Autore Topic: *Eurogamer denuncia* Confindustria e menzogne varie, politica e videogiochi  (Letto 2385 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline *Eldacar*

  • Recluta
  • *
  • Post: 113
    • EldaStyle 2.0
Però, è proprio per questi problemi, che un'associazione rappresentante delle poche realtà italiane diventa importante per avere voce anche verso il mondo politico.


Ma il problema infatti non è Confindustria. E' quell'associazione privata che sposa tutte le sue attività, fatta da persone che con i videogiochi non c'entrano niente e fanno i propri interessi strumentalizzando la Filiera

Che poi l'associazione serve, ok. E su cosa è al lavoro? Sui percorsi formativi! Fantastico. Pensate che bello avere Xmila profili l'anno abili e arruolabili che possono andare a lavorare...sul niente. Da nessuna parte. Fantastico


Comunque l'articolo di Eurogamer mette in luce un esplicito caso di conflitto di interessi, forse perseguibile anche penalmente (ma magari dico una cazzata su questo punto).
[/quote]

Non dici cazzate. Aggiornamenti a breve

Offline *Eldacar*

  • Recluta
  • *
  • Post: 113
    • EldaStyle 2.0
Comunque boh, rimani pure della tua opinione, io credo a quello che vedo e Milestone la sto vedendo in questo momento preciso sotto i miei occhi.

La mia opinione era? Ti aggiorno sul cosa è successo mentre questo topic andava giù

Virtual Identity, uno dei team che secondo "gli esperti" avrebbe contribuito ad assorbire que 1500 profili l'anno per i prossimi 5 anni, ha chiuso

Il Sole 24 Ore, oggi, in un nuovo articolo ha dato, per voce di uno sviluppatore fuori da Confindustria che lavora (e fattura) da 10 anni, ossia Idoru (che ha appena fondato un'etichetta di publishing nuova di zecca) la cifra esatta dei volumi dello sviluppo: 250 occupati in una decina di studi "veri". 100 sono di Milestone.

Caturano di Twelve dopo una persecuzione vera e propria da parte nostra ha ammesso che 1500 impiegati è una stronzata galattica e che quegli stipendi segnalati sul primo pezzo de Il Sole, ridicoli

Vogliamo parlare di altro?