Autore Topic: Digital Delivering, considerazioni  (Letto 27666 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Kabuto

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.519
Re: Digital Delivering, considerazioni
« Risposta #105 il: 14 Set 2016, 15:10 »
Tanto più vero per un gioco come PES.
Se lo prendi al lancio per tenerlo per tutta la sua "vita" finisce che perde anche l'unico vantaggio che il retail ha sul DD, ovvero la rivendibilità. Se poi ci uniamo il tempo e il costo di andarlo a prendere 10€ in più hanno anche il loro senso. Altri giochi che mantengono di più il loro valore nel tempo ha ancora senso prenderli scatolati, ma sono una minoranza oramai.

Offline Fabrizio1701

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.166
  • Name subject to change
Re: Digital Delivering, considerazioni
« Risposta #106 il: 14 Set 2016, 15:16 »
Infatti, di scatolato ormai ho solo roba Nintendo o giochi che voglio rivendere una volta finiti.
Sto giocando a Octopath Traveler [Switch], Kingdom Hearts II [PS4]

Offline piwi

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.729
  • Cazzaro professionista
    • Vito "Piwi" Potenza - Sketchblog
    • E-mail
Re: Digital Delivering, considerazioni
« Risposta #107 il: 14 Set 2016, 15:34 »
Tanto più vero per un gioco come PES.
Se lo prendi al lancio per tenerlo per tutta la sua "vita" finisce che perde anche l'unico vantaggio che il retail ha sul DD, ovvero la rivendibilità. Se poi ci uniamo il tempo e il costo di andarlo a prendere 10€ in più hanno anche il loro senso. Altri giochi che mantengono di più il loro valore nel tempo ha ancora senso prenderli scatolati, ma sono una minoranza oramai.
Yep.
Per quanto mi riguarda PES/FIFA li gioco da settembre a settembre dell'anno successivo, quando non hanno più nessun valore.
In più fa parte di quei giochi che trovo comodo avere "sempre lì" per una partitina al volo.
Questa primavera, dopo aver preso FIFA 16 in offerta ai saldi, mi sono accorto di aver iniziato a giocare solo a quello invece che a PES [retail] solo perchè nun c'avevo voglia di togliere il disco di Uncharted :D
Mammamia come siamo messi.. Addirittura spendere di più per il digital.
Proprio "Culo pesante For the Win"..  :tired:
10 euro ben investiti :yes:

(click to show/hide)
My portfolio/blog/sarcàzz: VitoPotenza.it | Facebook/Linkedin/Google+: Vito Potenza | Twitter/PSN: PiwiTFP

Offline Nemesis Divina

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.095
  • Grotesqueries Rule!
Re: Digital Delivering, considerazioni
« Risposta #108 il: 14 Set 2016, 16:13 »
Mi sono appena accorto che nel giro di 2-3 anni sono passato da "mai spendere più di 3 euro per un gioco DD" al preferire il download alla copia fisica.
Nello specifico, mi sto chiedendo se prendere PES 2017 retail a 49,90 o spendere 10 euro in più per la comodità del digitale.  :hurt:

Io sono del partito noccioline, dovreste saperlo: 10€, averli o non averli è la stessa cosa, quindi sì, su un gioco tipo PES o Street Fighter 5 ha senso eccome evitarsi il rompimento di palle di mettere dentro il disco.

Io ho pure messo in whishlist No Man's Sky digital perché quando il prezzo scenderà a un terzo, io me lo compro in Digitale. Ho già la versione fisica (che mi tengo), ma così se dopo averlo finito mi vien voglia,  faccio un salto su qualche pianeta e via.
Ecco, mi è ancora difficile arrivare a pensare di spendere molto in digitale, per un solo acquisto. Penso di non essere mai arrivato nemmeno ai 20€, per un DD.

Ed ero pure un fierissimo detrattore del digital.


Offline ederdast

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.311
    • E-mail
Re: Digital Delivering, considerazioni
« Risposta #109 il: 14 Set 2016, 17:33 »
Io mi fo due belle palle a cambiare i dischi ogni volta e comunque in ambito PC la rivoluzione c'è già stata e i giochi fisici sono un ricordo del passato ormai.
Poi ovviamente vado al 99% di copie fisiche ma esclusivamente per un discorso di risparmio (prenoti con il gioco preso precedentemente spendendo un terzo rispetto al prezzo pieno).
Per dire nel mio "progetto" pc nuovo sono indeciso se mettercelo il lettore di robi tondi...
Le opinioni sono come le palle, ognuno ha le proprie.
Callhagan.

Offline babaz

  • Eroe
  • *******
  • Post: 18.233
Re: Digital Delivering, considerazioni
« Risposta #110 il: 14 Set 2016, 18:26 »
già, ci sarebbe da chiedersi dunque quali giochi "meritino" il servizio premium del Digital Delivery.

ma l'idea che il DD sia una comodità che deve pagare l'utente (laddove il venditore ha un guadagno probabilmente doppio, triplo?, rispetto ad una tradizionale vendita retail) è la classica bestialità commerciale: siamo dei caproni.

Offline Fabrizio1701

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.166
  • Name subject to change
Re: Digital Delivering, considerazioni
« Risposta #111 il: 14 Set 2016, 21:59 »
Per dire nel mio "progetto" pc nuovo sono indeciso se mettercelo il lettore di robi tondi...

