Autore Topic: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?  (Letto 243481 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Scorreggione

  • Eroe
  • *******
  • Post: 17.708
  • GAS
Re: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?
« Risposta #1275 il: 04 Gen 2015, 16:42 »
Da me a Napoli e provincia, non se ne fregano niente, basta che vendono, se ne fottono se un bambino di 6 anni compra un pegi 18. Spesso non sanno manco che stanno vendendo se gli fai una domanda piu' specifica  :D
"Non è stupido avere un'opinione, è stupido convincersi sia per forza giusta quando la possibilità che sia sbagliata, soprattutto quando tratta argomenti di cui non siamo competenti, è molto alta." (cit.)

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 39.613
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?
« Risposta #1276 il: 04 Gen 2015, 16:47 »
Non é vero. Gta spesso non lo vendono manco qua se il bimbo sta da solo e troppo piccolo. Se sta sui 15 circa non è un problema. Fonte. Una dozzina di gamestop.
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 31.963
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?
« Risposta #1277 il: 04 Gen 2015, 16:50 »
Rispondo a tutti:
La signora aveva posato la Stealth Collection perché costava 40 bombe, mica per il pegi.
Alla fine o non aveva capito quel che avevo detto, o se ne è fregata.

Non ho consigliato un titolo specifico proprio per lasciare a lei la scelta, le avevo consigliato di prendere uno col 7 o col 12 sopra.
Ma se una persona è cretina c'è poco da fare.
PSN Trophies: 26-11% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR Baker's Mansion.

Offline Scorreggione

  • Eroe
  • *******
  • Post: 17.708
  • GAS
Re: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?
« Risposta #1278 il: 04 Gen 2015, 16:54 »
Non é vero. Gta spesso non lo vendono manco qua se il bimbo sta da solo e troppo piccolo. Se sta sui 15 circa non è un problema. Fonte. Una dozzina di gamestop.

Sono stato a diversi gamestop di napoli, a quello di portici, a quello di pompei + altri MediaWorld e ti assicuro che non se ne fregano niente.
Alle domande: In cosa consiste sto gioco (cod)?
Risposta: Eh signò si spara.
Domanda: Meglio pes o fifa?
Risposta: E' pallone, quello è, la stessa cosa.
Potrei andare avanti all'infinito.
E le perle maggiori arrivano dalle ragazze.
"Non è stupido avere un'opinione, è stupido convincersi sia per forza giusta quando la possibilità che sia sbagliata, soprattutto quando tratta argomenti di cui non siamo competenti, è molto alta." (cit.)

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 39.613
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?
« Risposta #1279 il: 04 Gen 2015, 16:58 »
Non vedo cosa c'entri con quanto detto su. Loro.devono vendere non fornire informazioni dettagliate alla gente. Sarebbe una inutile perdita di tempo. Possono dare risposte dettagliate se hanno tempo, per il resto fanno bene e farei lo stesso se lavorassi li.
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline The Benso

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.990
    • E-mail
Re: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?
« Risposta #1280 il: 04 Gen 2015, 17:00 »
Dovessi fare una media sulla mia esperienza (basata fondamentale sui GS di Trieste) direi che solo 1 commesso su 4 ne sa davvero di videogiochi al punto di poter consigliare per bene.

Non vedo cosa c'entri con quanto detto su. Loro.devono vendere non fornire informazioni dettagliate alla gente. Sarebbe una inutile perdita di tempo. Possono dare risposte dettagliate se hanno tempo, per il resto fanno bene e farei lo stesso se lavorassi li.
Che razzo di discorso: se vai - tanto per fare un esempio - in una gioielleria per comprare un regalo pure il più fesso dei gioiellieri ti consiglia cosa può andare meglio.

La verità è che in molti commessi GS regno sovrano lo scazzo, e spesso se fai una domanda ti rispondono sbuffando.

Offline Scorreggione

  • Eroe
  • *******
  • Post: 17.708
  • GAS
Re: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?
« Risposta #1281 il: 04 Gen 2015, 17:03 »
Non vedo cosa c'entri con quanto detto su. Loro.devono vendere non fornire informazioni dettagliate alla gente. Sarebbe una inutile perdita di tempo. Possono dare risposte dettagliate se hanno tempo, per il resto fanno bene e farei lo stesso se lavorassi li.

