Autore Topic: Il videogame e l'opinione pubblica, TG e magazine  (Letto 129877 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Toki 81

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.691
http://www.tg5.mediaset.it/video/2006/11/vedivideo_11038.shtml

stasera l'hanno fatto.

Notare che panorama dedica la copertina a Rule of rose.

Notare che tg5 e Panorama = Silvio Family..  La  P2 ancora a galla???  :roll:
« Ultima modifica: 20 Mar 2013, 12:25 da Ivan F. »
Freeplaying.it

Offline Knight

  • Newbie
  • Post: 1
Re: Il videogame e l'opinione pubblica, TG e magazine
« Risposta #1 il: 09 Nov 2006, 23:35 »
Sono particolarmente incazzato per questo servizio televisivo ma nello stesso tempo son molto deluso. Sono deluso perchè non è possibile che prossimi all'anno 2007 (duemilaesette) si debbano ancora vedere dei servizi di un telegiornale di questo genere. E' possibile che non ci sia ancora un minimo di maturità giornalistica in questo senso? A prescinder dal fatto che prender spunto da un servizio di PANORAMA sia come imparare recitazione da Alberto Tomba...

Han fatto vedere pure un pezzo di Scarface, ma perchè il film è ritenuto un capolavoro ed il videogioco (e non parlo in senso stretto del termine) è demonizzato? Perchè non dicono che il film è diseducativo perchè in un pezzo affettan la gente con la sega elettrica? E poi il videogioco è violento e diseducativo...ma vogliamo parlare dei film??? E' più violento il videogioco di Silent Hill o un Saw l'enigmista? E' più diseducativo Bully o un qualsiasi libro di uno di quegli storditi dello Zelig (che tra l'altro fanno vagonate di soldi proprio vendendo i loro capolavori da biblioteca)??? O libri di Marina Ripa di Meana (esistono purtroppo)?

Al posto di fare petizioni e mail e mail e mail per ragioni assurde dovremmo veramente prender e mandare una serie di e-mail (o una sola MA controfirmata da una quantità industriale di persone) e spedirla al TG5. Panorama lasciate stare tanto non vale neanche la pena...è un caso disperato.

Ciao.

Offline Luv3Kar

  • Moderatore
  • Eroe
  • *********
  • Post: 16.109
Re: Il videogame e l'opinione pubblica, TG e magazine
« Risposta #2 il: 09 Nov 2006, 23:56 »
È anche questione di ricambio generazionale, non solo di scarsa propensione alla ricerca dei giornalisti (anche se dovrebbe essere il loro lavoro, informarsi).

Tra qualche lustro i giornalisti 40-50enni saranno cresciuti con i videogiochi, e magari ne parleranno con un minimo di cognizione di causa.

Che poi non ci vuole tanto. Alcuni videogiochi sono diseducativi? Sì, e allora? Basta capire che non sono più prodotti per bambini, e fare una legge che vieti la vendita dei giochi per maggiorenni ai minorenni. La classificazione c'è già, basta una leggina che la renda ufficiale. E si bacino i gomiti che i pornazzi interattivi non hanno mai avuto troppa fortuna.

Offline Vitoiuvara

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.716
    • http://vitoiuvara.tumblr.com/
    • E-mail
Re: Il videogame e l'opinione pubblica, TG e magazine
« Risposta #3 il: 10 Nov 2006, 00:16 »
Ho avuto la sfortuna di vederlo in diretta (è che non posso fare a meno di sentire un servizio contro l'indulto al giorno) e vabbè...pazienza.

Alcune cose fanno molto ridere (i ragazzo al negozio di videogiochi di spalle che sembra un pentito, uno che ammette di aver comprato coca ma la colpa è degli spacciaotori). Anche la copertina di Panorama merita...

Offline andreTFP

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.904
Re: Il videogame e l'opinione pubblica, TG e magazine
« Risposta #4 il: 10 Nov 2006, 00:21 »
Citazione da: "Luv3Kar"
È anche questione di ricambio generazionale, non solo di scarsa propensione alla ricerca dei giornalisti (anche se dovrebbe essere il loro lavoro, informarsi).

Tra qualche lustro i giornalisti 40-50enni saranno cresciuti con i videogiochi, e magari ne parleranno con un minimo di cognizione di causa.

Ma già adesso su Nova (rivista del Sole24ore sull'Innovazione) o sul Financial Times c'è già gente competente. Sul tg5 è proprio chi ha fatto il servizio che è un giornalista scarso (con tutto il rispetto per l'amor del cielo, ma almeno prima bisogna informarsi, avvalorare le proprie tesi con dei dati in mano- invece niente); idem la psicologa: dal punto di vista "patologico" può anche aver ragione, però le sue considerazioni si sono basate su luoghi comuni (= nei videogiochi più torturi e più fai male => più vinci - intervento questo che ha dimostrato, ancora una volta, che il minimo comune denominatore tra i servizi televisivi sui videogiochi sia la diinformazione).


Citazione da: "Vitoiuvara"
Alcune cose fanno molto ridere (i ragazzo al negozio di videogiochi di spalle che sembra un pentito, uno che ammette di aver comprato coca ma la colpa è degli spacciaotori)

:lol:
Sì, anche a me ha fatto la stessa impressione, llo spacciatore minorenne pentito.
Now Playing: Ratchet & Clank, Gran Turismo Sport, The Witcher 3

Offline Vitoiuvara

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.716
    • http://vitoiuvara.tumblr.com/
    • E-mail
Re: Il videogame e l'opinione pubblica, TG e magazine
« Risposta #5 il: 10 Nov 2006, 00:23 »
Se qualcuno trovasse questo video su youtube o ovunque si possa scaricare me lo segnala perfavore? Ho una mezza idea.

