Autore Topic: [PS3] Demon's Souls  (Letto 210977 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Floyd

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.098
  • Since 1989
Re: [PS3] Demon's Soul
« Risposta #15 il: 25 Apr 2009, 08:47 »
Graficamente mi pare vagamente strepitoso.

dai video e dalle impressioni che ho letto non dovrebbe essere cosi impressionante tecnicamente, anzi..

Offline Luv3Kar

  • Moderatore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 16.329
Re: [PS3] Demon's Soul
« Risposta #16 il: 25 Apr 2009, 11:51 »
Graficamente mi pare vagamente strepitoso.

dai video e dalle impressioni che ho letto non dovrebbe essere cosi impressionante tecnicamente, anzi..

Infatti, in video rende diversamente. Mi sembra il classico titolo giapponese molto pulito e con un'ottima modellazione poligonale, ma in realtà piuttosto piatto quanto a illuminazione ed effetti.

Online Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.415
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Re: [PS3] Demon's Soul
« Risposta #17 il: 25 Apr 2009, 12:03 »
C'è da dire che From Software la grafica la sa fare, e Otogi 2 aveva più effetti lui da solo che tutto il resto della produzione xbox.

Detto questo, non ho mai giocato un titolo From Software dal gameplay meno che fastidioso. Però spade, scudi, draghi, action e multiplayer mi intrigano, quindi vediamo di fare qualche ricerchina e di capirci meglio qualcosa, ché se posso fare a meno di giocare Fallout 3 sono solo contento (ho in prigramma di iniziarlo oggi, ma forse sono ancora in tempo!!).
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline Floyd

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.098
  • Since 1989
Re: [PS3] Demon's Soul
« Risposta #18 il: 25 Apr 2009, 12:17 »
nah, fortunatamente non sembra avere granché a che fare con robbe tipo oblivion o fallout.

un fan di oblivion l'aveva recensito http://www.gamefaqs.com/console/ps3/review/R133531.html e ora è diventato la barzelletta della board (gli sta bene).

Online Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.415
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Re: [PS3] Demon's Soul
« Risposta #19 il: 25 Apr 2009, 12:57 »
Ok, ho letto la euro-rece e visto tutti i video su YouTube.

Nel male, della rece mi è rimasto impresso:
Citazione
Everything in the entire world is designed to kill you, quickly and often without warning.

It is one of the most difficult modern videogames in existence, refusing to make even the slightest concession to your happiness or mental well-being.

To summarise, you end up playing the vast majority of Demon's Souls as either a dead person or a dead person with no money.
Che tuttavia sono le stesse critiche che si rivolgono abitualmente a Ninja Gaiden. Dai detrattori però, mentre questo a Demon's Soul ha dato 9, quindi probabilmente è tutto vero.

Nel bene invece:
Citazione
Demon's Souls is deeply tactical, preferring to pit you one-on-one against vicious and high-level enemies that can use the same tactics, weapons and magic as you rather than drowning you in a sea of lesser foes.

Precisely because the odds are so stacked against you, precisely because the game sometimes seems to hate you with every fibre of its being, when you do finally kill the bastard f***-off enormous boss monster that ended you within half a minute the first time you approached it, the resulting heart-in-mouth euphoria is the purest kind of gaming thrill. Demon's Souls is about facing up to the impossible, and winning.

Skill is what determines your strength in Demon's Souls, not numbers.

Il fatto che non si fondi sul level-upping è cosa benedetta.
Ciò su cui nella rece però non si spendono più di due frasi è il sistema di combattimento, che non so a voi ma a me in un action è di un certo interesse.

A giudicare dai filmati il feeeling è quello del solito omino leggerino From Software, con capriola laterale, button mashing selvaggio e parry. E qui intravedo il primo (per ora unico) aspetto interessante del combat system. Lo scudo è realistico: non esiste lo "stare in parata". Devi deviare i colpi nel momento in cui arrivano, altrimenti il nemico ti colpisce da un'altra parte.

A parte questo... boh!
L'assenza di checkpoint e salvataggi intelligenti sembra intarsiare l'esperienza di frustrazione e backtracking. Il level design non mi pare ispiratissimo se nei primi 10 minuti non si fa altro che percorrere corridoi menando lo stesso nemico umanoide a oltranza.

