Escort berlin Escort berlin

Autore Topic: Il lavoro  (Letto 1034122 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.882
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17790 il: 04 Feb 2018, 22:50 »
Domani avrò la risposta. Ho trovato la dichiarazione dei redditi e spero basti quella. Ma questi vanno a quadrati da spuntare in una lista quindi la vedo difficile che chiudano un occhio. Il tutto per dimostrare che durante l'estate 2014, poco prima che mi trasferissi in UK, non ho avuto introiti.
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT

Offline alexross

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.115
  • Black Metal!
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17791 il: 05 Feb 2018, 09:18 »
io ho avuto un problema simile ma mi sono scaricato dal sito della banca (intesa san paolo) gli estratti conto dell'anno in oggetto. Non ho chiesto a nessuno...

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.882
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17792 il: 05 Feb 2018, 09:36 »
Dipende dalla banca. La mia non permette di andare così indietro. Bancoposta.
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT

Offline Pollo

  • Recluta
  • *
  • Post: 140
Re: Il lavoro
« Risposta #17793 il: 05 Feb 2018, 09:52 »
Sto rischiando di non poter cominciare il nuovo lavoro per le solite lungaggini italiane. Mi serve lo storico dei movimenti bancari del 2014 per poter avere il pass per lavorare in aeroporto ma in Italia va fatta richiesta scritta e poi aspettare fino a 90 giorni per riceverlo via posta. Io dovrei presentarlo entro la prossima settimana perché poi il 19 dovrei cominciare il corso.
Ho superato test, studiato e lasciato il lavoro attuale e ora rischio di perdere tutto per una cavolo di carte che qui danno in due giorni massimo chiamando al telefono.
Pensarci prima?
Te lo han detto l'altro giorno di questo documento?

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.882
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17794 il: 05 Feb 2018, 10:08 »
Non è che sono così coglione eh! :D
Ci sarebbe da fare tutto un discorso sulla professionalità di questa agenzia (che fa il paio con le inefficienze italiane) che sto, tra l'altro, pagando (mi verrà detratta la spesa dal primo stipendio). Hanno il mio caso da settembre, ho fornito già tutto sul form online del loro sito ma mi stanno richiedendo tutto di nuovo, a spezzoni, da mandare via mail ogni volta che si ricordano che manca qualcosa. In più hanno fatto casini coi miei precedenti datori di lavoro (tipo che ho fornito loro il numero di telefono del ristorante dove ho lavorato ma hanno chiamato la sede centrale della catena) arrivando a chiedere a me di contattarli, al posto loro, per chiedere le referenze.
Mi hanno contattato una decina di giorni fa chiedendomi questa informazione ed ho risposto che potevo fornirgliela ma a queste condizioni. Ho autocertificato come mi sono sostenuto economicamente durante quell'estate e loro mi hanno risposto con "grazie per le informazioni e buona giornata". Ho pensato quindi che fosse tutto a posto.
Venerdì mi hanno chiamato dicendomi che manca l'estratto conto e che lo vogliono entro oggi. Ho scritto alla coordinatrice del corso spiegando la situazione e spero davvero che mi possa dare una mano altrimenti sono fottuto.
Per farla breve mi trovo in una situazione tragicomica dovuta alla somma di inefficienze inglesi ed italiane.
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT

Offline Pollo

  • Recluta
  • *
  • Post: 140
Re: Il lavoro
« Risposta #17795 il: 05 Feb 2018, 10:43 »
Mi pare che la banca italiana centri poco allora. :suspious:

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.882
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17796 il: 05 Feb 2018, 10:53 »
C'entra eccome! Fino a tre mesi per mandarti un estratto conto e bisogna fare richiesta scritta e andare di persona allo sportello (ho dovuto fare delega a mia sorella). Gli anni che puoi consultare online variano da banca a banca ed io sono stato sfortunato perchè le poste ti fanno vedere solo l'ultimo anno. In ogni caso non credo che altre banche permettano di andare indietro fino al 2014.
Resta il fatto che qui in UK la richiesta per gli estratti conto storici si può fare al telefono, online o in banca e ti danno i documenti al momento (in ufficio) oppure nel giro di due giorni.
Questi dell'agenzia saranno pure cazzoni ma non hanno idea dei tempi italiani e quindi si aspettano che una roba del genere possa essere richiesta in un paio di giorni al massimo.
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT

Offline MrSpritz

  • Eroe
  • *******
  • Post: 16.493
Re: Il lavoro
« Risposta #17797 il: 05 Feb 2018, 17:27 »
Non è che te lo ha prescritto il medico di aprire un conto corrente alle Poste. Le banche vere funzionano così anche in Italia.