Offline andreTFP

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.904
Re: Il videogame e l'opinione pubblica, TG e magazine
« Risposta #6 il: 10 Nov 2006, 00:30 »
Riporto per utilità:

Citazione da: "andreTFP"
Citazione da: "guren no kishi"
il titolo di panorama l'ho visto al tg. quando la psicologa balena ha iniziato a parlare mi sono alzato e son tornato in camera. ha detto cose interessanti?

in pratica ha detto che siccome nei vg lo scopo è torturare il più possibile il nemico (perchè fai più punti e vinci di più), ecco che scompare l'umanimità del personaggio. Quindi giocare ai vg porta alla negazione dell'aspetto umano nelle persone. Inoltre, sempre nello stesso discorso, ha piazzato qualcosa anche sulla relazione realtà<>finzione, aggiungendo ancora un po' d'aglio al già condito minestrone dei luoghi comuni...



[minchia che metafora! :shock: ]
Now Playing: Ratchet & Clank, Gran Turismo Sport, The Witcher 3

Offline Toki 81

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.691
Re: Il videogame e l'opinione pubblica, TG e magazine
« Risposta #7 il: 10 Nov 2006, 00:32 »
Citazione da: "Vitoiuvara"
Se qualcuno trovasse questo video su youtube o ovunque si possa scaricare me lo segnala perfavore? Ho una mezza idea.


Emule tra qualche giorno...dimmi dell'idea  :wink:
Freeplaying.it

Offline andreTFP

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 9.904
Re: Il videogame e l'opinione pubblica, TG e magazine
« Risposta #8 il: 10 Nov 2006, 00:32 »
Citazione da: "Vitoiuvara"
Se qualcuno trovasse questo video su youtube o ovunque si possa scaricare me lo segnala perfavore? Ho una mezza idea.

Vito facci sognare, sei tutti noi!
http://www.tg5.mediaset.it/video/2006/11/vedivideo_11038.shtml

(però mi sa che ti devi sbrigare, lo tolgono prime dell'edizione delle 13 di domani; qualcuno magari ci smanetti per salvarlo :)).
Now Playing: Ratchet & Clank, Gran Turismo Sport, The Witcher 3

Offline KatanaKGB

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.599
  • Follow the flow
    • E-mail
Re: Il videogame e l'opinione pubblica, TG e magazine
« Risposta #9 il: 10 Nov 2006, 08:39 »
granzie del video andrè...

stupendo.

"è il nemico e in quanto nemico posso farci quello che voglio"

"manca l'empatia..." <--cosa invece presente SEMPRE nella vita reale... eh sì, pensiamo agli stessi giornlisti, chessò a quelli che si ritrovano a raccontare della vita di un malvivente, loro sì che mostrano empatia!.. difatti alla fine dei servizi dicono sempre "poverino non l'ha fatto apposta ha avuto un'infazia difficile"
刀 - Trailtech.at - High Quality Bicycle Trails / Sustainable Flow

Offline Dan

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.806
  • Kojima Sola
Re: Il videogame e l'opinione pubblica, TG e magazine
« Risposta #10 il: 10 Nov 2006, 09:10 »
Mah. Ciò che dice la psicoterapeuta infantile può anche avere un senso...se il gioco fosse effettivamente destinato ad un pubblico di bambini ^_^' Tra l'altro la frase "non è un film dell'orrore, ma l'ultimo raccapricciante videogioco" è emblematica, come per dire: "se era un film non ce ne poteva fregare di meno, ma è un videogioco quindi cambia tutto" ^_^' Demonizzano il prodotto, senza accorgersi che eventualmente il problema è l'accessibilità dello stesso per un pubblico troppo giovane(accessibilità tra l'altro meditata dal genitore che lo compra!).
Comunque da come l'hanno messa, sembra proprio che il gioco sia stato sviluppato da seguaci satanisti che tentano di corrompere anime innocenti :D

CIAO!!! :)
.: R.I.P. :.
Hideo Kojima (1963-1998)

Offline Darkside

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.876
    • E-mail
Re: Il videogame e l'opinione pubblica, TG e magazine
« Risposta #11 il: 10 Nov 2006, 09:24 »
Che dire?
Boh, "PROT!" va bene?

Sono veramente stanco di queste stronzate. Devono radere al suolo la TV.

Offline xkp

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.140
Re: Il videogame e l'opinione pubblica, TG e magazine
« Risposta #12 il: 10 Nov 2006, 09:28 »
Stamattina per Radio/Tv (la Falcetti o come cavolo si chiama) leggeva delle frasi allucinanti su rule of rose tratte da un giornale.
Ne ha dette di tuttii colori, tranne dire che il gioco a livello di gioco e' una gran stronzata.
Forse sarebbe bastato questo per scoraggiare l'acquisto, invece di URLARE in tv di sevizie psico-sessuali.

Offline Darkside

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.876
    • E-mail
Re: Il videogame e l'opinione pubblica, TG e magazine
« Risposta #13 il: 10 Nov 2006, 09:33 »
Qual è il PEGI rating di sto cesso di gioco?
Perchè se è +18 non vedo il problema, a meno che il TG5 d'ora in poi non si metta a fare servizi allarmistici su ogni film porno e film dell'orrore in uscita.

Offline Darkside

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.876
    • E-mail
Re: Il videogame e l'opinione pubblica, TG e magazine
« Risposta #14 il: 10 Nov 2006, 09:46 »


Notare la scritta: "i nuovi videogiochi"

 :lol: