Autore Topic: [#@#] Rogue-like, il gioco di morire per sempre  (Letto 14271 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Zel

  • Moderatore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 38.606
  • Supa Scoopa
    • It's me
Visto che ultimamente ho notato un po' di attenzione da parte di alcuni sviluppatori indie per questo genere di giochi ho pensato che sarebbe carino partire dall'origine e cercare di far capire di che giochi si sta parlando.
Di questi tempi si trovano dei platform imbastarditi con delle peculiarita' tipiche dei rogue-like (da ora solo rl) come Spelunky, iterazioni ibride puzzle/rl come Dungeon Desktops e tentativi di proporre il genere rendendolo un po' piu' appetibile grazie ad una veste grafica piu' moderna e a portata di mouse (Dungeons of Dredmor).
Ma quindi, sti rl che minchia sono? Quando come e perche'?
Per farla breve i rl sono i progenitori di tutti i gdr occidentali, da Diablo a tutta la sfilza di roba Bioware non moderna e derivati. La meccanica e' tanto semplice quando additiva: dungeon generati casualmente, un set di regole da far impallidire qualsiasi giocatore di D&D e, soprattutto, morte permanente. Si affronta la quest, si parte con il piu' stupido dei pretesti e nel 99,99% dei casi si inizia una discesa verso i piani bassi di un dungeon generato casualmente e si cerca di sopravvivere. Si, sopravvivere, perche' i rl non sono giochi di completarli ma sono giochi di superare i propri limiti e se questo incidentalmente porta a completare il gioco tanto meglio ma non bisogna approcciare un Nethack qualsiasi con il solo scopo di finirlo, perche' mai come in questo caso non e' la meta, ma il viaggio.
Tutto nasce, incredibile a dirsi, con Rogue, nel lontano 1980 e si dipana fino ai giorni nostri passando per pietre miliari quali Moria, Hack (successivamente NetHack, per rimanere al passo con i tempi), Angband e ADOM

I piu' famosi e ancora giocati da moltissimi giocatori sono Nethack www.nethack.org/ (ancora in sviluppo, ogni nuova uscita e' un epifania, dal 1985) e ADOM www.adom.de ma ci sono infiniti roguelike che vengono sviluppati oggigiorno che fare una lista e' impossibile. Recentemente la tecnica si e' un pochino affinata e seppure la linea guida generale e' sempre quella di avere meno grafica possibile e' facile notare come alcuni sviluppatori, anche restando sui caratteri ASCII, riescano a giocare con animazioni ed effetti grafici tutt'altro che banali. Una fonte di notizie fondamentale per me e' http://www.roguetemple.com/ , portale ovviamente specializzato su tutto quello che riguarda i rl.

Mi piacerebbe usare il topic per le notizie piu' interessanti e per i consigli, oltre che per i pareri dei vari giocatori, perche' ci sono talmente tanti rl in sviluppo che il passa parola molte volte e' l'unico mezzo utile per conoscere questo o quel gioco.
Personalmente stravedo per Nethack e ADOM, per quanto riguarda i classici, anche se ho passato parecchio tempo su Angband e derivati, mentre fra il modernariato, in attesa della versione commerciale di Dungeon Desktops e del pc per giocare a Dungeons of Dredmor, segnalo 100 Rogues per iOS (unica ragione per cui non ho ancora venduto l'ipod touch) e ora anche per OSX e forse su Android (prima o poi) e Dungeon Crawl Stone Soup che non ho ancora avuto il piacere di approfondire ma ho notato che su reddit/r/roguelikes ha una discreta presa.

E per inaugurare il topic una notizia incredibile: JADE, il nuovo gioco dal creatore di ADOM, e' finalmente uscito! Si tratta di una versione molto poco completa, per usare un eufemismo, ma esiste! Dopo anni di chiacchiere finalmente si puo' provare qualcosa!
Qui le notizie piu' aggiornate: http://www.ancientdomainsofmystery.com/ e qui il post con i dettagli del lancio di JADE http://www.ancientdomainsofmystery.com/2011/07/jade-countdown-zero.html
« Ultima modifica: 15 Lug 2011, 17:45 da Zel »
| (• ◡•)|  (❍ᴥ❍ʋ)

Offline ..::pierre147::..

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.288
  • エブリシング・キルズ・ユー
    • non-zero possibility
Re: [#@#] Rogue-like, il gioco di morire per sempre
« Risposta #1 il: 15 Lug 2011, 14:52 »
Qui c'è materiale per le nerdate di Wisky dei prossimi tre lustri. :yes:
Yeah man, it's random.

