Autore Topic: Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.  (Letto 24844 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Lee Boon

  • Recluta
  • *
  • Post: 116
    • http://www.youtube.com/profile?user=LeeBoon
Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.
« Risposta #15 il: 13 Set 2007, 12:59 »
Citazione da: "gulogulo"
Il vantaggio a cui ti riferisci è nato ed è maturato in un contesto fertile come l'online dato che qui dietro la maschera dell'anonimato il concetto di lameraggio trova patria.


Non ti capisco :?   Chi snaka di certo non lo fa perchè vuol barare, lamerare o altro. Lo fa perchè ci si diverte di più :)

Citazione da: "gulogulo"
Lo sfruttare un grossolano errore di pianificazione non è ricerca stilistica ma, in questo malaugurato caso dato che si parla basicamente di un party game su quattro ruote, un lameraggio.


Non mi pare che sia un errore di pianificazione. Poteva esserlo forse in Super Mario Kart, ma ormai la Nintendo ha scelto questa strada già da tempo. Lo snaking è una tecnica, come lo è anche il miniturbo. Se uno vuole giocare normalmente lo può fare, nessuno lo vieta. Però non puoi prendertela con le persone che vogliono diventare più brave e per poterlo essere imparano codesta tecnica.

E party game lo possiamo definire quando si gioca alla Modalità Battle. Mario Kart fondamentalmente è un gioco di corse. Vince chi arriva primo. Poi Mario Kart 64 e Double Dash hanno fatto del multy il loro aspetto principale, ma Super Mario Kart rimane tutt'ora un gioco di corse dove si possono utilizzare gli oggetti.

Citazione da: "gulogulo"
Quello che dici potrebbe essere giusto per un qualsiasi altro gioco di guida.
Titoli dei quali non tendo ad interessarmi peraltro.
Mario Kart avrebbe dovuto essere scevro da comportamenti anti-celebrativi come quello dello snaking.
Mi ripeto...sfortunatamente è andata così.
Spero in un Wii/Mii kart...ma le ultime dichiarazioni di Reggie non mi fanno ben sperare. Amen.


Mario Kart è sempre lo stesso. Non tutti gli episodi si possono ritenere perfetti, ma lo spirito rimane sempre quello. Un gioco di corse dove si utilizzano gli oggetti. Proprio per questo abbiamo 4 kart che possono ritenersi competitivi, mentre in molti altri giochi di guida spesso ce ne uno soltanto :wink:

Offline gulogulo

  • Matricola
  • Post: 49
    • http://nintendarea.blogspot.com
Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.
« Risposta #16 il: 13 Set 2007, 13:28 »
Devo darti atto di una cosa...mi sono visto a più riprese il video che mi avevi postato. La skill dei giocatori è assolutamente encomiabile.
Sfortunatamente a volte si saltano items...complice quella sorta di disinteresse che sembra colpire lo snaker...solo a volte. ;)
Non mi resta che sperare che nel prossimo Mario Kart il controller, data la sua peculiarità, non permetta un suo utilizzo compulsivo, un di qua e di la devastante in termini di utenza.
Comunque te lo concedo...esiste da sempre e, in un modo o nell'altro, mi tocca accettarlo come componente (non desiderata) della serie.
Aspetto un Mii kart.
:)

Offline Luv3Kar

  • Moderatore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 16.234
Re: Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.
« Risposta #17 il: 13 Set 2007, 13:31 »
Citazione da: "Lee Boon"

Guardati una partita fra quattro giocatori che snakano: http://it.youtube.com/watch?v=1Co9JHXINpw


Questo inno all'autismo penso valga più di mille parole. :)

La tua preparazione su MK è notevole, ma MK giocato con l'approccio competitivo e "distruttivo" dello snaking è la sua morte. I primi episodi erano belli perché richiedevano un misto di bravura, fortuna e strategia nell'uso dei bonus. Da quando c'è lo snaking è solo un correre in modo forsennato e scomposto, che sminuisce tutto il resto del gioco. Se voglio un gioco competitivo punto a PGR3 o FM2, che danno sicuramente più soddisfazione di questa simulazione di pendolo.