Un po' mi puzza che 'sti giochi prendano il votone solo per l'alone di preziosità che circonda l'import. A volte mi chiedo che voti avrebbe preso un Assassin's Creed uscito solo in Mongolia e giunto in occidente in una cinquantina di copie. Probabilmente dei gran 10.

Morale, se uscisse PAL le solite 30 sterline le rischierei, specie a fronte di un ancora oscuro ma potenzialmente intrigante online, ma arrischiare 50-70 euro ed eventuali settimane di attesa per ora mi pare azzardato.
« Ultima modifica: 25 Apr 2009, 13:02 da Cryu »
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline Floyd

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.098
  • Since 1989
Re: [PS3] Demon's Soul
« Risposta #20 il: 25 Apr 2009, 13:08 »
chi ne ha voglia, si legga le 67 pagine del mega topic di neogaf

http://www.neogaf.com/forum/showthread.php?t=350591


non credo ci sia una fonte più completa nel web

"If Diablo and Twilight Princess had a baby, and that baby grew up and had a fling with Ninja Gaiden, their lovechild would be this game. It's good."

lol

Offline Luv3Kar

  • Moderatore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 16.329
Re: [PS3] Demon's Soul
« Risposta #21 il: 25 Apr 2009, 13:55 »
Un po' mi puzza che 'sti giochi prendano il votone solo per l'alone di preziosità che circonda l'import. A volte mi chiedo che voti avrebbe preso un Assassin's Creed uscito solo in Mongolia e giunto in occidente in una cinquantina di copie. Probabilmente dei gran 10.

Questo sicuramente è vero.
Un discorso simile lo si può fare anche per quanto riguarda il livello di difficoltà: in un mercato in cui tutti i giochi sono esageratamente facili, i titoli irragionevolmente ostici, o con sistemi di salvataggio demenziali e anacronistici, vengono elogiati a prescindere un po' in nome dei bei tempi andati, un po' per paura che, criticando un gioco difficile, si possa essere tacciati di noobaggine dagli altri.

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.061
  • My battery is low, and it' getting dark
    • E-mail
Re: [PS3] Demon's Soul
« Risposta #22 il: 25 Apr 2009, 13:56 »
@Cryu: stare in parata è possibile, ma l'assorbimento del danno dipende dal tipo di scudo, mentre parare con un certo tempismo consente il classico parata/attacco, oppure si può utilizzare una tecnica ancora più esigente in termini di tempistiche, ma che consente se ben eseguita di piazzare un colpo critico nella maggior parte dei casi mortale.
«Se libertà vuol dire veramente qualcosa, significa il diritto di dire alla gente quello che la gente non vuole sentire».

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.061
  • My battery is low, and it' getting dark
    • E-mail
Re: [PS3] Demon's Soul
« Risposta #23 il: 25 Apr 2009, 14:01 »


Questo sicuramente è vero.
Un discorso simile lo si può fare anche per quanto riguarda il livello di difficoltà: in un mercato in cui tutti i giochi sono esageratamente facili, i titoli irragionevolmente ostici, o con sistemi di salvataggio demenziali e anacronistici, vengono elogiati a prescindere un po' in nome dei bei tempi andati, un po' per paura che, criticando un gioco difficile, si possa essere tacciati di noobaggine dagli altri.
Infatti la recensione di Dengeki mostra due 6, un 7, e un 9, con i due 6 giustificati dalla "scorcing difficulty" come unico vero neo del gioco, mentre il 9 presenta lo stesso entusiasmo di eurogamer proprio per la difficoltà che sarebbe del tipo "additivo" per dirla all'inglese.
Personalmente ho sperimentato lo stesso tipo di sensazione degli ultimi due, ma non faccio fatica ad ammettere che effettivamente il gioco porti sul serio ad avere paura ad ogni angolo e ad ogni metro percorso.
«Se libertà vuol dire veramente qualcosa, significa il diritto di dire alla gente quello che la gente non vuole sentire».

