Autore Topic: L'agonia del mercato pc... e pirateria  (Letto 30565 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline alienzero

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.255
Re: L'agonia del mercato pc... e pirateria
« Risposta #255 il: 06 Nov 2010, 12:32 »
Ma mi pare che pure lui a nebbia è messo abbastanza bene: SuperSFIV su PC non è uscito. :D
Si ringrazia gli spastici che il IV pensavano di avercelo per diritto naturale in bundle con la scheda video.

:) e' vero era il Super!!
porelli che c'entrano i disabili con giochini di forte abilita' manuale come Street fighter? non e' proprio il caso direi...

stai perdendo il filo del discorso

@wis: altroche', nel 2001 aveva senso eccome tweakkare i giochi!
il discorso della nebbia e' un modo colorito per dire di guardare oltre e soffermarsi sulla situazione attuale, dove la capacita' dei pc (anche mid level) e' ben superiore alle richieste del software proposto.
« Ultima modifica: 06 Nov 2010, 12:53 da alienzero »

Offline pedro

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.622
Re: L'agonia del mercato pc... e pirateria
« Risposta #256 il: 06 Nov 2010, 12:49 »
A me la lettura dei dati riportati qualche pagina indietro proposta dai PCisti (?) sembra abbastanza fuorviante.

Da quanto scrive Kotaku si evince che ci sono citati 3/4 publisher (su millemila) dove il PC funziona "bene" a livello di revenue, ma se depuriamo un attimo il discorso da WoW e CoD (due "fenomeni", da prendere in quanto tali) si può fare qualche considerazione interessante.

Gli investimenti su PC sono bassissimi: il PC sta in piedi perchè si sviluppa per console e il PC va a traino, dove non è piagato dalla pirateria. Tenete presente che a livello interno in Activision tendono a considerare WoW e CoD due "piattaforme" in sè, più che due giochi. Ora, nettato il discorso da questi due realtà, di fatto il mercato PC non attrae investimenti e, fino a prova contraria, un mercato che non  attrae investimenti E' agonizzante.

Poi i giochi belli ci sono, The Witcher piace a tutti ecc.. ecc.. Francamente, però, per il PC si può parlare al limite di un mercato dove ci sono nicchie piuttosto ricche da esplorare per certi publisher, ma temo che se mancassero le console, il mercato di videogiochi si ridurrebbe a 4 MMORPG, due RTS e qualche gioco russo.

Qualcuno sarebbe anche più contento così, eh, però non mi sembra un bello scenario. ^^'

«Allora dev'essere molto pericoloso essere un uomo.» «Lo è, signora. E solamente pochi ce la fanno. È un mestiere difficile, e al fondo c'è la tomba.»

Offline Konron

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.194
  • Mirkos
Re: L'agonia del mercato pc... e pirateria
« Risposta #257 il: 06 Nov 2010, 15:32 »
Si ringrazia gli spastici che il IV pensavano di avercelo per diritto naturale in bundle con la scheda video.
Teo tempo fa avevo letto la tua (provocatoria?) proposta di una protezione che se il gioco è pirata formatta l'HDD.
Ora, al di là del giusto o sbagliato di una protezione tanto aggressiva, credi davvero cambierebbe qualcosa? Finché sarà crackabile la gente continuerà a scaricare crack pronti o versioni già crackate.

La protezione punitiva non serve a nulla se tanto può essere aggirata, l'unica protezione buona è quella che funziona, e per ora non esiste.
L'unica cosa che si riesce a fare è obbligare chi vuole giocare online ad avere l'originale, sarà per questo che su PC il 90% dei giochi è online?

