Autore Topic: [Musica] Progressive rock  (Letto 55677 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.184
  • Gnam!
    • E-mail
Re: [Musica] Progressive rock
« Risposta #30 il: 04 Nov 2008, 21:29 »
Bravi poi aggiorno il primo post quando torno da una registrazione friulana (pseudo progressive? boh mi tiro dietro 4 tastiere, vediam..)

Cmnq non é un discorso di "odio" o di genere, io davvero non riesco a mettere nello stesso calderone i genesis di gabriel e gli yes, sono concezioni musicali secondo me molto diverse.. la prima "artistica" e con una certa sensibilità tra l'altro e la seconda no.. una sorta di musica "muscolare" invece che ricicla il riciclabile dalla classica e lo copia incolla brutalmente in ambito rock.

Cioé gli yes sono questi qui eh: http://www.youtube.com/watch?v=ELpmmeT69cE
e anzi direi che queste cose a la europe gli vengon meglio del resto.
Ve li metto anche live va, wow: http://www.youtube.com/watch?v=z8dDcYjhdFU

Ecco invece gli yes e elp riesco a metterli nello stesso calderone, e non é un bel calderone.. povero Bruford :(

Offline Darrosquall

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.728
  • Vivo a 60 frame
    • E-mail
Re: [Musica] Progressive rock
« Risposta #31 il: 04 Nov 2008, 21:33 »
e poi non ho capito come mai non siano confluiti qui gli altrove citati porcupine tree.
* Darrosquall mod lamer: mi fanno cagare a spruzzo.
www.myplay.it
Un sito di appassionati, come voi, di viggì e giochi

Offline tonypiz

  • Eroe
  • *******
  • Post: 15.115
  • Once Pizzide, forever Pizzide.
    • E-mail
Re: [Musica] Progressive rock
« Risposta #32 il: 04 Nov 2008, 21:38 »
Cioé gli yes sono questi qui eh: http://www.youtube.com/watch?v=ELpmmeT69cE
e anzi direi che queste cose a la europe gli vengon meglio del resto.
Ve li metto anche live va, wow: http://www.youtube.com/watch?v=z8dDcYjhdFU

E vabbuò, Giò, se ci metti "Owner of a lonely heart" fanno schifo pure a me, eh. :)
Gli Yes che amo io sono questi (è la prima versione che ho trovato):
http://www.youtube.com/watch?v=IWa3UDMBnDQ&feature=related

I discorsi "artistici" non li tocco manco con un palo di tre metri.

EDIT: D'oh! Quella versione ha una qualità audio pessima... appena ho tempo ne cerco una migliore.
« Ultima modifica: 04 Nov 2008, 21:43 da tonypiz »
Humans need fantasy to be human. To be the place where the falling angel meets the rising ape.
Il tonypiz è anche su Twitch, per qualche motivo.

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.184
  • Gnam!
    • E-mail
Re: [Musica] Progressive rock
« Risposta #33 il: 04 Nov 2008, 21:43 »
Boh, ballata con un cantante stonato?

;)

-----

Fai male a non toccare i discorsi "artistici" perché prima viene la persona (o "l'artista" se vogliamo) e dopo ciò che realizza ovvero la musica.
Che é in un certo senso "specchio" della persona quindi.

E no, un peter gabriel anche quando fa il peggio commerciale cagate di quel tipo, che mi ricordano dragon wars per spessore, non le ha mai realizzate eh...

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.184
  • Gnam!
    • E-mail
Re: [Musica] Progressive rock
« Risposta #34 il: 04 Nov 2008, 21:54 »
Ah Tony e Squall a proposito ho un dvd degli yes credo reunion 2004.

Vi interessa?

Se sì fatemi un fischio che ve lo mando.

Offline tonypiz

  • Eroe
  • *******
  • Post: 15.115
  • Once Pizzide, forever Pizzide.
    • E-mail
Re: [Musica] Progressive rock
« Risposta #35 il: 04 Nov 2008, 22:38 »
Fai male a non toccare i discorsi "artistici" perché prima viene la persona (o "l'artista" se vogliamo) e dopo ciò che realizza ovvero la musica.
Che é in un certo senso "specchio" della persona quindi.

E no, un peter gabriel anche quando fa il peggio commerciale cagate di quel tipo, che mi ricordano dragon wars per spessore, non le ha mai realizzate eh...