Online Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.415
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Re: [PS3] Demon's Soul
« Risposta #24 il: 25 Apr 2009, 14:43 »
Sì ok, Xibal, ma scopri le carte:

1)menare com'è? X, X, X, X? Combo, dash, cambi d'arma, magie. Illuminaci.

2)gli ambienti sono combinazioni modulari stanza/corridoio o c'è della scenografia? Io mondi di merda non ne salvo.

3)i nemici ordinari sono un po' vari per morfologia/attacchi o i filmati dei primi 20 minuti sono indicativi? Again, io l'esercito di terracotta non lo affronto.

4)la storia è la solita futil-logorrea giapponese? Testo a schermo non ne leggo, i dialoghi si sopportano solo se dicono qualcosa.

5)il gioco fa schifo?

6)il gioco fa schifo?

7)Giuralo!
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.061
  • My battery is low, and it' getting dark
    • E-mail
Re: [PS3] Demon's Soul
« Risposta #25 il: 25 Apr 2009, 16:46 »
Sì ok, Xibal, ma scopri le carte:

1)menare com'è? X, X, X, X? Combo, dash, cambi d'arma, magie. Illuminaci.

2)gli ambienti sono combinazioni modulari stanza/corridoio o c'è della scenografia? Io mondi di merda non ne salvo.

3)i nemici ordinari sono un po' vari per morfologia/attacchi o i filmati dei primi 20 minuti sono indicativi? Again, io l'esercito di terracotta non lo affronto.

4)la storia è la solita futil-logorrea giapponese? Testo a schermo non ne leggo, i dialoghi si sopportano solo se dicono qualcosa.

5)il gioco fa schifo?

6)il gioco fa schifo?

7)Giuralo!
1)Le armi possono essere assegnate per braccio, e a seconda del tipo di arma e della disposizione specifica ci possono essere dei cambiamenti.
Per esempio è possibile utilizzare una spada corta nella mano destra, e un mailbreaker(una sorta di pungolo con grandi doti di penetrazione delle corazze) nella mano sinistra, in tal modo non solo sarà possibile inanellare combinazioni schermistiche, ma invece che parare con la sinistra sarà possibile utilizzare una contromossa particolare, che se non ricordo male consente in certi casi anche di disarmare.
Armi troppo pesanti per le proprie abilità rendono meno e sono visibilmente e tempisticamente più difficili da utilizzare, armi a due mani possono effettuare attacchi di spazzata in grado di flagellare diversi avversari assieme, ma hanno tempi di "ricarica" maggiori, poi ci sono possibilità di ruotare attorno all'avversario per cercare di piazzare colpi ai fianchi o alle spalle che faranno più danno, ma dipende dalla velocità relativa del personaggio e del peso del suo equipaggiamento(classe ladro facilitata in questo), ci sono attacchi caricati in corsa, attacchi con schivata incorporata, attacchi di caricati per maggiore potenza, ma ognuna azione consuma una barra di stamina, corsa compresa, che renderà i colpi molto più fiacchi se non ricaricata fermandosi un attimo.

Purtroppo non l'ho approfondito abbastanza per capirne troppo di più, ma da quello che ho visto è molto interessante il fatto che il gioco stesso costringa a cercare stili di approccio differenti in base all'avversario e alle proprie armi, aumentando di molto la profondità.
Ci sono anche incantesimi che possono essere appresi con maggiore o minore proficuità in base a caratteristiche e classe di appartenenza e che consumano mana, e "Miracoli" che dovrebbero essere particolari incantesimi di cura o potenziamento di cui però ancora non so molto.Ci sono armi a distanza che fanno ne' più ne' meno quello che ci immagineremmo facciano.

2)Gli ambienti hanno scenografia a quel che ho potuto vedere, anche evocativa a volte, ma per l'ambientazione che è non posso negare che sia un mondo di merda.

3)c'è una grande varietà di nemici, ognuno differente per pattern di attacco e difesa, e questo è uno dei motivi di terrore che accompagnano l'esploratore, in quanto ogni nuovo avversario porta con se' il rischio di una morte prematura, se non si mantiene un atteggiamento molto prudente.Allo stesso tempo la morte è certamente uno dei modi per rendersi conto delle capacità nemiche e quindi sviluppare una strategia di approccio adeguata.