Offline Yoshi

  • Moderatore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 11.586
  • Su Steam: yoshitfp
Re: [#@#] Rogue-like, il gioco di morire per sempre
« Risposta #2 il: 15 Lug 2011, 14:54 »
Mi autocito da una conversazione su skype con Zel:
"e dopo quello del prog, ecco un altro bel topic in cui posterete solo tu e tony"
Non giocherò online a Civ 6

Offline Zel

  • Moderatore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 38.606
  • Supa Scoopa
    • It's me
Re: [#@#] Rogue-like, il gioco di morire per sempre
« Risposta #3 il: 15 Lug 2011, 14:58 »
Temo che questo sia troppo pure per Wisky :D

Sputtaniamoci completamente dai: il mio primo palmare (un Palm) me lo feci regalare principalmente per poter giocare a rogue sul treno, cosi' come anni dopo recuperai un palmare con Windows Mobile per giocare a Nethack, la prima applicazione che ho installato su Galaxy S 2 e' stato uno dei tanti porting di Nethack, Linux ho iniziato a usarlo proprio per colpa dei roguelike che giravano sui terminali X della facolta'.

Direi che per il momento basta cosi'...
| (• ◡•)|  (❍ᴥ❍ʋ)

Offline 1c0n 0f s1n

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.021
Re: [#@#] Rogue-like, il gioco di morire per sempre
« Risposta #4 il: 15 Lug 2011, 15:26 »
Mi autocito da una conversazione su skype con Zel:
"e dopo quello del prog, ecco un altro bel topic in cui posterete solo tu e tony"

Aggiungimi. A me piacciono molto anche se non ho mai tempo per morirci adeguatamente.
"Mio figlio poteva morire!"

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 41.158
  • Gnam!
    • E-mail
Re: [#@#] Rogue-like, il gioco di morire per sempre
« Risposta #5 il: 15 Lug 2011, 15:39 »
I vari mysterious dungeon jappi non sono in thread vero?

Offline Zel

  • Moderatore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 38.606
  • Supa Scoopa
    • It's me
Re: [#@#] Rogue-like, il gioco di morire per sempre
« Risposta #6 il: 15 Lug 2011, 15:43 »
Le derive jappo? Tipo Shiren? Certo, e' che io sono un affezionato della chiocciolina, ma su DS Shiren (credo l'unica versione arrivata in occidente, una conversione/remake se non sbaglio, dalla versione SNES?) l'ho giocato volentieri complice pure un implementazione dell'online tutt'altro che banale. Per il resto non sono informatissimo, so solo che esistono, ogni contributo e' ben accetto :)
« Ultima modifica: 15 Lug 2011, 15:54 da Zel »
| (• ◡•)|  (❍ᴥ❍ʋ)

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 41.158
  • Gnam!
    • E-mail
Re: [#@#] Rogue-like, il gioco di morire per sempre
« Risposta #7 il: 15 Lug 2011, 15:55 »
Shiren Wii purtroppo non é arrivato in occidente o almeno in Eu :(
Su DS sì?
Argh devo recuperare..

Su Wii é carino (anche se non trucido, perdi solo tutti gli oggetti e tutti i soldi) Chocobo Myst dungeon, anzi molto carino con  le classi di FF etc..
E' il seguito di un gioco uscito su PS1 e non credo in Eu, lo ricordo jap e ricordo che aveva fmv con stile idem carinokawaii

Su DS c'é Pokemon Misteryous Dungeon che ho ma non é mio e mai giocato. Sembra complesso ma altro non so.

Su Gamegear ricordo il bellissimissimo Dragon Crystal, quindi anche su Sega master system e conto in una sua riproposizione handheld

Su intellivision c'era una sorta di Dungeon and dragons in simil 3D che giocavo ricordo, verde, e ancor di più ricordo il giochino del cavaliere e del maghetto visti dall'alto ma lì i piani erano finiti e pochi e in fondo il boss finale era.. un drago immobile??

Offline RayX

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.552
    • Gaming Effect
    • E-mail
Re: [#@#] Rogue-like, il gioco di morire per sempre
« Risposta #8 il: 15 Lug 2011, 15:58 »
Shiren Wii purtroppo non é arrivato in occidente o almeno in Eu :(
sicuro? non vorrei sbagliarmi ma Shiren the Wanderer per Wii è uscito US

Wikipedia dice uscita February 9, 2010

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 57.434
  • Mellifluosly Cool
Re: [#@#] Rogue-like, il gioco di morire per sempre
« Risposta #9 il: 15 Lug 2011, 16:06 »
Che Nethack c'è per Android? Prendo?

Offline Zel

  • Moderatore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 38.606
  • Supa Scoopa
    • It's me
Re: [#@#] Rogue-like, il gioco di morire per sempre
« Risposta #10 il: 15 Lug 2011, 16:11 »
Questo secondo me e' il porting migliore: https://market.android.com/details?id=com.nethackff&feature=search_result
Ha il tileset 16x16, quello oramai classico se non si parla di versione ASCII e parer mio il piu' bello e soprattutto funzionale di tutti (ah dimenticato, i roguelike sono i giochi piu' moddati di sempre), comandi touch per il movimento e tastiera virtuale per quei 2-300 comandi da imparare :)

Per chi dovesse: http://www.nethack.org/v343/Guidebook.html L'introduzione di Nethack, per capire come funzionano le cose base, comandi, set di regole (skill, classi, inventario, equipaggiamento)
« Ultima modifica: 15 Lug 2011, 16:21 da Zel »
| (• ◡•)|  (❍ᴥ❍ʋ)

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 41.158
  • Gnam!
    • E-mail
Re: [#@#] Rogue-like, il gioco di morire per sempre
« Risposta #11 il: 15 Lug 2011, 17:15 »
Shiren Wii purtroppo non é arrivato in occidente o almeno in Eu :(
sicuro? non vorrei sbagliarmi ma Shiren the Wanderer per Wii è uscito US

Wikipedia dice uscita February 9, 2010

... o almeno in eu

Offline tonypiz

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.865
  • Once Pizzide, forever Pizzide.
    • E-mail
Re: [#@#] Rogue-like, il gioco di morire per sempre
« Risposta #12 il: 15 Lug 2011, 17:39 »
Roguelike, perché?
Tutto ebbe inizio un certo numero di anni fa che preferisco non quantificare. In quel tempo, il sottoscritto disponeva solo del suo vetusto 486. Di farci girare giochi nuovi non se ne parlava proprio, che quei maledetti richiedevano cose assurde come 8 mega di RAM o un lettore CD. Ma per fortuna la cosa non mi preoccupava poi troppo, perché avevo scoperto ADOM. Ora, non ricordo in che modo venni a sapere dell'esistenza di questo gioco. Mi piace immaginare che la Sacra Chiocciolina mi sia apparsa un pomeriggio assolato di agosto, circonfusa di luce, per porgermi una parentesi tonda, una parentesi quadra e un paio di punti esclamativi. “Vai ed esplora!”, mi avrebbe detto, indicando il mio PC, e da allora nulla sarebbe stato più lo stesso.
In realtà, probabilmente lessi di ADOM su qualcuno dei siti sfigati di Abandonware che bazzicavo nelle mie sedute di navigazione in qualche Internet Point.

Roguelike, perché?
Sostanzialmente, perché un roguelike è la materializzazione purissima di uno degli aspetti che più mi attirano in un videogioco: l'imprevedibilità. Adoro non sapere cosa succederà, così come odio ripetere troppe volte lo stesso passaggio o la stessa missione. È lo stesso motivo per cui non riesco a concepire uno strategico a turni senza mappa casuale. In questo modo lo stress da sconfitta sparisce. Ogni partita è diversa. Ogni partita mi farà scoprire nuovi oggetti, in una mappa nuova e con un personaggio, volendo, completamente differente. E chi non ne ha mai giocato uno non ha idea della quantità spropositata di oggetti, armi, magie, mostri, trappole, divinità, classi e follie assortite che si trovano nei roguelike migliori. Nulla ci è mai andato vicino, e ovviamente in questo la povertà della grafica aiuta.

Non ho mai “finito” un roguelike. Con ADOM ci sono andato vicino. A Nethack sono una pippa, muoio solitamente all'altezza del 5° o 6° livello del dungeon. Sticazzi. La volta prima morirò magari in un'esplosione per aver preso a calci la porta sbagliata, la volta dopo creperò perché, assediato da troppi nemici, penserò bene di trangugiare quella pozione non identificata che si rivelerà essere velenosa o peggio. La prossima volta ancora il mio paladino di livello 80, armato con la Spada sacra della fine di mondo+10 e protetto dall'Armatura di piastre della Difesa a Catenaccio verrà sconfitto dal nemico più subdolo e insidioso in assoluto: la fame. O, peggio, perché nella disperazione avrà avuto la bella idea di divorare il primo cadavere di mostro nei paraggi, con conseguenze che gli faranno implorare una morte rapida e dolorosa. E tutto ciò che resterà di lui sarà una lapide col suo nome, e via da capo. Perché non ci sono seconde chance nel mondo dei roguelike, e morire in continuazione non è mai stato così divertente.
« Ultima modifica: 15 Lug 2011, 18:03 da tonypiz »
Humans need fantasy to be human. To be the place where the falling angel meets the rising ape.

Offline RayX

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.552
    • Gaming Effect
    • E-mail
Re: [#@#] Rogue-like, il gioco di morire per sempre
« Risposta #13 il: 15 Lug 2011, 18:49 »
... o almeno in eu
Giò, sei criptico :yes:
:)

Offline Zel

  • Moderatore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 38.606
  • Supa Scoopa
    • It's me
Re: [#@#] Rogue-like, il gioco di morire per sempre
« Risposta #14 il: 15 Lug 2011, 20:27 »
La volta prima morirò magari in un'esplosione per aver preso a calci la porta sbagliata

A tal proposito ricordo con affetto tutte quelle volte che la fretta (MAI avere fretta) non mi permette di leggere "Closed" sulla porta con conseguenti mazzate infernali dall'ometto del negozio che esce imbufalito dopo che gli ho sfondato l'uscio. Ecco, Nethack e' il gioco da serata invernale, scrivania con tazza di tisana fumante, un po' di musica e tanto relax. Puo' sembrare assurdo ma giocare a Nethack e' un attivita' rilassante e da gustarsi con calma. Come un buon libro  :yes:
| (• ◡•)|  (❍ᴥ❍ʋ)