bypass shell download

Autore Topic: Il fumetto che sto leggendo  (Letto 44933 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Zel

  • Moderatore
  • Reduce
  • *********
  • Post: 38.606
  • Supa Scoopa
    • It's me
Il fumetto che sto leggendo
« Risposta #15 il: 15 Nov 2006, 02:16 »
ma di cosa parla? merita? io pensavo di fermarmi a Maus con questa collana, ma se mi dite che merita domani lo cerco in edicola
| (• ◡•)|  (❍ᴥ❍ʋ)

Offline Grendel

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.242
Il fumetto che sto leggendo
« Risposta #16 il: 15 Nov 2006, 02:21 »
Citazione da: "Zel"
ma di cosa parla? merita? io pensavo di fermarmi a Maus con questa collana, ma se mi dite che merita domani lo cerco in edicola

http://www.tfpforum.it/viewtopic.php?p=555257#555257
E seguenti.
;)
C-ya.

Offline Shape

  • Reduce
  • ********
  • Post: 28.910
    • IstantiSenzaTempo
    • E-mail
Il fumetto che sto leggendo
« Risposta #17 il: 15 Nov 2006, 10:32 »
Brendon - Bogey Man

Ai disegni, Esteban Maroto. Il suo primo lavoro su Brendon, qualche anno fa, mi stupì per qualità, immaginazione, attenzione nei particolari. E Maroto ha continuato a disegnare in questo modo, fino a quest'ultimo numero. La qualità è ora medio-alta e non altissima, i personaggi sono sempre disegnati ottimamente, ma il livello di attenzione nei particolari (soprattutto negli sfondi) è decisamente calato.
Forse il problema è quello atavico delle produzioni SBE: i disegnatori vengono pagati per numero di tavole disegnate. Meno tempo ci metti per disegnare la tavola, più ne disegni in un intervallo di tempo definito, più guadagni.
Gli unici disegnatori di SBE che riescono a lavorare sempre in maniera ottimale sono quelli di Dampyr: probabilmente è la testata a cui è stato assegnato il maggior numero di disegnatori, che quindi possono lavorare alle proprie tavole con i dovuti tempi.

La storia di quest'ultimo Brendon è fiacca, molto fiacca. Come tante altre di questa testata. Perché continuo a comprarla? Perché Chiaverotti, da un momento all'altro, può tirar fuori un capolavoro dal cilindro della sua immaginazione. Lo ha sempre fatto, fin dai tempi in cui sceneggiava Dylan Dog.
Inoltre, il mondo in cui vive Brendon, un nuovo medioevo datato 2000-qualche-secolo, mi affascina tantissimo.

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 37.837
    • http://devillo.blogspot.com/
Il fumetto che sto leggendo
« Risposta #18 il: 15 Nov 2006, 12:37 »
Citazione
Dampyr: probabilmente è la testata a cui è stato assegnato il maggior numero di disegnatori


beh, può essere
in effetti, ogni numero, ovunque esso sia ambientato, mi fa venire la voglia di andare a visitare quel particolare luogo, talmente che è rappresentato bene  :D
(c'ho una scimmia per praga mai vista)

miglior SB in circolazione per me, anche se, soffre di un paio di difettucci


brendon anche io lo prendo e lo leggo con piacere, e inevitabilmente alcune storie sono sotto-tono
ci vorrebbe una trama continua, non sempre questo spezzettonamento-autoconclusivo
si darebbe più interesse alla serie
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline Grendel

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.242
Il fumetto che sto leggendo
« Risposta #19 il: 16 Nov 2006, 23:22 »
Da lunedì il cartoon di Ratman in onda su Rai2 ore 17.55!

http://www.paninicomics.it/WizOnLine.jsp?Action=Carica&Id=12700


Non perdetelo!
C-ya.

Offline Alle

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.847
  • Tigella man
Il fumetto che sto leggendo
« Risposta #20 il: 17 Nov 2006, 11:32 »
che orario del menga... spero in emule
In tigella veritas

Offline Shape

  • Reduce
  • ********
  • Post: 28.910
    • IstantiSenzaTempo
    • E-mail
Il fumetto che sto leggendo
« Risposta #21 il: 17 Nov 2006, 11:40 »
Citazione da: "Grendel"
Da lunedì il cartoon di Ratman in onda su Rai2 ore 17.55!

http://www.paninicomics.it/WizOnLine.jsp?Action=Carica&Id=12700


Non perdetelo!

