Autore Topic: [Multi] Thomas was alone  (Letto 2678 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Il Pupazzo Gnawd

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.339
Re: [Multi] Thomas was alone
« Risposta #75 il: 13 Gen 2020, 11:34 »
E ciononostante trovi il tempo di rigiocare TWA? E allora te lo meriti il backlog!  :D

Offline Fabrizio1701

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.128
  • Name subject to change
Re: [Multi] Thomas was alone
« Risposta #76 il: 13 Gen 2020, 11:36 »
Eh ma i collezionabili... il commento dello sviluppatore... le cavallette...
Sto giocando a Afterparty [One], GRID [PS4], Whispers of a Machine [iPad]

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 33.367
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: [Multi] Thomas was alone
« Risposta #77 il: 13 Gen 2020, 11:37 »
No ero sarcastico, edito per esplicitarlo meglio, il backlog è un essere mitologico che si autoalimenta tipo l'Uroboro.


Ma io manco ce l'ho più il backlog. Ho semplicemente scaffali, armadi e archivi digitali pieni di giochi a caso, poi quando mi va ne prendo uno specifico e gioco.
PSN Trophies: 30-03% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR CONTROL DEATH STRANDING.

Offline Il Pupazzo Gnawd

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.339
Re: [Multi] Thomas was alone
« Risposta #78 il: 14 Gen 2020, 10:46 »
E' un limite mio ma così non ce la farei. Ho bisogno di un ordine mentale (e fisico) nel quale i giochi finiti stanno da una parte, quelli da iniziare da un altra e (i pochi) che sto giocando stanno in un limbo temporaneo. Pure sulla schermata di PSVita ho una divisone del genere.

Cmq complice questo thread ho guardato per benino lo scaffale del backlog e ho deciso che Benjamin's Flight per ora rimane sullo store digitale

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 25.568
    • The First Place
    • E-mail
Re: [Multi] Thomas was alone
« Risposta #79 il: 14 Gen 2020, 10:50 »
Io il DLC sono piuttosto sicuro di averlo giocato, ma non ricordo se ne valesse la pena.

Come ho già scritto, il gioco in sé mi ha letteralmente stregato per atmosfere (la colonna sonora la ascolto ancora ogni tanto su Spotify), quindi non posso che consigliarlo a tutto il globo, isole comprese.