Autore Topic: [PC] Steam, GoG, Origin ed altre piattaforme Digital Delivery  (Letto 362947 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Darrosquall

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.728
  • Vivo a 60 frame
    • E-mail
Da ieri, non si può più pagare in dollari con la sovrattassa per il digital delivery, ma hanno messo i prezzi in euro, con un rapporti 1:1. Inutile dire che vergogna tutto questo. A me dispiace soprattutto per i giochi indie, anche perchè gli altri tendo a prenderli in scatola, ma sinceramente rompe veramente le scatole di questo trattamento di "favore" che ci riservano. Adesso anzichè 19 dollari, sono necessari praticamente 20 euro per portarsi a casa world of goo. Puah.
Che poi, in un momento di difficoltà finanziaria globale, questo provvedimento va proprio nella direzione opposta a quella che si necessiterebbe.
« Ultima modifica: 21 Mar 2012, 23:11 da Darrosquall »
www.myplay.it
Un sito di appassionati, come voi, di viggì e giochi

Offline Ryoga

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.430
Re: [PC] Vergogna Steam
« Risposta #1 il: 18 Dic 2008, 16:00 »
Beh, la Valve e` un azienda che di norma presta orecchio alle lamentele dei suoi utenti, inizia a scrivere una mail di protesta che sta sera ne compilo una anche io.
Abbi fede, non siamo i soli ad essere scazzati.
ii: 3865 7747 1731 7092<br />XBL: Zefiro987<br />PSN : Zefiro987

Offline Darrosquall

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.728
  • Vivo a 60 frame
    • E-mail
Re: [PC] Vergogna Steam
« Risposta #2 il: 18 Dic 2008, 16:07 »
mi dai l'indirizzo grazie?Sul forum valve c'è un bel topic di protesta.
www.myplay.it
Un sito di appassionati, come voi, di viggì e giochi

Offline Vitoiuvara

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.902
    • http://vitoiuvara.tumblr.com/
    • E-mail
Re: [PC] Vergogna Steam
« Risposta #3 il: 18 Dic 2008, 16:18 »
Io non lo trovo vergognoso, dispiace, ma non è vergognoso. Spiego perchè:
Diciamo ceh il prezzo giusto di un gioco sia 50 dollari, non sta scritto da nessuna parte che il prezzo giusto in europa sia il corrispettivo in euro. Quello che conta, a mio avviso, è il potere di acquisto di una data somma.

Con 50 dollari quanti litri di latte ci compri? Non ne ho idea, facciamo 50.
Ecco, per effettuare un cambio "corretto" (il cambio, sulla bontà di un prezzo si può discutere con ben altri discorsi) devi fare in modo che la cifra scelta valga più o meno gli stessi litri di latte. Perchè altrimenti scombussoli eccessivamente il mercato.
Ora, magari il rapporto buono non sarà 1-1, madi certo non si trasforma in 35 euro al posto di 50.

Probabilmente non mi sono spiegato per bene, ma tanto non ne so un cazzo di economia. E keigo quando lo chiamo non arriva mai :D

Offline fulgenzio

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.605
    • Players
Re: [PC] Vergogna Steam
« Risposta #4 il: 18 Dic 2008, 16:22 »
Oddio, non è che adesso l'euro sia così lontano dal dollaro eh. Anzi.

Offline Darrosquall

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.728
  • Vivo a 60 frame
    • E-mail
Re: [PC] Vergogna Steam
« Risposta #5 il: 18 Dic 2008, 16:22 »
e allora non parlare vito  :D se io ieri pagavo I fluid comprensivo di tasse 7,40 euro, e oggi lo pago 9,99 euro, è variato il mio potere d'acquisto, e il saggio di variazione con il quale scambio quel bene con un altro. Non falsi il mercato vendendo in dollari, falsi il mercato con questo cambio 1:1.
In questo modo fai una discriminazione dei prezzi, che è una discriminazione del mercato europeo,perchè vendi lo stesso gioco nello stesso momento, in due mercati diversi, a due prezzi diversi.

@Fulgè: un euro vale quasi un dollaro e mezzo, non mi sembra poco. Per farti un esempio, un gioco che costava 49 dollari, comprensivo di 10 dollari di tasse, lo venivi a pagare 40 euro. 9 euro in meno rispetto al cambio 1:1.
www.myplay.it
Un sito di appassionati, come voi, di viggì e giochi

Offline Ezahn

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.727
  • The Werepianist
Re: [PC] Vergogna Steam
« Risposta #6 il: 18 Dic 2008, 16:26 »
Ecco. Invece secondo me un po' vergognoso è, perchè in ogni caso il valore del bene è valutato all'origine nel caso dei giochi made in USA, e pensare di ricaricare poco meno del 50% in più agli eurocoglioni è discutibile.

Ma, quel che più conta, è che trattasi di una mossa di una stupidità sublime in questo momento nel quale l'unica arma affilata in mano agli USA è il favorevole (per gli altri) tasso di cambio. Quando si accorgeranno di non vendere più come prima metteranno la coda fra le gambe. Io li aspetto a quel "quando", fino ad allora bless bless.