La gente seria lavora, a quell'ora :mrgreen:

Offline fulgenzio

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.602
    • Players
Il fumetto che sto leggendo
« Risposta #22 il: 17 Nov 2006, 11:56 »
Citazione da: "EGO"

Il fatto è che le traduzioni/adattamenti originali erano nothing short of genius: brillanti, perfette, spiritosissime, sempre azzeccate, straordinariamente azzeccate anzi, col risultato che già solo il linguaggio faceva ridere (lo zamboni, il grande cocomero, il pane degli angeli ricoperto di glassa, l'orzata, Ciccio, la ragazzina stinfia, Joe Falchetto che va al circolo a lumare le pupe). L'edizione Panini invece ha scelto di ritradurre tutto il possibile, con scelte non infelici, ma, fidatevi di me, qualche volta clamorosamente toppate, e qualche volta semplicemente meno brillanti di quelle classiche. Negli ultimi volumi ne ho beccati diversi esempi: in passato Linus, davanti alla lavatrice, diceva "Veglia di tormento," una traduzione secondo me eccezionale; così come quando diceva a Charlie Brown che voleva essere suo amico perché per fare amicizie voleva cominciare dalla gavetta :lol: Ecco, tutto questo nella nuova edizione non c'è. Inoltre, non sono del tutto felice della resa di "Good grief" con "Santa miseria"; in passato si lasciava l'inglese e lo si spiegava con un glossario, scelta secondo me azzeccata.



Argh. Davvero han cambiato la traduzione? Terribile. Io ho tutti i Peanuts in edizione BUR che compravo quando avevo 12-13 anni (precocissimo, ma per i Peanuts è stato amore a prima vista). Davvero un peccato che abbiano scelto di modificare frasi storiche (che cito spessissimo nella vita di tutti i giorni... veglia di tormenta è sublime, così come "lumare le pupe", non oso pensare con cosa l'abbiano modificato)
Quoto EGO sull'idolatria nei confronti della saga.

Offline Grendel

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.242
Il fumetto che sto leggendo
« Risposta #23 il: 17 Nov 2006, 14:00 »
Citazione da: "Shape"
La gente seria lavora, a quell'ora :mrgreen:

Citazione da: "Alle"
che orario del menga... spero in emule

Ragazzi, fate come me, sfruttate le invenzioni dell'umanità...
Io videoregistro.
C-ya.

Offline Shape

  • Reduce
  • ********
  • Post: 28.910
    • IstantiSenzaTempo
    • E-mail
Il fumetto che sto leggendo
« Risposta #24 il: 17 Nov 2006, 15:10 »
Citazione da: "Grendel"
Citazione da: "Shape"
La gente seria lavora, a quell'ora :mrgreen:

Citazione da: "Alle"
che orario del menga... spero in emule

Ragazzi, fate come me, sfruttate le invenzioni dell'umanità...
Io videoregistro.

Scatta poi un altro problemone: trovare il tempo per vedere le videoregistrazioni :roll:

Offline Grendel

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.242
Il fumetto che sto leggendo
« Risposta #25 il: 17 Nov 2006, 15:17 »
Va bè, ma quello è un problema poco riconducibile all'orario di trasmissione.

Io ad esempio guardo di notte, complice la mia insonnia.
C-ya.

Offline il_giudicatore

  • Navigato
  • **
  • Post: 633
Il fumetto che sto leggendo
« Risposta #26 il: 17 Nov 2006, 23:31 »
mio nonno è stato un appassionato di tex willer ho tutti i numeri, la maggiorparte ereditati da mio nonno.
Papà, mi insegni a combattere?
Basta una mazza da baseball..!"  Rocky IV

Offline Shape

  • Reduce
  • ********
  • Post: 28.910
    • IstantiSenzaTempo
    • E-mail
Il fumetto che sto leggendo
« Risposta #27 il: 20 Nov 2006, 13:06 »
Dampyr - Nazikian l’oscuro (numero 79)

Splendidi i disegni di Lozzi, che cresce numero dopo numero. Unica nota stonata, le tettone di Tesla, da sempre rappresentata con un fisico molto mascolino.
Debole invece la storia, che riprende avvenimenti/personaggi narrati più di un anno fa, senza approfondirli più di tanto: sembra una scusa per narrare una storia tutta-azione niente-cervello, senza nemmeno l'obbligo di caratterizzare i personaggi principali, già noti dall'episodio di un anno fa.

