Autore Topic: Sabaku no Maiku - Mike of the Desert  (Letto 126948 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.404
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Re: Sabaku no Maiku - Mike of the Desert
« Risposta #585 il: 09 Giu 2020, 20:57 »
E ciabatte...non dimenticare le ciabatte
Il sandalo col calzino bianco lo ascrivo agli aspetti relazional-culturali problematici. E forse a influenze genealogiche germaniche.
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline Azraeel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.287
  • Vae Victis
    • E-mail
Re: Sabaku no Maiku - Mike of the Desert
« Risposta #586 il: 10 Giu 2020, 09:12 »
"La ciabatta col calzino che scala S con sfiga"

Offline TremeX

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.680
  • / | \
Re: Sabaku no Maiku - Mike of the Desert
« Risposta #587 il: 07 Lug 2020, 20:21 »
Primo episodio partorito con tanto di countdown della "prima".
Lo confesso, a t con zero, io c'ero.

E mi è pure piaciuto. È tutto il resto che mi irrita, soprattutto le dirette Twitch che infatti non seguo. Ma blind run e queste, ragionate, ci stanno.

Ora, la cadenza pare essere mensile, un insulto in pratica.

Per il resto, permangono i suoi frasari che, anche quando hanno un senso, necessitano di un dizionario cannarsiano-umano per essere capiti.

Offline TremeX

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.680
  • / | \
Re: Sabaku no Maiku - Mike of the Desert
« Risposta #588 il: 07 Lug 2020, 20:26 »
Soprattutto l'uso esteso dell'infinito sostantivato (credo) manifesta una malignità perversa e premeditata visto che molti testi sono scritti e letti. Non è semplice povertà della lingua. È proprio l'intenzione cannarsiana di usare un vocabolario sui generis.

Offline Diegocuneo

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.775
    • Odio ed amo e me ne cruccio
Re: Sabaku no Maiku - Mike of the Desert
« Risposta #589 il: 08 Lug 2020, 08:14 »
una al mese???  :D
"Per il resto @Diegocuneo @Oberon e @DRZ gente a cui le donne dovrebbero darla di più!"  disse RUKO

Offline TremeX

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.680
  • / | \
Re: Sabaku no Maiku - Mike of the Desert
« Risposta #590 il: 08 Lug 2020, 09:42 »
Essì, risposta sua a un commento.

Offline J VR

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.032
Re: Sabaku no Maiku - Mike of the Desert
« Risposta #591 il: 08 Lug 2020, 09:54 »
Contestualizziamo però, una al mese ma magari in ogni puntata finalizza parecchio.
Nella prima per dire manco a Gundyr arriva, si ferma alla Lucertola Scintillante, due minuti ingame a lui diventano 30. :D
Fine prevista 2022 minimo.

Offline Belmont

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.810
Re: Sabaku no Maiku - Mike of the Desert
« Risposta #592 il: 08 Lug 2020, 11:01 »
Soprattutto l'uso esteso dell'infinito sostantivato (credo) manifesta una malignità perversa e premeditata visto che molti testi sono scritti e letti. Non è semplice povertà della lingua. È proprio l'intenzione cannarsiana di usare un vocabolario sui generis.

Sì, davvero terribile. Finalmente qualcuno che lo fa notare!  :yes:

Però anche la "povertà della lingua" incide parecchio.

Offline Mr.Pickman

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.435
  • Vedetta dell'Inconscio sublimato
    • GAMER MAY CRY
Re: Sabaku no Maiku - Mike of the Desert
« Risposta #593 il: 27 Set 2020, 00:02 »
Soprattutto l'uso esteso dell'infinito sostantivato (credo) manifesta una malignità perversa e premeditata visto che molti testi sono scritti e letti. Non è semplice povertà della lingua. È proprio l'intenzione cannarsiana di usare un vocabolario sui generis.

Sì, davvero terribile. Finalmente qualcuno che lo fa notare!  :yes:

Però anche la "povertà della lingua" incide parecchio.

Una grande fuffa a mio avviso, tenta di essere aulico e ricercato opponendosi al gioco stesso...anni fa funzionava meglio.
 

Offline TremeX

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.680
  • / | \
Re: Sabaku no Maiku - Mike of the Desert
« Risposta #594 il: 27 Set 2020, 04:41 »
E' uscito il secondo episodio in cui ribalta tutta l'interpretazione della "storia" dei souls.


