Autore Topic: [PC][XO][PS4] Bloodstained: Ritual of the Night, il nuovo Igavania  (Letto 52408 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline J VR

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.380
Quello sul treno? :D
TOO-TOO-TOO-TOOREALLY

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 58.382
  • Mellifluosly Cool
Quello sul treno? :D
:D
Esatto. T____T

Offline Ruko

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.863
  • Devil Lady
Beh oh, leggendo addietro la discussione mi sa che la strada è stata per tutti più o meno uguale

Ma che brutta grafica----->Boh vediamo------> Sì, questo è come in SOTN------> Brutto questo boss ma adesso posso tornare in quel posto per...------> Aspè aspè c'ho troppi frammenti, fammi sperimentare-----> uuuuhhh...doppio salto a mo' mi rifaccio la mappa da cima a fondo-------> continua ma tanto si sa, ci sto dentro con tutti i piedi.  :educated:

E sì dài, non c'è niente da fare, ne possono fare 50 giochi così, la psicologia dell'ignoto da svelare unita ai nuovi poteri alimenta quel circolo di gameplay che tanto non ne puoi fare a meno.  :yes:
Lei l'ho conciata mora su moro, per quanto il capello bianco si presterebbe al contesto. Comunque la potevano disegnare più figa, sembra un cosplay brutto di Lucca Comics.
Diciamo che poteva essere realizzato molto meglio anche il resto, quello che non mi va giù sono i ritratti dei vari coglionazzi che hanno supportato il gioco, credo che mi vergognerei come una ladra se vedessi la mia faccia lì per i secoli dei secoli amen. Che cosa trash... :D :D :D

Tutto questo per dire che, come da tradizione NON SO DOVE CAZZO DEVO ANDARE, son due volte che mi giro la mappa e non scatta nessuna idea.  :no: :no: :no:
"Ruko, a me il gameplay mi fa schifo. Il cuore è tutto."
(Nemesis Divina)

Offline Mr.Pickman

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.921
  • Vedetta dell'Inconscio sublimato
    • GAMER MAY CRY
Io lo metto nelle delusioni del 2019.
Oddio, delusione implica una certa aspettativa che non è mai esistita, in questo senso è quasi una sorpresa. ;D
Però si lascia giocare dai, diamogli atto di questo.

Non lo metto con le delusioni 2019 perché ciò implicherebbe appunto affermare di essere stati sedotti sotto un'aspettativa illegittima, ovvero superare quel tomo prezioso e millenario che sta alla voce Notturno del Chiar di Luna o SOTN per i profani profaneggianti.
Quindi no, non ho mai creduto che avrebbe potuto superare il gioco suo e di Hagihara. C'ho creduto?
Vedendo le personalità coinvolte, ovvero Yamane e Kojima, Ippo Yamada e Hifumi Konuo, ci sono cascato come una pera. Ma ad onor del vero, superiore a Order me lo aspettavo. Invece no. Viene persino dopo Order. È un Chilling Adventure of Miriam sto gioco. Potremmo dire che sta alla voce del "Va bene così dai" e del "Mi aspettavo esattamente questo" perché oltre...oltre non mi sento di andare.
Iga ha detto che parte dei soldi raccolti serviranno per iniziare anche altri progetti, e questa cosa non mi è piaciuta affatto. Io e molti altri ti abbiamo generosamente finanziato per avere Bloodstained nella sua forma di massimo splendore, il Megazord degli Igavania, non per finanziare altri progetti. Quali poi?
Nanobreakers 2? O un Tokimeki Memorial? (ecco quello magari...)

Ma per (borsellino) della carità.

Cmq a questo punto mi viene da chiedermi se anche tutto questo progetto non è stato gestito che male.
GAMER MAY CRY: ATTACK ON TITAN 2 - LE ALI DELLA LIBERTÀ DI OMEGA FORCE https://gamermaycry.blogspot.com/2018/12/attack-on-titan-2-le-ali-della-liberta.html

Offline Mr.Pickman

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.921
  • Vedetta dell'Inconscio sublimato
    • GAMER MAY CRY
Beh oh, leggendo addietro la discussione mi sa che la strada è stata per tutti più o meno uguale

