Autore Topic: Sconti e abbonamenti: quale danno per i videogiochi?  (Letto 18369 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Gatsu

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.505
    • The World Anvil
Nota a margine: PS+ sta facendo danni irreparabili agli indie. Siamo alla situazione in cui se un gioco non è gratis i giocatori attaccano direttamente gli sviluppatori. Vorrei veramente vedere i dati di vendita degli indie sul PSN.

Offline Scorreggione

  • Eroe
  • *******
  • Post: 17.708
  • GAS
Re: Sconti e abbonamenti: quale danno per i videogiochi?
« Risposta #1 il: 10 Feb 2015, 15:39 »
Io sono mesi che assisto sempre alla solita didascalia: Sul plus voglio killzone e knack (cit.)  :D
"Non è stupido avere un'opinione, è stupido convincersi sia per forza giusta quando la possibilità che sia sbagliata, soprattutto quando tratta argomenti di cui non siamo competenti, è molto alta." (cit.)

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 33.842
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: Sconti e abbonamenti: quale danno per i videogiochi?
« Risposta #2 il: 10 Feb 2015, 15:48 »
Nota a margine: PS+ sta facendo danni irreparabili agli indie. Siamo alla situazione in cui se un gioco non è gratis i giocatori attaccano direttamente gli sviluppatori. Vorrei veramente vedere i dati di vendita degli indie sul PSN.
Ecco, questa sono curioso di vederla.
Puoi essere più specifico, magari con link?
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ ^^^^ ^^^ ^^ ^
PSN Trophies: 30-73% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80 - Lost in VR DREAMS.

Offline Gatsu

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.505
    • The World Anvil
Re: Sconti e abbonamenti: quale danno per i videogiochi?
« Risposta #3 il: 10 Feb 2015, 17:23 »
Primo esempio che mi capita sottomano https://twitter.com/skater_ricky/status/564037170097180672 questo è incazzato perché il gioco non è crossbuy o con uno sconto del 70%. Nemmeno gli viene in mente che comunque svilupparne una nuova versione costa un botto di soldi. Altri commenti molto peggio di questi li trovi all'annuncio di Transistor ad esempio, ricordo gente scandalizzata perché non era su PS+.

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 46.645
  • Pupo
Re: Sconti e abbonamenti: quale danno per i videogiochi?
« Risposta #4 il: 10 Feb 2015, 17:26 »
Io l'avevo su Amiga, voglio lo sconto!!1!11!

Offline Panda Vassili

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.738
  • Nintendo Akbar!
Re: Sconti e abbonamenti: quale danno per i videogiochi?
« Risposta #5 il: 10 Feb 2015, 17:30 »
A me sembra ragionevole come richiesta, tra l'altro per chi ha anche comprato tutti i dlc.
Switch sarà la console casalinga mobile più potente in circolazione. Statece.

Offline Bilbo Baggins

  • Reduce
  • ********
  • Post: 26.091
Re: Sconti e abbonamenti: quale danno per i videogiochi?
« Risposta #6 il: 10 Feb 2015, 17:33 »
Vabbè dai, che i videogiocatori siano una tra le categorie più ferocemente irritabili (e irritanti) e cronicamente insoddisfatte si sa. Per quanto si faccia, ci sarà sempre qualcuno che avrà motivi per lamentarsi.

Tipo l'Amico (era lui?) che dopo anni a perculare l'arretratezza tecnologica di Nintendo, si lamentò perchè il Wii aveva il wifi ma non il vecchio connettore LAN  :D
Nintendo Fanboy™ since 1984
Xbox/PSN: BilboBaggins77 - Switch: 7158-7477-3205

Offline Gatsu

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.505
    • The World Anvil
Re: Sconti e abbonamenti: quale danno per i videogiochi?
« Risposta #7 il: 10 Feb 2015, 17:37 »
Aggiungo, Transistor ha venduto 1/6 di Bastion. Per alcuni è un gioco inferiore, io l'ho trovato fondamentalmente equivalente. Che venda UN SESTO (certo, in meno tempo) a me sembra però preoccupante. Semplicemente son cambiati i tempi. Su PC fra Humble Bundle e Steam aspettano tutti gli sconti. Su PS4 lo vogliono sul Plus. Lo sapete quanta gente ha Outland in wishlist su Steam? Il triplo di quelli che l'hanno comprato 😄

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 33.842
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: Sconti e abbonamenti: quale danno per i videogiochi?
« Risposta #8 il: 10 Feb 2015, 17:50 »
Azz, mi hai ricordato che Outland lo presi eoni fa su Ps3 e ancora lo devo iniziare..
Backlog portami via.. -___-
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ ^^^^ ^^^ ^^ ^
PSN Trophies: 30-73% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80 - Lost in VR DREAMS.