Oltretutto, se lo snaking lo si poteva ignorare in epoca offline (io comunque ho adorato MK:DS giocandolo per i fatti miei), adesso è un errore doppio, perché ti rovina qualsiasi classifica online o sfida in multiplayer.

Offline Il Pupazzo Gnawd

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.269
Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.
« Risposta #18 il: 13 Set 2007, 14:06 »
Dio mio, conoscevo la tecnica dello snaking solo per sentito dire... è aberrante! Capisco che ci siano dei PRO che si "divertono" in quel modo, ma secondo me sfruttare così un "difetto" di programmazione è la maniera migliore per distruggere una comunità e crearne una (molto più piccola) di nerd dal "segaiolamento" veloce.

Mario Kart dovrebbe essere un gioco easy, dove poi esiste anche il super esperto, ma queste tecniche e i tagli di circuito (visti in episodi precedenti) secondo me distruggono il divertimento a migliaia di giocatori. Un conto è avere una buona conoscenza del circuito, ma questo tipo di esperienza (lo snaking) secondo me va oltre a quello che dovrebbe essere un racing game competitivo.

Offline fulgenzio

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.605
    • Players
Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.
« Risposta #19 il: 13 Set 2007, 14:19 »
You Tube ha avuto un effetto devastante sul mio essere videogiocatore.

 :D

Detto ciò, Mario Kart a mio modo di vedere è un gioco scanzonato per definizione, applicarvi tattiche più o meno sofisticate significa snaturarne completamente il senso. I Power Up sono necessari, anche se dovrebbero essere molto più equilibrati nella loro capacità di incidere nel corso di una partita, lo snaking è una pratica francamente ridicola (in senso letterale), ma se c'è chi si diverte così...beh, buon per lui (meno per tutto il resto della comunità mondiale che non ne fa uso).

Offline gulogulo

  • Matricola
  • Post: 49
    • http://nintendarea.blogspot.com
Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.
« Risposta #20 il: 13 Set 2007, 14:30 »
Citazione da: "fulgenzio"
You Tube ha avuto un effetto devastante sul mio essere videogiocatore.

 :D

Detto ciò, Mario Kart a mio modo di vedere è un gioco scanzonato per definizione, applicarvi tattiche più o meno sofisticate significa snaturarne completamente il senso. I Power Up sono necessari, anche se dovrebbero essere molto più equilibrati nella loro capacità di incidere nel corso di una partita, lo snaking è una pratica francamente ridicola (in senso letterale), ma se c'è chi si diverte così...beh, buon per lui (meno per tutto il resto della comunità mondiale che non ne fa uso).


Sfortunatamente gli adepti di questo modo di intendere il gioco sono in continua crescita.
L'online ha investito i piccoli gruppi di amici che, per ignoranza o saggezza, si erano tenuti fuori dallo scempio.
Certo...è sempre possibile scegliere come giocare grazie al cielo, ma sapere che "li fuori" il "nulla" di "Endiana" fattura, incombe sul nostro mondo fantastico fa paura.
Questo clima e quello che precede un dietro front sul piano del gioco online di deflagrante entità.
Smisi di giocare online, e molti come me, per la noia di dover incorrere in "serpentelli" che amavano giocare un time trial con protagonisti marginali altri giocatori.
Speriamo bene...
 :(

Offline Monkey Soft

  • Recluta
  • *
  • Post: 185
    • http://www.monkeysoft.too.it
Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.
« Risposta #21 il: 13 Set 2007, 16:02 »
Un Mario Kart tradizionale non ha senso su Wii.
Sorry.
b]Blog decostruttivo - Play. NaaC[/b]
 My Game Design - Evil Bob - [url=http://www.t

