Autore Topic: top ten utenti tfp  (Letto 12548 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline DRZ

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.954
  • Only the dead have seen the end of war
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #165 il: 25 Mar 2017, 02:06 »
10% secondo me è una stima molto generosa: diciamo che ci sono cose (tipo Tetris) che non traggono alcun vantaggio dall'evoluzione tecnologica e che rimarranno ugualmente giocabili per sempre, ma sono delle mosche bianche.

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.376
  • Pupo
    • E-mail
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #166 il: 25 Mar 2017, 03:44 »
Beh, ma quelle percentuali, puramente indicative, le ho comunque considerate associate a quei giochi che ai tempi erano stati considerati quantomeno buoni, se non di più, scremando in partenza tutta la fuffa.
Poi rimane difficile, per chi ha vissuto ai tempi, riuscire a essere oggettivo al 100%: per me Super Mario World sarà fantastico anche tra 40 anni, quando per un ragazzino potrebbe risultare ingiocabile già oggi.
« Ultima modifica: 25 Mar 2017, 03:56 da atchoo »

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.353
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #167 il: 25 Mar 2017, 10:36 »
10% secondo me è una stima molto generosa: diciamo che ci sono cose (tipo Tetris) che non traggono alcun vantaggio dall'evoluzione tecnologica e che rimarranno ugualmente giocabili per sempre, ma sono delle mosche bianche.

E' chiaro che è una valutazione a spanne, però se si pensa ai capolavori usciti prima del 1990 che sono ancora perfettamente giocabili oggi si resta sorpresi osservando quanti ne vengon fuori. Molti gestionali su PC, molti Arcade, molti giochi per NES e Master System...

Certo, più si va indietro con gli anni e meno se ne trovano: per dire NESSUN gioco uscito su VCS 2600 secondo oggi ha senso.

Offline xkp

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.909
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #168 il: 26 Mar 2017, 09:56 »
Elite: sara' perche' sono stato "costretto" a leggere il romanzo allegato al gioco prima di giocare, visto che ero in viaggio studio in inghilterra apposta per acquistare la cassetta di elite e non avevo
un c64 dove provarlo, mentre mi chiedevo cosa diavolo fossero quelle linee su sfondo nero che mostrava il manuale di gioco.
Cosi' quando cominciando a giocare mi sono trovato nel romanzo, non ci potevo credere.

Stunt car Racer/The sentinel: difficile utilizzare il primitivo 3d dell'epoca per farne dei giochi migliori di qeusti.

Another world: si finiva in poco piu' di mezz'ora eppure l'ho giocato e rigiocato, sperando che
qualcuno facesse dei seguiti o prendesse spunto dall'idea di chani per fare altro storytelling fantastico per un amiga.

Mario 64: ha reso cosi' semplice ed intuitivo il passaggio dal 2d al 3d che mi son trovato dopo qualche giorno a cercare il tastino per ruotare la telecamera anche sul telecomando mentre guardavo la tv.

Zelda OOT: basti pensare che e' stato il primo zelda cui io abbia mai giocato. ogni trovata mi sembrava supergeniale, ogni personaggio superazzeccato (e mica lo sapevo che da anni e per altrettanti tanti e tantissimi anni la grande N avrebbe continuato a riproporci sempre la stessa roba in salsa leggermente diversa, squisita, ma sempre solo leggermente diversa)

ICO: mi son sentito talmente tanto dentro a quel castello, che quando da lontano vedevo zone gia' visitate mi commuovevo, e quando vedevo zone impossibili da visitare speravo che qualcuno un giorno mi avrebbe permesso di farlo.

SOTC: ogni tanto ti chiedi perche' ami i videogiochi, trovandoti a fare spallucce guardando grafiche sempre
piu' belle e curate che alla fine devi sempre e solo girare armato di fucile a pompa per buttar giu' qualunque cosa si muova. poi esce una cosa come SOTC e ti ricordi perche'.

Silent hill 2: per la prima volta ho pensato che i videogiochi finalmente erano in grado di raccontare una storia per adulti.
purtroppo e' stata anche l'ultima volta.

Red Dead Redemption: ho passato ore a cavalcare in quell'openworld, divertendomi come mai successo prima in un tale tipo di gioco. il personaggio e la trama poi, soprattutto se si pensa che vengono da rockstar, sono decisamente al di sopra della mediocre media cui siamo abituati.

Demon/Dark souls: non so dire perche', eppure se li ho giocati e finiti tutti e 4, un perche' ci deve essere.


Offline jamp82

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.680
  • Team Kirkhammer ignorantia_&_violentia is da way
    • DeathstreetBoyZ - Pop Music From Hell!
    • E-mail
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #169 il: 27 Mar 2017, 10:53 »
Gran Turismo: già il solo video iniziale mi folgorò, il gioco invece mi mandò in crisi mistica, modello di guida e resa delle auto mai visto su console, anche i soli circuiti sembrano avere una propria personalità, enormemente profondissimo.

Final Fantasy VII: un viaggio meraviglioso, una storia imponente, una meccanica di gioco intuitiva ma geniale (materia system), personaggi passati alla storia e delle musiche da 1h di applausi, che dire altro.

Metal Gear Solid: mai "giocato" prima a qualcosa di così viscerale ed immersivo, ti risucchia dal primo minuto e ti sputa fuori ai titoli di coda per poi esclamare tutto rintronato "ancora!".

Portal 2: ricordo ancora quando dissi ad un mio amico prima di provarlo "dai impossibile, come cazzo fai a fare un seguito di Portal addirittura migliore?" beh, lo provai sulla mia pelle e ho ancora le cicatrici.....un'autentica perla videoludica.

Burnout 3: il mio arcade racing per eccellenza, un concentrato di adrenalina con dosi da fuori legge....spaziale!

Bloodborne: il mio primo souls like, l'inizio più cattivo e brutale della mia carriera videoludica; anche quì a livello di immersione e visceralità siamo su dosi massicce, combat system meraviglioso che ti spinge ad essere più brutale dei nemici, atmosfera fuori scala dove nulla è lasciato al caso.

Final Fantasy VI: solo una parola...EPICO.

Half-life 2: una lavoro mastodontico per portare a noi giocatori uno dei giochi più rivoluzionari di sempre, un design della madonna in ogni location e la tecnologia al servizio del gameplay.

WipeOut 2097: un titolo uscito al momento giusto, colonna sonora ed adrenalina al top, studio grafico eccellente che rappresenta il periodo di uscita ma nello stesso tempo anticipa quelli a venire.

Stree Fighter Alpha/Zero 3: mai giocato ad un picchiaduro così longevo, e parlo solo del single play con il bellissimo world tour! la conversione per PSX era semplicemente un miracolo e l'eccellente giocabilità con i 3 stili di combattimento a scelta chiudono il cerchio di uno dei migliori picchiaduro 2D accessibile ma nello stesso momento profondo.

« Ultima modifica: 27 Mar 2017, 10:55 da jamp82 »
[Flickr] https://www.flickr.com/photos/jamp82/ , [500px] http://500px.com/AntonioGiampaolo
[PSN] jbittner82, [3DS] Jamp82 4442-0559-7825, [BAND] Deathstreetboyz (su YT e FB)