Sondaggio

la crisi ....

il mio conto in banca è diminuito
il mio conto in banca è cresciuto
il mio conto in banca è rimasto uguale

Autore Topic: Il costo della vita e la crisi. Sono GRAN cazzi.  (Letto 40823 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline omotigre

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.194
  • Rooaarrr
    • Racconti brevissimi
Re: Il costo della vita e la crisi. Sono GRAN cazzi.
« Risposta #900 il: 07 Feb 2019, 08:45 »
Negli ultimi 119 giorni non ho lavorato in totale 3 giorni.

Fonte: un fogliaccio di appunti e conteggi che ho ritrovato stasera

Notevole, considerando che comprende anche il periodo natalizio.

« Ultima modifica: 07 Feb 2019, 08:50 da omotigre »

Offline Berto1412

  • Navigato
  • **
  • Post: 605
  • Questo voi lo chiamate schermo radar?
Re: Il costo della vita e la crisi. Sono GRAN cazzi.
« Risposta #901 il: 07 Feb 2019, 09:22 »
Negli ultimi 119 giorni non ho lavorato in totale 3 giorni.

Fonte: un fogliaccio di appunti e conteggi che ho ritrovato stasera
Domanda,forse sciocca.
Lavori 7 su 7?
Lord Casco: [Guarda alla televisione la scena che sta avvenendo] Che diavolo sto guardando? Quand'è che questo accade nel film?
Colonnello Nunziatella: Adesso. Sta guardando l'adesso, signore. Tutto ciò che avviene adesso sta avvenendo adesso

Offline J VR

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.856
Re: Il costo della vita e la crisi. Sono GRAN cazzi.
« Risposta #902 il: 07 Feb 2019, 09:32 »
Negli ultimi 119 giorni non ho lavorato in totale 3 giorni.

Fonte: un fogliaccio di appunti e conteggi che ho ritrovato stasera
Lavativo! :no:
TOO-TOO-TOO-TOOREALLY

Online The Dude

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.854
    • E-mail
Re: Il costo della vita e la crisi. Sono GRAN cazzi.
« Risposta #903 il: 07 Feb 2019, 09:44 »
Convivialità e compagnia vincono su tutto ma non ha tutti i torti, anzi.


E' anche un discorso di salute
Non credo questo mangiare fuori a prezzacci significhi una gran qualità come materie prime e condimenti

Magari in alcune parti del sud o forse a Roma é un discorso diverso ma in Lombardia, uhm

Sono fortunato, è una trattoria che a pranzo fa anche self service; complice la molta affluenza (accettano buoni pasto) un mezzo primo è molto abbordabile nonostante la qualità (hanno anche ottime verdure).

A livello di salute non saprei, per me pranzo vuol dire pasta (o minestra) e non mi faccio molti problemi.
Certo non mi sfondo, quando lavoro ho un appetito abbastanza limitato.

Online Ivan F.

  • Amministratore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 22.186
    • The First Place
    • E-mail
Re: Il costo della vita e la crisi. Sono GRAN cazzi.
« Risposta #904 il: 07 Feb 2019, 09:46 »
Negli ultimi 119 giorni non ho lavorato in totale 3 giorni.

Fonte: un fogliaccio di appunti e conteggi che ho ritrovato stasera
Domanda,forse sciocca.
Lavori 7 su 7?

Sostanzialmente sì.

Aggiungo che non ho orari di ufficio, non stacco alle 18.
Una buona percentuale di quei 116 giorni, ho staccato dopo cena, o persino prima di mettermi a letto.

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 39.181
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: Il costo della vita e la crisi. Sono GRAN cazzi.
« Risposta #905 il: 07 Feb 2019, 09:53 »
E ancora devi mettere mano col topic degli awards, pensa te.
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 24.579
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: Il costo della vita e la crisi. Sono GRAN cazzi.
« Risposta #906 il: 08 Feb 2019, 17:06 »
Io vi posso dire che da quando sono emigrato sicuramente spendo meno (zero in realtà) in pranzi di lavoro ma, se potessi tornare indietro, non ci rinuncerei per nulla al mondo.
Intanto mangiavo da dio spendendo relativamente poco ma poi era proprio un momento per socializzare e non vi nascondo che molti progetti si sono concretizzati durante questi pranzi e non in ufficio proprio perché non c'era il clima tossico dell'azienda col proprietario che ci fiatava sul collo.
Insomma è una cosa che oggi mi manca quindi al diavolo i soldi, per una volta.
Con questo non voglio certo dare torto o ragione a questo o a quello perché ognuno vive diversamente queste cose, ha un differente rapporto coi colleghi e con l'azienda, ecc.
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT

Online The Dude

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.854
    • E-mail
Re: Il costo della vita e la crisi. Sono GRAN cazzi.
« Risposta #907 il: 11 Feb 2019, 13:32 »
In effetti dipende molto dal lavoro, mi immagino un pornoattore/attrice che declina pranzi perchè vuole mantenere le distanze e non socializzare.

Di Naked lo abbiamo capito, è il proprietario che fiata sul collo.

Offline Tetsuo

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.004
Re: Il costo della vita e la crisi. Sono GRAN cazzi.
« Risposta #908 il: 11 Feb 2019, 23:01 »
O è un pornoattore

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.078
  • My battery is low, and it' getting dark
    • E-mail
Re: Il costo della vita e la crisi. Sono GRAN cazzi.
« Risposta #909 il: 12 Feb 2019, 08:22 »
4000 euro, di cui 3500 di parcella del commercialista ( :o) per sanare una situazione fiscale rovinosa causa dal vecchio commercialista, e il secondo sarebbe pure un amico.
Per ora ciao moto e ciao scheda grafica, è stato bello annusarvi :cry:
""E' di castoro..."-"Si"-"Io nei boschi li ho visti accoppiarsi i castori, e figliare. Nascono tutti castori.-"E' naturale"-"Non voglio che nasca nessuno che assomigli a me"-"Non ci pensare. Io ti voglio bene, prova a volermene un po' anche tu, e sarà facile. Perché le cose giuste sono facili"

Offline naked

  • Reduce
  • ********
  • Post: 42.396
Re: Il costo della vita e la crisi. Sono GRAN cazzi.
« Risposta #910 il: 12 Feb 2019, 08:56 »
Non potevi fare la sanatoria?
23.000.000.000 per sterilizzare l'iva. Grazie buffoni.