Offline Lee Boon

  • Recluta
  • *
  • Post: 116
    • http://www.youtube.com/profile?user=LeeBoon
Re: Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.
« Risposta #22 il: 13 Set 2007, 18:15 »
Citazione da: "gulogulo"
Sfortunatamente a volte si saltano items...complice quella sorta di disinteresse che sembra colpire lo snaker...solo a volte. ;)
:)


Io penso che chi salta gli items non è un abile giocatore :)  Gli snakatori abili prendono sempre gli items, perchè in una gara con 4 persone che snakano sono proprio loro l'elemento che può cambiare le sorti di una partita e darti quel pizzico di vantaggio utile per farti vincere. Anzi, ti dirò di più. Gli snakatori considerano il lameraggio questo: chi è in testa spesso si becca l'oggetto "peggiore". Quindi cosa si fa se si è in prima posizione e l'ultimo è staccato di poco? Si inchioda di colpo nella postazione oggetti più vicina, si fa passare gli altri, si prende l'oggetto da ultimo (e quindi si hanno più possibilità di prendere un qualcosa di utile) e ci si rimette in viaggio. Questo perchè gli oggetti rivestono sempre e comunque il ruolo più importante, proprio come nelle partite dove si gioca senza snaking. Se cerchi su Youtube qualche partita WiFi di Mario Kart DS, noterai che il divertimento non manca, con ribaltoni, ribaltini e lameraggi vari  :o

L'unico "problema", è questo mi preme di sottolinearlo, è quando si scontrano snakatori e non snakatori. Entrambe queste "categorie", se messe l'una di fronte all'altra non si divertono, perchè la differenza di velocità è così ampia che non permette a questi ultimi di ribaltare la situazione neppure se guidati dalla dea bendata in persona, e non bastano gusci blu, fulmini e stelle per compiere il miracolo. Un vero peccato :( , sono il primo a sperare in un cambiamento netto in Mario Kart Wii, con snaking sempre presente ma molto meno "efficace" rispetto ad ora.
Citazione da: "Luv3Kar"


Questo inno all'autismo penso valga più di mille parole. :)

La tua preparazione su MK è notevole, ma MK giocato con l'approccio competitivo e "distruttivo" dello snaking è la sua morte. I primi episodi erano belli perché richiedevano un misto di bravura, fortuna e strategia nell'uso dei bonus. Da quando c'è lo snaking è solo un correre in modo forsennato e scomposto, che sminuisce tutto il resto del gioco. Se voglio un gioco competitivo punto a PGR3 o FM2, che danno sicuramente più soddisfazione di questa simulazione di pendolo.

Oltretutto, se lo snaking lo si poteva ignorare in epoca offline (io comunque ho adorato MK:DS giocandolo per i fatti miei), adesso è un errore doppio, perché ti rovina qualsiasi classifica online o sfida in multiplayer.


Per primi episodi cosa intendi? Già con Super Mario Kart si possono fare i miniturbi in rettilineo, se ci fosse stato l'Online sarebbe successa la stessa identica cosa avvenuta con Mario Kart DS. Tutti ad usare Bowser o Donkey Kong, i 2 personaggi più forti del gioco (anche perchè sono "uguali", se uso o l'uno o l'altro non cambia assolutamente nulla) :wink:  
Anzi. In Super Mario Kart la differenza è ancor più abissale fra un giocatore che usa i miniturbi e uno che ci gioca senza (anche perchè nella lista oggetti manca il guscio blu, fondamentale per i ribaltoni).
La Nintendo doveva non introdurli già dal capostipite, ma dato che ci sono si presume che siano un elemento centrale del gameplay del gioco. Giocarci senza significa non approfondire e non disporre di ciò che il gioco ci propina.

Infine vorrei sottolineare che con lo snaking l'abilità è richiesta, eccome, altrimenti non si va da nessuna parte. Si diventa bravi poco per volta. Fare le traiettorie più veloci, evitare di prendere sabbia, di centrare muri, di finire nell'acqua (tutte cose che sono molto più difficili da evitare snakando che giocandoci senza).