Ma che brutta grafica----->Boh vediamo------> Sì, questo è come in SOTN------> Brutto questo boss ma adesso posso tornare in quel posto per...------> Aspè aspè c'ho troppi frammenti, fammi sperimentare-----> uuuuhhh...doppio salto a mo' mi rifaccio la mappa da cima a fondo-------> continua ma tanto si sa, ci sto dentro con tutti i piedi.  :educated:

E sì dài, non c'è niente da fare, ne possono fare 50 giochi così, la psicologia dell'ignoto da svelare unita ai nuovi poteri alimenta quel circolo di gameplay che tanto non ne puoi fare a meno.  :yes:
Lei l'ho conciata mora su moro, per quanto il capello bianco si presterebbe al contesto. Comunque la potevano disegnare più figa, sembra un cosplay brutto di Lucca Comics.
Diciamo che poteva essere realizzato molto meglio anche il resto, quello che non mi va giù sono i ritratti dei vari coglionazzi che hanno supportato il gioco, credo che mi vergognerei come una ladra se vedessi la mia faccia lì per i secoli dei secoli amen. Che cosa trash... :D :D :D

Tutto questo per dire che, come da tradizione NON SO DOVE CAZZO DEVO ANDARE, son due volte che mi giro la mappa e non scatta nessuna idea.  :no: :no: :no:

Problema: La formula Metroidvania (fatta così almeno) è ammuffita da anni, per non dire secoli.
Secondo problema: Lui questa formula la definisce "Igavania" (deficit=Ok?)
Terzo problema: La formula Igavania è quindi un minus habens della formula Metroidvania? A me così pare.

A me sembra semplicemente fuori tempo massimo questo gioiellino e ci tengo a chiamarlo gioiellino.
Ripeto, era lecito aspettarsi di rompere le punte con una spike armour nel 2019? Eh sì. Lo era.
Ed è quello il punto.
Al di fuori della formula IGAVANIA, non conto i giochi che in questi mesi, altro che anni, hanno tirato il famoso scappellotto principe all'Iganesimo-vegan. Vogliamo parlare di Hollow Knight?
No, non ne vogliamo parlare.
Iga dove è stato tutto questo tempo?
Ha visto cosa è uscito?
Ha provato almeno Owl Boy?

Nada.

Questa storia mi ricorda da vicino le reunion delle band che stanno fuori dal giro per tipo 3 anni, poi tornano meste dai loro fan, li infinocchiano per bene a suon di "Non possiamo non fare musica" e il sempreverde "Ci siamo visti in un bar, e ci siamo detti, facciamolo"
Poi fanno un album che è appena sotto il loro migliore (vecchio) lavoro.
E naturalmente si lamentano quando le riviste e i fan storici dicono "È uguale a "The Demons of Calippo El Dorado" solo che suona peggio e sono pure vecchi dimmè.

"È il nostro album migliore, con i ragazzi è stato come suonare quando avevamo vent'anni"

Invece i suoni sono scrausi e fuori moda, le voce stiracchia nell'acuto che non viene più come un tempo, la batteria ha i suoi anni, e nel complesso, sono vecchi. 

L'idea di base è la stessa con sto gioco.
Questo gioco è solo, ed unicamente, un effetto catenaccio nostalgico.
Un gioco che come Shenmue 3 non ti senti di criticare più di tanto, anche se ad onor del vero, anche Shenmue 3 è davvero eccellente nel suo essere un legno dopo vent'anni. Shenmue è stato fatto con una passione di lasciare le cose intonse, ammirabile. Perché aprire i cassetti nel 2019 è uguale. C'era sempre Yu Suzuki anche all'epoca. Qua no.
Qua c'è un Iga che tenta disperatamente di portare avanti il nobile lignaggio dei Castlevania, saga su cui ha dedicato gran parte della sua carriera.
Ma ehi!
Non può chiamarlo mica Castlevania eh, anche se Shanoa sta a Miriam come O.D (Orlock Dracul) sta ad Alucard, non può chiamarlo Castlevania. Così emergono momenti di gioia, e momenti di autentico sconforto, di un gioco che vorrebbe osare, e oltre a non poterlo fare, suona vecchio.

Ma non è quel vecchiume che ti riempie il cuore e te lo scalda, è quel vecchiume che ti viene proprio da dire

"Ammazza aoh, hanno fatto sta reunion per pijà dù spicci"

E noi glieli abbiamo pure dati.
 
