Autore Topic: [Cinema]Man of Steel  (Letto 17242 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline SixelAlexiS

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.667
  • Attenti al Twistel™
Re: [Cinema]Man of Steel
« Risposta #330 il: 05 Gen 2015, 00:19 »
Ci può stare tutto quello che dici Gladiatore, ma non riesco proprio a trovare dove il film "faccia di tutto" per esprimerlo.
Anche solo la prima parte è una serie di contraddizioni raffazzonate e prive di qualsivoglia spunto di riflessione. Invece di un cammino abbiamo dei siparietti, dove certi principi ispiratori, come il tenere segreti i propri poteri pena il dover abbandonare per l'ennesima volta il luogo in cui aver creato stabilità, si infrangono su una condotta non sfortunata, ma addirittura scioccamente ricercata. Incendio su una piattaforma petrolifera? Sei talmente veloce da risultare invisibile agli occhi umani, eppure non puoi fare a meno di passare tra le fiamme come se nulla fosse davanti agli occhi di tutti. Perchè?
Lavori in un bar dove una ragazza ti chiama "tesoro", facendo presupporre che siate fidanzati oppure sposati. Il solito buzzurro red neck di turno la infastidisce a parole (A PAROLE), e tu in tutta risposta sei disposto a rinunciare a quella donna e al tuo futuro perchè non riesci a resistere ad accartocciargli il camion parcheggiato fuori?
Tralasciamo per pudore la scena della morte del padre, persino una roccia che faccia la comparsa di cartone in un film western sarebbe stata in grado di creare una situazione più plausibile ad un simile sacrificio, invece no.
A parte questo, che già sarebbe sufficiente per renderlo uno scivolone incredibile anche solo in virtù del fatto che lo stesso regista si sia occupato, grazie a dio quasi pedissequamente, di trattare i supereroi in Watchmen con risultati di dialoghi, situazioni e sceneggiatura in generale assolutamente imparagonabili, a parte questo dove venga sottolineata la necessità da parte di Superman di recuperare la sua umanità davvero non lo capisco, così il fatto che non esista alcun superman senza di noi. In tutta la pellicola il rapporto di Superman con gli umani non è assolutamente approfondito, l'effetto che i suoi poteri abbiano su di loro, l'eventuale ispirazione a fare ugualmente o all'opposto, il fatto che gli stessi lo rendano virtualmente immortale non scatena adorazione nè odio, tutto ciò che ruoti attorno alla sua figura è completamente dimenticato a favore di una guerra interiore che non si sviluppa mai, e cede il passo a quella con i suoi fratelli kryptoniani, per fortuna graziata da una resa a video eccezionale, ma orfana proprio di tutto quanto l'avrebbe nobilitata, che invece è goffo, sfilacciato e privo di mordente.
L'unico umano che gli ronza attorno, con effetti perfettamente coerenti col ronzare, è una prezzemolina dalla valenza pari a quella di una velina durante una puntata di striscia la notizia.
E dire che di opere che affrontino tutti i temi possibili ed immaginabili proprio per affrancare la sua figura da quella di essere mortalmente noioso nella sua immortalità ce ne sono a bizzeffe (Return of the dark knight, Doomsday...), con personaggi umani davvero importanti e radicali per la sua evoluzione psicologica (Batman). E in questi casi i temi che tu citi sono lapalissiani, qui direi proprio di no, perchè l'unica umanità che realmente Superman recupera alla fine della pellicola, è la rabbia con cui uccide il nemico, di certo non un faro di speranza o luce per nessuno, senza contare che l'evento, accadendo a 15 secondi dalla comparsa dei titoli di coda, è graziato, nella sua quasi rivoluzionaria importanza per il personaggio, da un respiro pari a...15 secondi...

Ciò che davvero spacca di questo film e riesce a camuffare la pochezza di quano avvenga a schermo è la colonna sonora, che si sarebbe meritata immagini di gran lunga più significative.

