Autore Topic: [PS4] What Remains of Edith Finch - Dagli autori di The Unfinished Swan  (Letto 6737 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 33.053
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Che poi sempre a pensarci su
Spoiler (click to show/hide)
Più ci penso più credo che sia una di quelle opere che riflettono su come le narrazioni che costruiamo per noi stessi (in questo caso una superstizione) siano molto più tangibili di quello che può apparire è indirettamente finiscano per influenzarci.
Ma in realtà..
Spoiler (click to show/hide)
PSN Trophies: 30-03% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR CONTROL DEATH STRANDING.

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 58.309
  • Mellifluosly Cool
Credo stiate dicendo la stessa cosa. ^^

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 33.053
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
In effetti..  :D
PSN Trophies: 30-03% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR CONTROL DEATH STRANDING.

Offline fiordocanadese

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.614
  • Alternativo Agli Alternativi
    • E-mail
Finito in un unica sessione.

Madò la bellezza. Un Gone Home migliorato, affinato e reso perfetto.

Ora ognuno può avere le proprie preferenze
(per me
Spoiler (click to show/hide)
ma c'è da dire che ogni storia ha la sua meccanica narrativa, un modo di veicolare la storia.

Spoiler (click to show/hide)

L'ho trovato davvero formidabile, insomma. Poi è vero che spesso si va sul personale con questi giochi ma per me non c'è storia, per esempio, con Firewatch.


Insulti il politico e poi lo rivoti.

Offline Lord Nexus

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.234
  • "You have no chance to survive make your time"
A maggio via Plus ho finalmente giocato questa perla, una sola sessione mattutina che ho affrontato con iniziale curiosità per poi finire quasi con le lacrime agli occhi.
Il team creativo mi aveva già affascinato con The Unfinished Swan ma qui eliminando completamente ogni parvenza di parte ludica riesce a focalizzarsi ancora meglio nella splendida narrazione differita. Walking simulator con atmosfera eccelsa, così triste che vorrete morire anche voi. L'ho amato quanto Everybody's Gone to the Rapture per la gran capacità narrativa e la disperazione di fondo. :yes:
(•_•)      \(•_•)      (•_•)
<) )╯      ( (>       <) )>

Online Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 24.789
    • The First Place
    • E-mail
Mi confermate che non ci sono salti sulla sedia di alcun genere?

Offline Dan

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.896
  • Kojima Sola
Ci sono alcune particine un po' "horror", sì.
Di sicuro però ci sono tematiche piuttosto adulte/drammatiche.
(sto dando per scontato che lo chiedi per giocarci con i figli, ma magari ho frainteso)
.: R.I.P. :.
Hideo Kojima (1963-1998)

Offline Claudio1885

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.888
C'è una parte in particolare che mi ha dato molto fastidio.

Spoiler (click to show/hide)

Online Diegocuneo

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.647
    • Odio ed amo e me ne cruccio
Si,non è per nulla in gioco da bambini
No salti sulla sedia,ma proprio un gioco che ti mette davanti a tante forme di disagio differenti,tue e dei protagonisti del racconto.
"Per il resto @Diegocuneo @Oberon e @DRZ gente a cui le donne dovrebbero darla di più!"  disse RUKO

Online Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 24.789
    • The First Place
    • E-mail
Grazie a tutti!

Non c'entrano niente i bambini, c'entra solo il bambinone, me  :D

E io i jumpscare non li sopporto.
Riguardo le varie forme di disagio, quelle nessun problema.
Personalmente ne ho così tante che nessuna opera di narrativa può sperare di mostrarmi qualcosa di peggiore.

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 33.053
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Niente jumpscares, vai tranquillo.

PSN Trophies: 30-03% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR CONTROL DEATH STRANDING.

Online Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 24.789
    • The First Place
    • E-mail
Ho giocato qualche altro minuto (purtroppo non posso fare sessioni troppo prolungate).

Finora ho capito quanto segue (no spoiler, credo)...
1. Casa Finch sarebbe l’incubo di un agente immobiliare.
2. La famiglia Finch c’ha la sfiga dentro.
3. Alla fine dovrò leggere cento pagine Internet di approfondimenti, sicuro.

Non mi piace che i titoli dei libri si ripetano.
Magari è un rilievo sciocco, ma insomma.

Online Diegocuneo

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.647
    • Odio ed amo e me ne cruccio
 ;D
Vero.. però tranqui,non avrai bisogno di approfondimento alcuno
Il messaggio è univoco (alla fine) e i vari disagi sono declinati singolarmente
Ecco ...Se vogliamo è un goccio didascalico
... naaaa
"Per il resto @Diegocuneo @Oberon e @DRZ gente a cui le donne dovrebbero darla di più!"  disse RUKO

Offline alienzero

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.446
sono felice che sempre piu' persone inizino ad apprezzare questo capolavoro. :yes: :yes:
Durata perfetta, narrazione sublime, fascino e tristezza.
Non sopporto il fatto che non esistano versioni console a 60hz, quindi devo rigiocarlo su pc per goderlo veramente, ma tant'e'. Ogni anno un giro andrebbe rifatto. Come Inside.

Online Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 24.789
    • The First Place
    • E-mail
Dopo aver perlustrato casa Finch per alcune ore, e aver completato il gioco, posso dire che è un’interessante esperienza.

Mi ha colpito la varietà di strumenti ed espedienti per raccontare queste storie. Mi sono molto piaciute la leggerezza e l’originalità.

Quello che gli si può imputare, probabilmente, è che in nessun momento riesce a lasciare narrativamente a bocca aperta. In questo, è un’esperienza che scorre fluida, placida, gradevole, ma senza sussulti.

Insomma, ci ho colto talento, inventiva, passione e artigianato, ma non genio. Nondimeno, una bella esperienza, ma probabilmente gli preferisco Ethan Carter.

Ora stavo puntando Rapture, anche se ho letto qui opinioni non troppo incoraggianti. Ah, e devo rifare Firewatch, che mi stava piacendo ma che al tempo mollai.