Autore Topic: Il lavoro  (Letto 1450304 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Tetsuo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.313
Re: Il lavoro
« Risposta #19440 il: 16 Gen 2021, 00:36 »
"a" o "col"?

Guarda, nemmeno saprei dove cercare per buttarmici
come vuoi tu,
con a su per tra fra...
ma se te la sai vedere e hai esperienza con foto "d'arte" e foto alla gente ti piazzi in qualche forum di ste scoppiatelle e offri i tuoi servigi.
dai cazzo metti a frutto Google(o Bing se vuoi raccattare ms points 😙)

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 59.960
  • Mellifluosly Cool
Re: Il lavoro
« Risposta #19441 il: 16 Gen 2021, 09:24 »
Bisogna anche vedere se la signora è a suo agio con la cosa.

Offline Shape

  • Reduce
  • ********
  • Post: 30.410
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #19442 il: 16 Gen 2021, 12:04 »
Secondo me state sopravvalutando questo tipo di lavoro fotografico e il mercato dei fotografi in generale.
Di solito sono situazioni in cui anche tanti sbarbatelli stanno sul mercato e fanno foto gratis o a prezzi irrisori, roba che non ci si sta dentro. Difficilmente si cerca la qualità che può dare un professionista, con i suoi tempi e i suoi costi.
Almeno credo, eh, ne sto sentendo parlare qui per la prima volta.

Offline slataper

  • Eroe
  • *******
  • Post: 11.571
Re: Il lavoro
« Risposta #19443 il: 17 Gen 2021, 23:09 »
Suggerimento a coloro che stanno cercando o intendono cambiare lavoro: valutate il settore dell'assistenza domiciliare per anziani, malati e disabili.

Ovviamente non vi sto invitando a improvvisarvi badanti, bensì a dare un'occhiata a un ambito poco glamour ma in continua e necessaria crescita: il popolo italiano è uno dei più anziani del mondo e il covid non invertirà la tendenza.

Chi lavora nell'assistenza domiciliare?
- operatori non qualificati (assistenti familiari, badanti);
- operatori qualificati (oss, infermieri ecc.)
- gestori del personale;
- commerciali.

A meno che siate operatori qualificati, eventualità che renderebbe inutile il mio post, i ruoli più interessanti sono quelli gestionali e commerciali.

L'ambito gestionale lo conosco solo indirettamente, però posso dirvi che servono empatia, capacità relazionale, flessibilità, resistenza alla frustrazione e capacità di farsi carico dei problemi; non sono necessarie competenze tecniche particolari ma bisogna saper affrontare i problemi quando si manifestano (non il giorno dopo). Ovviamente è necessario conoscere le principali problematiche legate alla non autosufficienza e i contratti di lavoro, competenze che si possono facilmente acquisire in azienda ma di cui sarebbe bene avere un'infarinatura prima di candidarsi.

L'ambito commerciale è invece il mio, quello in cui opero da fine 2013. Il commerciale di un'azienda che opera nel domiciliare deve essenzialmente:
1) generare condizioni positive affinché le famiglie del territorio diventino potenziali clienti;
2) orientare il potenziale cliente affinché diventi cliente vero e proprio, senza sconfinare nella vendita aggressiva.

Facile, no? Come direbbe Max Allegri non si tratta di mandare lo Shuttle sulla Luna, ma se faticate a spiccicare due parole o sembrate appena usciti di prigione non è il vostro lavoro. I requisiti fondamentali a mio parere sono due: saper organizzare il proprio lavoro in autonomia ed essere credibili con gli interlocutori, tutto il resto si impara. Il mercato è in crescita, le opportunità sono tante, io stesso ricevo settimanalmente annunci di lavoro della concorrenza via linkedin.

Esistono aspetti negativi? Ovviamente sì. Si tratta di un mercato frammentato e poco regolamentato, popolato da soggetti variegati che vanno dai più rigorosi ai pirati, con varie gradazioni nel mezzo. Altro aspetto che potrebbe spaventare è che in genere si guadagna in base al fatturato generato, qualcuno potrebbe offrirvi un fisso ma non datelo per scontato.

