Autore Topic: top ten utenti tfp  (Letto 11477 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Lost Highway

  • Reduce
  • ********
  • Post: 25.648
  • Lynchologo!
    • http://www.facebook.com/loveretrolove
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #15 il: 25 Lug 2013, 10:39 »
Ecco, mancherebbe un tassello fondamentale: un gioco di calcio!

Però ne ho amati troppi, adorando il genere ne avrei uno diverso per ogni periodo a cui ho giocato ininterrottamente in multi con gli amici, da Sensible Soccer a International Superstar Soccer Deluxe, ISS 64 a Winning Eleven, da PES a FIFA!

Passando ovviamente per gli arcade Soccer Brawl e Virtua Striker!
Xbox Live:  LOST HIGHWAY80
...And sometimes is seen a strange spot in the sky
PSN: Lost_Highway80 - Nintendo Wii U: LOSTHIGHWAY
A human being that was given to fly...

Offline Ale

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.361
  • Cosima Caminades
    • E-mail
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #16 il: 25 Lug 2013, 10:57 »
Sarà dal 2001 che non tocco CTR, e Dio sa quanto ci abbiamo rullato in 4 negli ultimi due anni di liceo.
Stessa esperienza mia.
Partite epiche in 4 a CTR ma anche a Vigilante8 e seguito.
Uno dei maggiori divertimenti in multi che io ricordi, sarà stata anche l'età.
BECOME AS GODS.
PSN: Vadiz |  Steam: AleTfp | Wii U: ale_tfp

Offline Bilbo Baggins³

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.900
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #17 il: 25 Lug 2013, 11:40 »
OK dai, mi ci butto anche io, sebbene come dicesse già qualcuno, 10 son troppo pochi e probabilmente fra 3-6-9(e via dicendo...) mesi la lista cambierebbe ancora.

Zelda Ocarina Of Time
La saga di Zelda al suo meglio. Un episodio perfetto, impegnativo, profondo, giocabilissimo ancora oggi e totalmente immersivo. Perfettamente in equilibrio tra main story e subquest, è un titolo che riserva continue soprese, in cui tutto l'ecosistema segue regole feree di azione-reazione, eppure la sperimentazione è incoraggiata e porta a risultati spesso sorprendenti. Come lui, nessuno mai. Leggendario.

Shenmue
Il capolavoro (incompreso) di Yu Suzuki. Una visione forse troppo ambiziosa che lo ha pesantemente limitato, ma un'avventura che trascende il mero videogioco per farsi anche romanzo, esperienza, poesia. Resta la macchia di un'opera incompiuta che attende ancora conclusione, ma è uno dei punti più alti (se non altro per immedesimazione) in tutta la storia del VG. Lan-Di su quell'elicottero che non raggiungerò mai, brucia ancora sulla mia retina. Epico.

Metal Gear Solid
Il connubio tra videogioco e racconto cinematografico applicato ai VG. Una grande avventura ricca di personaggi memorabili, sequenze indimenticabili, e meccaniche stealth mai viste prime. La serie poi si è involuta su ste stessa, ma il primo e sopratutto il secondo, restano pietre miliari. Cinematograficissimo.

Super Mario Bros
La serie ha visto episodi successivi più profondi, ma se si eccettua Mario Bros (diverso per impostazione) questo è l'episodio da cui è nato tutto. Giocato tantissimo in versione arcade, e poi divorato per mesi e mesi su NES, è l'episodio a cui sono più legato, per motivi affettivi più che per meriti ludici, che comunque ha a iosa. Epocale.

Bubble Bobble
L'arcade per eccellenza. Il titolo perfetto, giocabilissimo in singolo così come in coppia, l'ammazza pomeriggi della mia giovinezza al bar, dove ho speso cifre impensabili. Una formula pressoché perfetta e bilanciatissima, che ha superato la prova del tempo. Anche oggi, si gioca che è un piacere. Ulteriore prova della perfezione del titolo diFukio Mitsuji. Convertitissimo.