Non condivido tutta la "durezza" del post, ma parte dell sostanza si, ho trovato la prima parte davvero sconclusionata, montaggio rafforzato e Lois "prezzemolina" calza davvero a pennello, quasi insopportabile  ;D

Seconda parte più godibile, ma anche qui le scene d'azione sono troppo pesanti, è tutto un susseguirsi di palazzi sfondati ed interni d'uffici, ad un certo punto pareva quasi di vedere un Transformers.
Ok, non si arriva mai a quei livelli, ma ci sono andati vicini... in conclusione l'ho trovato un film davvero poco equilibrato, si poteva fare di più.

Offline SixelAlexiS

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.667
  • Attenti al Twistel™
Re: [Cinema]Man of Steel
« Risposta #331 il: 05 Gen 2015, 00:37 »
:D La rece di Menovstil è genio puro, nonostante l'ispirazione di Disegni&Caviglia.
Quante volte lo avrò scritto?
Mi chiedo perchè non abbia fatto quella di Pacific Rim. :(

Citazione

Fantastico!

Citazione

Ah ecco, allora non sono il solo  :D

Godetevi il resto, è spettacolare:
http://leortola.wordpress.com/2013/07/04/man-of-steel-la-recensione-che-non-serve-piu/

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.444
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Re: [Cinema]Man of Steel
« Risposta #332 il: 28 Apr 2015, 16:49 »
Visto per la prima volta l'altra sera in TV: ma che bello! Posso argomentare poco, ma dico che è è proprio il film di Superman che avrei fatto io se fossi stato un regista invece di un pòro stronzo che dice la sua sui forum. Zod è il cattivo più carismatico dopo Doomsday ed è reso alla perfezione, il pizzetto alla Terrence Stamp è da lacrimuccia, la costruzione umana ed emotiva del personaggio-Superman è perfetta: mai sopra le righe, credibile, profonda senza inutili pipponi, i combattimenti sono coreograficamente da sturbo, certe scelte estetiche di grandissimo effetto (quando sull'astronave viene visualizzata la storia di Krypton, per esempio) e nel complesso si sta due ore e passa a cazzo dritto e cuore aperto.

Che peccato non averlo visto al cinema, ma sapete se è in programma un seguito? Magari finalmente ce la facciamo a portare al cinema The Death & Return of Superman!

Offline Kabuto

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.581
Re: [Cinema]Man of Steel
« Risposta #333 il: 28 Apr 2015, 16:54 »
Mi sa che per un seguito c'è da aspettare, ora dovrebbe arrivate quella (secondo il mio sesto senso) cazzata di Batman & Superman. Speriamo in San Snyder ma i presupposti sono agghiaccianti.
Pare che sia il signor La Morte, venuto per la mietitura.

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.444
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Re: [Cinema]Man of Steel
« Risposta #334 il: 28 Apr 2015, 16:58 »
Mi sa che per un seguito c'è da aspettare, ora dovrebbe arrivate quella (secondo il mio sesto senso) cazzata di Batman & Superman. Speriamo in San Snyder ma i presupposti sono agghiaccianti.

Ommadonnasanta, Batman & Superman NO!

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 57.999
  • Mellifluosly Cool
Re: [Cinema]Man of Steel
« Risposta #335 il: 28 Apr 2015, 17:55 »
In realtà dal trailer sembra una roba bella:

https://www.youtube.com/watch?v=IwfUnkBfdZ4&feature=youtu.be

Offline Kabuto

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.581
Re: [Cinema]Man of Steel
« Risposta #336 il: 28 Apr 2015, 18:04 »
Poi non dite che non ve l'avevo detto.
Pare che sia il signor La Morte, venuto per la mietitura.