Non serve a niente, ho fatto il PC 3 anni fa, non l'ho messo e non ne sento la mancanza.
Sto giocando a Octopath Traveler [Switch], Kingdom Hearts II [PS4]

Offline ederdast

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.311
    • E-mail
Re: Digital Delivering, considerazioni
« Risposta #112 il: 15 Set 2016, 10:20 »
Per dire nel mio "progetto" pc nuovo sono indeciso se mettercelo il lettore di robi tondi...

Non serve a niente, ho fatto il PC 3 anni fa, non l'ho messo e non ne sento la mancanza.

Ottimo lettore di cosi tondi gassato!
Le opinioni sono come le palle, ognuno ha le proprie.
Callhagan.

Offline Kabuto

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.519
Re: Digital Delivering, considerazioni
« Risposta #113 il: 15 Set 2016, 10:31 »
Io non lo uso da qualcosa come 4 anni il lettore ottico, su Mac.

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.749
  • Pupo
Re: Digital Delivering, considerazioni
« Risposta #114 il: 15 Set 2016, 16:57 »
Io l'avevo fatto mettere perché non mi scaricava Windows su chiavetta, dato che la mia chiave era OEM.
Da allora non l'ho più usato.
Però è roba da 10-15 euro, secondo me se c'è spazio nel case lo si può mettere lo stesso senza tanti patemi.

Offline Drone_451

  • Eroe
  • *******
  • Post: 15.281
  • Saevis tranquillus in undis
    • Retro-Gaming.it
Re: Digital Delivering, considerazioni
« Risposta #115 il: 21 Apr 2017, 14:48 »
La prossima generazione, PS5 per intenderci, potrebbero essere più i DD che i supporti fisici.

Anche perchè il supporto fisico ormai è stato svuotato del suo significato, come metti dentro il disco parte l'aggiornamento che in pratica è tutto il gioco, quindi si è ridotto ad una chiave.

Mi dispiace di questa cosa perchè io sono notoriamente amante del supporto fisico
, ma mi rendo conto che il cambiamento è inevitabile. Vorrà dire che invece di andare avanti andrò indietro cercando copie fisiche dei giochi del passato.
- Lei crede davvero che avere i soldi automaticamente porti la felicità?
- No, però nemmeno che automaticamente mi deprima.

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 29.246
  • A New Adventure
    • MicroRece
Re: Digital Delivering, considerazioni
« Risposta #116 il: 21 Apr 2017, 20:19 »
Bravo.
Boycott wall street ..mi sa che dalla prossima gen si va di Pc Ninja e buonanotte.
PSN Trophies: 20-87% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - INCUBI - ZombieGamer80
The NEX Big Thing.

Offline babaz

  • Eroe
  • *******
  • Post: 18.233
Re: Digital Delivering, considerazioni
« Risposta #117 il: 21 Apr 2017, 21:57 »
però il disco fisico lo puoi rivendere, puoi recuperare valore

Offline Ivan F.

  • Amministratore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 16.347
    • The First Place
    • E-mail
Re: Digital Delivering, considerazioni
« Risposta #118 il: 10 Mar 2018, 20:06 »
Altrove sul forum linkano un post interessante su Resetera:
https://www.resetera.com/threads/are-digital-games-just-really-long-rentals-what-happens-when-our-old-systems-die.28534/

Citazione
With Nintendo shutting down the Wii virtual console soon it really just hit me. If I ever delete a game that I bought on the Wii virtual console now....I will never be able to get it back. There is just literally no way to redownload it for free.

I also have a whole bunch of games digitally on my PS3. For some reason Sony did not allow us to transfer our digital purchases from PS3 to PS4. So I have about 10-15 digital games that are "stuck" on my PS3. What happens when my PS3 eventually breaks down in the future? I will have no way of playing those digital games I downloaded. So anything I bought will be lost forever.

You can say this about anything digitally. I buy most of my games physically but because of digital sales and cheap games, I of course can't resist just buying something off PSN sometimes like everyone. But with physical games you know you own them forever, there's no way for them to "evaporate into thin air" because you own it. If you system/console breaks down, you still own the games seperately, and you can just buy another console on ebay or whatever. The physical games you own never go away unless you physically lose them or they burn down in a house fire or something.

Digital games just seem like really long rentals for this reason. You own them, but only until the services go down, your console can't be repaired anymore, or licensed are revoked. There's nothing we can do about them.

La riflessione è valida, soprattutto perché offre molti spunti.
Per come considero io attualmente la questione, paradossalmente, il primo pensiero che mi è venuto è: ho passato la fase in cui mi pongo il problema di possedere un bene fisico per sempre. Insomma, anche basta.

In sostanza, credo che il DD vada sfruttato per i suoi vantaggi: velocità di accesso, disponibilità istantanea, prezzi (auspicabilmente) ridotti, assenza di supporto fisico.
Tutto quello di cui priva l'acquirente (tra dieci anni, come rigioco questo titolo?) è a mio parere un equo compromesso.

Offline Turrican3

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.377
    • http://www.gamers4um.it
    • E-mail
Re: Digital Delivering, considerazioni
« Risposta #119 il: 11 Mar 2018, 08:46 »
In realtà neppure il fisico è eterno, da tempo ad esempio si legge di potenziali problemi (bit rot e compagnia bella) del supporto ad oggi più diffuso, quello ottico.

Sul medio/lungo termine, dando per scontato che il fisico sparirà completamente (ha troppo senso che vada così, i margini di guadagno superiori ed i rischi di inventario azzerati lo imporranno, è solo questione di tempo) confido che in un modo o nell'altro ci sarà sempre un modo per accedere ai contenuti digitali... più o meno strettamente legale che sia.
videoGIOCATORE