Autore Topic: [Review] Inglorious Basterds  (Letto 8091 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline fulgenzio

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.604
    • Players
[Review] Inglorious Basterds
« il: 16 Set 2009, 22:50 »
INGLORIOUS BASTERDS di Quentin Tarantino

Il film che non ti aspetti.
Fino ad oggi, specie dopo aver visto l'ennesima locandina con Brad Pitt ingrugnito ed Eli Roth intento ad affilare il coltello, Inglorious Basterds sembrava un Pulp Fiction in salsa nazi, pieno di battute a effetto, grandguignolesche scene di caccia al tedesco, carneficine e corpi dilaniati. In realtà l'ultima opera di Quentin Tarantino ha un' inaspettata matrice teatrale che si sviluppa attorno a quattro grandiose ed eccezionali scene madri che occupano da sole quasi la metà della durata complessiva del film e che sono raccordate tra loro da piccoli eventi apparentemente di scarsa importanza ma fondamentali per costruire il puzzle di matrice hitchkockiana costruito dal regista.Che ci si trovi di fronte ad un film superiore alla media, si evince fin dalla prima sequenza che, fatte le debite proporzioni, sta a Inglorious Basterds come i primi quindici minuti di Up stanno al resto della pellicola. Qui è racchiusa l'anima del film:poliglotta, visto che si parlano tre lingue, surreale, visto che siamo in guerra e certe situazioni si possono verificare solo in determinati frangenti e originale, come il lungo botta e risposta tra il contadino e il militare nazista. Da lì si dipana una storia ricca di colpi di scena, contrappuntata da lunghi dialoghi in varie lingue (non osiamo pensare a cosa succederà in fase di doppiaggio) recitati da una galleria di personaggi di grande carisma. Veri e inventati, ovviamente. Paradossalmente, Tarantino è più efficace quando si allontana dai suoi fortunati clichè che quando ci casca dentro con tutte le scarpe: ci sono i dovuti e prevedibili omaggi, riferimenti, ammiccamenti, indizi per gli spettatori più curiosi (del resto, una sequenza fondamentale si svolge proprio all'interno di una sala cinematografica) e la necessaria ironia a condire il tutto, ma oltre a questo si percepisce la volontà di fare un passo avanti (pienamente riuscito) rispetto alle produzioni precedenti.Un'altra ragione per la quale Inglorious Basterds verrà ricordato è Christhop Waltz, attore austriaco semisconosciuto da noi, il cui apporto al film è paragonabile a quello che al tempo Malcolm McDowell diede ad Arancia Meccanica. Impossibile togliersi dalla mente il suo ufficiale nazista serafico, chiacchierone, garbato e...spietato. Waltz (premio come migliore attore a Cannes e già con un Oscar prenotato, sempre che ci sia giustizia a questo mondo) non è l'unico outsider a mostrare un talento strepitoso: Melanie Laurent, fragile ma determinata e Daniel Bruhl, l'eroe di guerra trasformatosi in star del cinema, lasciano un segno indelebile e non per nulla a loro è dedicata la sequenza più drammatica e "coereografica". Sono passati molti anni dall'esordio di Tarantino, ma osservando  Inglorious Basterds ci si rende conto di non essere davanti alla divertita opera di un simpatico perdigiorno che ha conosciuto il cinema lavorando in un videonoleggio e guardando i film poliziotteschi degli anni '70 ma al lavoro di un regista colto, intelligente, completo, sofisticato,capace di mescolare stili e ritmi narrativi, che sfrutta la musica come volano per rendere più vividi i colori sullo schermo, che ama il cinema e sa trasmettere al pubblico questa passione. Perchè Inglorious Basterds non è un film di guerra. E'pura fantascienza. Da vedere.

in sala dal 2 ottobre

Offline naked

  • Reduce
  • ********
  • Post: 42.466
Re: [Review] Inglorious Basterds
« Risposta #1 il: 16 Set 2009, 22:55 »
....Qui è racchiusa l'anima del film:poliglotta, visto che si parlano tre lingue, surreale, visto che siamo in guerra e certe situazioni si possono verificare solo in determinati frangenti e originale, come il lungo botta e risposta tra il contadino e il militare nazista. Da lì si dipana una storia ricca di colpi di scena, contrappuntata da lunghi dialoghi in varie lingue (non osiamo pensare a cosa succederà in fase di doppiaggio) .....

perdonami, sono curioso.
Ma quando fanno le proiezioni per "gli addetti ai lavori", queste vengono fatte in lingua originale?
23.000.000.000 per sterilizzare l'iva. Grazie buffoni.

Offline Lenin

  • Reduce
  • ********
  • Post: 30.462
  • Thunderer Thorlief
Re: [Review] Inglorious Basterds
« Risposta #2 il: 16 Set 2009, 22:57 »
Vai Quentin!  :yes:
What'ya gonna do? Not train? - Dr J Feigenbaum

Offline Claudio1885

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.880
Re: [Review] Inglorious Basterds
« Risposta #3 il: 16 Set 2009, 23:22 »
Dite che vale la pena di aspettare il DVD, per vederselo in originale? Non sono avezzo a questo genere di cosa, ma a quanto sento stavolta vederlo in italiano sembra davvero un delitto...
« Ultima modifica: 09 Ott 2009, 23:03 da Claudio1885 »

Offline BombAtomicA

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.095
Re: [Review] Inglorious Basterds
« Risposta #4 il: 16 Set 2009, 23:48 »
Minchia Fulge, avevo praticamente rinunciato a vederlo dopo aver letto recensioni infime ovunque, però dato che mi fido del tuo giudizio una possibilità penso di dargliela. Su imdb ho visto poche volte una tale sequenza di recensioni da una stella (anche se poi la media è altissima), non sono neanche un gran fan di Tarantino, però il plot mi attira. Vediamo.
Non discutere mai con un idiota; prima fa scendere la discussione al suo livello, poi ti batte con l'esperienza.
Nel mentre ti fa sembrare come lui.