Centra perché quelle domande sono state fatte da genitori con figli presenti, entrambi poco informati.
Quindi se un genitore non sa cosa è sto gta 5 ed ha con se un bambino di 6 anni, difficilmente si assiste al commesso che dice: "No signora, questo non posso venderlo a lei, vado contro i miei interessi"  ???
Manco nel paese dei balocchi si assistono a siparietti simili  :D

edit, quoto benso
"Non è stupido avere un'opinione, è stupido convincersi sia per forza giusta quando la possibilità che sia sbagliata, soprattutto quando tratta argomenti di cui non siamo competenti, è molto alta." (cit.)

Offline babaz

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.146
Re: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?
« Risposta #1282 il: 04 Gen 2015, 18:01 »
Manco nel paese dei balocchi si assistono a siparietti simili  :D

 :no:

esplico per non sembrare un marziano
ci si aspetta non che il commesso faccia i salti mortali per impedire la vendita di un COD ad ignari, ma una cosa del genere, nulla di più:
"Signora, il gioco è per lei o per il bambino?"
"Che domande, è per mio figlio. Mica perdo tempo coi giochini, io"
"Ecco Signora, il gioco che intende acquistare non è adatto a suo figlio perchè contiene riferimenti sessuali e violenza. Vede, poi c'è proprio il bollino PEGI18 che indica l'inappropriatezza. Ma può trovare molte alternative fra quello che abbiamo esposto!"

possibili scenari:
"Beh chemmenefrega a me, mio figlio vuole questo mi dia questo se no chissaà che casino a casa... Carletto! Smettila di prendere a calci il signore!"

oppure

"Ah davvero? Non la sapevo questa cosa. E allora lei cosa mi consiglia?"

Auspicando che il più delle volte prevalga il buon senso (o meglio, una genitorialità verace) e si scelga la strada migliore.

Non sto nemmeno a chiarire che lavorare così è molto più difficile e complicato, ma almeno in teoria io mi aspetto questo. Non favole.
« Ultima modifica: 04 Gen 2015, 18:10 da babaz »

Offline Scorreggione

  • Eroe
  • *******
  • Post: 17.708
  • GAS
Re: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?
« Risposta #1283 il: 04 Gen 2015, 18:17 »
Forse su Marte è così.
"Non è stupido avere un'opinione, è stupido convincersi sia per forza giusta quando la possibilità che sia sbagliata, soprattutto quando tratta argomenti di cui non siamo competenti, è molto alta." (cit.)

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 31.963
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?
« Risposta #1284 il: 04 Gen 2015, 18:21 »
Comunque quelli di gamestop mi hanno ufficialmente scassato la minchia.

-Estate 2013: Il responsabile dello shop sulla Tuscolana mi stampa di buon grado la lista degli usati Ps2 (faccio la collezione) ma quando torno con l'elenco di quelli che volevo prendere si rifiuta di vendermeli perché non aveva tempo di cercarli nel dungeon mortale che si trova sotto il negozio.
Gli dico se va bene se torno una settimana dopo così ha tempo per farlo, ma passa 1 settimana, passano 2 settimane e non ha fatto nulla. Scatta l'incazzo e la segnalazione.
(che però pare non aver sortito effetti in quanto non sono tenuti a vendere roba che non è esposta, neanche se ti hanno detto che l'avrebbero fatto).

-Estate 2014: La responsabile del negozio di Cinecittà -nonostante la conosca da anni- trova tutte le scuse ed i cavilli per non sostituirmi un gioco difettoso. Mi dice pure "chiama il servizio clienti se non mi credi". Chiamo e puntualmente, avevo ragione io. Ma il termine per il cambio giochi ormai era scaduto. Quelli dell'assistenza insistono per farmi dire chi aveva rifiutato di farmi il cambio, ma evito di far nomi per non sputtanare la cosiddetta "amica".. tzè..

-Gennaio 2015: La suddetta responsabile si rifiuta di vendermi un gioco in offerta perché a suo parere non è la stessa edizione del volantino (in quanto il prezzo di listino è differente). Poco fa mi documento e scopro che il gioco è lo stesso e avrebbe dovuto darmelo, ma il prezzo è differente perché hanno gonfiato i cartellini a causa dell'offerta 5 euro.

