Autore Topic: [Serie TV] Battlestar Galactica 2003 - Best Frakkin' Show Evah  (Letto 133389 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pedro

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.711
Parliamone qua.

Risorse

Citazione
Cronologia della serie e ordine di visione*:

-Miniseries part 1 e 2.
-Season 1 (13 episodi)
-Season 2 (20 episodi)
-The Resistance Webisodes (10 episodi)
-Season 3 (20 episodi)
-Razor (tv movie che a livello di produzione fa parte della quarta stagione. Temporalmente si colloca tra la seconda e la terza stagione) *
-Season 4, prima parte (episodi dall'1 al 10)
-The Face Of The Enemy Webisodes (10 episodi)
-Season 4, seconda parte (episodi dall'11 al 20, in corso. L'episodio 20 sarà la seconda parte del series finale, e avrà una lunghezza quantomeno doppia, se non tripla o quadrupla, cosa che potrebbe portare all'aggiunta di qualche episodio oltre ai 20 programmati)
-The Plan (tv movie che verrà trasmesso a giugno, dopo che la serie sarà finita, e sarà collocato temporalmente durante le prime due stagioni)

Oltre a tutto ciò, esistono versioni estese degli episodi 2x10 e 3x09, la versione uncut di Razor, e ne sarà prodotta una uncut anche del series finale. Inoltre l'episodio 2x20 è un quarto d'ora più lungo in ogni sua versione.

* volendo ci sarebbero anche 7 webisodes realtivi a Razor, ma sono in larga parte integrati a Razor stesso, quindi li eviterei.

Nota: i numeri di produzione della quarta stagione includono Razor, pertanto la stagione si compone di 22 episodi (se non allungheranno troppo il finale).

Infine, ad Aprile 2009 uscirà la versione uncut del pilot di Caprica, spin-off di BSG la cui prima stagione dovrebbe andare in onda l'anno prossimo.

Qui altre info: http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Battlestar_Galactica_(reimagined_series)_episodes

*Si ringrazia Grendel per il contributo.

Trama:
Ronald D. Moore, the visionary producer of Carnivale, and writer for shows such as Star Trek : The Next Generation, and Star Trek : Deep Space Nine boldly re-imagines this classic tale of good versus evil. Gone is the technobabble and mindless space battles of the show’s earlier namesake. This is a program that introduces many new elements to the Galactica Tale. The Cylons look like US now, they could be anywhere, and they seem to have developed a monotheistic religion that is in contrast to the human polytheistic religion. The Cylons begin by wiping out the twelve colonies and sending the survivors… all 47,000 (approx) of them on a desperate search for the fabled 13th colony…. Earth.

Sinossi: http://www.tv.com/battlestar-galactica-2003/show/23557/summary.html?q=galactica


Web (occhio agli SPOILER!): www.scifi.com/battlestar .

Blog di RDM, video blog di David Eick e Podcast (=commento audio di RDM e DH agli episodi) raggiungibili seguendo i link su www.scifi.com/battlestar.

Una chicca: arriva lo spin-off

"Caprica": http://www.fantascienza.com/magazine/notizie/7793/


E ora partiamo con la prima domanda: cosa sono i cylon? Cyborg? Cloni? Replicanti?
« Ultima modifica: 22 Mar 2009, 16:07 da pedro »
«Allora dev'essere molto pericoloso essere un uomo.» «Lo è, signora. E solamente pochi ce la fanno. È un mestiere difficile, e al fondo c'è la tomba.»

Offline Grendel

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.310
Re: [Serie TV] Battlestar Galactica 2003
« Risposta #1 il: 15 Mag 2006, 11:53 »
Citazione da: "pedro"
E partiamo ora una domanda: cosa sono i cylon? Cyborg? Cloni? Replicanti?

Premetto che al momento sono fermo al pilot.

Io ho dato per scontato che in origine fossero robots/cyborgs, e che durante i 40 anni prima della seconda guerra si siano evoluti al punto di creare essere umani artificiali, replicanti insomma.

Ovviamente potrei essere sconfessato già dalla puntata 1x01, ma chissene! :P
C-ya.

Offline pedro

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.711
Re: [Serie TV] Battlestar Galactica 2003
« Risposta #2 il: 15 Mag 2006, 12:04 »
Citazione da: "Grendel"
Ovviamente potrei essere sconfessato già dalla puntata 1x01, ma chissene! :P

Nì.
Ne riparliamo più avanti. :)
«Allora dev'essere molto pericoloso essere un uomo.» «Lo è, signora. E solamente pochi ce la fanno. È un mestiere difficile, e al fondo c'è la tomba.»