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 32.212
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: [Review] Inglorious Basterds
« Risposta #5 il: 17 Set 2009, 00:41 »
Eh Fulgé, ma meglio questo qui o l'"omonimo" filmaccio Grindhouse del '78 di Castellari? :D
PSN Trophies: 26-11% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR Baker's Mansion.

Offline Getter

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.363
  • SteelersNationUnite
Re: [Review] Inglorious Basterds
« Risposta #6 il: 17 Set 2009, 00:59 »
Direi che il problema non si pone dal momento che non è un remake e sicuramente Quel maledetto Treno Blindato non è il miglior Castellari.
Voi siete sicuri di essere nel giusto, tuttavia non volete che la pensino tutti come voi. Non c’è verità senza gli scemi. (Don DeLillo)

Offline fulgenzio

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.604
    • Players
Re: [Review] Inglorious Basterds
« Risposta #7 il: 17 Set 2009, 09:25 »
....Qui è racchiusa l'anima del film:poliglotta, visto che si parlano tre lingue, surreale, visto che siamo in guerra e certe situazioni si possono verificare solo in determinati frangenti e originale, come il lungo botta e risposta tra il contadino e il militare nazista. Da lì si dipana una storia ricca di colpi di scena, contrappuntata da lunghi dialoghi in varie lingue (non osiamo pensare a cosa succederà in fase di doppiaggio) .....

perdonami, sono curioso.
Ma quando fanno le proiezioni per "gli addetti ai lavori", queste vengono fatte in lingua originale?

Fino all'anno scorso le facevano sempre doppiate.Poi la leggenda racconta che abbiano beccato un tizio "non addetto" (tanto alle anteprime stampa ci vengono cani e porci, quindi...) che reccava l'audio in italiano e c'è stato un (imho positivo) giro di vite con switch dalla versione doppiata a quella originale coi sottotitoli.

Offline Shape

  • Reduce
  • ********
  • Post: 29.711
    • E-mail
Re: [Review] Inglorious Basterds
« Risposta #8 il: 17 Set 2009, 09:45 »
reccava
No, fulgenzio, da te uno stupro così violento alla lingua italiana non me lo aspettavo  :no:

Brividi.

Offline The Dude

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.106
    • E-mail
Re: [Review] Inglorious Basterds
« Risposta #9 il: 17 Set 2009, 10:49 »
Minchia Fulge, avevo praticamente rinunciato a vederlo dopo aver letto recensioni infime ovunque,

Io invece sapevo di critiche positive ee elogi un pò ovunque...

Offline MaxxLegend

  • Reduce
  • ********
  • Post: 32.212
  • A New Adventure
    • ZombieGamer80
Re: [Review] Inglorious Basterds
« Risposta #10 il: 17 Set 2009, 11:08 »
Direi che il problema non si pone dal momento che non è un remake e sicuramente Quel maledetto Treno Blindato non è il miglior Castellari.
Ma infatti ho parlato di semi-omonimia, non di remake.
PSN Trophies: 26-11% - XBL Gamerscore: 38.197 - BOARDGAMES - ZombieGamer80
Lost in VR Baker's Mansion.

Offline Zel

  • Moderator
  • Reduce
  • *********
  • Post: 38.606
  • Supa Scoopa
    • It's me
Re: [Review] Inglorious Basterds
« Risposta #11 il: 17 Set 2009, 12:20 »
...non osiamo pensare a cosa succederà in fase di doppiaggio...

Gia', la cosa preoccupa, si sa qualcosa di certo a riguardo? Tradurranno solo le parti in inglese e le altri con i sottotitoli o c'e' veramente il rischio che venga tradotto tutto con strani accenti?
| (• ◡•)|  (❍ᴥ❍ʋ)

Offline Gatsu

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.490
    • The World Anvil
Re: [Review] Inglorious Basterds
« Risposta #12 il: 17 Set 2009, 13:46 »
buuuu, devo aspettare il dvd...

Offline Classic Amiga Man

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.180
    • Enter The Classic
    • E-mail
Re: [Review] Inglorious Basterds
« Risposta #13 il: 20 Set 2009, 12:41 »
...non osiamo pensare a cosa succederà in fase di doppiaggio...

Gia', la cosa preoccupa, si sa qualcosa di certo a riguardo? Tradurranno solo le parti in inglese e le altri con i sottotitoli o c'e' veramente il rischio che venga tradotto tutto con strani accenti?
Io sarei d'accordo ad un doppiaggio totale, ma senz'accenti per Dio.

Offline Lost Highway

  • Reduce
  • ********
  • Post: 25.764
  • Lynchologo!
    • http://www.facebook.com/loveretrolove
Re: [Review] Inglorious Basterds
« Risposta #14 il: 20 Set 2009, 13:02 »
Non posso attendere il DVD, sono troppo scimmiato, qualche utente milanese mi sa dire se, a parte l'Anteo e l'Apollo (che non ce l'hanno in programma, per ora), c'è qualche altro cinema che proietta le prime visioni in lingua originale?
Xbox Live:  LOST HIGHWAY80
...And sometimes is seen a strange spot in the sky
PSN: Lost_Highway80 - Nintendo Wii U: LOSTHIGHWAY
A human being that was given to fly...