[SPOILER DEI SOULS, DI SABAKU E TUTTO QUANTO]


Il tempo scorre solo in avanti, ma rallenta ciclicamente all'affievolirsi della fiamma. Quando il tempo "rallenta" succedono le cose più strane, passato e futuro si avvicinano e si scavalcano, la geografia collassa, come per effetto di un pozzo gravitazionale relativistico. Da qui, quella specie di eclissi-buconero che ben si vede nel 3. Non stiamo evocando fantasmi di altri mondi paralleli, ma fantasmi del passato e del futuro. Incontriamo persone che abbiamo ucciso, ma che per effetto della lente gravitazionale, vediamo ancora vive. In tutti e 3 i souls, così dice lui. Ciò scaturisce dalla traduzione corretta del termine "convoluto" che in realtà sarebbe "stagnante". Cosa che in giapponese vuol dire un sacco di cose, ma che attengono tutte alla sporcizia, così come vediamo nel lago putrescente di The Ringed City. Mah.
E da qui partono i voli pindarici e le ruote copernicane a giustificare quella che per me rimane una sua interpretazione, affascinante in quanto il concetto "incontri uno che è già morto" ha sempre il suo perché, vedi "vedo la gente morta".
In tutto ciò l'abisso avanza e si rinforza quando il tempo rallenta e la fiamma esaurisce la sua spinta, un po' come quando una stella esaurisce il suo combustibile e collassa su sé stessa. E da qui l'inevitabile, e solo rimandabile, avverarsi della profezia che tutto sarà buio e cenere.
Insomma, se vogliamo, alla fine, un'allegoria della fine dell'universo e non della condizione umana.
Questo è l'impianto scenico che sottende i souls. Parola di Sabacchia.

Offline Diegocuneo

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.775
    • Odio ed amo e me ne cruccio
Re: Sabaku no Maiku - Mike of the Desert
« Risposta #595 il: 30 Set 2020, 11:11 »
 :o
"Per il resto @Diegocuneo @Oberon e @DRZ gente a cui le donne dovrebbero darla di più!"  disse RUKO

Offline Mr.Pickman

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.435
  • Vedetta dell'Inconscio sublimato
    • GAMER MAY CRY
Re: Sabaku no Maiku - Mike of the Desert
« Risposta #596 il: 02 Ott 2020, 12:22 »
E' uscito il secondo episodio in cui ribalta tutta l'interpretazione della "storia" dei souls.


[SPOILER DEI SOULS, DI SABAKU E TUTTO QUANTO]


Il tempo scorre solo in avanti, ma rallenta ciclicamente all'affievolirsi della fiamma. Quando il tempo "rallenta" succedono le cose più strane, passato e futuro si avvicinano e si scavalcano, la geografia collassa, come per effetto di un pozzo gravitazionale relativistico. Da qui, quella specie di eclissi-buconero che ben si vede nel 3. Non stiamo evocando fantasmi di altri mondi paralleli, ma fantasmi del passato e del futuro. Incontriamo persone che abbiamo ucciso, ma che per effetto della lente gravitazionale, vediamo ancora vive. In tutti e 3 i souls, così dice lui. Ciò scaturisce dalla traduzione corretta del termine "convoluto" che in realtà sarebbe "stagnante". Cosa che in giapponese vuol dire un sacco di cose, ma che attengono tutte alla sporcizia, così come vediamo nel lago putrescente di The Ringed City. Mah.
E da qui partono i voli pindarici e le ruote copernicane a giustificare quella che per me rimane una sua interpretazione, affascinante in quanto il concetto "incontri uno che è già morto" ha sempre il suo perché, vedi "vedo la gente morta".
In tutto ciò l'abisso avanza e si rinforza quando il tempo rallenta e la fiamma esaurisce la sua spinta, un po' come quando una stella esaurisce il suo combustibile e collassa su sé stessa. E da qui l'inevitabile, e solo rimandabile, avverarsi della profezia che tutto sarà buio e cenere.
Insomma, se vogliamo, alla fine, un'allegoria della fine dell'universo e non della condizione umana.
Questo è l'impianto scenico che sottende i souls. Parola di Sabacchia.

Allora, in ordine, il termine kegare/sporcizia impurità è uno stilema dello shinto e buddismo, a me sembra, ma ripeto, sembra, che siano molto sforzate le letture shinto che lui attribuisce. L'idea della fiamma che mentre si affievolosce, fa rallentare il tempo, ha senso. Non fosse altro che questo concetto è proprio preso di peso dai King's Field, e trasferito nei Souls, titoli mai giocati da Sabaku e quindi mi fa un po' strano che questo guru per molti, che sicuramente può aggiungere molto alla tematica Souls, non abbia mai avuto lo stimolo, la curiosità, la voglia, di ciucciarsi il babbo di Demon's e Dark, l'embrionale inizio del tutto, nonché la base concettuale/stilistica del genere definito soulslike. Aggiungo che per una comprensione completa di un'opera, credo sia necessaria la comprensione ludografica di tutti i giochi associati ad essa. Tanto per dire, se giochi KF, poi dovresti anche giocarti Abyss: Shadow Tower, giusto per dire o il precedente Shadow Abyss. in definitiva lettura interessante, però un pochino sforzata.

Offline TremeX

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.680
  • / | \
Re: Sabaku no Maiku - Mike of the Desert
« Risposta #597 il: 02 Ott 2020, 12:25 »
Eheh che bello Pick quando dà la paga ai più.