Offline CHINPIRA

  • Navigato
  • **
  • Post: 574
[Serie TV] Battlestar Galactica 2003
« Risposta #3 il: 15 Mag 2006, 15:33 »
Ho visto qualche puntata della prima serie, ora in america è appena finita la seconda stagione. Leggo in giro che insieme a Lost è una delle migliori serie in circolazione.

Grande gnocca la biondona che riesce a vedere solo lo scienziato.

Offline KEFKA

  • Veterano
  • ****
  • Post: 2.662
    • E-mail
[Serie TV] Battlestar Galactica 2003
« Risposta #4 il: 15 Mag 2006, 16:21 »
ma la serie esiste tradotta in italiano?

Offline Grendel

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.310
[Serie TV] Battlestar Galactica 2003
« Risposta #5 il: 15 Mag 2006, 16:28 »
La prima stagione (13 episodi) e la mini/pilot (3 episodi) sono andati in onda su Sky.
C-ya.

Offline flaz

  • Iniziato
  • Post: 80
[Serie TV] Battlestar Galactica 2003
« Risposta #6 il: 15 Mag 2006, 18:31 »
io mi sono preso la prima serie e il pilot.

ma per prima serie intendo quella vecchia che passavano diversi anni fa su canale 5  :D
ro nakedlunch(1917) e ancora prima naked(5081)

Offline pedro

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.711
[Serie TV] Battlestar Galactica 2003
« Risposta #7 il: 15 Mag 2006, 20:05 »
Citazione da: "Grendel"
La prima stagione (13 episodi) e la mini/pilot (3 episodi) sono andati in onda su Sky.

Yep, e il 31 Maggio su Sky parte la S02 in Italiano.
«Allora dev'essere molto pericoloso essere un uomo.» «Lo è, signora. E solamente pochi ce la fanno. È un mestiere difficile, e al fondo c'è la tomba.»

Offline Darkside

  • Eroe
  • *******
  • Post: 10.877
    • E-mail
[Serie TV] Battlestar Galactica 2003
« Risposta #8 il: 15 Mag 2006, 21:37 »
Visto che scassate il cazzo  :D ,
è appassionante anche per chi schifa (come me) lo sci-fi?

Offline ozora

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.635
[Serie TV] Battlestar Galactica 2003
« Risposta #9 il: 15 Mag 2006, 21:38 »
Citazione da: "Darkside"
Visto che scassate il cazzo  :D ,
è appassionante anche per chi schifa (come me) lo sci-fi?
Secondo me sì perchè è molto epica.

Offline Grendel

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.310
[Serie TV] Battlestar Galactica 2003
« Risposta #10 il: 16 Mag 2006, 18:12 »
Qualcuno mi dice se il doppiaggio italiano è valido?

Preferisco di gran lunga la lingua originale, ma vedo che la reperibilità equina delle puntate in Italiano è molto maggiore....
C-ya.

Offline pedro

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.711
[Serie TV] Battlestar Galactica 2003
« Risposta #11 il: 17 Mag 2006, 09:14 »
Citazione da: "Grendel"
Qualcuno mi dice se il doppiaggio italiano è valido?

Preferisco di gran lunga la lingua originale, ma vedo che la reperibilità equina delle puntate in Italiano è molto maggiore....

Non so fino a che punto; dovrebbe scendere tutto in 24 ore.
«Allora dev'essere molto pericoloso essere un uomo.» «Lo è, signora. E solamente pochi ce la fanno. È un mestiere difficile, e al fondo c'è la tomba.»

Offline Grendel

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.310
[Serie TV] Battlestar Galactica 2003
« Risposta #12 il: 17 Mag 2006, 10:47 »
Sì, occhio che ho un'ADSL 640k...

Comunque vedo che va a giorni, ieri uno stillicidio, oggi rulleggia.
Sempre episodi il lingua originale, s'intende.


Ma fare dei cazzo di dvd in Italia, no eh?
C-ya.

Offline Grendel

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.310
[Serie TV] Battlestar Galactica 2003
« Risposta #13 il: 18 Mag 2006, 21:31 »
Avete notato che la voce che dice "Previously, on Battlestar Galactica" all'inizio di ogni episodio è quella dell'attore protagonista della puntata?
C-ya.

Offline pedro

  • Reduce
  • ********
  • Post: 21.711
[Serie TV] Battlestar Galactica 2003
« Risposta #14 il: 18 Mag 2006, 22:20 »
Citazione da: "Grendel"
Avete notato che la voce che dice "Previously, on Battlestar Galactica" all'inizio di ogni episodio è quella dell'attore protagonista della puntata?

Yes (hanno copiato da Farscape :P).
«Allora dev'essere molto pericoloso essere un uomo.» «Lo è, signora. E solamente pochi ce la fanno. È un mestiere difficile, e al fondo c'è la tomba.»