Autore Topic: Topic sugli stupefacenti  (Letto 21648 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline naked

  • Reduce
  • ********
  • Post: 42.647
Re: Topic sugli stupefacenti
« Risposta #270 il: 20 Ott 2019, 07:58 »
Legalizzare tutto ma vendere la "roba" solo in determinati posti e a determinati orari. Come funziona in Islanda per gli alcolici. I negozi rimangono aperti solo per poche ore al giorno e ci fa la fila per entrare. Un buon deterrente sociale.

A me rimane però un dubbio. Il punto di forza di chi è a favore è quello di dire:" così si abbatte la criminalità che ci lucra" ma a me non torna un aspetto ovvero da chi verrebbe prodotta.
« Ultima modifica: 20 Ott 2019, 08:05 da naked »
23.000.000.000 per sterilizzare l'iva. Grazie buffoni.

Offline Van

  • Navigato
  • **
  • Post: 693
    • E-mail
Re: Topic sugli stupefacenti
« Risposta #271 il: 20 Ott 2019, 10:55 »
Per come poni la domanda é evidente che sospetti che la criminalitá potrebbe spostarsi dalla distribuzione alla produzione giusto?  Beh legalizzando il consumo ovviamente legalizzi anche la produzione e a questo punto non sarebbe abbastanza remunerativo per le organizzazioni criminali. Secondo me devi fare il parallelo con gli alcolici. Ci sono molte distillerie illegali in mano alla malavita? Anche per le sigarette, il traffico di sigarette senza il bollo del monopolio che dimensioni ha? Quanti morti fa?

Offline naked

  • Reduce
  • ********
  • Post: 42.647
Re: Topic sugli stupefacenti
« Risposta #272 il: 20 Ott 2019, 11:55 »
Certamente.
Agricoltura 5.0 con riconversione dei cereali in campi di papaveri e di canna.
Industria 6.0 con laboratori specializzate in ogni tipo di raffinamento del prodotto grezzo e creazione di sostanze sintetiche.
Risolleviamo l'economia del paese.
23.000.000.000 per sterilizzare l'iva. Grazie buffoni.

Offline Van

  • Navigato
  • **
  • Post: 693
    • E-mail
Re: Topic sugli stupefacenti
« Risposta #273 il: 20 Ott 2019, 12:10 »
Non saprei ma probabilmente sei ironico

Offline Giobbi

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.024
  • Gnam!
    • E-mail
Re: Topic sugli stupefacenti
« Risposta #274 il: 20 Ott 2019, 14:59 »
Certamente.
Agricoltura 5.0 con riconversione dei cereali in campi di papaveri e di canna.
Industria 6.0 con laboratori specializzate in ogni tipo di raffinamento del prodotto grezzo e creazione di sostanze sintetiche.
Risolleviamo l'economia del paese.

Beh, la Colombia vive praticamente di questo

Offline nodisco

  • Avviato
  • *
  • Post: 252
Re: Topic sugli stupefacenti
« Risposta #275 il: 01 Nov 2019, 20:20 »
Si si, proprio lui.
Ho letto solo ora il post di Gaissel dell'11 ottobre sull'LSD, che trovo perfetto.
Per quella che è la mia esperienza personale, aggiungo solo che la fase di "recupero" dopo la fine dell'effetto può essere molto lunga, dell'ordine di diversi giorni: io per quasi una settimana sentivo di non essere lucido al 100%, nel senso che avvertivo una certa stanchezza mentale, mi sentivo meno reattivo e un po' intontito, con ogni tanto qualche debole "ritorno" dell'esperienza. E avevo 25 anni, se lo facessi ora chissà quanto mi ci vorrebbe.
Questo solo per dire che è piuttosto forte come esperienza anche dopo la fine dell'effetto, ed eventualmente va fatta essendone consapevoli.
Con i funghi invece l'effetto dura molto meno (2-3 ore) e non ho mai avuto simili strascichi, evidentemente sia la mente che l'organismo si "stancano" meno.

Offline Kairon

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.817
Re: Topic sugli stupefacenti
« Risposta #276 il: 02 Nov 2019, 14:08 »
Scusate se entro in questo topic a gamba tesa.
La mia famiglia in passato è stata toccata dal fenomeno. La persona coinvolta ne è uscita come meglio non potevamo sperare ma abbiamo conosciuto un mondo di famiglie normalissime in cui la tossicodipendenza di uno ha fatto scempio.
La droga rovina le persone e rovina le famiglie.
Tutti quelli che ci cascano pensano di poterlo gestire ma in troppi entrano in un tunnel in cui poi trascinano le famiglie.
Da parte mia nessuna pietà per chi vende morte. Una pallottola in mezzo agli occhi a chi si apposta vicino alle scuole. E lanciafiamme per bonificare le zone di spaccio.
Non tollero la tolleranza.