GAMER MAY CRY: ATTACK ON TITAN 2 - LE ALI DELLA LIBERTÀ DI OMEGA FORCE https://gamermaycry.blogspot.com/2018/12/attack-on-titan-2-le-ali-della-liberta.html

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 58.382
  • Mellifluosly Cool
Tutto giusto, Pick, però, al di là degli sconfortanti momenti da brivido (quello della spike e del cocchiere sono stati due dei più terribili), non è che escano molti titoli con questa cura e quantità di contenuti.
Hollow Knight è un’anomalia del mercato, una singolarità incomprensibile.
Questo sì, è una roba per vecchi ma ha una sua dignità.
Forse.

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.572
  • My battery is low, and it' getting dark
    • E-mail


"Ammazza aoh, hanno fatto sta reunion per pijà dù spicci"

E noi glieli abbiamo pure dati.
Quando in giro c'è una roba come Blasphemous che lo straccia...
"The reckoning with yourself, however, hopefully that continues. The struggle for your name is never complete. The struggle is eternal"

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 58.382
  • Mellifluosly Cool
Da quello che ho visto mi sembra un po’ tanto diverso sotto molti aspetti, Blasphemous.
Per certi versi indubitabilmente superiore, ma per molti altri davvero troppo acerbo.

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.572
  • My battery is low, and it' getting dark
    • E-mail
Da quello che ho visto mi sembra un po’ tanto diverso sotto molti aspetti, Blasphemous.
Per certi versi indubitabilmente superiore, ma per molti altri davvero troppo acerbo.
In riferimento al discorso nostalgia e Castelvania, ha tutti gli elementi giusti al posto giusto, compreso un lore interessantissimo e narrato nel modo migliore e più atmosferico possibile (stile Demon's Soul o Bloodborne), platforming che stimola sia l'uso di poteri che l'ottenimento dello stesso risultato sforzandosi con l'abilità di salto e l'inventiva (peculiarità di Sotn, ad esempio), pixel art degna di questo nome.
Bloodstained in confronto è una coreanata in flash che è sopravvissuta a se stessa solo per mancanza cronica di altro, altro che pur esistendo è passato inosservato causa mancanza di un nome pesante.
Imho...
"The reckoning with yourself, however, hopefully that continues. The struggle for your name is never complete. The struggle is eternal"

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 58.382
  • Mellifluosly Cool
Hollow Knight fortunatamente non è passato inosservato.
Per il resto non dico altro su Blasphemous perché non avendolo giocato direi sciocchezze.

Offline J VR

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.380
Certe volte è meglio rimanere ignoranti, 'sta cosa che hanno preso parte dei fondi per girarli su altri progetti preferivo non saperla Pick.^^
E non ho versato un soldo.
E cmq ti quoto il discorso, il trittico Mighty N°9, Bloodstained e Shenmue 3 (che non ho giocato) è roba nata vecchia per i vecchi.
Ma rilanciare il brand come hanno fatto in Capcom con RE2R no?
E non è solo una questione di fondi ma di idee, poi uno non si deve lamentare che vende dieci copie.
TOO-TOO-TOO-TOOREALLY

Offline andreTFP

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.137
A mio avviso ci sta qualche citazione.
Però ci sono delle situazioni che si risolvono esattamente come in SotN, come la già citata Spike armor (lo si capisce subito appena si vedono gli spuntoni).
È un peccato perché che copi così, anche perché era carino come avevano "nascosto" quell'armatura.
In generale tutto il gioco, poteva essere un'occasione come in SotN di poter risolvere gli enigmi scegliendo l'oggetto giusto, dopo un'attenta lettura delle descrizioni; invece si limita a farti fare esattamente la stessa cosa.
Spoiler (click to show/hide)
Meh.

Ma la cosa più meh è lo stile grafico, come ha detto Pickman una coreanata.

Qualcuno di voi ha creato una build pistolera ?
Now Playing: Bloodborne, Luigi's Mansion 3, Mudrunner.

Offline EGO

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.021
Problema: La formula Metroidvania (fatta così almeno) è ammuffita da anni, per non dire secoli.

A me sembra semplicemente fuori tempo massimo questo gioiellino e ci tengo a chiamarlo gioiellino.
Ripeto, era lecito aspettarsi di rompere le punte con una spike armour nel 2019? Eh sì. Lo era.
Ed è quello il punto.