4)La storia, sempre per il poco che ho visto, cerca in qualche modo di mantenersi su dei binari simil occidentali, niente logorree inutili, in questo senso direi che abbiano fatto un buon lavoro in quanto non è invadente ma contribuisce con discrezione a creare interesse per l'esplorazione del mondo circostante.

5-6)A me il gioco ha stregato, ma confesso anche un terrore panico all'idea di riaffrontarlo, perchè già so che sarà una impresa richiedente grande concentrazione e stress.Probabilmente il mio interesse sarà stato viziato anche dalla personale voglia di rituffarmi in qualcosa di vagamente ruolistico, grindante e con tanta robaccia da studiare per scioglierne il bandolo(La spada me la faccio così, poi prendo quell'incantesimo lì che per il mio stile di gioco si adatta meglio ecc...).

7)In fede, Xibal.
«Se libertà vuol dire veramente qualcosa, significa il diritto di dire alla gente quello che la gente non vuole sentire».

Offline Nekros

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.288
Re: [PS3] Demon's Soul
« Risposta #26 il: 25 Apr 2009, 18:00 »
c'è una grande varietà di nemici, ognuno differente per pattern di attacco e difesa, e questo è uno dei motivi di terrore che accompagnano l'esploratore, in quanto ogni nuovo avversario porta con se' il rischio di una morte prematura, se non si mantiene un atteggiamento molto prudente.Allo stesso tempo la morte è certamente uno dei modi per rendersi conto delle capacità nemiche e quindi sviluppare una strategia di approccio adeguata.

Altro che Oblivion, questi hanno riesumato dalla nafta il buon vecchio concept di Bushido Blade!
Meriterebbe un'occhiata solo per questo ;D

Ma una demo c'è?
Playlist:
Wipeout HD Fury (PS3) Super Street Fighter IV (PS3) Apollo Justice (DS)

Online Cryu

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.415
  • Ninjerelli si nasce
    • Vertical Gaming Photography
Re: [PS3] Demon's Soul
« Risposta #27 il: 25 Apr 2009, 19:54 »
7)In fede, Xibal.
Direi che sei stato esauriente.
Che dire, ci aggiorniamo quando te lo sarai spupazzato un bel po', nella speranza che nel frattempo vengano annunciate versioni occidentali (non vedo perché no, dopotutto).
Per il resto ho letto che il gioco fa più paura di un survival horror, e questo mi taglierebbe fuori dacché quando gioco voglio essere emotivamente sereno, anche se nella furia della battaglia.

Intanto grazie del mani su!
"non e' neppure fan-art, e' uno screenshot di un gioco, ci sono mesi e mesi di sudore di artisti VS uno scatto con un filtro instagram sopra."
www.verticalgamingphotography.com

Offline Floyd

  • Eroe
  • *******
  • Post: 12.098
  • Since 1989
Re: [PS3] Demon's Soul
« Risposta #28 il: 25 Apr 2009, 20:01 »
uaf, meglio stare lontano da sto topic o finisco per prenderlo a 70 euro da youtoo  :no:

Offline [c]ego

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.139
  • I'm not a number. I'm a free sheep.
Re: [PS3] Demon's Soul
« Risposta #29 il: 25 Apr 2009, 20:20 »
Qualcosa non mi convince, pero'. Vedo il filmato su Eurogamer tratto da una sezione di gioco e il personaggio mi pare pesante al punto giusto, con colpi che vanno a segno e quasi mi danno il giusto senso di sforzo/potenza/impatto. Poi, pero', vado su neogaf e guardo altri filmati (in questo caso il PG era una donzella, sia mai quello il motivo...) e tutto mi sembra che pesi poco piu' di un piuma e poco meno di uno sputo.

Xibal, aiutami tu, io necessito di gioco 'pesante', dove se l'alabarda spaziale di turno mi sta per colpire la mia testa di gicatore la schiva d'istinto da quanto sembra 'pesante'. E questo il gioco per me?
Sono allergico all'italiano medio
[c]ego lavora nella periferia videoludica, le sue opinioni non hanno nulla a che vedere con quelle dei suoi mille e uno clienti. Uno più, uno meno.