Autore Topic: TFP Polyglots - Topic di discussione sullo studio delle lingue straniere  (Letto 51866 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Gatsu

  • Eroe
  • *******
  • Post: 14.474
    • The World Anvil
He is at the library studying for his German test on Wednesday. In fact, he  has been reviewing for the test every day for the last week

He is studying at the library for his German test on Wednesday. In fact, he  has been reviewing for the test every day for the last wee

Scusate, quale delle due è giusta? :-[ :-[

La seconda frase è assolutamente corretta. Per quanto riguarda la prima, manca solo una virgola a separare la principale dalla -ing clause esplicativa.

Sei sicuro? La seconda secondo me non è molto chiara. Si può leggere anche che "mercoledì (il soggetto della frase) sarà a studiare in libreria per il test di tedesco". Anche gli inglesi usano il presente per indicare il futuro: "In july he's on vacation".

Offline Giuseppedr

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.923
Sei sicuro? La seconda secondo me non è molto chiara. Si può leggere anche che "mercoledì (il soggetto della frase) sarà a studiare in libreria per il test di tedesco". Anche gli inglesi usano il presente per indicare il futuro: "In july he's on vacation".

Sacrosanto, "He is studying at the library for his German test on Wednesday." è una frase ambigua ("is studying" esprime un'azione in corso o un'intenzione futura?), ma solo se la consideri sganciata dal resto. Voglio dire, dal momento che subito dopo viene precisato che il tizio ha trascorso ogni singolo giorno dell'ultima settimana a studiare, a me sembra più logico pensare che oggi, come tutti i giorni, stia studiando in vista dell'esame di mercoledì. Fermo restando che anche la sequenza dei complementi lo suggerisce.

In entrambi i casi la frase mi pare corretta. Perlomeno io errori non ne vedo (se non mi sfugge qualcosa).

Offline [c]ego

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.139
  • I'm not a number. I'm a free sheep.
Raga, sono corrette entrambi. Chi e' quel pazzo che ti ha detto che una delle due non e' giusta, Ieio?

L'unico dubbio che mi rimane, e' appunto la virgola menzionata da Giuseppe, io nella prima frase scriverei "he is at the library, studying for his..." ma ammetto che dopo sei anni per me la punteggiatura inglese resta ancora un mistero...
Sono allergico all'italiano medio
[c]ego lavora nella periferia videoludica, le sue opinioni non hanno nulla a che vedere con quelle dei suoi mille e uno clienti. Uno più, uno meno.

Offline Giuseppedr

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.923
ma ammetto che dopo sei anni per me la punteggiatura inglese resta ancora un mistero...

 :D   :D   :D

Offline keigo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.884
corrette entrambe per me.
chi semina vento raccoglie sfaccimma
ma chi me lo fa fare?!? il petrolio è una figata.

Offline Argaen

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.395
Controllato col mio native english speaker di fiducia, confermo quanto detto nel mio post di prima. Tutte e due le frasi sono corrette (per quanto riguarda la posizione di at the library) ma hanno i due significati leggermente diversi di cui sopra.
In entrambe le frasi è sbagliato "on wednesday", sarebbe corretto solo scrivendo "for the test he has on wednesday", altrimenti il significato è che il tizio è in libreria a studiare di mercoledì, non che sta studiando per un test che ha mercoledì. Va inoltre anche corretto il tempo del verbo nella seconda frase.
"I'd rather be a climbing ape than a falling angel"

Offline Ieio

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.737
He is at the library studying for his German test on Wednesday. In fact, he  has been reviewing for the test every day for the last week

He is studying at the library for his German test on Wednesday. In fact, he  has been reviewing for the test every day for the last week

Scusate, quale delle due è giusta? :-[ :-[

Son due frasi diverse: La prima è tipo "E' in libreria che studia", l'altra è "Sta studiando in libreria". Credo inoltre che "german test ON wednesday" debba essere cambiato in "german test OF (next) wednesday", e "every day FOR the last week" debba diventare "every day OF the last week" (e in ogni caso il tempo del verbo cambiato, in "had been studying", or "studied" dal momento che se metti "last week" l'azione è finita nel passato - probabilmente potresti semplicmente scrivere "he has been reviewing all week").     

