Autore Topic: Guerra s / guerra no?  (Letto 13715 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 38.891
  • Gnam!
    • arvmusic
    • E-mail
Guerra s / guerra no?
« il: 10 Feb 2003, 15:59 »
(Ovviamente non di consoles)

 :twisted:

Offline m y t o y b o x

  • Navigato
  • **
  • Post: 626
    • http://www.mytoybox.it
Re: Guerra s / guerra no?
« Risposta #1 il: 10 Feb 2003, 16:18 »
Citazione da: "Giobbi"
(Ovviamente non di consoles)

 :twisted:


Ovviamente guerra no, poco ma sicuro...anche se devo dire mi da molto fastidio la strumentalizzazione che una certa parte politica qua in Italia fa della faccenda, gridando con molta ipocrisia PACE PACE, ma poi difatto fermandosi solo a tali affermazioni.
Gente che quando la Russia invedeva Afghanistan e Cecenia, se ne stava zitta zitta e ora parla, nella piu' piena ipocrisia, piu' per andare contro l'avversario politico, che per dare un vero e proprio messaggio di pace...
Bah evitiamo di fare polemica, speriamo nella pace, ma non scndalizziamoci se alla fine un dittatore che li fa il bello e cattivo tempo verra' rimosso da forze dell'alleanza atlantica...i motivi possono essere pi o meno validi, ma non nascondiamoci dietro a un dito, convinti che chi e' nel torto sono solo gli americani
Ho solo paura per le ritorsioni e le conseguenze socio economiche per il nostro continente...

ciao
iccardo
www.mytoybox.it - la mia passione per i videogames -

Offline Xibal

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.830
  • Don't be sorry, be better
    • E-mail
Guerra s / guerra no?
« Risposta #2 il: 10 Feb 2003, 20:01 »
Facciamo finta che Francia, Germania, e qualcun altro(Cina, Russia) abbiano stipulato dei contratti con Bagdad per la fornitura di petrolio una volta decadute le sanzioni delle Nazioni Unite sull' Iraq, e che un rapporto pubblicato nel maggio 2001 dal Council on Foreigns Relations e dal James A. Baker Institute for Public Policy, intitolato "Strategi Energy Policy Challenges for the 21st Century", prospetti l'esaurimento a breve delle risorse petrolifere americane, ed a catena una impennata dei prezzi dell'energia, la recessione economica ed infine gli scontri sociali.
Facciamo finta che per impedire questa situazione il rapporto abbia prospettato un cambio radicale di rotta della politica estera americana, prevedendo anche l'uso della forza militare per ottenere lo scopo in tempi brevi.
E facciamo finta che l'unico modo che l' America abbia per impedire che al termine delle sanzioni il petrolio iracheno(11% delle riserve mondiali) finisca in mano a compagnie europee sia quello di insediare un governo filoamericano che cancelli questi contratti.
Ipotizziamo ancora che alla luce di questo nn sia una coincidenza che la diplomazia dell' ONU(che riceve ogni anno 50 milioni di dollari di finanziamento dagli Stati Uniti)abbia proposto a Saddam, in alternativa al disarmo, l'esilio suo e della sua famiglia(chiss perch, pure lui una arma di distruzione di massa? :unsure: ).
Facciamo finta ancora che George Bush senjor sia stato consulente per la societ petrolifera Carlyle ed abbia incontrato pi volte la famiglia di Bin Laden, che Dick Cheney, vicepresidente USA sia stato CEO della Halliburton, maggior fornitrice mondiale di servizi per l'industria petrolifera, e ancora che il capo dello staff di Cheney, Lewis Libby, abbia interessi nella Texaco e nella ExxonMobil.
Aggiungiamoci che Condoleeza Rice, consigliere per la sicurezza(!!!!), sia stata membro del consiglio di amministrazione della Chevron.

Alla luce di tutte queste ipotesi, qualcuno mi sa dire che cosa centri il petrolio con questa guerra che vuole solo disarmare un dittatore cattivo e baffuto(come ogni dittatore che si rispetti)?

Boh.... :idea:
"...e poteva finalmente dormire, e tornare all'infanzia da cui non era mai guarito, a quella luce segreta e alla povert calorosa che sempre lo avevano aiutato a vivere e a vincere ogni cosa." (Il Primo Uomo)

Offline ZionSiva

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.340
    • ZionSiva's Groove
Guerra s / guerra no?
« Risposta #3 il: 10 Feb 2003, 21:11 »
No punto, ma poi ampliando direi che, come esposto qui sopra, la situazione troppo torbida per ricoprirla con bombe facendo finta di nulla. La situazione politica mondiale complessa, e propro per questo necessario un atteggiamento cauto, saggio. E ora adottando questo comportamento la guerra non un opzione.
~~porcelina, she waits for me there
with seashell hissing lullabyes and whispers fathomed deep inside my own~~~~  What's So Funny 'Bout Peace, Love and Understanding?  Wag the dog.