Io negli anni ho collaborato con diverse realtà e con diverse forme contrattuali, nel corso del 2020 ho scelto di diventare libero professionista (PIVA) per poter curare lo sviluppo commerciale di tre aziende, ovviamente non concorrenti tra loro (solo una si occupa di assistenza domiciliare).

Se qualcuno fosse interessato ad approfondire e volesse qualche consiglio, sono a disposizione.
Switch SW-7241-0739-0708 / Xbox Live slataper
My Yearbook [2019] [2020] [2021]

Offline RBT

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.297
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #19444 il: 29 Gen 2021, 21:39 »
Un unico grande proposito per la mia salute.

Smettere di voler essere a tutti i costi "la prima donna" in ufficio e prendere il lavoro più alla leggera.

Paradossalmente non solo ne guadagnerei in salute, ma anche in produttività, visto che lavorerei con la mente più leggera.

Sarà tostissima, ma almeno provo a cambiare mood.

Cominciato nel peggiore dei modi.

Un senior manager si è ammalato, seriamente ma dovrebbe ritornare.

Il direttore: mettiamo R al posto suo, fino a data tbd.

Mannaggia a me.

Propositi nel cesso, si continua peggio di prima.

Anno nuovo cominciato nel più imprevedibile dei modi.

Colleghi che mi guardano (virtualmente) male e rispondono (davvero) male pensando "ma sto qui chi caxxo ce lo ha messo"

Help  :D

3 settimane dopo.

- Vado a letto distrutto. Circa 11 ore al giorno di lavoro non stop. Più email la sera.
- Un collega mi ha preso di mira (anche se gli altri riconoscono è uno stronzo).
- Il direttore pare contento, anche se io vedo margini di miglioramento su me stesso
- Non credo abbiano un sostituto migliore, almeno tra la cerchia di colleghi.
- Il precedente senior manager ha una sorta di encefalite insieme a covid, il direttore dice che anche se rientra, gli daranno un ruolo più "tranquillo".
- Mi sento chiaramente fuori posto quando si tratta di controllare il team in termini di ferie/permessi e robe affini, non sono ufficialmente il loro capo.
- Ho ancora un sacco da capire e tenere sotto controllo, visto le circostanze non c è stato nessun passaggio di consegne, ma almeno il direttore ne ha preso atto.
PS4: RBT_ps  -->add me!
]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::................................................. .................

Offline Tetsuo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.313
Re: Il lavoro
« Risposta #19445 il: 29 Gen 2021, 22:18 »
Citazione
- Vado a letto distrutto. Circa 11 ore al giorno di lavoro non stop. Più email la sera.

già questo punto basterebbe a dire :no:

Offline RBT

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.297
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #19446 il: 29 Gen 2021, 22:34 »
Citazione
- Vado a letto distrutto. Circa 11 ore al giorno di lavoro non stop. Più email la sera.

già questo punto basterebbe a dire :no:

Si, è al limite dell accettabile. Di email in realtà faccio 10 min non più la sera.

Conto di migliorare col tempo ergo riuscire a limitare le ore, anche se quando ci scappa la riunione alle 18:00 che finisce alle 19:30 non ho scampo e supero le 11 ore.
PS4: RBT_ps  -->add me!
]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::................................................. .................

Offline Tetsuo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.313
Re: Il lavoro
« Risposta #19447 il: 29 Gen 2021, 23:29 »
un'ora e mezza alle 18?
ma mostragli il terzo dito

ti dico una cosa, progetto col cliente che inizia settimana prossima(tra l'altro con un passaggio di consegne di 4 ore, poi la persona che dovrò sostituire da lunedì non ci sarà più...) :
ho detto chiaro e tondo che "prima delle ore 9 riunioni di allineamenti vari non posso darvi disponibilità per farle, e sforare l'orario normale per call si gestisce ma mi aspetto sia un evento eccezionale."
ti sta bene? ok sono a bordo
non ti sta bene? ehhhhhh mi spiace...
« Ultima modifica: 29 Gen 2021, 23:33 da Tetsuo »

Offline RBT

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.297
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #19448 il: 29 Gen 2021, 23:40 »
Ho sempre investito sulla mia carriera con tempo e sudore.