La spada insanguinata da Star Magazine New

Con questa mini-serie in due parti, e al 26mo numero, chiude (ad agosto) il mensile della Star per scarse vendite.
Ed è un peccato, perché qualcosa di carino su questo mensile è passato. E poteva essere un modo soprattutto economico (3 euro per numero, con una sessantina di pagine a colori, con carta di ottima qualità) per gustarsi fumetti della scena underground americana.
Questo "La spada insanguinata" però non brilla per originalità: presenta una storia di una vendetta; l'argomento, già trito e ritrito di per sé, dovrebbe essere trattato in modo molto particolare per poter lasciare il segno. E questo fumetto non lascia nemmeno la puzza. Lo leggi e te lo scordi.

Rimane il rammarico della chiusura di un'altra testata italiana, partita con qualche errore (far iniziare "La battaglia dei pianeti" dal mezzo ha fatto inalberare molti lettori), ma ripresasi per la qualità dei fumetti presentati: da Rex mundi (per fortuna/purtroppo ancora in corso) a Beautiful Killer, da Lurkers a Elsinore (questa chiusa prematuramente anche negli USA).

Peccato davvero.
Spero solo, a questo punto, che Star Comics decida di pubblicare almeno il finale di Rex Mundi, serie molto intrigante che parla di Graal, Crociate, intrighi politici, sette, e rilegge i Vangeli à la "il Codice da Vinci". Anzi, quasi quasi gli scrivo una e-mail... :roll:

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 37.837
    • http://devillo.blogspot.com/
Il fumetto che sto leggendo
« Risposta #28 il: 29 Nov 2006, 02:18 »
in ordine sparso ho letto:


- gli ultimi due gea; piccole gemme, specie quando i fauni illustrano agli umani come usufruire degli animali, spassosissimo
e grande anche gli "incontri" con l'arconte effemminato

ma non doveva finire gea? per quanto andrà avanti ancora?
enoch cmq è un genio


- l'ultimo napoleone; mi spiace molto che sia finito, al personaggio e a tutto il suo universo ormai mi ci ero affezionato  :(
ma questo numero non mi è piaciuto molto, molto più bello il penultimo, crash
e poi di allegra nell'ultimo numero non ne hanno proprio parlato, due vignette gliele potevano dedicare, era un personaggio importantissimo  :?

di pollack, sempre di ambrosini, non si sa niente?


- la mini-saga di dampyr sulla spada senza tempo: bellissima, specie le ambientazioni orientali
forse però avrei voluto che la spada restasse a dampyr, sarebbe stato un importante "power-up" nella lotta contro i demoni

unica nota negativa, come quasi sempre, è il finire troppo frettolosamente il numero, con lo scontro col "boss-cattivone" di turno sempre ridotto in 2 vignette manco fosse uno scagnozzo qualunque (vedi belyalys, perdi 3000 vignette per il rapporto tra la vampira e il ladro e una sola per ammazzare lui, bah)
è purtroppo un difetto che dampyr si porta dietro dai primi numeri, fanno sempre delle prefazioni bellissime, i personaggi sono curatissimi, le ambientazioni magnifiche, ma poi si rattoppa tutto velocemente nelle ultime pagine facendo storcere quasi sempre il naso per come finisce lo scontro (o il numero stesso)

peccato, perchè sarebbe perfetto
resta cmq il miglior fumetto bonelli in circolazione

- gli ultimi 2-3 brendon
caruccio il numero su marianne, belli quelli su wynkle tynkle e la verità perduta

- gli ultimi 3-4 dylan dog
di quello ambientato in islanda, meglio non parlare, pessimo
scarso anche quello sul crepuscolo, gli altri 2-3 precedenti collegati erano migliori
nota positiva invece per il doppio numero su xabaras e kim, e grazie ancora alla barbato, se non c'è lei i dyd fanno (quasi) sempre pena ormai :?

ottima la svolta di cagliostro, spero si faccia vedere spesso e non ogni 50 numeri

dyd ha bisogno di una svolta maggiore però, un qualcosa che faccia evolvere il personaggio, perchè sebbene dylan resti un mito, sta diventando monotono
Ascoltate Falli da Dietro!!

Offline Macca

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.012
    • E-mail
Il fumetto che sto leggendo
« Risposta #29 il: 29 Nov 2006, 11:50 »
DYD dicembrino in edicola con una storia vecchio stampo firmata da Sclavi e Stano. Non male, ricorda i primi, grotteschi e splatterosi albi degli anni 80. Poi a me Stano fa impazzire...
The World's Not Set in Stone