Offline KEFKA

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.662
    • E-mail
Guerra s / guerra no?
« Risposta #4 il: 10 Feb 2003, 21:57 »
e in tutto questo il nostro + sorridente che mai presidente del consiglio che fa??si mete in coda a bush e fa la traduzione in italiano   dei suoi (di bush)comunicati alla nazione americana...
e' tutti fatto per i propri interessi ,anche l'asse franco-tedesco
ma l'attacco all'iraq...e' una follia

Offline Sandman

  • Avviato
  • *
  • Post: 416
Guerra s / guerra no?
« Risposta #5 il: 10 Feb 2003, 22:03 »
Citazione da: "KEFKA"

e' tutti fatto per i propri interessi ,anche l'asse franco-tedesco
ma l'attacco all'iraq...e' una follia


Infatti.
La Germania secondo molti e' in lizza per il seggio permanente nel consiglio di sicurezza dell'ONU...stanno prendendo tempo per avere piu' vantaggi, ma non certo perche' hanno qualche motivo ideologico contro la guerra. Peraltro e' talmente palese che si stanno perseguendo interessi economici e politici che mi chiedo chi si beva i vari sormoni di Bush e ci creda veramente.
Ad ogni modo sono troppo ottimisti...guardavo oggi questo giochetto vagamente interattivo in flash che dovrebbe fare satira sulla vicenda:
http://www.idleworm.com/nws/2002/11/iraq2.shtml
Sara' satira, ma gli svolgimenti che porta sono dannatamente logici e danno molto da pensare...
lessandro "Sandman" Casini
--

Offline M@tty

  • Matricola
  • Post: 47
    • E-mail
Guerra s / guerra no?
« Risposta #6 il: 10 Feb 2003, 23:43 »
prevenire meglio che curare?

Offline ferruccio

  • Eroe
  • *******
  • Post: 17.654
    • Single Player Coop
Guerra s / guerra no?
« Risposta #7 il: 11 Feb 2003, 00:01 »
Effettivamente le conseguenze di una guerra all'Iraq, secondo me, sono assolutamente non prevedibili. Tutto ci mi ricorda molto l'atteggiamento che c'era prima della grande guerra. Tutti parlavano di guerra lampo, e alla fine si rivelata una delle pi grandi tragedie della storia umana. D'altro canto sono assolutamente pessimista. Bush vuole attaccare e l'Europa non sembra avere gli strumenti per proporre alternative n per opporsi. E credo che mai come adesso le manifestazioni siano veramente strumenti poco utili. La logica che sta dietro queste manovre non chiede e non ha bisogno del consenso.
E allora Mozart?

Offline ribes

  • Recluta
  • *
  • Post: 150
Guerra s / guerra no?
« Risposta #8 il: 11 Feb 2003, 00:13 »
Citazione da: "M@tty"
prevenire meglio che curare?

secondo questa logica allora disarmiamo l'america, io non sono affatto sicuro del mio futuro se dispongono di tutte quelle armi di distruzione di massa.

Prevenire meglio che curare.

Facciamoli fuori.

Mamma mia.
img]http://digilander.libero.it/aries.shion/vuotosign.gif[/img]Maledetti street racers

Offline EgoN

  • Navigato
  • **
  • Post: 534
Guerra s / guerra no?
« Risposta #9 il: 11 Feb 2003, 00:20 »
Citazione da: "ferruccio"
Tutto ci mi ricorda molto l'atteggiamento che c'era prima della grande guerra. Tutti parlavano di guerra lampo, e alla fine si rivelata una delle pi grandi tragedie della storia umana


Ti diro', quando Bush e' saltato fuori con quelle dichiarazioni relative alla durata di questa azione militare, mi son toccato le balle. Davvero.

Offline M@tty

  • Matricola
  • Post: 47
    • E-mail
Guerra s / guerra no?
« Risposta #10 il: 11 Feb 2003, 00:29 »
Citazione da: "ribes"
Citazione da: "M@tty"
prevenire meglio che curare?

secondo questa logica allora disarmiamo l'america, io non sono affatto sicuro del mio futuro se dispongono di tutte quelle armi di distruzione di massa.

Prevenire meglio che curare.

Facciamoli fuori.

Mamma mia.


Mi st facendo una domanda: ma il " ? " che l'ho messo a fare?

Offline ribes

  • Recluta
  • *
  • Post: 150
Guerra s / guerra no?
« Risposta #11 il: 11 Feb 2003, 00:32 »
Citazione da: "M@tty"
Citazione da: "ribes"
Citazione da: "M@tty"
prevenire meglio che curare?

secondo questa logica allora disarmiamo l'america, io non sono affatto sicuro del mio futuro se dispongono di tutte quelle armi di distruzione di massa.

Prevenire meglio che curare.

Facciamoli fuori.

Mamma mia.


Mi st facendo una domanda: ma il " ? " che l'ho messo a fare?


accettami per quello che sono, uno che non vede i punti di domanda.
img]http://digilander.libero.it/aries.shion/vuotosign.gif[/img]Maledetti street racers

Offline M@tty

  • Matricola
  • Post: 47
    • E-mail
Guerra s / guerra no?
« Risposta #12 il: 11 Feb 2003, 00:43 »
l'importante che li vedano bush e saddam!  :D

Offline giacuz

  • Matricola
  • Post: 30
Guerra s / guerra no?
« Risposta #13 il: 11 Feb 2003, 00:51 »
Citazione da: "M@tty"
prevenire meglio che curare?


Se per questo il buon tacito nel secondo secolo dopo Cristo diceva: Si vis pacem para bellum...

Ma non con le frasi ad effetto che si risolvono i problemi...
b]God is empty just like me![/b]

Offline M@tty

  • Matricola
  • Post: 47
    • E-mail
Guerra s / guerra no?
« Risposta #14 il: 11 Feb 2003, 00:57 »
no, ma con i problemi che si creano le frasi ad effetto! Quindi ci stanno sempre(anche se inutili)