Quando non raccolgo i frutti sono il primo a non muovere un dito per 11 ore (e dopo un po in questi casi ho sempre cambiato azienda con successo).

Indi mi sta bene stare al gioco per un pò, poi presento il conto al direttore.

L anno scorso sono stato uno dei pochissimi ad avere il massimo della valutazione (e annesso bonus).

Non avendo un secondo lavoro e trattandosi di un lavoro che mi affascina comunque e nonostante tutto, mi sta bene.

Non ti preoccupare, ho la memoria lunga.

Piuttosto devo stare attento alla salute.

Il direttore usa giá il caso di questo senior manager che é sbiellato di cervello come caso da non seguire.
PS4: RBT_ps  -->add me!
]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::................................................. .................

Offline Goffraiden

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.766
  • Il principe del faceto
    • Arrested Developer
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #19449 il: 30 Gen 2021, 18:04 »
Hai già pensato di fare delle riunioni periodiche (bi/settimanali o giù di lì) 1:1 con i membri del tuo team? Quando ho fatto un passaggio simile (da manager a sr. manager) sono state la mia salvezza, ognuno ha espresso le sue aspettative rispetto alla nuova situazione e abbiamo provato a darci degli obiettivi, anche in una situazione temporanea secondo me sono un buon modo per prendere in mano la situazione e allo stesso tempo far vedere che si è comunque al servizio del team.
"Questa è l'Italia del futuro, un paese di musichette mentre fuori c'è la morte."

Offline RBT

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.297
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #19450 il: 30 Gen 2021, 18:18 »
Grazie. Buon consiglio.

La cosa mi ha preso come un treno in faccia e mi sono subito messo testa giù a fare il nuovo lavoro.

Non so come la prenderebbero, la mia è una situazione in cui non sono ufficialmente il loro manager, anche se a tutti gli effetti faccio il lavoro che faceva la persona prima di me.

Vorrei far passare un altro mese e magari parlarne col direttore.
PS4: RBT_ps  -->add me!
]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::................................................. .................

Offline Tetsuo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.313
Re: Il lavoro
« Risposta #19451 il: 31 Gen 2021, 15:44 »
Grazie. Buon consiglio.

La cosa mi ha preso come un treno in faccia e mi sono subito messo testa giù a fare il nuovo lavoro.

Non so come la prenderebbero, la mia è una situazione in cui non sono ufficialmente il loro manager, anche se a tutti gli effetti faccio il lavoro che faceva la persona prima di me.

Vorrei far passare un altro mese e magari parlarne col direttore.

dimentico che lavori per una casa prestigiosa e grazie a ciò non guidi certo una utilitaria, immagino non guadagni 2 spicci ma un ottimo stipendio.
rivedo perciò quanto scritto prima da me sulla rigidità di orari in virtù della posizione e delle responsabilità che ti aspettano anche nella tua mansione ordinaria.
ovviamente rimane la questione di avere un corretto bilanciamento vita/lavoro per non andare in esaurimento, sia col vecchio incarico che col nuovo 😉

Offline RBT

  • Eroe
  • *******
  • Post: 13.297
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #19452 il: 31 Gen 2021, 21:53 »
Grazie @Tetsuo , figurati chiaro tutto dipende dal contesto e dalla situazione.
PS4: RBT_ps  -->add me!
]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]]||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::................................................. .................

Offline Ryo_Hazuki

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.097
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #19453 il: 02 Feb 2021, 13:30 »
Oggi andremo a parlare con "l'azienda" perché tra direttore e proprietà hanno 2 idee differenti (entrambe sballate) e in teoria dovremmo fare dei colloqui per assumere personale (non si sa quanto, ma sicuramente meno del necessario) per quando ancora non si sa, visto che finché non si può viaggiare tra le regioni per noi non ha senso aprire e dando per scontato che due ragazzi ci siano quando in realtà 1 se non trova lavoro entro breve muore di fame e l'altro non ha ancora realmente deciso.

Offline Tetsuo

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 6.313
Re: Il lavoro
« Risposta #19454 il: 02 Feb 2021, 18:53 »
eh situazione di cacca nel vostro settore

voi 2 siete in cassa?
nel caso possono tirare e farvela fare fino a marzo?