grafica,l'affermarsi delle avventure interattive tipo Cage o TellTale,due splendidi GTA con due splendide espansioni,Deadly Premonitio (!!!!!),Deus-ex,Dishonored,I Gears,gli Halo,MGS4 (per me bellissimo e conclusivo)
Ma poi gli ultimi colpi di coda del jgdr,i  giochi di Suda tutti stile,l'inizio degli indie anche su console...se ci penso non mi fermerei mai di dire i pregi di questa gen
"Kifflom ha cambiato la mia vita. Avevo un lavoro ben pagato, una famiglia e tutto sembrava andasse bene. Ora ho dato tutto per trovare il significato del vestirsi in azzurro e proclamando la mia religione. Kifflom!'

Offline ederdast

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.704
    • E-mail
Re: La Meglio Generazione di Giochini
« Risposta #35 il: 29 Feb 2016, 17:44 »
Ho votato terza generazione anche se visto gli anni si può dire che mi sono vissuto tutte le generazioni, forse giusto della prima ho visto le cose un po' alla fine (io sono del '74).
E bhè io alla terza sono troppo legato ancora, era tutto così nuovo ed eccitante, starsene pomeriggi a guardare le righe e gli strani suoni emessi dal calcolatore in fase di loading.
E gli azimut da regolare, e il color crash imperante sul Sinclaire.
E le conversioni capolavoro e quelle meno capolavoro, insomma bei tempi...
Le opinioni sono come le palle, ognuno ha le proprie.
Callhagan.

Offline UnNamed

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.165
  • GRLSVT
Re: La Meglio Generazione di Giochini
« Risposta #36 il: 29 Feb 2016, 21:57 »
Anche se non sono così vecchio ho vissuto tutte le generazioni dalla seconda in poi, e ad ognuna sono legato in maniera diversa, quindi è difficile scegliere.
Direi che le due più importanti sono state la quarta e la quinta, ma per una serie di ragioni la quinta è quella che scelgo.

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.048
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Re: La Meglio Generazione di Giochini
« Risposta #37 il: 01 Mar 2016, 10:13 »
Beh, quella di N64, Saturn e PSX per un semplice motivo: le basi del videogioco moderno (e futuro) sono tutte scritte lì, principalmente nei giochi 3D Nintendo.

Questo con la testa, con il cuore dico quella 16 bit di SNES, Mega Drive e PC-Engine.

Ah: gli home computer dal punto di vista videoludico hanno SEMPRE fatto schifo al cazzaccio e più di tutti il C64. Fino all'epoca Doom (93-94) gli occidentali i videogiochi non li sapevano proprio fare.

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.277
  • Pupo
    • E-mail
Re: La Meglio Generazione di Giochini
« Risposta #38 il: 01 Mar 2016, 10:22 »
Beh, dai, "qualche" eccezione c'era. ^_^'
Io sono un po' di parte, ma roba come SWOS e Cannon Fodder è da storia del videogioco.

Offline Yoshi

  • Moderatore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 11.225
  • Su Steam: yoshitfp
Re: La Meglio Generazione di Giochini
« Risposta #39 il: 01 Mar 2016, 10:52 »
Ma infatti, la scena europea del periodo Amiga era qualcosa di eccezionale dal punto di vista qualitativo, Jello cosa dici :). Detto questo, per quanto la generazione SNES sia quella con cui praticamente ho iniziato a interessarmi di videogioco in modo "adulto", la rivoluzione copernicana del 3D è stata troppo importante per il medium voto la generazione PS1 (qual è, la quinta giusto?)
Non giocherò online a Civ 6

Offline DRZ

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.949
  • Only the dead have seen the end of war
Re: La Meglio Generazione di Giochini
« Risposta #40 il: 01 Mar 2016, 11:53 »
Fino all'epoca Doom (93-94) gli occidentali i videogiochi non li sapevano proprio fare.

Hai detto un sciocchezzuola.


Offline Nemesis Divina

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.740
  • Grotesqueries Rule!
Re: La Meglio Generazione di Giochini
« Risposta #41 il: 01 Mar 2016, 12:08 »
Data la mia età, ho ricordi di tutte le generazioni eccetto la prima, anche se le ho vissute quasi tutte in differita. I miei ritenevano soldi buttati quelli per i videogiochi (magari non avevano nemmeno torto) per cui finché non me la sono potute permettere, le console non sono mai entrate in casa mia (a parte il C64, per una settimana).

La mia giovinezza l'ho spesa infilando monetine nei coin-op, comprando tutte le riviste del settore e invidiando gli amici. Ecco perché sono triste e brutto.

Oltretutto i miei amici non hanno mai avuto sistemi Nintendo, da cui si spiega la mia totale indifferenza verso la suddetta.






In sostanza in casa mia le console arrivano con PSX.
La mia nostalgia va quindi a quell'epoca in cui iniziavo a giocare 'seriamente'. Vivo il passaggio al 3D con diffidenza, dato che i coin op tiravano fuori il meglio del 2D e non per nulla il mio primo gioco è Castlevania Symphony of the Night. Poi cose come Silent Hill e MGS mi fanno capire che ok, anche il 3D ha il suo perché.
I giochi a cui sono più affezionato in assoluto (FFTactics, Valkyrie Profile, Vagrant Story e SotN) appartengono tutti a questa generazione ma nonostante l'importanza del balzo tecnologico e la qualità dei titoli, non mi sento di votare questa generazione.