Metroid Prime
Il gioco che non ti aspetti. Dopo l'ottimo Super Metroid, la serie sci-fi di Nintendo viene traghettata nella terza dimensione dai texani Retro Studio, tra mille dubbi e timori. Fra tutti: il lungo periodo di riposo del brand, lo sviluppo occidentale, il cambio di impostazione dal 2D al 3D. E invece Prime sorprende tutti, rivelandosi non il semplice FPS che tutti si aspettavano, ma un gioco per cui è necessario un nuovo acronimo: FPA. First Person Adventure. E mai definizione fu più azzeccata perchè Prime è innanzitutto un'avventura in prima persona impegnativa e bellissima, che regala ore o ore di divertimento ed esplorazione. Sorprendente.

Double Dragon
Il Re dei beat'em up a scorrimento. Altra pietra miliare arcade giocatissima, convertitissima e indimenticabile. Fischietto ancora le canzoni che hanno accompagnato ore e ore di pestaggi bidimensionali, tra giganti muscolosi e incazzatissimi e letali punk stilosissime armate di frusta sadomaso. Storico.

Resident Evil 2
E' un seguito, ma praticamente migliora sotto tutti i punti di vista il predecessore, rasentando la perfezione.
Il gameplay ha qualche lacuna (le casse!!!) ma come survival horror, rappresenta l'apice raggiunto dal genere.
2 CD, quattro walkthrough necessarie per completarlo al 100%, RE2 ha l'atmosfera, i tempi, le sequenze perfette per marchiare indelebilmente il cervello (e le coronarie!) dei giocatori coraggiosi che si avventurano sul suo sentiero. E non se ne resta delusi. Eviloso.

Street Fighter 2
Un altro seguito. Ma stavolta è lui a portare un genere, quello dei beat'em up 1 VS 1, alla fama mondiale.
8 personaggi perfettamente caratterizzati e diventati mitici. Una giocabilità perfetta e finemente calibrata, stili di lotta eterogenei e divertenti da provare e addomesticare, fanno di questo titolo Capcom un'altro capolavoro irrinunciabile e che da solo, ha consacrato e reso leggendario il genere. Un successo che dura ancora oggi. Hadouken!!!!

Kikikaikai
Questo è un titolo che scelgo per fare l'alternativo. Come lui, ci sarebbero un sacco di meravigliosi giochi della mia infanzia che meriterebbero menzione (Black Tiger, Rastan, Green Beret, Wonderboy, Way Of The Tiger, Contra, Psychic 5, Ghost'n'Goblins...).
Scelgo Kikikaikai per la sua giapponesità, perchè quella carrellata di demoni arrivati diretti dalla cultura del Sol Levante, avevano su di me un fascino senza pari, che in qualche misura hanno contribuito a farmi amare quel paese. E come gioco era comunque divertentissimo, meriti artistici a parte. Nipposissimo.
« Ultima modifica: 25 Lug 2013, 11:49 da Bilbo Baggins³ »
Nintendo Fanboy™ since 1984
Xbox/PSN: BilboBaggins77 - WiiU: Bilbo77 - Switch: 7158-7477-3205

Offline Floyd

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.877
  • half-minute one way hero
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #18 il: 25 Lug 2013, 12:01 »
bello pocky e rocky, recentemente rigiocato peraltro, devo upparlo nella mia gallery

cmq da notare l'assenza di FFVII, che conferma certe mie teorie sulla testa e sul cuore. Ovviamente ora che l'ho nominato tutti se lo ricorderanno improvvisamente e lo metteranno nella top list, e cosi avremo un'ulteriore conferma  :D


Offline Drone_451

  • Eroe
  • *******
  • Post: 15.011
  • Saevis tranquillus in undis
    • Retro-Gaming.it
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #19 il: 25 Lug 2013, 12:06 »
impossibile stilare un top ten tra tutti i videogiochi sono pochi pure trenta

ho buttato di getto qualche titolo e non metto la motivazione se non metti un avatar decente di falkor

Pitfall
River Raid
Star Wars vector Arcade
Battle Zone
Xevious
The Hobbit
Impossible Mission
Dragon's Lair
OutRun
Doom
Monkey Island ops!
Tomb Raider
Medal of Honor
Metal Gear Solid
Gran Thef Auto III
Far Cry
COD
« Ultima modifica: 25 Lug 2013, 12:54 da Drone_451 »
- Lei crede davvero che avere i soldi automaticamente porti la felicità?
- No, però nemmeno che automaticamente mi deprima.