Guarda, io non ho la presunzione di distribuire patenti da artista.
Tu pensi che gli Yes non lo siano, molti altri pensano il contrario. Seguendo i consigli di persone di quella opinione, anni fa mi avvicinai alla loro musica e decisi di comprare Close to the Edge, visto che è considerato all'unanimità un disco imprescindibile del progressive inglese e io avevo deciso di approfondire.
Mi piacque, molto, e credo abbia un posto di diritto tra i dischi di rock sinfonico da consigliare a chi si avvicina a questo genere, che poi sarà libero di farsi un'opinione personale.
Non hanno niente a che fare con i Genesis? Vero, come non hanno niente a che fare con i Van Der Graaf Generator, i King Crimson, i Gong, i Magma, il Balletto di Bronzo, gli Area, i Samla Mammas Manna...
Ma sono tutti considerati parte di quell'enorme calderone spesso informe e dai confini forse troppo sfilacciati che viene definito "progressive".
Sul giudicare la "persona", non li conosco mica di persona ;). Ma la loro musica mi piace e non mi trasmette nemmeno lontanamente quel senso di inutilità o noia che trasmette ad altri. Anzi, mi mette di buon umore. Anche la voce di Anderson mi sconfinfera. Non è un mostro di tecnica o pulizia canterina? Non mi importa.
Humans need fantasy to be human. To be the place where the falling angel meets the rising ape.
Il tonypiz è anche su Twitch, per qualche motivo.

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.184
  • Gnam!
    • E-mail
Re: [Musica] Progressive rock
« Risposta #36 il: 04 Nov 2008, 22:50 »
Non é un discorso di "artista" in realtà ma di "profondità" della persona o qualcosa del genere.
Ovvero sono sicuro che gli yes come persone in un bar mi starebbero sul cazzo al contrario di chessò Capiozzo o Tony Banks.
Ma ok, dovete credermi sulla parola per cui lasciamo stare anche perché andiamo pericolosamente dalle parti del Jackson scimmiesco.


Spoiler (click to show/hide)

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.390
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Re: [Musica] Progressive rock
« Risposta #37 il: 04 Nov 2008, 23:28 »
« Ultima modifica: 04 Nov 2008, 23:43 da Jello Biafra »

Offline baku.nin

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.826
    • E-mail
Re: [Musica] Progressive rock
« Risposta #38 il: 05 Nov 2008, 00:23 »
Questa foto mi spacca dalle risate ogni volta che la guardo. :D

Veramente 2 tra i più grandi cialtroni della storia del rock (uno però ha un pò più meriti dell'altro... già solo per il fatto che almeno è la voce di "God Save the Queen" e divenne cantante perchè scoperto dal suo futuro manager Malcom McLaren in un negozio di dischi con una maglietta con su scritto "I hate Pink Floyd" :D... però c'è da dire che Emerson sembra simpatico.)
NO EMO. NO PUCCA. NO JACK SKELETON. NO OTAKU. NO KAWAII. NO GOTHIC PEOPLE. NO METAL CLOWNS. NO LACUNA. NO PIERCED MOUTHS. NO COSPLAYING. NO BLOGGERS. NO MYSPACE'S FRIENDSHIP. NO RAGGA-NIGGA. NO DAMS. NO ELECTRO-SHIT
 LET THERE BE BAKU

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.390
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Re: [Musica] Progressive rock
« Risposta #39 il: 05 Nov 2008, 00:28 »
Questa foto mi spacca dalle risate ogni volta che la guardo. :D

Veramente 2 tra i più grandi cialtroni della storia del rock (uno però ha un pò più meriti dell'altro... già solo per il fatto che almeno è la voce di "God Save the Queen" e divenne cantante perchè scoperto dal suo futuro manager Malcom McLaren in un negozio di dischi con una maglietta con su scritto "I hate Pink Floyd" :D... però c'è da dire che Emerson sembra simpatico.)

A parte gli scherzi. Il cialtrone li è solo uno... Lydon/Rotten ha messo la voce si uno dei più grandi dischi rock di sempre e già basterebbe se non fosse che con i P.I.L. ha fatto addirittura molto meglio. E, almeno per spirito, i P.I.L. sono molto più prog degli ELP...

Offline baku.nin

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.826
    • E-mail
Re: [Musica] Progressive rock
« Risposta #40 il: 05 Nov 2008, 08:26 »
Beh, cialtrone più per il lato 'attitudinale' che altro. I Sex pistols son simpatici, i PiL mai cagati ma prometto di approfondire. E' lui che è veramente un fottuto pagliaccio.

Te lo assicuro io che l'ho visto dal vivo, nel 96, era anche il mio primo concerto quindi manco avevo termini di paragone validi che non fossero le band precedenti (e tutte, dai bad religion ai Sepultura gasatissimi dei tempi di "Roots", per non parlare degli Slayer in tour col disco di cover hardcore fino a un certo Iggy Pop, diedero lezioni di "punk attitude" a Rotten e compagni), provavo solo simpatia per il personaggio, quel compatimento che si presta solitamente a chi fa solo più pena che rabbia, per come è ridotto..

Rotten che fa uscire il manager e lo speaker italiano per far stoppare il bottigliamento ed esigere 'respect' dal pubblico previo interruzione immediata del concerto. Per fortuna non ero là per loro quel dì e dopo Anarchy e God save the queen presi Ranma 1/2 e mi misi a leggerlo per non assistere oltre (per quanto parliamo di una band che su disco mi è sempre piaciuta). Ma poi fosse finita lì... cioè se erano questo nel '96, vogliamo aggiungerci Rotten e le sue comparsate all'isola dei famosi inglese (o survivor, o che cazzo era), ed ancora in tour nel 2008, ancora peggio... "o mi mandate a prendere in mercedes o io non suono!", parole testuali di un conoscente che ha lavorato al loro concerto di torino st'estate.