Offline teokrazia

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.415
  • Polonia Capitone Mundi
    • E-mail
Re: L'agonia del mercato pc... e pirateria
« Risposta #258 il: 06 Nov 2010, 15:40 »
Ma io non voglio che funzioni, voglio che ci si prenda un epic ceffone.
Non credo nel potere educativo della violenza, ma credo nel suo valore come strumento di dialogo quando il dialogo non va da nessuna parte. :yes:

Offline Konron

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.194
  • Mirkos
Re: L'agonia del mercato pc... e pirateria
« Risposta #259 il: 06 Nov 2010, 16:14 »
non hai capito: intendo che non funzionerebbe perché tanto la gente si scarica già il gioco con crack annesso.
Gli utenti la protezione anticopia, fosse anche l'esplosione fisica del PC, non sapranno manco che c'è e cosa fa.
Potrebbe colpire giusto quei quattro tizi della scena che tentano di fare il crack, ma una volta riusciti il resto del mondo scaricherebbe il crack funzionante con zero sbattimento.
Quindi non avresti nemmeno la punizione

Poteva funzionare nel mondo pre-internet, dove se non sapevi crackarlo TU eri fregato (mi ricordo i floppy di monkey island con le fotocopie della ruota coi visi  :-[), ma oggi la gente trova online il pacchetto gioco + crack bello pronto, non si deve preoccupare di nulla.

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 32.463
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: L'agonia del mercato pc... e pirateria
« Risposta #260 il: 07 Nov 2010, 10:16 »
Ma imho le protezioni andrebbero totalmente abolite.
Ai tempi in cui i giochi erano solo su dischi fisici, era molto più comodo craccare il gioco, anche se lo si aveva originale, per non dover tenere sempre il disco nel tray.
PSN Trophies: 29-51% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR CONTROL.

Offline Darrosquall

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.728
  • Vivo a 60 frame
    • E-mail
Re: L'agonia del mercato pc... e pirateria
« Risposta #261 il: 07 Nov 2010, 10:51 »
le protezioni servono altroché, anzi, ci vogliono più passaggi per il pirata da compiere, scremi in modo incredibile. Leggevo in un forum messinese della difficoltà di persone a montare pure l'immagine di football manager 2011, altro che togliere le protezioni,  ;D

comunque, interessante quest'articolo. http://www.gamespot.com/news/6283592.html tutti vogliono mangiare di più.  :yes:
www.myplay.it
Un sito di appassionati, come voi, di viggì e giochi

Offline Daimon

  • Eroe
  • *******
  • Post: 17.751
  • In stoa I trust.
    • E-mail
Re: L'agonia del mercato pc... e pirateria
« Risposta #262 il: 07 Nov 2010, 11:09 »
Le protezioni non servono a nulla.
Al massimo concedo loro di tornare a quelle in game dove giri dischi di cartone complessissimi e rispondi alle domande.

Sanctus, sanctus, sanctus, Dominus Deus Sabaoth.<br />Hosanna in excelsis.<br />Benedictus qui veni

Offline Elendil

  • Navigato
  • **
  • Post: 915
Re: L'agonia del mercato pc... e pirateria
« Risposta #263 il: 07 Nov 2010, 13:31 »
A me la lettura dei dati riportati qualche pagina indietro proposta dai PCisti (?) sembra abbastanza fuorviante.

Da quanto scrive Kotaku si evince che ci sono citati 3/4 publisher (su millemila) dove il PC funziona "bene" a livello di revenue, ma se depuriamo un attimo il discorso da WoW e CoD (due "fenomeni", da prendere in quanto tali) si può fare qualche considerazione interessante.

ehm, veramente no.
Ci sono EA, activision, THQ, Ubisoft e Zenimax, ovvero i primi 5 publisher al mondo.


Citazione
Poi i giochi belli ci sono, The Witcher piace a tutti ecc.. ecc.. Francamente, però, per il PC si può parlare al limite di un mercato dove ci sono nicchie piuttosto ricche da esplorare per certi publisher, ma temo che se mancassero le console, il mercato di videogiochi si ridurrebbe a 4 MMORPG, due RTS e qualche gioco russo.

