Autore Topic: La serie TV che sto guardando  (Letto 756145 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online armandyno

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.527
Re: La serie tv che sto guardando
« Risposta #6090 il: 14 Mar 2013, 19:03 »
beh se ogni autore fosse 'catartico' di se stesso (eh?) mi andrebbero velocemente sulle scatole uno ad uno  :D

Comunque ho visto la 2x09 di Girls e a parte una scena che è proprio pornografica (ma non disprezziamo stavolta  :D), sembra che le cose stiano diventando molto drammatiche per la donna pera (visto che ostenta cosi tanto il suo fisico, almeno un aggettivo glielo affibbiamo).

Offline Getter

  • Stratega
  • *****
  • Post: 4.363
  • SteelersNationUnite
Re: La serie tv che sto guardando
« Risposta #6091 il: 14 Mar 2013, 23:21 »
@iKenny: premesso che la prima serie l'ho vista da parecchio tempo, quindi non ricordo tutto, ciò che mi ha lasciato freddo verso Girls è proprio il modo banale, semplicistico e piatto in cui vengono trattati i rapporti sentimentali, che poi sono alla base della serie, e le risposte a quelli che sono i fallimenti della vita (lavorativi, personali, ...). Una visione unilaterale, quasi sempre negativa e per me priva di mordente. La capacità di scrittura della Dunham fa acqua e naviga sempre in quel laghetto, che in poco tempo diventa stagnante e puzzolente.

Mmm vabbe' dissento su tutta la linea. Trovo Girls estremamente "ficcante" e anche spiritoso nell'affrontare tematiche legate ai 20/30enni di oggi. Ovviamente lo stile della Dunham pecca un po' di ripetitivita' dopo un po', vedi il suo film Little Furnitures, ma alla fine lei racconti, assai romanzata ovviamente, il suo tipo/stile di vita. Capisco che possa risultare banale/piatto a chi forse ha un'anima e un modo di vivere assai diverso da quello dei protagonisti.
Non posso capire cosa intendi precisamente con anima e modo di vivere, ma visto che le hai tirate in ballo discutiamone uscendo un po' dal contesto di finzione televisiva. Per quanto mi riguarda sono una persona che entra parecchio in empatia con quanto accade su schermo quando le vicende narrate - ed è questo il caso - pescano dal quotidiano che chiunque può sperimentare più o meno bene o male nella sua vita.
Ora, prendiamo ad esempio il primo episodio: c'è tale ragazza che, senza lavoro nè con la voglia di cercarlo, chiede dei soldi mensili ai genitori per continuare a vivere a New York (NY, non una favela brasiliana) per continuare a scrivere un libro (tanto per rimarcare la natura cultural-snob che trasuda la serie, popolata da hipster ed "essere superiori") praticamente mai iniziato. Ecco, già questo mi fa girare le pelotas in modo vorticoso, a spaccare pietre gente così! Ovviamente, è palese che lo sguardo dietro la mdp fa sembrare stronzi, sgradevoli, senza attributi e "conservatori" i genitori.
Se la realtà "senza filtri" della Dunham deve dimostrami quanto l'emancipazione femminile abbia generato delle stronze senza riguardo che mollano per un motivo futile le persone che gli vogliono bene, che scopano quando vogliono, e altre stupidaggini simili senza costruirmi intorno un contesto solido, beh, sticazzi, non ho bisogno che venga a spiegarmelo, la realtà è molto più variegata e sfaccettata.
« Ultima modifica: 14 Mar 2013, 23:26 da Getter »
Voi siete sicuri di essere nel giusto, tuttavia non volete che la pensino tutti come voi. Non c’è verità senza gli scemi. (Don DeLillo)

Offline fulgenzio

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.619
    • Players
Re: La serie tv che sto guardando
« Risposta #6092 il: 15 Mar 2013, 00:56 »
Getter for the win! :yes:

Quoto tutto ed effettivamente queste penne (maschili o femminili che siano) autoreferenziali e milionarie stanno davvero sulle balle. C'è da dire che il livello medio di accettabilità di una dramedy in America è oramai davvero basso, io ho visto qualche puntata ma non siamo poi così lontani dal cinismo consumista e finto pessimista/femminista di quella infame cagata che è stato Sex and the City, credo la serie tv più dannosa della storia della televisione. Idem dicasi per le commedie, gli americani si divertono per delle banalità e delle cazzate che levati, cioè la loro punta di diamante è Apatow. Per dire. Solo noi stiam messi peggio.
« Ultima modifica: 15 Mar 2013, 01:01 da fulgenzio »

Offline Shape

  • Reduce
  • ********
  • Post: 30.122
    • E-mail
Re: La serie tv che sto guardando
« Risposta #6093 il: 15 Mar 2013, 09:19 »
Sì sì, lo sto vedendo anche io, solo che sono decisamente indietro.