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.882
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17798 il: 05 Feb 2018, 17:43 »
Guarda vai su Google e leggi. Qualsiasi banca ti fa vedere un tot di anni, chi più o chi meno. Il punto non è questo e certamente non potevo prevedere che mi sarebbe servita questa cosa. Il punto è che se ti trovi in questa situazione in Italia sei fottuto, con qualsiasi banca, perché devi compilare un modulo e aspettare fino a tre mesi (per legge).
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT

Offline Ryo_Hazuki

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.204
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17799 il: 05 Feb 2018, 18:02 »
Ma l'estratto conto con le poste viene mandato mensilmente (on line) o trimestralmente cartaceo e consultabile on line (scritto sul sito Delle poste).

Io, con Mediolanum, ho accesso alla consultazione online e stampa dell'estratto conto, dal 2007

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.882
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17800 il: 05 Feb 2018, 18:25 »
Con BancoPosta puoi consultare l'ultimo anno, cioè 2017. Con altre banche puoi andare più indietro nel tempo. Ma, ripeto, il punto non è questo ma che, se ti ritrovi nella situazione di dover consultare lo storico di un anno non coperto dai servizi online della tua banca devi passare da questa roba medievale con richiesta scritta e spedizione per posta.
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT

Offline babaz

  • Eroe
  • *******
  • Post: 19.234
Re: Il lavoro
« Risposta #17801 il: 05 Feb 2018, 18:29 »
ogni Banca (o meglio, ogni Istituto di Credito) fa un po' storia a sè, anche se c'è un'innegabile standardizzazione di fondo in merito a servizi e limiti di accessibilità agli stessi.

Ci sono sistemi online che permettono di andare molto indietro nel tempo, altri che fissano dei limiti temporali molto più stringenti.

Diciamo che POSTE, per quanto non sia affatto l'ultima arrivata al digitale e al banking remoto, mostra tutta la sua rigidità operativa quando si chiede qualcosa che esula dal processo standard previsto dall'azienda.

(nel caso specifico di Peppe, io - che lavoro in una Banca tradizionale - invio regolarmente .pdf di estratti conto e documenti varii via mail ai miei clienti che stanno all'estero o che sono impossibilitati a raggiungere fisicamente lo sportello... nel farlo, mi arrogo una libertà che non sarebbe espressamente prevista dal mio contratto di lavoro -- mi piace pensare che però così facendo rendo un servizio al mio cliente)

Offline Void

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.931
  • Grottesco, cattivo e gratuito
Re: Il lavoro
« Risposta #17802 il: 05 Feb 2018, 19:56 »
In più hanno fatto casini coi miei precedenti datori di lavoro (tipo che ho fornito loro il numero di telefono del ristorante dove ho lavorato ma hanno chiamato la sede centrale della catena) arrivando a chiedere a me di contattarli, al posto loro, per chiedere le referenze.
:scared:

Offline peppebi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.882
  • cotto a puntino
    • E-mail
Re: Il lavoro
« Risposta #17803 il: 05 Feb 2018, 20:08 »
Comunque un po'di fortuna sembra essermi rimasta ed ho trovato un tizio dell'agenzia che è italiano e mi ha detto che mi darà una mano. Mi ha fatto inviare il resoconto dell'INPS così dovrei essere a posto. Lui dice che gli inglesi sono fissati con le banche ma in Italia può essere, come nel mio caso, problematico avere dati bancari mentre con l'INPS fai prima.
FORGIVENESS IS TO SWALLOW WHEN YOU WANT TO SPIT

Offline Wis

  • Highlander
  • *********
  • Post: 57.291
  • Mellifluosly Cool
Re: Il lavoro
« Risposta #17804 il: 06 Feb 2018, 01:51 »
Comunque, lasciatemici scherzare un po' su, siete pazzeschi. Uno viene qui anche un po' per sfogarsi, come farebbe con un amico, e qui si trova immancabilmente la selva di soloni che "e non potevi pensarci prima?", "e non potevi cambiare banca?", "e te l'ha detto il medico di andare in Inghilterra?", "e non potevi pensarci prima di nascere povero?"...
Chi si pone costantemente in questo modo dal vivo deve essere una compagnia irresistibile, invidio tantissimo i vostri amici. ^___^