Autore Topic: [IL TOPIC DELLA MUSICA]  (Letto 15620 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 38.893
  • Gnam!
    • arvmusic
    • E-mail
[IL TOPIC DELLA MUSICA]
« il: 07 Giu 2013, 13:29 »
Questo dovrebbe essere una discussione sulle basi della musica, sulla situazione culturale della musica in Italia, sull'insegnamento della musica.

La domanda iniziale sottintesa é "cos'é la musica?" rispetto a "che canzoni suoni'".

Quindi aperto a chi ha interesse per la musica a 360°, da Bach a Pino Scotto, e magari non suona in nessun gruppo o simile.

Perché la musica anzi quella migliore direi si fa anche con due sassi che battono tra loro...




[…] aldilà dei demeriti miei faccio notare che la scuola italiana elementari e medie era penosa in questo senso. […] Per la musica idem […] In Italia […] non si danno le basi per queste discipline a scuola, sempre per la musica un cazzo di flautino di plastica inutile e senza spiegar nulla... per l'arte grafica direi il nulla assoluto anche se alle medie c'erano ore dedicate. Teoricamente.

Totalmente e tristemente d'accordo.

Abbiamo un topic simile riguardante la musica? A memoria direi di no.

Giobbi, ne apriamo uno?
« Ultima modifica: 01 Dic 2016, 13:18 da Giobbi »

Offline _LordByron_

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.156
    • E-mail
Voglio suonare la chitarra acustica ma non ho tempo.


La mia ragazza mi chiede di imparare il basso perchè lei suona la batteria :(

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 38.893
  • Gnam!
    • arvmusic
    • E-mail
Impara il basso che ha due corde in meno ed é sicuramente più utile :)

Chitarra acustica che fai il cantautore?
Un po' fuori tempo massimo...

Offline iKenny

  • Eroe
  • *******
  • Post: 18.480
  • Il congiuntivo è morto, lunga vita al congiuntivo
    • http://riccardoerra.com
Nelle scuole italiane la musica non ha posto purtroppo.
Nei paesi nordici e in UK e' normale avere il proprio gruppetto musicale a scuola e rimanere dopo scuola per fare le prove anche perche' ci sono le strutture adatte.
PSN: RErra81

Offline _LordByron_

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.156
    • E-mail
Impara il basso che ha due corde in meno ed é sicuramente più utile :)

Chitarra acustica che fai il cantautore?
Un po' fuori tempo massimo...

Ahahaha sisi hai ragione, ma adoro il suo suono e ne ho già una decente :)

Niente cantautore, anche giusto così per cazzeggiare con la mia lei ma, appunto, vuole il basso :(

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.328
  • Pupo
    • E-mail
Io avevo un professore di musica piuttosto in gamba... Era violinista e docente al conservatorio.
Al posto del flauto usavamo delle tastiere (niente di che, le classiche Casio da 50-100mila lire), inoltre ci faceva ascoltare qualcosa ogni tanto.
Purtroppo molti miei compagni di classe erano ottusi e mandavano tutto in vacca.

Offline Kabuto

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.517
  • Professor Kenzo Kabuto
    • Kabuto Art Lab
Voglio suonare la chitarra acustica ma non ho tempo.


La mia ragazza mi chiede di imparare il basso perchè lei suona la batteria :(
Pigliati Rocksmith e un basso da 100€ e comincia a divertirti!
Fidete!

Come disse un mio amico:
"I chitarristi sono stupidi, se fossero furbi suonerebbero il basso"

Offline _LordByron_

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.156
    • E-mail
Voglio suonare la chitarra acustica ma non ho tempo.


La mia ragazza mi chiede di imparare il basso perchè lei suona la batteria :(
Pigliati Rocksmith e un basso da 100€ e comincia a divertirti!
Fidete!

Come disse un mio amico:
"I chitarristi sono stupidi, se fossero furbi suonerebbero il basso"
Explain batter? Cioè imparo a suonicchiare con Rocksmith?  Mi incuriosisce questo!  :yes:

Offline Kabuto

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.517
  • Professor Kenzo Kabuto
    • Kabuto Art Lab
Rocksmith è UNA FIGATA sempre che tu non abbi velleità da rocker pro.
Ti dà le nozioni iniziali con mini-lezioni fatte piuttosto bene, sotto-giochi UTILISSIMI che ti allenano a conoscere la tastiera intrattenendo piuttosto bene.
Ti fa suonare le canzoni passando da arrangiamenti minimali fino ad arrivare alle diteggiature complete portandoti alla situazione concerto.
Le canzoni non sono tantissime ma sono abbastanza e piuttosto varie.
Io lo consiglio vivamente.
« Ultima modifica: 07 Giu 2013, 13:59 da Kabuto »

Offline eugenio

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.968
Voglio suonare la chitarra acustica ma non ho tempo.