Ma com'è che si trova già il terzo episodio di Vikings, anche se lo trasmetteranno domenica? O__O

Offline iKenny

  • Eroe
  • *******
  • Post: 18.489
  • Il congiuntivo è morto, lunga vita al congiuntivo
    • http://riccardoerra.com
Re: La serie tv che sto guardando
« Risposta #6094 il: 15 Mar 2013, 15:18 »
Boh ragazzi non so che dirvi... Non capisco il motivo di tutto questo odio che avete dentro... Dovreste pensare allora la stessa cosa di Californication o in quel caso va bene perche' lui e' un uomo e non una donna con un fisico non da modella?  ???
PSN: RErra81

Online armandyno

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.527
Re: La serie tv che sto guardando
« Risposta #6095 il: 15 Mar 2013, 15:30 »
Californication è molto volgare, però a me Runkle e X-Files stanno simpatici. Ma la discriminante non è data dal sesso. Hannah la trovo odiosa per una serie di caratteristiche che riguardano il personaggio e per altre che riguardano l'interprete, il modo in cui ostenta (ripeto: ostenta, non mostra) il suo fisico a pera (ma potrebbe anche essere un fisico da modella, non è quello il punto) è un ulteriore aggravante.  :D

EDIT: comunque complessivamente il serial a me non dispiace (altrimenti non lo guarderei), poi ora sta assumendo un tono più drammatico.
« Ultima modifica: 15 Mar 2013, 16:11 da armandyno »

Offline iKenny

  • Eroe
  • *******
  • Post: 18.489
  • Il congiuntivo è morto, lunga vita al congiuntivo
    • http://riccardoerra.com
Re: La serie tv che sto guardando
« Risposta #6096 il: 15 Mar 2013, 17:55 »
Californication è molto volgare, però a me Runkle e X-Files stanno simpatici. Ma la discriminante non è data dal sesso. Hannah la trovo odiosa per una serie di caratteristiche che riguardano il personaggio e per altre che riguardano l'interprete, il modo in cui ostenta (ripeto: ostenta, non mostra) il suo fisico a pera (ma potrebbe anche essere un fisico da modella, non è quello il punto) è un ulteriore aggravante.  :D

EDIT: comunque complessivamente il serial a me non dispiace (altrimenti non lo guarderei), poi ora sta assumendo un tono più drammatico.

A me sembra che anche Hank ostenta il suo fisico visto che lo vediamo a torso nudo che tromba qualcuna almeno 1 volta ogni episodio. Inoltre non penso che il personaggio di Hannah e' stato creato per essere simpatico al pubblico.
PSN: RErra81

Online armandyno

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 8.527
Re: La serie tv che sto guardando
« Risposta #6097 il: 15 Mar 2013, 18:03 »
Si ma non ho capito perché ti sei fissato con questa questione del fisico (anche se vorrei dire, lei la vediamo spesso nuda a fare pipi, quando mai abbiamo visto l'uccello di Hank. Ma comunque non c'entra niente). La questione della nudità è per spiegare un altro concetto: per me Lena attraverso il personaggio di Hannah si mostra estremamente egocentrica e presuntuosa. Sembra l'atteggiamento tipico di chi attraverso un opera tenta di mostrarsi spudoratamente sia caratterialmente che fisicamente. E non mi piace ne lei, ne il personaggio ne il suo fisico.  Poi hank è un personaggio scritturato e animato da altri. Lena invece si scrive scene e battute.
« Ultima modifica: 15 Mar 2013, 18:05 da armandyno »

Offline Castalia83

  • Condottiero
  • ******
  • Post: 5.166
Re: La serie tv che sto guardando
« Risposta #6098 il: 15 Mar 2013, 20:54 »
terza stagione di a good wife. ma solo io la seguo?
Io mi son bloccata ad un certo punto (non ricordo neanche a che stagione ero) per un ritardo nell'uscita dei sottotitoli...poi mi stava stufando tutta la storia. Wis lo seguiva se non ricordo male, non so se lo abbia abbandonato anche lui però...
O capitano! Mio capitano! E davvero sei qua fra noi, fra noi, me e lui...