Offline Bilbo Baggins³

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.900
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #20 il: 25 Lug 2013, 12:09 »
cmq da notare l'assenza di FFVII

Io ci avevo pensato, ma onestamente non è uno dei giochi del cuore, o meglio, lo ricordo con molto affetto, ma prima di lui ce ne sono moooolti altri...
Nintendo Fanboy™ since 1984
Xbox/PSN: BilboBaggins77 - WiiU: Bilbo77 - Switch: 7158-7477-3205

Offline Floyd

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.877
  • half-minute one way hero
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #21 il: 25 Lug 2013, 12:10 »
impossibile stilare un top ten tra tutti i videogiochi sono pochi pure trenta

ho buttato di getto qualche titolo e non metto la motivazione se non metti un avatar decente di falkor

Pitfall
River Raid
Star Wars vector Arcade
Battle Zone
Xevious
The Hobbit
Impossible Mission
Dragon's Lair
OutRun
Doom
Tomb Raider
Medal of Honor
Metal Gear Solid
Gran Thef Auto III
Far Cry
COD

da pitfall a cod... cosa ti è successo ?  :no:

Offline Kabuto

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.517
  • Professor Kenzo Kabuto
    • Kabuto Art Lab
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #22 il: 25 Lug 2013, 12:10 »
Si è separato.
 :D

Offline Giamma

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.079
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #23 il: 25 Lug 2013, 12:22 »
Yoshi's Island perchè è il gioco che ho finito più volte in assoluto e poi ha uno stile grafico insuperabile, uno dei pochi giochi vecchi che sarà bellissimo sempre;

Final Fantasy VII perchè è stato il primo jrpg ed uno dei giochi che ricordo con più piacere. Piaciuto allo stesso livello anche il IX ma scelgo questo... così viene citato  :D;

Mirror's Edge perchè è un gioco originale, esaltante, incredibile... a mani basse il miglior gioco degli ultimi anni;

Generally perchè è un gioco che a distanza di 10 anni ancora gioco e che riesce sempre a divertirmi nonostante giri sempre nelle stesse piste, usi sempre la stessa vettura e l' IA segua sempre gli stessi percorsi;

Team Fortress 2 perchè è il primo fps online che mi abbia preso veramente tanto. E poi è bellissimissimo;

Spyro 2 perchè ne ho un ricordo bellissimo e mi emoziona sentire il suono di quando prendo le gemme  :D;

Dustforce perchè lo sto giocando ancora adesso dopo circa 250 ore. Per essere un platform credo sia da record, e nonostante abbia raggiunto un buon livello di abilità ci sono ancora delle tecniche avanzate che non padroneggio... profondissimo. Superato lo scoglio iniziale della difficoltà è uno dei giochi più divertenti, assuefanti e appaganti che ho giocato;

Metroid Prime perchè è un gioco praticamente perfetto e ha un'ambientazione aliena bellissima;

ISS / Pro Evolution Soccer (serie PSX/PS2) perchè in multi (e non) mi ha divertito tantissimo e ci ho speso un sacco di tempo sopra;

Braid perchè è un gioco geniale e l'ho rigiocato per la terza volta recentemente e mi ha impressionato ancora;

Come ha detto Floyd non è una lista dei titoli che ritengo per forza migliori ma di quelli ai quali sono più legato...oggi  :D




Offline Ale

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.361
  • Cosima Caminades
    • E-mail
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #24 il: 25 Lug 2013, 12:51 »
Snake Eater: adoro l'ambientazione, la storia, i boss fights, la profondità di gioco, i millemila segreti da scoprire, il gameplay che integra stealth e azione in maniera dinamica e coerente, la libertà di interpretazione concessa al giocatore per la quale rigiocandolo hai sempre un esperienza diversa.