Offline Panda Vassili

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.738
  • Nintendo Akbar!
Re: Sconti e abbonamenti: quale danno per i videogiochi?
« Risposta #9 il: 10 Feb 2015, 17:59 »
Aggiungo, Transistor ha venduto 1/6 di Bastion. Per alcuni è un gioco inferiore, io l'ho trovato fondamentalmente equivalente. Che venda UN SESTO (certo, in meno tempo) a me sembra però preoccupante. Semplicemente son cambiati i tempi. Su PC fra Humble Bundle e Steam aspettano tutti gli sconti. Su PS4 lo vogliono sul Plus. Lo sapete quanta gente ha Outland in wishlist su Steam? Il triplo di quelli che l'hanno comprato 😄

gatsu è un non problema, e la richiesta dell'utente è legittima, che probabilmente senza sconto tenderà a fottersene di rigiocare lo stesso gioco a 1080p, grafica un filo migliore e qualche modalità in più. Guarda i metro remaster su PC, proposti fin da subito col 50 per cento di sconto.

Interessante la questione della wishlist steam, però alla fine la gente mette in wishlist quello verso cui nutre interesse, per non perderlo di vista in un catalogo sterminato. Io ho una ventina di giochi in wishlist su gog che vanno sempre in sconto a 2 dollari l'uno, e finisco per non comprare mai perchè ho 48 mila giochi da iniziare. Ed è un esempio di comportamento del consumatore.

Ma ripeto, è un non problema, certi giochi vendono a prescindere, hai i dati di Darkest Dungeon su Steam?costa 20 euro e sta spopolando.

I giochi che interessano un botto vendono fin da subito, i giochi carini ma come ce ne sono a migliaia non vendono. E' un settore un attimino inflazionato, soprattutto in questo periodo in cui ci si buttano tutti perché fare videogiochi è diventato più semplice, ci sono tanti disoccupati in Europa con tanto tempo libero che consumano.

PS: Medieval Engineers che è un gioco totalmente nuovo, viene proposto con il 25 per cento di sconto a tutti gli acquirenti di Space Engineers per le prime due settimane. A me quello di housemarque di pisciare un utente in quel modo non sembra il modo migliore di vendere un prodotto, ma io non sono un esperto.  :-*
Switch sarà la console casalinga mobile più potente in circolazione. Statece.

Offline babaz

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.329
Re: Sconti e abbonamenti: quale danno per i videogiochi?
« Risposta #10 il: 10 Feb 2015, 18:23 »
daje di multiquote :P

Devo dire però che il fatto che non ne parli nessuno vuol dire davvero poco. Non c'è niente di peggio di una community di videogiocatori che si convince che un gioco sia brutto per partito preso. Vedi caso DMC, veramente senza senso.

non è il caso di generalizzare in questo modo, però. La mia era una nota specifica: il gioco aveva sollevato curiosità e interesse generale, complice il fatto di arrivare così "out of the blue" gratis sul PLUS.

io non mi sono convinto che sia brutto per partito preso: ci ho giocato quasi due orette, o meno. E non dico sia brutto "tout court", dico che non lo trovo interessante e meritevole del mio tempo. Forse in molti la pensano allo stesso modo. Probabilmente è un giudizio "affrettato", ma dubito che il gioco "esploda" dopo 5/6 ore, o dispieghi chissà quale meccanica fin lì nascosta. E' un "sentiment" del tutto personale (ma è l'unico che alla fine realmente conta, no?)

Concordo sul fatto che un commento attendibile andrebbe espresso dopo aver giocato il gioco nella sua interezza. In questo caso lascio l'incombenza ai professionisti del settore...