Offline l'Amico

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.535
  • You hit like a vegetarian
Re: La serie tv che sto guardando
« Risposta #6099 il: 17 Mar 2013, 20:48 »
Vista anch'io la prima di Black Mirror, quella del maiale. Mah, e' talmente una stronzata assurda che non so come giudicarla. Il cervello mi va in pappa quando guardo un film/serial che ha pretese realistiche nella narrazione ma che poi nello svolgersi degli eventi e' totalmente INcredibile. Voglio dire, a parte un Berlusconi sotto acido chi potrebbe mai farlo? E anche se per questo il premier fosse costretto a dimettersi  dalla carica di Primo Ministro (ma non vedo perche' mai)...sticazzi al quadrato.
Black Mirror episode 1 mi e' piaciuto per l'originalita', per l'azzardo di raccontare un tema scottante e osceno, ma la situazione che va man mano a materializzarsi davanti i nostri occhi e' del tutto irrealizzabile nella realta', facendo apparire il tutto come un disgustoso sci-fi movie. Sorvolando sul fatto che un governo con a disposizione l'esercito e tutte le tecnologie avanzatissime che a noi saranno ancora negate per decenni, non e' riuscito a scovare un tizio anonimo (ma chi era poi? che voleva?) che mette un video su youtube. Un qualunque hacker che si rispetti lo rintraccerebbe in 2 minuti. Ma per favore.
Ora sotto col secondo episodio.

PS : ma poi tutta 'sta storia dell'opinione pubblica che l'avrebbe condannato se non avesse salvato la principessa...cos'hanno gli inglesi che non va' nella testa? Voglio dire, chisselincula la famiglia reale! Che cazzo gliene frega agli inglesi dei reali? A voi ve ne frega qualcosa di Emanuele Filiberto?
« Ultima modifica: 17 Mar 2013, 20:53 da l'Amico »
YOU ARE THE CONTROLLER - ALL IN ONE - VALORE AGGIUNTO - IMPRESCINDIBILE
"Vendo Xbox One, acquistata oggi - me ne voglio sbarazzare in fretta".

Offline iKenny

  • Eroe
  • *******
  • Post: 18.489
  • Il congiuntivo è morto, lunga vita al congiuntivo
    • http://riccardoerra.com
Re: La serie tv che sto guardando
« Risposta #6100 il: 18 Mar 2013, 00:35 »
per me Lena attraverso il personaggio di Hannah si mostra estremamente egocentrica e presuntuosa.

Sono d'accordo con te. Infatti come ho scritto prima non penso che la Dunham abbia interesse a farci amare il personaggio di Hannah. Secondo me questo e' una cosa molto interessante ed e' uno dei motivi che mi porta ad ammirare il suo stile di sceneggiare Girls.
PSN: RErra81

Offline l'Amico

  • Reduce
  • ********
  • Post: 23.535
  • You hit like a vegetarian
Re: La serie tv che sto guardando
« Risposta #6101 il: 18 Mar 2013, 12:41 »
Vista la prima di Banshee. Mbe'? Da dove salta fuori sta figata? Non ne avevo mai sentito parlare prima di leggerne qui dentro, bella sorpresa. E per ora non c'e' nessuna FUP (Femmine Ultra Potenti), incredibile! Corro a vedere la 1x02.
YOU ARE THE CONTROLLER - ALL IN ONE - VALORE AGGIUNTO - IMPRESCINDIBILE
"Vendo Xbox One, acquistata oggi - me ne voglio sbarazzare in fretta".

Offline Shape

  • Reduce
  • ********
  • Post: 30.122
    • E-mail
Re: La serie tv che sto guardando
« Risposta #6102 il: 18 Mar 2013, 13:16 »
Attento alle coronarie, che nel secondo episodio fa la comparsa una gnocca pazzesca.

Offline Giamma

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.079
Re: La serie tv che sto guardando
« Risposta #6103 il: 18 Mar 2013, 19:03 »
Vista anch'io la prima di Black Mirror, quella del maiale. Mah, e' talmente una stronzata assurda che non so come giudicarla. Il cervello mi va in pappa quando guardo un film/serial che ha pretese realistiche nella narrazione ma che poi nello svolgersi degli eventi e' totalmente INcredibile. Voglio dire, a parte un Berlusconi sotto acido chi potrebbe mai farlo? E anche se per questo il premier fosse costretto a dimettersi  dalla carica di Primo Ministro (ma non vedo perche' mai)...sticazzi al quadrato.
Black Mirror episode 1 mi e' piaciuto per l'originalita', per l'azzardo di raccontare un tema scottante e osceno, ma la situazione che va man mano a materializzarsi davanti i nostri occhi e' del tutto irrealizzabile nella realta', facendo apparire il tutto come un disgustoso sci-fi movie.

Quoto completamente.

non e' riuscito a scovare un tizio anonimo (ma chi era poi? che voleva?)

Spoiler (click to show/hide)

Della prima stagione l'episodio che mi è piaciuto di più è quello dei ricordi, il più debole quello delle cyclette. Comunque bella serie... grande attesa per la seconda stagione  :yes:

Offline Devil May Cry

  • Reduce
  • ********
  • Post: 40.255
    • http://devillo.blogspot.com/
Re: La serie tv che sto guardando
« Risposta #6104 il: 18 Mar 2013, 20:49 »
non mi spiego cmq perchè non esista un topic su sto serial, mah
provvedo che l'ho visto giusto oggi
Ascoltate Falli da Dietro!!