Non si può dare la colpa a coloro che giocano utlizzando un qualcosa che è la stessa Nintendo a spronarti di usare. Per tali persone (me compreso) quello che il gioco ti permette di fare è legalissimo, tanto più che ci si diverte molto di più a giocare in questo modo che giocare senza (penso che qualsiasi snakatore sia d'accordo su questo punto). Le gare sono decisamente più avvincenti e non vince sempre il più "culone", perchè dopo aver raggiunto un certo grado di abilità le piste le si conoscono a memoria e le partite "senza snaking" si esauriscono tutte con il pescare l'oggetto sgravo (fulmine in primis) che ti permetterà di vincere sempre.
Quindi se devo scegliere gioco sempre usando lo snaking. Non è questione di statistiche, a molti non gliene frega assolutamente nulla di avere un +1 nelle vittorie. Si gioca per divertirsi, e ci mancherebbe :lol:

Mario Kart è sempre stato questo, molti però non se ne sono mai accorti e solo con l'arrivo di quest'ultimo episodio "Online" è venuta fuori la magagna. Giustamente alcuni condannano, perchè questo "improvviso" cambiamento cambia completamente ciò che Mario Kart è sempre stato per loro. Altri invece continuano a giocare senza problemi, in quanto erano già consapevoli di tali tecniche. Altri ancora si adeguano.

Rispetto al massimo chi non usa questa tecnica, del resto ognuno è libero di pensarla come vuole  :wink:

E, altra cosa, la Nintendo ci ha ormai preso il vizio, dato che pure in F-Zero c'è codesta "maligna" tecnica, alias lo snaking.

Offline Mia moto

  • New Entry
  • Post: 16
Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.
« Risposta #23 il: 13 Set 2007, 18:16 »
Citazione da: "Il Pupazzo Gnawd"

Mario Kart dovrebbe essere un gioco easy, dove poi esiste anche il super esperto



E' proprio questo il punto.
Mario Kart non è mai stato l'uno o l'altro, ha cercato di incarnare entrambi i desideri dei giocatori che ad esso si sono rivolti. Sia quelli di chi ci vedeva l'estasi suprema della rimpatriata multiplayer, sia quelli di chi puntava a spunciarne ogni singolo dettaglio in termini di tecnica e guida. Perché Mario Kart è questo: un gioco che si presta a molteplici letture.
Quello che a MKDS manca è la convivibilità fra queste letture, e il motivo è facilmente individuabile: lo snaking non è unanimemente riconosciuto come una tecnica degna di essere utilizzata in Mario Kart. In MK per SNES chiunque concorderebbe che quel pseudo anticipo di snakata non sia degna di essere utilizzata, sia perché il guadagno in termini di tempo è minimo sia perché esula chiaramente dall'intento originario degli sviluppatori. NOn per questo però si tratta di un titolo privo di sfida, anzi la sua magia è quella di permettere una grandiosa profondità nella guida nonostante l'unica tecnica da utilizzare sia il salto+derapata. Quel MK riusciva ad essere sufficientemente universale, MKDS (ma anche MK64 se fosse andato online) no.
Ecco perché Nintendo non può seguire la strada tracciata da MKDS, ma deve tentare di "riappacificare" le due anime del gioco. Non sarebbe più Nintendo altrimenti ;)

Offline Lee Boon

  • Recluta
  • *
  • Post: 116
    • http://www.youtube.com/profile?user=LeeBoon
Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.
« Risposta #24 il: 13 Set 2007, 18:24 »
Citazione da: "Mia moto"
Citazione da: "Il Pupazzo Gnawd"