Offline Shagrath82

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.033
Re: Topic sugli stupefacenti
« Risposta #277 il: 02 Nov 2019, 21:50 »
Scusate se entro in questo topic a gamba tesa.
La mia famiglia in passato è stata toccata dal fenomeno. La persona coinvolta ne è uscita come meglio non potevamo sperare ma abbiamo conosciuto un mondo di famiglie normalissime in cui la tossicodipendenza di uno ha fatto scempio.
La droga rovina le persone e rovina le famiglie.
Tutti quelli che ci cascano pensano di poterlo gestire ma in troppi entrano in un tunnel in cui poi trascinano le famiglie.
Da parte mia nessuna pietà per chi vende morte. Una pallottola in mezzo agli occhi a chi si apposta vicino alle scuole. E lanciafiamme per bonificare le zone di spaccio.
Non tollero la tolleranza.
Per il resto non è che psicanalizzi nulla, loro parlano e io li ascolto incantata. Un idiota è come un cadavere in autostrada dopo un incidente, passi vicino, non vuoi guardare ma la tentazione per il morboso prende il sopravvento e ci butti un occhio..
Ruko

Offline J VR

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.300
Re: Topic sugli stupefacenti
« Risposta #278 il: 02 Nov 2019, 22:15 »
L'individuo che fumando troppo hashish si precipita furiosamente per le strade e aggredisce chiunque incontri, cade nell'oblio rispetto al numero di coloro che dopo il pranzo trascorrono ore tranquille e serene, fumandone una dose moderata; e il numero di coloro che riescono a sopportare le più dure fatiche grazie alla coca, e che magari sono stati salvati dalla morte per fame sempre in virtù della coca, di gran lunga supera i pochi "coqueros" che hanno compromesso la loro salute per un uso immoderato. Allo stesso modo, solo un'ipocrisia mal riposta può condannare il calice di conforto del vecchio padre Noè, per via di pochi ubriaconi che non conoscono i limiti e la moderazione.

Intanto apprezzate il fatto che ho scritto tutto ciò a mano da cellulare, quindi un applauso a me per l'impegno. ;D
Cmq questo è un estratto de Il Mio Amico Difficile che a sua volta è un estratto del Die Narkotischen Genussmittel und der Mensch scritto nel 1855.

PS Gli ultimi post di condanna alla droga non c'entrano nulla, è un passo che ho letto ieri e mi ha colpito e solo stasera ho avuto modo di riportarlo.
TOO-TOO-TOO-TOOREALLY

Offline Gaissel

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.736
    • E-mail
Re: Topic sugli stupefacenti
« Risposta #279 il: 03 Nov 2019, 22:51 »
@Kairon, la discussione verteva sull'uso e/o sulla curiosità verso sostanze psichedeliche.

Io capisco il tuo punto (ma non l'intolleranza), tuttavia mi sembrano discorsi diversi.

Le droghe che creano dipendenza fisica seria (eroina, cocaina, meth per dirne tre) sono un problema sociale grave. Affrontabile in modi più o meno intelligenti e funzionali.

Al contrario, le sostanze di cui si parlava qui, di cui chiedeva J VR, di cui abbiamo testimoniato io, Uncleright (mi pare?) e Nodisco, stanno proprio in un altro campionato. E il discorso verteva su questo.

Giusto l' MD, la definirei in una zona grigia. La dipendenza psicologica che crea è molto forte e borderline con quella fisica, e anche se non conosco storie particolarmente drammatiche legate ad essa, è anche vero che ho visto persone diventarne schiave per pezzi di vita.

Detto questo: per ogni cosa esistono l'uso e l'abuso (come da citazione di J VR). Se per roba come l'eroina il secondo è praticamente inevitabile, e dunque saggio avere politiche serie che disincentivino l'uso, con molte altre sostanze un uso consapevole è del tutto possibile. Né più né meno come con... Il caffè?
C'è chi ne beve 20 al giorno e si sfonda il fegato. Bene, curiamolo.

Offline DRZ

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 7.195
Re: Topic sugli stupefacenti
« Risposta #280 il: 04 Nov 2019, 01:45 »
Da parte mia nessuna pietà per chi vende morte. Una pallottola in mezzo agli occhi a chi si apposta vicino alle scuole. E lanciafiamme per bonificare le zone di spaccio.

E' tutta roba che funzionava solo negli action anni '80.

Offline Kairon

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.817
Re: Topic sugli stupefacenti
« Risposta #281 il: 04 Nov 2019, 19:17 »
Non volevo essere realistico. Volevo sottolineare il disprezzo

Offline UncleRight

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.109
  • Credo pure a babbo natale
Re: Topic sugli stupefacenti
« Risposta #282 il: 05 Nov 2019, 16:56 »
Non volevo essere realistico. Volevo sottolineare il disprezzo

Kairon, io ho perso il mio migliore amico a 21 anni a causa dell'eroina. Lui ci era entrato a mia insaputa per cause di depressione dovuta ad un disagio personale. Le cazzate le abbiamo fatte insieme prima di quella brutta parentesi, nonostante tutto non demonizzo tutte le droghe, ma dell'eroina non ne voglio sentire proprio rio parlare. Ce l'ho a morte con le droghe da dipendenza che ti consumano e ti bruciano nel tempo, per le altre rimango comunque tollerante. Poi ognuno è libero di reagire alla propria maniera.
OH NO! More Lemmings!
 Cerca di essere sempre te stesso, così un giorno potrai dire di essere stato l'unico.