Ma uno che deve fare per comprare giochi da loro?
Mi sa che ho chiuso con GS, da oggi solo privati o shop all'estero.

PSN Trophies: 26-11% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR Baker's Mansion.

Offline Scorreggione

  • Eroe
  • *******
  • Post: 17.708
  • GAS
Re: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?
« Risposta #1285 il: 04 Gen 2015, 18:23 »
Scusa max ma chi te lo fa fare? Ancora non hai capito che il loro credo è sverginare dietro il cliente?  :D
Tieniti su i calzoni, lo dico per te  ;D
"Non è stupido avere un'opinione, è stupido convincersi sia per forza giusta quando la possibilità che sia sbagliata, soprattutto quando tratta argomenti di cui non siamo competenti, è molto alta." (cit.)

Offline babaz

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.146
Re: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?
« Risposta #1286 il: 04 Gen 2015, 18:24 »
una grande amica eh :p
almeno non sei minorenne, via...  8)

Offline The Benso

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.990
    • E-mail
Re: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?
« Risposta #1287 il: 04 Gen 2015, 18:28 »
Maxx, sei troppo buono.
L'incazzosità e l'insistenza sono le chiavi di questo sporco brutto mondo.

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 39.613
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?
« Risposta #1288 il: 04 Gen 2015, 19:29 »
Allora.
Si era partiti dalla domanda: " i commessi gs vendono gta e giochi violenti a TuTti?". La risposta é no. Se i bimbi sono piccoli e non accompagnati non glieli vendono. Ovviamente non sempre ma si stanno attenti. Per piccoli intendo chiari esempi di 7-13 anni, se sono già più grandi non si fanno il problrma. Allo stesso modo non possono dare contanti a minorenni ora che hanno cambiato la formula. La permuta invece si, anche a minorenni (è per una diversa questione di moduli, don't ask).
Quindi, il discorso che devono sapere cosa sia meglio tra fifa e Pes, quanti livelli ha Dragon Age 3, se Pain sia in prima persona, quanto dura Vanquish, ecc sono tutte cose che vanno oltre quello che devono garantire i commessi. Loro devono saper vendere, non essere esperti. Essere esperti di vg non serve alle vendite, loro devono saper piazzare una console protection, le assicurazioni sui giochi, un Season Pass, convincere a prenotare, prendere un secondo Pad, essere veloci al terminale/cassa, ecc. L'azienda a questo punta e questo vuole. Non servono nerd perché non c'è proprio il tempo materiale di dare consigli. Forse la mattina alle 9, in un giorno o posto desolato, non quando c'è una fila di gente o 300 persone che entrano in negozio una dietro l'altra.
L'esempio della gioielleria è poco calzante, lá, spesso, in un negozio di fianco ai gs, ci sono 3 4 persone per 10 clienti al giorno in una media di 1 all'ora , in un gs lavora una persona alla volta, in alcune e poche circostanze 2, entrano 200 clienti e a pacchi di 10 20 o 30. E la conoscenza del parco giochi nonché la varietá di possibili domande é infinitamente più varia di molti altri prodotti.
Tutto per dire che nei gs, come mw, ecc non servono esperti di vg né l'azienda li cerca (anche per evitare il più possibile magagne all'interno dei negozi che danneggiano la stessa azienda).
Nei negozi ci passo parecchio tempo, so come funzionano le cose e molte non le posso dire, non ci sto 5 minuti o leggo un paio di esperienze occasionali qua e lá.
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline The Benso

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.990
    • E-mail
Re: Le promozioni di Gamestop: convenienza o fregatura?
« Risposta #1289 il: 04 Gen 2015, 19:38 »
Che sia questa la politica dell'azienda lo si era capito. Semplicemente non credo sia una politica intelligente, o anche solo conveniente per l'azienda stessa.

Molto spesso mi sono trovato la mamma che chiedeva un gioco da regalare al figlio, e i commessi oltre ad assassin's creed o cod o "gioco appena uscito che costa uno sproposito" non riuscivano ad andare.