Qualcuno sarebbe anche più contento così, eh, però non mi sembra un bello scenario. ^^'

Che senza console l'offerta sarebbe meno ricca non c'è dubbio, ma nessuno qui ha detto che dovrebbe esistere solo il PC e che le console sono il male... e se qualcuno l'ha detto peggio per lui :)

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 32.463
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: L'agonia del mercato pc... e pirateria
« Risposta #264 il: 07 Nov 2010, 16:08 »
le protezioni servono altroché, anzi, ci vogliono più passaggi per il pirata da compiere, scremi in modo incredibile. Leggevo in un forum messinese della difficoltà di persone a montare pure l'immagine di football manager 2011, altro che togliere le protezioni,  ;D

comunque, interessante quest'articolo. http://www.gamespot.com/news/6283592.html tutti vogliono mangiare di più.  :yes:
Ma guarda, siamo arrivati all'assurdo in cui i giochi per 360 che girano direttamente da DVD caricano più velocemente delle controparti PS3 che fanno l'installazione. E' il caso di New Vegas, che su PS3 si ciuccia 5 giga di HDD e carica più lento della versione 360 non installata.

A questo punto dico io: cosa ci vorrebbe a fare  giochi PC che non necessitano d'installazione? Su HDD metti solo i vari CFG e i save, il disco è incopiabile, superprotetto quanto vuoi e per giocare devi solo metterlo nel tray, senza installare nulla. Utopia? Imho si poteva fare benissimo, ma ormai è troppo tardi: i tempi sono cambiati ed i giochi si sono spostati sul digital delivery.

Le nomali protezioni dei giochi PC su supporto fisico sono controproducenti, perché è di gran lunga più comodo scaricarsi la versione craccata che installare l'originale, il quale non solo ti mette monnezza sull'HD tipo lo starforce, ma ti costringe anche a tenere il disco nel tray nonostante l'installazione. E' folle.
« Ultima modifica: 07 Nov 2010, 16:17 da MaxxLegend »
PSN Trophies: 29-51% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR CONTROL.

Offline DRZ

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.179
Re: L'agonia del mercato pc... e pirateria
« Risposta #265 il: 07 Nov 2010, 20:23 »
le protezioni servono altroché, anzi, ci vogliono più passaggi per il pirata da compiere, scremi in modo incredibile. Leggevo in un forum messinese della difficoltà di persone a montare pure l'immagine di football manager 2011, altro che togliere le protezioni,  ;D

Stai tranquillo che quando c'è da risparmiare imparano tutti quanti, prima o poi.

Offline Darrosquall

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.728
  • Vivo a 60 frame
    • E-mail
Re: L'agonia del mercato pc... e pirateria
« Risposta #266 il: 11 Nov 2010, 14:05 »
http://www.vg247.com/2010/11/11/retailers-speak-out-against-valve-steam-is-killing-the-pc-market/

ma se il mercato pc non conta un cazzo, perchè tutta questa preoccupazione delle catene e odio verso Steam?  :whistle:
www.myplay.it
Un sito di appassionati, come voi, di viggì e giochi

Offline SalemsLot

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.682
  • Fatti non pugnette!
    • E-mail
XBOXLIVE: BlaineIT - PSN: BlaineIT - STEAM: BlaineIT

Offline Antuon

  • Iniziato
  • Post: 56
Re: L'agonia del mercato pc... e pirateria
« Risposta #268 il: 28 Apr 2015, 15:15 »
Io penso che il futuro sia una convergenza delle 2 filosofie, come il Pc in un certo senso cerca di andare nella direzione della semplicità console e del tutto in uno sulla tv, così le console in ambito di sviluppo e di connettività si sono indirizzate verso la filosofia pc.

Personalemente preferisco le console, solo per una questione di semplicità e di esclusive (sony e nintendo su tutte), il Pc l'ho abbandonato da un decennio e più causa scomodità su tutta la linea e preferenza sui generi console.