God Hand: il gioco di menare più viscerale e appagante di sempre. Come pompa adrenalina God Hand non ce n'è.

Bayonetta: il capolavoro di Kamiya. La formula nata con devil may cry portata al suo massimo, con un livello di profondità e di perfezione che ha del genio. Insuperabile.

Dark Souls: ecchevelodico a fare, siamo nel forum di Dark Souls. Un esperienza unica sia dal punto di vista del lore, sia per l'online, e per il combat sobrio e bilanciato alla perfezione.

The secret of Monkey Island: E' il gioco che mi ha fatto innamorare dei videogiochi. Iniziato tipo a 6 anni giocando con il babbo, mi ci vollero anni per finirlo, tutto da solo senza l'aiuto di guide o altro, ogni volta che andavo avanti era una soddisfazione immensa.

Resident Evil Rebirth: Amo la saga di Resident Evil, e per quanto riguarda i vecchi capitoli questo per me è il picco massimo della saga. Un gioco che ha un gameplay dai meccanismi precisi come un orologio svizzero, e ambientazioni curate a livello maniacale.

Tetris: il gioco perfetto o giù di lì.

Metal Slug 3: in onore delle millemila partite che mi ci vollero per finirlo con 1c

Dragon Quest V: generalmente non amo i jrpg, ma questo l'ho giocato su ds un po' di tempo fa e mi è rimasto impresso. Inizia con un evento tragico, e prosegue con un avventura che si sviluppa nell'arco di svariati anni e che a un certo punto vede pure il protagonista sposarsi e portarsi dietro figli e moglie in battaglia. A livello di gioco mi è piaciuta la possibilità di far combattere i mostri dalla propria parte.

Shenmue: ricordo la Hong Kong del secondo capitolo come una delle ambientazioni più affascinanti mai viste in un videogioco. Giocando sembrava davvero di aver fatto un viaggio e di trovarsi in una nuova città, e di respirarne le atmosfere.
BECOME AS GODS.
PSN: Vadiz |  Steam: AleTfp | Wii U: ale_tfp

Offline Drone_451

  • Eroe
  • *******
  • Post: 15.011
  • Saevis tranquillus in undis
    • Retro-Gaming.it
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #25 il: 25 Lug 2013, 12:54 »
COD MW3 online l'ho trovato ottimo (la campagna neanche l'ho guardata), forse non sarà l'fps dm online migliore per questo accetto consiglio
« Ultima modifica: 25 Lug 2013, 13:01 da Drone_451 »
- Lei crede davvero che avere i soldi automaticamente porti la felicità?
- No, però nemmeno che automaticamente mi deprima.

Offline Toki 81

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.690
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #26 il: 25 Lug 2013, 13:22 »
Sarò sincerissimo e svelerò la mia sonarità.

Alex Kidd in miracle world Perchè è il mio primo videogioco finito e giocato a casa mia con una console.

Super Mario World Giocato SEMPRE da mio zio, tuttavia mi lasciò il segno e dopo qualche anno lo recuperai anche se era già retrogaming e l'impatto fù diverso.

Final Fantasy VII Cronologicamente, il mio primo gioco di ruolo. Mi uccise letteralmente e da lì iniziai a seguire il genere, forse questo è il gioco che emotivamente mi ha segnato di più e senza il quale non sarei passato da casual a nerd

Final Fantasy VI Dopo la legnata ffVII recuperai subito questo. Altra mazzata. Miglior soundtrack di sempre ed una prima metà di gioco con trama da numero uno in classifica nel genere di appartenenza.

Metal Gear Solid Per gli stessi motivi di FF7, altra perla che mi fece diventare hardcore gamer. Lo considero anche dal punto di vista oggettivo uno dei titoli migliori di sempre.

Silent Hill Ero piccolo, non un bimbo ma piccolo.  Dio santissimo che horror, mai più una cosa simile (anche per fattori di età) FELICISSIMO di averlo giocato al lancio e non anni dopo come molti.

