Autore Topic: [Economia&New Technology] Bitcoin  (Letto 3554 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Azraeel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.049
  • Vae Victis
    • E-mail
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #60 il: 19 Set 2017, 13:56 »
Il tuo discorso è ragionevole e centrato. Quello che tiene alto il valore di BTC ad oggi sono prevalentemente le aspettative, però è pur vero che BTC è un piccolo granello di sabbia in quella che invece è la vera rivoluzione che è la blockchain. BTC potrebbe anche soffrire di obsolescenza e venir dismesso (hanno infatti già forkato con Bitcoin Cash) ma è il progetto a monte quello su cui contare ed investire.

Ad oggi non viene usato per quello che era stato concepito, ovvero lo scambio di beni/servizi contro moneta, seppure digitale, quanto come fonte di speculazione nel breve periodo. Ma ci sono anche investitori con ottica di lungo periodo.

È importante valutare i volumi, e la soglia oltre la quale viene percepito come investimento non redditizio. Noi sappiamo che circa 300K investitori sono entrati pesante in BTC quando valeva 5000 $, momento di massimo storico, quindi o speravano in una ulteriore salita e sono rimasti inculati, oppure pensano che potrà aumentare di valore nei prossimi anni (o mesi, o minuti in realtà...)

Offline Seppia

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.912
  • Trvezza (Moderatore topic politico)
    • E-mail
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #61 il: 19 Set 2017, 15:44 »
I prezzi erano crollati, ora son tornati altini... ma oscillano sempre molto.

Hem, JP ha investito pesantemente in prodotti derivati che usano i Bitcoin come sottostante  :D

Ladri demmerda  :D Questa cosa è al limite del legale, era ovvio che un annuncio così clamoroso avrebbe fatto scendere il valore e quindi il prezzo di scambio... e ne hanno aprofittato  :yes:

Definisci "pesantemente".
JPMorgan è la banca più grande del mondo, Dimon in una trimestrale ha definito "rounding error" un aggiustamento di sei miliardi di dollari (era serio).

Inoltre Dimon è uno dei pochissimi che nel 2009 non aveva bisogno di una lira dal governo.
Sempre di squali si parla, ma lui è uno dei più onesti e rispettati.
"Se vuoi lavorare con i piedi in mostra vai a vendere il cocco in spiaggia"
Cit. Vn Vomo Givsto

Offline Azraeel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.049
  • Vae Victis
    • E-mail
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #62 il: 19 Set 2017, 16:04 »
Non posso definire in modo corretto il pesante perchè non ho scavato a fondo nelle notizie estere, quindi il dato che per ora è praticamente avvalorato parla di acquisto di ETN per circa 3 milioni di dollari.

Saranno anche cifre "piccole" per il mercato tradizionale, ma occorre valutare i volumi di scambi in criptovalute per contestualizzare la mossa. Inoltre pare ci siano diversi acquisti di cripto non direttamente legate al BTC ma che avrebbero ugualmente risentito dello shock relativo agli annunci di Cina, Dimon e poi di nuovo Cina.

Insomma non sono pochi a ritenere gli annunci della Cina e di Dimon legati volti all' acquisizione di posizioni importanti nell'ambito delle criptovalute.

Poi la Cina vuole sostanzialmente porre un freno all'esportazione di capitali all' estero, che i risparmiatori non potevano effettuare con valute ordinarie ma possono invece fare acquistanto BTC. Infatti la Cina vuole regolamentare pesantemente lo scambio di valute digitali...

Offline babaz

  • Eroe
  • *******
  • Post: 16.890
Re: [Economia&New Technology] Bitcoin
« Risposta #63 il: 19 Set 2017, 22:40 »
Infatti, io solo per questo bannerei Babaz; così, preventivamente.  :yes:
infatti io sono un banchiere, eggià...


magari!