Questo gioco è solo, ed unicamente, un effetto catenaccio nostalgico.
Non può chiamarlo mica Castlevania eh, anche se Shanoa sta a Miriam come O.D (Orlock Dracul) sta ad Alucard, non può chiamarlo Castlevania. Così emergono momenti di gioia, e momenti di autentico sconforto, di un gioco che vorrebbe osare, e oltre a non poterlo fare, suona vecchio.

Ma non è quel vecchiume che ti riempie il cuore e te lo scalda, è quel vecchiume che ti viene proprio da dire

"Ammazza aoh, hanno fatto sta reunion per pijà dù spicci"

E noi glieli abbiamo pure dati.
Condivido.

Quello che da anni lamento nei giochi indie è l’infinità di strizzatine d’occhio a qualcos’altro.
Generalmente quel qualcos’altro è una serie di capisaldi del VG apparsi tra il 1986 e il 1999.
Ciò che è particolarmente doloroso in un gioco come Bloodstained è vedere gli stessi sviluppatori/direttori di quei capisaldi scimmiottare sé stessi.
Se sei Castlevania in tutto tranne che nel nome, non puoi scimmiottare Castlevania. Devi essere Castlevania.

Perciò non mi dovresti mettere il traghettatore surrogato tanto per.
Perciò non mi dovresti mettere quel tizio nella biblioteca.
Perciò lo scontro finale, per una volta, potrebbe risolversi in altro modo.

Poi no, ripeto, non è un gioiellino.
Un gioiellino non ha dei bug tipo i sacchetti che restano incastrati nel fondale come su NES.
Un gioiellino non mi costringe a trovare un drop casuale per avanzare, né associa quel drop casuale ad un’abilità che non è affatto divertente usare.
Soprattutto, un gioiellino avrebbe snellito alcuni aspetti già elefantiaci degli Igavania, invece tra armi e ricette è la fiera delle vanità inutili. Troppe armi diverse non funzionavano già quando la serie era ancora su GBA, men che meno era il caso di aumentarne il numero facendole anche craftabili. Delle ricette tacerei per pietà umana. Quando deprecavo la cultura degli achievement mentre tutti si compravano il gioco di Hannah Montana perché si platinava in un pomeriggio, era perché vedevo che saremmo arrivati qui: a riempire (ancor più) i giochi di paccottiglia per diluire il brodo. E in giochi come questo non ce n’è bisogno, davvero no.

Bloodstained resta un solido e apprezzabile 7+, ma potendo scegliere, quasi sempre rigiocherei un autentico Igavania dei bei tempi, perché Bloodstained è un surrogato fatto con la mentalità di “facciamo un surrogato” e non con la volontà di fare un nuovo Castlevania.

Offline Ruko

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.863
  • Devil Lady
Ecco, bravi che parlate di questa spike armor perché è esattamente il posto dove mi sono bloccata ma tanto il senso è che devo ribaltare il castello in ogni dove, non si sfugge.

Ah, visto che avete citato Blasphemous dire che quest'ultimo è proprio di un altro livello.

Iga dove è stato tutto questo tempo?
Ha visto cosa è uscito?
Il problema sta tutto qui: non c'è nulla di male nell'essere nostalgici e il passato non deve essere rinnegato. Ma SOTN è del...'97 (a memoria, anno più anno meno)? Sono 22 anni, praticamente 4 generazioni di console e tu mi fai un titolo che non accarezza manco l'idea di essere come il capostipite? Che me ne faccio della cinesata in cui tutto è quello ma non è quello?
Secondo me (e lo dico con molto consapevolezza) il fatto che mi piaccia non è un merito del gioco ma un demerito del mio senso dell'opportunità e contegno. Sta roba è un clone delle emozioni.
Per venire al tuo paragone, è come farsi piacere The Division Bell dopo The Wall...
"Ruko, a me il gameplay mi fa schifo. Il cuore è tutto."
(Nemesis Divina)

Offline andreTFP

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.137
Ultimo boss teribbbbbbile.
Il finale con quella scenetta in quella location scarnissima graficamente... meh.
Un gioco un po' troppo meh.

Vado a recensirlo nel thread dello Yearbook, ma senza tag Game of the Year.
Per me che sono amante del genere, non li vale i 40€.
Now Playing: Bloodborne, Luigi's Mansion 3, Mudrunner.