Se non hai il sacro fuoco della passione per la chitarra ma vuoi suonare per strimpellare, magari accompagnandoti mentre canti, avrai soddisfazioni più a breve termine con una tastiera. La chitarra ha lo scoglio iniziale del dover farsi i calli. Letteralmente.

La mia ragazza mi chiede di imparare il basso perchè lei suona la batteria :(

Una donna batterista è speciale come una rosa nera. Vai col basso  :yes:

Offline Kabuto

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.517
  • Professor Kenzo Kabuto
    • Kabuto Art Lab
Re: Suoni? Me lo fai un pezzo dei Jalisse? [IL TOPIC DELLA MUSICA]
« Risposta #10 il: 07 Giu 2013, 14:00 »
Una donna batterista è speciale come una rosa nera. Vai col basso  :yes:
:yes:

Offline _LordByron_

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.156
    • E-mail
Re: Suoni? Me lo fai un pezzo dei Jalisse? [IL TOPIC DELLA MUSICA]
« Risposta #11 il: 07 Giu 2013, 14:02 »
Eh si, quelli già ce li ho diciamo che con gli accordi non me la cavo male, ho fatto già un po di lezioni. A parte questo nonostanteabbia una tastiera anni 90 no, aassolutamente, l'ho riesumato qualche tempo fa per rifare le ostilità di portal 2 xD

Per quanto riguarda la donna hai ragione su tutta la linea...

Offline ..::pierre147::..

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.288
  • エブリシング・キルズ・ユー
    • non-zero possibility
Re: Suoni? Me lo fai un pezzo dei Jalisse? [IL TOPIC DELLA MUSICA]
« Risposta #12 il: 07 Giu 2013, 15:17 »
Io ho suonato il basso per tanti anni. Il risultato: http://www.tfpforum.it/index.php?topic=14484.0

Ah, chi volesse dare un ascolto dovrebbe trovare ancora qualcosa qui:

http://www.jamendo.com/en/artist/3376/ellissi-nel-cerchio

Yeah man, it's random.

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 38.893
  • Gnam!
    • arvmusic
    • E-mail
Re: Suoni? Me lo fai un pezzo dei Jalisse? [IL TOPIC DELLA MUSICA]
« Risposta #13 il: 07 Giu 2013, 15:29 »
Io avevo un professore di musica piuttosto in gamba... Era violinista e docente al conservatorio.
Al posto del flauto usavamo delle tastiere (niente di che, le classiche Casio da 50-100mila lire), inoltre ci faceva ascoltare qualcosa ogni tanto.

100.000 lire ad alunno comprate dai genitori nella scuola pubblica?

Nelle scuole italiane la musica non ha posto purtroppo.
Nei paesi nordici e in UK e' normale avere il proprio gruppetto musicale a scuola e rimanere dopo scuola per fare le prove anche perche' ci sono le strutture adatte.

Sì che qui la situazione sia tragica lo noti dalla reazione del pubblico ai concerti in Italia o nel centro/nord Europa (noi suoniamo una musica che forse perché molto "semplice" viene ritenuta difficile, tipo "suona Re"qui ma ci sono molti link a destra: http://www.youtube.com/watch?v=8exDZLQnqps), non nel senso che ci siano più e meno applausi anzi ma noti dalle domande che ti vengono a fare dopo i concerti, da quali passaggi vengono apprezzati e dalle cantonate "tecniche" di molti troppi pseudo giornalisti musicali italiani.

Ma anche in USA pur slegati dalle parrucche classiche é un'altra storia.

---

Ma forse un esempio più chiaro é che qualche anno fa un assessore nella provincia di PR mi aveva chiesto di dare un breve corso di lezioni per l'Università Popolare, che é piuttosto democratica di base chiaramente.
Me lo chiede per le esperienze con musicisti da varie parti del mondo* quindi ok accetto e preparo 6-7 lezioni relative l'esperienza diretta con le varie culture musicali.