Inanzitutto vi ringrazio tutti per i consigli.
Il mio dubbio nasceva dal fatto che la soluzione dell'esercizio segnava solo la prima come corretta, mentre io avevo scritto la seconda.
Poi, dato quelle che dice Argaen, mi viene il dubbio che chi ha scritto l'esercizio non sia tanto affidabile ;D (io ho inserito solo i verbi, tutto il resto era dato).
P.s: Argaen, perchè nella seconda frase devo usare "had been studying" se è un'azione del passato che continua fino ad adesso?
Scusate ancora del disturbo :-[

Offline Argaen

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.395
Inanzitutto vi ringrazio tutti per i consigli.
Il mio dubbio nasceva dal fatto che la soluzione dell'esercizio segnava solo la prima come corretta, mentre io avevo scritto la seconda.
Poi, dato quelle che dice Argaen, mi viene il dubbio che chi ha scritto l'esercizio non sia tanto affidabile ;D (io ho inserito solo i verbi, tutto il resto era dato).
P.s: Argaen, perchè nella seconda frase devo usare "had been studying" se è un'azione del passato che continua fino ad adesso?
Scusate ancora del disturbo :-[

Molto più probabile che non sia affidabile io (e il mio native english speaker di fiducia, che in effetti non mi ha mai convinto con quel suo cognome troppo tipico - Mr. Brown!)! Per have been reviewing, se la cosa è successa every day of the LAST week, è stata un'azione continuata ma che poi è finita col finire appunto della last week (da cui HAD been reviewing).
"I'd rather be a climbing ape than a falling angel"

Offline Ieio

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.737
Ok, sei gentilissimo.
Io con "Last weekend", cioè l'ultima settima, intendevo la settimana in cui si sta svolgendo la conversazione; per questo non capivo.
Grazie ancora.

Offline Giuseppedr

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.923
Gentlemen, insisto per evitarvi errori. Non va apportata nessuna modifica né a 'on' né al tempo della frase. Anzi, nel secondo caso sarebbe addirittura sbagliato!

Offline Argaen

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.395
Gentlemen, insisto per evitarvi errori. Non va apportata nessuna modifica né a 'on' né al tempo della frase. Anzi, nel secondo caso sarebbe addirittura sbagliato!

Insisto anch'io: sia "on" che il tempo nella seconda frase vanno cambiati. Laddove "on" può poi avere un minimo margine di interpretazione (ma nemmeno tanto, eh, lì "of" vien proprio naturale), il tempo nella seconda frase è inequivocabilmente sbagliato, dal momento che, ripeto, l'azione è finita nel passato (cosa rimarcata dal "last week"), per cui o si sceglie "HAD been reviewing", o semplicemente "he reviewed".
Se continui a non essere d'accordo (come immagino) puoi almeno motivare (sul tempo del verbo, non su "on" su cui ti sei già espresso)?  ;)

NB: Precisazione: per seconda frase io intendo "In fact, he has been reviewing... ecc". Non la seconda tra le due opzioni di frasi complete!
« Ultima modifica: 17 Giu 2009, 12:36 da Argaen »
"I'd rather be a climbing ape than a falling angel"

Offline Giuseppedr

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.923
Se continui a non essere d'accordo (come immagino) puoi almeno motivare 

Hai ragione. Faccio una scansione e arrivo. Chiedo venia, il tempo è poco ;)

Offline Giuseppedr

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.923
Per prima cosa segnalo il link alla scansione che ho fatto (tratta dal libro "Practical English Usage" di Michael Swan):

[img=http://img261.imageshack.us/img261/2153/laste.jpg]