Resident Evil Curiosamente lo giocai dopo Silent hill.  La paura non era assolutamente ai livelli del culto Konami ma stica che gioco il primo. Leggenda, via.

Chrono Cross Massacrante jrpg che presi dopo aver letto la recensione su Super Console con voto 10. Capolavoro inenarrabile e sottovalutato purtroppo.

Captain Commando Il gioco che mi svenò più di ogni altro in sala giochi. Ero tipo il boss del quartiere, lo conoscevo a memoria.

Xenogears Credo di aver fatto 70 ore sul gioco e 35 sul dizionario. Che tempi, a rivedermi mi prenderei a sberle.

Che roba però, i miei titoli preferiti si fermano al 2000  :o  :no:

Freeplaying.it

Offline ederdast

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.704
    • E-mail
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #27 il: 25 Lug 2013, 14:10 »
Con gaudio e in ordine cronologico (più o meno) i giochi della mia vita videoludica (spectrum inside).

Horace goes skiing (il mio primo gioco in assoluto per la macchina di Sir Clive).
Speelbound
The Hobbit (Melbourn House)
Head over Hells
Fighter Bomber (un miracolo in 48K)
Tood's adventure in slime word (Lynx)
Final Fantasy 7 (go Cloud go)
Tomb Raider
Ocarina of Time
Metal Gear Solid

E sono già a dieci, mi fermo quì e taglio fuori tutto il perido "recente" da PS2 in poi, diamo spazio alla nostalghia..
Le opinioni sono come le palle, ognuno ha le proprie.
Callhagan.

Offline tonypiz

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.635
  • Once Pizzide, forever Pizzide.
    • E-mail
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #28 il: 25 Lug 2013, 14:12 »
Ecco i primi 10 che mi vengono in mente, pensando ai giochi a cui sono e sono stato più affezionato nel corso degli anni. Chiaramente me ne sarò scordato almeno altrettanti, ma le uniche classifiche che concepisco sono quelle stilate senza pensarci sopra due volte.

Bubble Bobble
Versione C=64. Ci giocavo tutti i giorni per ore con un amico. Qui è fortissimo l'effetto nostalgia, che mi riporta a quel periodo e al nascere della passione per computer e videogiochi.

Ultima VI: The False Prophet
Un gioco che mi stravolse l'esistenza, senza mezzi termini. Mai prima di allora avevo immaginato che un videogioco potesse essere così profondo e concedermi tutta quella libertà di movimento.

The Elder Scrolls III: Morrowind
Il gioco che ha monopolizzato la mia vita, e quella di diverse persone a me vicine, come nessun altro titolo è mai riuscito a fare da allora. Ricordo ancora le partite in "multiplayer differito" via ICQ in cui ci si raccontava in tempo reale le proprie avventure.

Sid Meier's Civilization
Il primo, in versione Amiga, anche perché è stato l'unico che abbia mai giocato davvero a fondo. Sarei curioso di scoprire quante ore effettivamente di gioco io abbia accumulato in quel periodo. Secondo me sarebbe un numero a quattro cifre.

Master of Magic
Su PC, come Civilization, solo peggio.

Castlevania: Symphony of the Night
Giocato prima su una PSX prestata da un amico. Poi emulato. Finito almeno 4 volte e iniziato almeno il doppio. Per molti non saranno tante, ma per me che non sono un "rigiocatore" è tantissimo. Il genere Metroidvania è una delle mie pochissime passioni che esulino dal mondo PC.

The Secret of Monkey Island
Fu l'inizio del mio breve ma intensissimo innamoramento con le avventure punta e clicca.

Portal 2
Dai, una roba più moderna. Uno dei giochi che mi ha emozionato di più da un sacco di tempo a questa parte.

Half-Life 2
Al di là dei meriti del gioco, che è inutile stare qui a ribadire, è stato anche il titolo con cui ho debuttato sullo scenario degli FPS multiplayer online. A pensare a certi termosifoni schiantati in faccia ai nemici mi scende la lacrimuccia.
« Ultima modifica: 25 Lug 2013, 15:19 da tonypiz »
Maybe I should de-louse this place. Maybe I should de-place this louse. Maybe I'll maybe my life away, in the confines of this silent house.