Il problema si pone nel momento in cui per spiegare chiaramente e velocemente la musica di una determinata regione del mondo diviene comodo fare confronti con le basi della cultura musicale occidentale, che sia classica o pop qui non importa. Che nessuno conosce  :-[ quindi bòn il corso si trasforma in un corso base della musica occidentale con qualche accenno risicato ad altro.

Ecco questa mancanza di base culturale é disarmante e probabilmente voluta sia dei berluscones/p2 per i soliti motivi di potere sull'ignoranza con una virata specifica verso lo spettacolo che se vendi varietà simil colpo grosso ti viene anche buono non far credere esista altro (a parte che poi cmnq tutti vedrebbero colpo grosso comnq :D).
Ma anche da Conservatori (scuole di musica non partiti) e simili che essendo molto vecchi conviene loro far credere che la "cultura musicale" siano solo loro stessi(che arrivano a Mahler perché già un Ligeti é troppo moderno) e che tutto il resto da Cage a Garbarek a Ravi Shankar a Reich a Subotnick sia equiparabile alla colonna sonora di Colpo Grosso e ai Jalisse.

Ricordo che ad Oslo ogni sera alle 23.00 sulla tv pubblica c'era un documentario bbc o altro sulla storia della musica, spesso contemporanea. Che fosse John Cage o Syd Barrett.

Non é un caso che la televisione italiana passi solo concerti mattinieri dei classici più classici per poi saltare a quel varietà che é sanremo o festivalbar. Con il in parte meno peggio del politicizzato primo maggio. Senza andare su Alva Noto ricordo che fino a qualche anno quasi nessuno qui sapeva chi fosse Roger Waters.
Eh.
Poi a suon di concerti a suo nome anche in Italia han cominciato a ricollegarlo a another brick in the wall pt.2

Della musica contemporanea reale in Italia non si sa praticamente nulla, c'é solo spinta al limite ad imitare qualche idolo o sentirsi parte di una certa congrega (chessò death metal anch'io anch'io o jazz/blues americano anch'io anch'io)

E' un paese dove un'agenzia stampa/management grosso per promuovere Allevi si é potuta permettere di presentarlo come "il nuovo Mozart" (aldilà delle qualità é comunque in realtà tecnicamente un "nuovo Clayderman") in un paese con cultura musicale un minimo radicata tipo Germania gli avrebbero riso tutti in faccia e sarebbe stato un boomerang al pari di una berlusconata come di fatto é.
Citazione
* lavorare con ad esempio questi: https://www.youtube.com/watch?v=lP5XFvucDlo non é eguale che lavorare con questo: https://www.youtube.com/watch?v=LxdlKcehcaM o: https://soundcloud.com/default-corporation/relaxin-drones
serve probabilmente una cultura musicale solida ma piuttosto aperta

---

A proposito di Alva Noto un altro esempio lampante di qualche me fa.
Concerto a Parma di Ryuichi Sakamoto e Alva Noto.

La responsabile del teatro designato si permette di scrivere nel contratto con il promoter nero su bianco che il teatro, pubblico che lei gestisce, gli viene noleggiato a prezzo pieno perché tale concerto NON é di interesse culturale.

Ok per Noto serve un minimo di cultura musicale ancora e a lei essendo responsabile del secondo teatro della città non é richiesta evidentemente... però Sakamoto cristo gli han dato pure l'oscar quei vaccari degli americani, per un film tra l'altro di Bernardo Bertolucci che é pure di Parma...

Ecco una roba di questo tipo solo in Italia, e non in tutta Italia fortunatamente.

E la mancanza di cultura musicale generalizzata ne é causa, conseguenza, e rende impossibile arginarne i fenomeni.

Offline Kabuto

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.517
  • Professor Kenzo Kabuto
    • Kabuto Art Lab
Re: Suoni? Me lo fai un pezzo dei Jalisse? [IL TOPIC DELLA MUSICA]
« Risposta #14 il: 07 Giu 2013, 15:30 »
Ah, vero, si possono fare anche le presentazioni musicali (che se comincia Giobbi, siamo spacciati...) cmq bassista pure io.
Il risultato è stato questo http://www.jamendo.com/en/list/a86036/thirtyeahs : )