[e poi, abbino pasinsia, ma che il digital delivery - che io amo - debba costare spesso più del gioco distribuito stampato e scatolato è un principio indifendibile da qualsiasi punto di vista]
"Read not the Times. Read the Eternities" (H.D.Thoreau)

Offline Ezahn

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.727
  • The Werepianist
Re: [PC] Vergogna Steam
« Risposta #7 il: 18 Dic 2008, 16:27 »
Oddio, non è che adesso l'euro sia così lontano dal dollaro eh. Anzi.

1 euro = 1,443 dolla

cambio di oggi
"Read not the Times. Read the Eternities" (H.D.Thoreau)

Offline Vitoiuvara

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.902
    • http://vitoiuvara.tumblr.com/
    • E-mail
Re: [PC] Vergogna Steam
« Risposta #8 il: 18 Dic 2008, 16:33 »
Perdonatemi, continuo a ritenere un pò infantile pretendere che un prezzo venga stabilito su scala universale, senza tenere conto dell'inflazione e della situazione economica e delle tasse di ogni singolo paese.

Se in america con il costo di un gioco vado dieci volte al cinema, il prezzo giusto in europa è quello che mi permette di andarci lo stesso numero di volte (più o meno ovviamente). Voi pretendete di andarci quindici volte per essere alla pari. Qualcosa non torna o no?


Offline teokrazia

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.489
  • Polonia Capitone Mundi
    • E-mail
Re: [PC] Vergogna Steam
« Risposta #9 il: 18 Dic 2008, 16:35 »
Ma vaffanculo, va.
Il giro s'è fatto grosso, le politiche dei publisher hanno preso definitivamente il sopravvento.
Lo schifo di CoD4 dell'anno scorso era solo l'alba del macellO.
Ma vaffanculo, va.

Offline Vitoiuvara

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.902
    • http://vitoiuvara.tumblr.com/
    • E-mail
Re: [PC] Vergogna Steam
« Risposta #10 il: 18 Dic 2008, 16:39 »
[e poi, abbino pasinsia, ma che il digital delivery - che io amo - debba costare spesso più del gioco distribuito stampato e scatolato è un principio indifendibile da qualsiasi punto di vista]

Su questo non ci piove, ma mi sembra pure un problema difficilmente risolvibile. Perchè o rinunci agli scaffali e ti fai il prezzo giusto, o ti metti a vendere e distribuire per conto tuo. Se non lo fai non c'è distributore o rivenditore che è disposto a raccogliere le tue briciole.

Offline teokrazia

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.489
  • Polonia Capitone Mundi
    • E-mail
Re: [PC] Vergogna Steam
« Risposta #11 il: 18 Dic 2008, 16:44 »
Ma, quel che più conta, è che trattasi di una mossa di una stupidità sublime in questo momento nel quale l'unica arma affilata in mano agli USA è il favorevole (per gli altri) tasso di cambio. Quando si accorgeranno di non vendere più come prima metteranno la coda fra le gambe. Io li aspetto a quel "quando", fino ad allora bless bless.

Pure io. ;)


[e poi, abbino pasinsia, ma che il digital delivery - che io amo - debba costare spesso più del gioco distribuito stampato e scatolato è un principio indifendibile da qualsiasi punto di vista]

Questo succederà finché esisteranno forze come Activision, Electronic Arts o Eidos che contemporaneamente sono fuori sugli scaffali.

Offline Kintor

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.391
    • E-mail
Re: [PC] Vergogna Steam
« Risposta #12 il: 18 Dic 2008, 17:22 »
Citazione da: teokrazia
[e poi, abbino pasinsia, ma che il digital delivery - che io amo - debba costare spesso più del gioco distribuito stampato e scatolato è un principio indifendibile da qualsiasi punto di vista]

Questo succederà finché esisteranno forze come Activision, Electronic Arts o Eidos che contemporaneamente sono fuori sugli scaffali.

Perché?
PSN: Kintor-ITA

Offline pedro

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.638
Re: [PC] Vergogna Steam
« Risposta #13 il: 18 Dic 2008, 17:23 »
Perchè quello che i publisher incassano grazie ai negozi calce e mattoni è semplicemente troppo perchè valga la pena di farli arrabbiare col digital delivery.
«Allora dev'essere molto pericoloso essere un uomo.» «Lo è, signora. E solamente pochi ce la fanno. È un mestiere difficile, e al fondo c'è la tomba.»

Offline Yoshi

  • Moderatore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 11.829
  • Su Steam: yoshitfp
Re: [PC] Vergogna Steam
« Risposta #14 il: 18 Dic 2008, 17:24 »
Perdonatemi, continuo a ritenere un pò infantile pretendere che un prezzo venga stabilito su scala universale, senza tenere conto dell'inflazione e della situazione economica e delle tasse di ogni singolo paese.

Se in america con il costo di un gioco vado dieci volte al cinema, il prezzo giusto in europa è quello che mi permette di andarci lo stesso numero di volte (più o meno ovviamente). Voi pretendete di andarci quindici volte per essere alla pari. Qualcosa non torna o no?

Ma anche no Vito... se così fosse potrei andare in Burkina Faso a comprarmi un 360 a 15 euro visto che al valore del cambio un biglietto del cinema lì costera qualche centesimo di euro. E' una cosa che non sta molto in piedi quella che sostieni.
Sto giocando online a Civ 6