Offline fulgenzio

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.602
    • Players
Re: top ten utenti tfp
« Risposta #29 il: 25 Lug 2013, 14:55 »
Tipico 3d estivo cui non posso evitare di partecipare... :baby:

1-NASL Soccer (Intellivision): motivo semplice: è stato il mio primo videogioco, perchè quando mio zio mi regalò la console, nel natale del 1982 (i miei non potevano permettersela, così da allora lui è rimasto nel mio immaginario come "il parente ricco", anche se poi non è che lo fosse per davvero), si fece sostituire la cartuccia del poker con quella del calcio. E mica so se ha fatto bene...

2-Galaga (arcade): altro "primo" videogioco, in sala però. Precisamente in un bar malfamatissimo che stava nella via dove abitavano da piccolo. Costringevo mia madre a portarmici e ci passavo un'oretta ogni settimana. C'è anche da dire che imho è anche una perla ludica mica da ridere, infatti l'ho giocato spesso negli anni a venire e pure oggi quando ho voglia di emulatori è uno dei primi che metto su.

3- Bubble Bobble (C64/arcade): pietra miliare assoluta del videogioco e mio titolo favorito di ogni tempo. finito e strafinito in coppia, da solo, in casa, al bar, su almeno tre macchine diverse, onnipresente. Sostanzialmente perfetto.

4- Rainbow Island (Amiga/arcade): vedi BB.

5- Parasol Stars (Amiga/PCE): vedi BB  e PS.

6- Defender of the Crown (Amiga): primo titolo da sbavo grafico e imho uno degli strategici più giocabili e immediati di tutti i tempi. Difficile raccontare l'agonizzante attesa trascorsa tra la visione delle schermata di gioco su uno storico numero di ZZAP! e il conseguente acquisto di Amiga 500 con annesso gioco. Ovviamente non ha retto il trascorrere del tempo, ma tant'è.

7- Day of the tentacle (PC): al tempo stesso la summa delle avventure grafiche del tempo (un pelo sopra a MI2 e I4), il gioco per il quale ho venduto l'anima al PC e una di quelle su cui oramai purtroppo non ha senso ritorni perchè la so praticamente tutta a memoria. Ecco, potessi dimenticarmela e rigiocarla all'infinito...

8-Yoshi's Island (SNES): IL platform, a pari merito con SMW e SMG 1 e 2, ultima concessione artistica al 2d, prima dell'arrivo dei volgari poligoni e della marmaglia ad essi connessa. Non credo sia invecchiato male, è che per gli standard odierni è troppo lento e riflessivo, ma resta il climax della migliore console della storia (ovviamente e a mani basse lo SNES).

9-Command & Conquer (PC): titolo esemplare di un genere da me in passato amatissimo, ora sostanzialmente abbandonato a causa della sua eccessiva complessità. A me è sempre intressato solo farmare, accumulare risorse, edificare e andare a distruggere. Epiche le partite a casa di un mio amico che aveva due pc via lan, alla fine il conto ore credo che abbia superato abbondantemente le 500.

10- Bioshock (360): unico esponente del videogioco moderno, il che la dice lunga sui miei gusti attuali, in quanto felice connubio tra un'azione semplice e un art direction sopraffina (nel calderone ci metto anche il sequel, Dishonored e Infinite, quest'ultimo "sulla fiducia"). In linea di massima è l'esempio lampante che oggi mi interessa più come viene proposto un titolo, che cosa si fa giocandolo.

Ecco, questo di getto, come il Pizzide anch'io ritengo che le uniche classifiche valide siano quelle stilate senza pensarci sopra due volte. Infatti mi sono appena accorto di aver tenuto fuori titoli come Master of Magic, Sim City 2000, Out Run e Street of Rage 2, su quali ho passato millemila ore. Vabbè, sarà per la prossima top ten... :yes:
« Ultima modifica: 25 Lug 2013, 14:58 da fulgenzio »

 

Loading...