Più che altro ho notato una cosa: se il gioco è gratis, è più facile stroncarlo.

dici una cosa vera, applicabile a TUTTO ciò che può essere venduto e acquistato nel mondo.
se venisse regalata a tutti una BMW 330 probabilmente ci sarebbero i forum pieni di gente a lamentarsi di quanto sia noiosa e carica di difetti.
Se ci hai appena speso sopra tot decine di migliaia di euro, magari esprimi un giudizio più critico, o meglio maggiormente ponderato.

Aggiungo, Transistor ha venduto 1/6 di Bastion ... Su PC fra Humble Bundle e Steam aspettano tutti gli sconti. Su PS4 lo vogliono sul Plus.

non ho capito però di chi sarebbe la colpa

Ma ripeto, è un non problema, certi giochi vendono a prescindere, hai i dati di Darkest Dungeon su Steam?costa 20 euro e sta spopolando.

E' un settore un attimino inflazionato

vendono i giochi di qualità, ma non necessariamente tali.
L'esempio di Darkest Dungeon cade a fagiuolo: il gioco - pur in early access - sembra bello cicciotto e molto interessante. MA la vera differenza, rispetto ad altre produzioni egualmente meritevoli, è il tipo di copertura mediatica che sta ricevendo: articolone su KOTAKU, articolone su IGN, articoloni un po' ovunque. Basta poco per impennare le vendite, soprattutto in una fase iniziale in cui si mescolano curiosità, commenti, hype, esposizione.

Alla fine la spiegazione più efficace è proprio: "è un settore un attimino inflazionato".
il back-log, questo sconosciuto

Offline Gatsu

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.505
    • The World Anvil
Re: Sconti e abbonamenti: quale danno per i videogiochi?
« Risposta #11 il: 10 Feb 2015, 19:03 »
Panda, fammi capire una cosa. Metti che oggi ti compri un libro, non so, Le Belle Avventure di Sarcazzo. L'anno prossimo esce una nuova edizione con una copertina nuova e 5 capitoli inediti. Te vai dal libraio a lagnarti che lo compri solo se ti fa il 70% di sconto? Il libraio giustamente ti manda a cagare. Certo potrebbe essere una bella offerta, ma DEVE farlo? Col cazzo.

Stessa cosa se fosse un ristorante. Vai a mangiarci oggi. Ci torni domani ma hanno lo stesso menù, però con un dessert extra. Te mangi di nuovo e gli chiedi di pagare solo il dessert?

Siamo OT comunque, volevo solo dire che i videogiocatori son tutti nel giusto con i soldi degli altri.
« Ultima modifica: 10 Feb 2015, 19:43 da Gatsu »

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 46.645
  • Pupo
Re: Sconti e abbonamenti: quale danno per i videogiochi?
« Risposta #12 il: 10 Feb 2015, 19:04 »
La cosa brutta è che dovete rispondergli sorridendo.

Offline The Benso

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.776
    • E-mail
Re: Sconti e abbonamenti: quale danno per i videogiochi?
« Risposta #13 il: 10 Feb 2015, 19:10 »
Questo post contiene una piccola perla di saggezza.
Quando non impieghiamo fatica, o denaro, per quello che abbiamo, siamo più inclini a provarlo con superficialità e a sbarazzarcene senza approfondire. Tanto non abbiamo speso niente.

Ma questo è un atteggiamento sbagliato dell'utente, mica un errore di chi ti regala il gioco.
Se una persona per apprezzare un gioco deve spenderci per forza 60 euro (ma anche fossero solo 60cent) è sbagliata la persona, non il gioco.

Offline Bilbo Baggins

  • Reduce
  • ********
  • Post: 26.091
Re: Sconti e abbonamenti: quale danno per i videogiochi?
« Risposta #14 il: 10 Feb 2015, 19:15 »
Ma questo è un atteggiamento sbagliato dell'utente, mica un errore di chi ti regala il gioco.
Se una persona per apprezzare un gioco deve spenderci per forza 60 euro (ma anche fossero solo 60cent) è sbagliata la persona, non il gioco.

Scusa, non capisco il senso di questa risposta, visto che è esattamente quello che ho scritto io.
O forse ho scritto da qualche parte che è colpa del PS+?
Nintendo Fanboy™ since 1984
Xbox/PSN: BilboBaggins77 - Switch: 7158-7477-3205