Mario Kart dovrebbe essere un gioco easy, dove poi esiste anche il super esperto



E' proprio questo il punto.
Mario Kart non è mai stato l'uno o l'altro, ha cercato di incarnare entrambi i desideri dei giocatori che ad esso si sono rivolti. Sia quelli di chi ci vedeva l'estasi suprema della rimpatriata multiplayer, sia quelli di chi puntava a spunciarne ogni singolo dettaglio in termini di tecnica e guida. Perché Mario Kart è questo: un gioco che si presta a molteplici letture.
Quello che a MKDS manca è la convivibilità fra queste letture, e il motivo è facilmente individuabile: lo snaking non è unanimemente riconosciuto come una tecnica degna di essere utilizzata in Mario Kart. In MK per SNES chiunque concorderebbe che quel pseudo anticipo di snakata non sia degna di essere utilizzata, sia perché il guadagno in termini di tempo è minimo sia perché esula chiaramente dall'intento originario degli sviluppatori. NOn per questo però si tratta di un titolo privo di sfida, anzi la sua magia è quella di permettere una grandiosa profondità nella guida nonostante l'unica tecnica da utilizzare sia il salto+derapata. Quel MK riusciva ad essere sufficientemente universale, MKDS (ma anche MK64 se fosse andato online) no.
Ecco perché Nintendo non può seguire la strada tracciata da MKDS, ma deve tentare di "riappacificare" le due anime del gioco. Non sarebbe più Nintendo altrimenti ;)


C'è pure mia moto :o

Il termopilucco mi manda a dirti che abbiamo bisogno di un giocatore italiano abile a Super Mario Kart, e tu fai al caso nostro. Metti qualche tempo sulla Player's Page, altrimenti ti linciamo  :lol:

Comunque Super Mario Kart aveva dalla sua il track-design dei circuiti, talmente stretti che è difficile pensare di utilizzare lo snaking. Anche se c'è gente che ci prova... :roll: E poi bastano i miniturbi in rettilineo per cambiare le carte in tavola, anche questi una conseguenza non voluta dei miniturbi in curva :)

Non pensavo fossi un anti-snaking :o , beccato subito lo snakatore pentito :(

Offline Lee Boon

  • Recluta
  • *
  • Post: 116
    • http://www.youtube.com/profile?user=LeeBoon
Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.
« Risposta #25 il: 13 Set 2007, 18:25 »
doppio :cry:

Offline Mia moto

  • New Entry
  • Post: 16
Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.
« Risposta #26 il: 13 Set 2007, 18:33 »
Citazione da: "Lee Boon"


C'è pure mia moto :o

Il termopilucco mi manda a dirti che abbiamo bisogno di un giocatore italiano abile a Super Mario Kart, e tu fai al caso nostro. Metti qualche tempo sulla Player's Page, altrimenti ti linciamo  :lol:

Comunque Super Mario Kart aveva dalla sua il track-design dei circuiti, talmente stretti che è difficile pensare di utilizzare lo snaking. Anche se c'è gente che ci prova... :roll: E poi bastano i miniturbi in rettilineo per cambiare le carte in tavola, anche questi una conseguenza non voluta dei miniturbi in curva :)

Comunque non pensavo fossi un anti-snaking, beccato subito lo snakatore pentito :(



Non sono affatto pentito, è una cosa che rifarei tranquillamente. Non rinnego assolutamente la mia natura di competitor ;D
Ma mi sono reso conto puntare solo su uno dei due aspetti non è la via migliore per Mario Kart. Prima c'era un track design che ti ingabbiava e ti imponeva, se volevi diventare bravo, di sfruttare le stesse tecniche utilizzate dagli altri. Guarda Wii bowling: la differenza tra un giocatore alle prime armi e uno che fa 10 strike di fila non si vede. Sta tutta nella sensibilità del polso.
Questo voglio da Nintendo. Qualcosa di profondo che possa essere considerato sublime a causa della sua semplicità.

Offline greven

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.372
  • aka LUN
    • AEX: italian arcade community
    • E-mail
Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.
« Risposta #27 il: 14 Set 2007, 01:37 »
Lo snaking è decisamente tecnica avanzata e non bug (altrimenti l'avrebbero eliminato), quindi chi decide che usare una tecnica avanzata è lame in Mario Kart e non lo è in un altro gioco? Dove sarebbe la linea di demarcazione?