La successiva è quella su cui sono più attivo. Con PS2 ho un rapporto quasi carnale. Fanboysmo all'ultimo stadio che mi porta a infettare l'angolo della posta di Super Console (sempre sia lodata) e a generare Ring. È il momento di mia massima partecipazione alla cosa ludica. PS2 sforna titoli su titoli, compreso il videogioco che più di ogni altro ha avuto influenza diretta sulla mia vita (Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty). Microsoft entra in campo e Nintendo sforna una macchina splendida.
Ma nemmeno mi sento di votare questa.





Alla fine, scegliendo con la mente e non con il cuore, voto la settima.
Durante questa generazione ho avuto un 2/3 anni di blackout in cui mi sono completamente disinteressato dei videogiochi eppure questa generazione ha partorito una mole tale di esperienze assurdamente belle e pregne.
Anche tecno-storicamente la settima gen è degna di nota: il passaggio all'HD, l'online gaming, l'avvio della scena indie su console, l'apparizione dei souslike e la definizione dello sparamuretto, l'importantissimo fenomeno del PC gaming, che esce dall'ombra e si propone come valida alternativa alle console. È in questa gen che si consacra Steam.

Da parte mia approvo con forza anche la spinta verso un gaming cinematografico che si è tradotta anche nell'assunzione di asset da quell'industria. I personaggi iniziano a 'recitare', i dialoghi cominciano a essere frizzanti e credibili, la regia è elaborata, gli scenografi iniziano a disporre gli oggetti di scena con una chiara visione in mente.

Quindi sì, la settima è la migliore generazione di tutti i tempi.
A causa dell'innovazione tecnologica, del fermento creativo e dell'incredibile durata, mi stupirei davvero se quella attuale riuscisse a bissarne i successi.


Yoko Taro è dio e te sei una merda. お前はもう死んでいる
Faccio l'UnNamed: il 10 novembre 2017 questo forum sarà pieno di PRO (LISTA UTENTI)

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.048
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Re: La Meglio Generazione di Giochini
« Risposta #42 il: 01 Mar 2016, 12:16 »
Ma infatti, la scena europea del periodo Amiga era qualcosa di eccezionale dal punto di vista qualitativo, Jello cosa dici :). Detto questo, per quanto la generazione SNES sia quella con cui praticamente ho iniziato a interessarmi di videogioco in modo "adulto", la rivoluzione copernicana del 3D è stata troppo importante per il medium voto la generazione PS1 (qual è, la quinta giusto?)

No, dai, provate a rigiocarveli, i giochi su computer di quel periodo. Avventure e RPG magari potrebbero pure reggere (nel senso che quelle Lucas son bellissime, le altre un po' meno, idem la parte finale della saga di Ultima e di Might & Magic, meno Wizardry), ma i giochi d'azione fanno davvero vomitare sangue, dai. Controlli, gamedesign, livello di difficoltà: una roba indifendibile. I coevi giochi nipponici per console li divorano senza lasciare briciole.

Prendiamo uno dei capisaldi della "scena europea di quel periodo", e cioè Menace della Psygnosis: confrontiamolo con l'ultima scartina giapponese da sala e ne esce distrutto. E non è per una questione di potenza, ma proprio di interazione.

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.277
  • Pupo
    • E-mail
Re: La Meglio Generazione di Giochini
« Risposta #43 il: 01 Mar 2016, 12:30 »
Aggiungerei anche gli strategici: Populous, The Settlers, i Dune, Civilization, Syndicate, UFO: Enemy Unknown (che però è del 1995) e altri ancora. Roba che su console non trovavi.
È vero che i giochi d'azione che scimmiottavano quelli nipponici fallivano clamorosamente, a memoria giusto Turrican si salva, ma c'erano anche produzioni ottime come i flipper, i Lemmings, i già citati SWOS e Cannon Fodder, i titoli Delphine Software, alcuni Bitmap Bros. e potrei continuare... Alcuni sono invecchiati male, altri per nulla.

Magari non erano titoli di tuo interesse, ma da qui a dire che "hanno SEMPRE fatto schifo al cazzaccio" ce ne passa.

Offline Raven

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.747
  • Always offline
Re: La Meglio Generazione di Giochini
« Risposta #44 il: 01 Mar 2016, 12:32 »
Quinta generazione.

La terza e la quarta le ho passate equamente tra console e sale giochi e in queste ultime ho vissuto le esperienze videoludiche più significative di quel periodo.
 La generazione 32 bit invece è quella che ha riacceso la passione per le console che si stava un pò spegnendo sul finire di quella 16 bit. È quella dove sono diventato multipiatta convinto , pur mantenendo una preferenza per Sega fino al Dreamcast e per le varie console Sony poi, ed è la generazione a cui appartengono molti dei miei giochi preferiti di sempre.

La combo Saturn e Playstation + i pochi ma buoni ( ma buoni veramente in questo caso) del Nintendone è stata impareggiabile e irripetibile con tutte le software house che ho amato in stato di grazia.

Most Wanted : Shenmue 4

 

Loading...