Come si vede il tuo ragionamento, giusto, sarebbe certamente valido se non ci fosse "THE". "Last week", infatti, significa "la settimana scorsa" solo quando è senza articolo. "The last week", invece, non si riferisce alla settimana passata, ma (e cito Swan) "is the period of seven days up to the moment of speaking". Ecco allora che, così come confermano anche gli esempi di Swan, l'uso del present perfect è assolutamente necessario, perché ci si riferisce a un'azione ricorrente che si ripete fino al momento in cui il parlante si esprime (e, presumibilmente, fino al giorno dell'esame). In particolare poi è da preferirsi la forma progressiva perché ci si sta concentrando sulla durata dell'azione, non sugli effetti. Usare un tempo al passatto (perfect o simple) è assolutamente errato e dovrebbe suonare strano a un orecchio avvezzo all'inglese di sua maestà.

Per quanto riguarda "on Wednesday", il complemento di tempo alla fine della frase sta benissimo e non capisco sinceramente perché ti suoni strano. Ciò che suggerisci tu è trasformarlo in un genitivo, modifica peraltro legittima (sebbene probabilmente a un orecchio inglese suonerebbe più naturale un genitivo sassone che "of" - Wednesday's German test - ma è una questione di lana caprina). Quello che, per le mie conoscenze, è inesatto è semplicemente affermare che "on Wednesday" in quella posizione non possa essere usato come complemento di tempo per dire che l'esame avrà luogo di mercoledì.

Spero di essere stato utile. E anche nel caso in cui sbagliassi, sarò felice di apprendere una cosa nuova ;)
« Ultima modifica: 17 Giu 2009, 13:35 da Giuseppedr »

Offline Argaen

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.395
Per prima cosa segnalo il link alla scansione che ho fatto (tratta dal libro "Practical English Usage" di Michael Swan):

[img=http://img261.imageshack.us/img261/2153/laste.jpg]

Come si vede il tuo ragionamento, giusto, sarebbe certamente valido se non ci fosse "THE". "Last week", infatti, significa "la settimana scorsa" solo quando è senza articolo. "The last week", invece, non si riferisce alla settimana passata, ma (e cito Swan) "is the period of seven days up to the moment of speaking". Ecco allora che, così come confermano anche gli esempi di Swan, l'uso del present perfect è assolutamente necessario, perché ci si riferisce a un'azione ricorrente che si ripete fino al momento in cui il parlante si esprime (e, presumibilmente, fino al giorno dell'esame). In particolare poi è da preferirsi la forma progressiva perché ci si sta concentrando sulla durata dell'azione, non sugli effetti. Usare un tempo al passatto (perfect o simple) è assolutamente errato e dovrebbe suonare strano a un orecchio avvezzo all'inglese di sua maestà.

Per quanto riguarda "on Wednesday", il complemento di tempo alla fine della frase sta benissimo e non capisco sinceramente perché ti suoni strano. Ciò che suggerisci tu è trasformarlo in un genitivo, modifica peraltro legittima (sebbene probabilmente a un orecchio inglese suonerebbe più naturale un genitivo sassone che "of" - Wednesday's German test - ma è una questione di lana caprina). Quello che, per le mie conoscenze, è inesatto è semplicemente affermare che "on Wednesday" in quella posizione non possa essere usato come complemento di tempo per dire che l'esame avrà luogo di mercoledì.

Spero di essere stato utile. E anche nel caso in cui sbagliassi, sarò felice di apprendere una cosa nuova ;)


Sei stato utilissimo, grazie, è una spiegazione che non lascia adito a dubbi: è abbastanza evidente che mi sbagliavo. 
Chiedo venia a Ieio per la mia sicumera di prima!  :-[
"I'd rather be a climbing ape than a falling angel"

Offline Giuseppedr

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.923
Sei stato utilissimo, grazie.


Ehrm, e i miei 250 euro per la consulenza?  :D