In un ambiente competitivo poi (come è l'online) quale senso ha depotenziarsi per un qualche convincimento morale dal valore tutto da dimostrare? Se non vi piace Mario Kart con lo snaking o giocate tra persone che condividono la stessa filosofia oppure semplicemente accettate il fatto che non vi piace e non ci giocate.

Offline Luv3Kar

  • Moderatore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 16.234
Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.
« Risposta #28 il: 14 Set 2007, 01:55 »
Citazione da: "greven"

In un ambiente competitivo poi (come è l'online) quale senso ha depotenziarsi per un qualche convincimento morale dal valore tutto da dimostrare? Se non vi piace Mario Kart con lo snaking o giocate tra persone che condividono la stessa filosofia oppure semplicemente accettate il fatto che non vi piace e non ci giocate.


Infatti non mi lamento di chi lo usa, ma del fatto che ci sia. Ogni giocatore ha diritto a usare tutti i messi per vincere.

In SMK e MK64 non sapevo che ci fosse, nessuno dei miei compagni di gioco lo sapeva, non c'era l'online gaming e internet non esisteva, per cui, anche solo per ignoranza, me li sono gustati "lisci". Ma da F-Zero per GC in poi ha iniziato a imperare, secondo me facendo più danni che altro.

Tra l'altro l'atteggiamento di Nintendo è piuttosto ambiguo a riguardo. Da una parte è evidente che sia una tecnica previsa, dall'altra la difficoltà del gioco in single player è calibrata in modo che non ci sia bisogno di impararla, come se fosse una tecnica massonica avanzata. Probabilmente hanno pensato che a certi appassionati piacesse questa doppia faccia del gameplay, ma che se la avessero apertamente incoraggiata chi ama Mario Kart per la sua semplicità sarebbe rimasto frustrato e indispettito. Senza pensare però che così rovinano l'esperienza online a chiunque trovi lo snaking la morte del divertimento online. E il fatto che moltissima gente lo consideri aberrante, o addirittura un cheat, dovrebbe far riflettere.

Anche a livello di game design lo trovo una scelta davvero debole, non degna di Nintendo. Un gameplay a buccia di cipolla, con diversi gradi di profondità in base alla bravura, è fatto bene se mantiene comunque fisse le regole del gioco e la sua stessa natura. MK con lo snaking è un gioco ompletamente diverso, in cui gli equilibri tra fortuna, item e abilità alla guida vengono sconvolti. Diventa un altro gioco.

Offline greven

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.372
  • aka LUN
    • AEX: italian arcade community
    • E-mail
Mario Kart...il Re è morto. Trasmutazione. Wii kart.
« Risposta #29 il: 14 Set 2007, 02:10 »
Citazione da: "Luv3Kar"
Infatti non mi lamento di chi lo usa, ma del fatto che ci sia.


Legittimo. Non piace troppo neanche a me, per dire :P

Citazione
E il fatto che moltissima gente lo consideri aberrante, o addirittura un cheat, dovrebbe far riflettere.


Fa riflettere sul quanto la gente non sia abituata a un certo tipo di discorsi. Probabilmente tenere lo snaking è l'unico modo di rendere interessante MK a livello competitivo, e intendo uscendo dalla cerchia di amici entro la quale nascono e muoiono le proprie regole e usanze, e si scopre quello che si scopre. Il Mario Kart normale forse è un gioco troppo random per risultare interessante ad alto livello (es. online), lo snaking rende le cose decisamente più dipendenti dall'effettiva abilità del giocatore. E il fatto che la difficoltà del gioco in singolo sia calibrata senza pensare (troppo) allo snaking mi fa pensare al fatto che Nintendo più che a giocabilità a strati abbia pensato a diverse fasce di giocatori.