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.316
  • My battery is low, and it' getting dark
    • E-mail
Re: [Cinema]Man of Steel
« Risposta #337 il: 28 Apr 2015, 18:41 »
Mi sa che per un seguito c'è da aspettare, ora dovrebbe arrivate quella (secondo il mio sesto senso) cazzata di Batman & Superman. Speriamo in San Snyder ma i presupposti sono agghiaccianti.
Scusa i presupposti quali sarebbero, a parte che si potrebbe ripetere la storia di Watchmen? (stesso regista e sceneggiatura praticamente già pronta)...
"The reckoning with yourself, however, hopefully that continues. The struggle for your name is never complete. The struggle is eternal"

Offline Azraeel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.175
  • Vae Victis
    • E-mail
Re: [Cinema]Man of Steel
« Risposta #338 il: 28 Apr 2015, 18:42 »
Io temo che Kabuto abbia ragione, ma temo ancora di piu l'OT.
C'è il 3d apposito di B VS S  :yes:

Offline Zel

  • Moderator
  • Reduce
  • *********
  • Post: 38.606
  • Supa Scoopa
    • It's me
Re: [Cinema]Man of Steel
« Risposta #339 il: 28 Apr 2015, 18:42 »
I presupposti sono che se ne parla nel suo Topic e non qua.
| (• ◡•)|  (❍ᴥ❍ʋ)

Offline MrSpritz

  • Eroe
  • *******
  • Post: 16.535
Re: [Cinema]Man of Steel
« Risposta #340 il: 28 Apr 2015, 22:21 »
Mi sa che per un seguito c'è da aspettare, ora dovrebbe arrivate quella (secondo il mio sesto senso) cazzata di Batman & Superman. Speriamo in San Snyder ma i presupposti sono agghiaccianti.

Se il presupposto è Man of Steel temo non sarà una cazzata ma un film inutile e molto molto buio.


Offline Ruko

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.676
  • \m/
Re: [Cinema]Man of Steel
« Risposta #341 il: 28 Apr 2015, 23:23 »
Quanta invidia maschile per Cavill che esce dall'acqua tutto fisicato!  :yes:
Cesso ufficiale di TFP dal 2012!

Offline UnNamed

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.165
  • GRLSVT
Re: [Cinema]Man of Steel
« Risposta #342 il: 28 Apr 2015, 23:55 »
Man of Steel non mi è dispiaciuto ma mi ha fatto rivalutare il Returns di Singer, che nonostante lo Spacey /Luthor più merdoso che si ricordi, almeno NON era una storia di origini e come spirito era molto fedele ai film di Reeve.
Bello l'inizio, al netto delle gigastronzate che lo spettatore deve mettere in conto perchè... oh, è un film fantascienzo, anche se si parla di alieni che sono sulla terra da cinque minuti ma parlano e si comportano come terrestri navigati... uhm.
Kevin Costner so good, se non fosse che ha 5 scene e in 6 di esse ricorda al figlio la sua importanza nel mondo che mobbastaveramenteperò. Darwin awards garantito.
Poi seconda parte decisamente più bella perchè si prendono a cazzotti, e se ne danno tante ma tante, come ci si aspetterebbe da un film di Superman o da un qualunque film di supereroi.
In effetti al netto del tonnarolo pedante, del ri-racconto delle origini e delle mazzate successive, la storia in realtà si evolve molto poco.

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.444
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Re: [Cinema]Man of Steel
« Risposta #343 il: 29 Apr 2015, 10:27 »
Mah, a me è piaciuto proprio per come ri-racconta le origini ma in maniera non sbrodolona. M'è piaciuta anche la costruzione del personaggio Superman, che, pur non godendo di chissà quale profondità (ma chi la vuola la profondità in un film basato su Superman? Io no di certo) è decisamente riuscita. E poi ZOD e Superman che fanno a botte, eh!

Offline MrSpritz

  • Eroe
  • *******
  • Post: 16.535
Re: [Cinema]Man of Steel
« Risposta #344 il: 29 Apr 2015, 13:42 »
Mah la parte in cui lascia morire il padre per salvare un cane è un bello sbrodolone.

L'infarto era meglio come morte inevitabile.