Ora, se un Fish suscita tristezza perchè si prende a mazzate coi Righeira al festivalbar, vorrei sapere quante mazzate arretrate ci deve prendere Rotten fino alla fine dei suoi giorni. Poi i meriti musicali sono altri, io mi riferivo più all'uomo Rotten (i cui simili atteggiamenti son stati anche indubbiamente anche un pò la sua fortuna... perfetti per il ruolo di 'provocatore' che fu chiamato a rivestire quando non era ancora un vecchio rintronato)
NO EMO. NO PUCCA. NO JACK SKELETON. NO OTAKU. NO KAWAII. NO GOTHIC PEOPLE. NO METAL CLOWNS. NO LACUNA. NO PIERCED MOUTHS. NO COSPLAYING. NO BLOGGERS. NO MYSPACE'S FRIENDSHIP. NO RAGGA-NIGGA. NO DAMS. NO ELECTRO-SHIT
 LET THERE BE BAKU

Offline tonypiz

  • Eroe
  • *******
  • Post: 15.115
  • Once Pizzide, forever Pizzide.
    • E-mail
Re: [Musica] Progressive rock
« Risposta #41 il: 05 Nov 2008, 08:53 »
molti altri pensano il contrario.

Dopo il '77 mi sa di no :)

Mai detto il contrario. Vale per un bel po' di gruppi, tra l'altro.
Io mi fermo pure prima, se è per questo. Anche se l'ultimo disco in studio, Magnification, non mi era dispiaciuto.
Humans need fantasy to be human. To be the place where the falling angel meets the rising ape.
Il tonypiz è anche su Twitch, per qualche motivo.

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.390
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Re: [Musica] Progressive rock
« Risposta #42 il: 05 Nov 2008, 10:55 »
Beh, cialtrone più per il lato 'attitudinale' che altro. I Sex pistols son simpatici, i PiL mai cagati ma prometto di approfondire. E' lui che è veramente un fottuto pagliaccio.

Te lo assicuro io che l'ho visto dal vivo, nel 96, era anche il mio primo concerto quindi manco avevo termini di paragone validi che non fossero le band precedenti (e tutte, dai bad religion ai Sepultura gasatissimi dei tempi di "Roots", per non parlare degli Slayer in tour col disco di cover hardcore fino a un certo Iggy Pop, diedero lezioni di "punk attitude" a Rotten e compagni), provavo solo simpatia per il personaggio, quel compatimento che si presta solitamente a chi fa solo più pena che rabbia, per come è ridotto..

Rotten che fa uscire il manager e lo speaker italiano per far stoppare il bottigliamento ed esigere 'respect' dal pubblico previo interruzione immediata del concerto. Per fortuna non ero là per loro quel dì e dopo Anarchy e God save the queen presi Ranma 1/2 e mi misi a leggerlo per non assistere oltre (per quanto parliamo di una band che su disco mi è sempre piaciuta). Ma poi fosse finita lì... cioè se erano questo nel '96, vogliamo aggiungerci Rotten e le sue comparsate all'isola dei famosi inglese (o survivor, o che cazzo era), ed ancora in tour nel 2008, ancora peggio... "o mi mandate a prendere in mercedes o io non suono!", parole testuali di un conoscente che ha lavorato al loro concerto di torino st'estate.

Ora, se un Fish suscita tristezza perchè si prende a mazzate coi Righeira al festivalbar, vorrei sapere quante mazzate arretrate ci deve prendere Rotten fino alla fine dei suoi giorni. Poi i meriti musicali sono altri, io mi riferivo più all'uomo Rotten (i cui simili atteggiamenti son stati anche indubbiamente anche un pò la sua fortuna... perfetti per il ruolo di 'provocatore' che fu chiamato a rivestire quando non era ancora un vecchio rintronato)

No, no, non metto in dubbio questo. Dicevo solo che iltalento di Rotten/Lydon gli ha permesso di sorpavvivere ai Pistols creando i P.I.L. (Che sono stati sempre una sua creatura), che sono stati una delle pù grandi band di sempre, ma tipo a livello di, checazzonesò, Velvet Underground, per importanza storica e spessore artistico.

Offline Conker82

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.791
Re: [Musica] Progressive rock
« Risposta #43 il: 05 Nov 2008, 22:23 »
Come li vedete i Rush in questa discussione? Li sfanculate al pari degli Yes?   :P

Offline Jello Biafra

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.390
    • http://www.retrocritics.altervista.org
    • E-mail
Re: [Musica] Progressive rock
« Risposta #44 il: 05 Nov 2008, 22:40 »
Come li vedete i Rush in questa discussione? Li sfanculate al pari degli Yes?   :P

Almeno non si prendevano cosi maledettamente sul serio...

Cmq daje, che il topic del prog, per essere veramente prog non può fermarsi a tre pagine, ma deve infilarne almeno un migliaio (e, per essere prog fino in fondo, almeno 900 di queste dovrebbero essere vuote)...