Autore Topic: Tariffe telefoniche. Quale scegliere?  (Letto 33511 volte)

0 Utenti e 1 visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Nakedlunch

  • Assiduo
  • ***
  • Post: 1.879
    • http://www.machimina.com
    • E-mail
Tariffe telefoniche. Quale scegliere?
« Risposta #15 il: 24 Gen 2005, 13:34 »
ma qualcuno di voi ha provato l'offeerta di tiscali che offrono le urbane gratis (o è wind?) è veramente conveniente? (immagino che si paghi un tot al mese :!: )
 wanna fuck you like a animal - Trent Reznor
collaboratore di T&T

Offline sardifra

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.220
  • accolito dei rancorosi
Tariffe telefoniche. Quale scegliere?
« Risposta #16 il: 24 Gen 2005, 13:37 »
Citazione da: "Shin_Zell"


Poi il massimo è ricevere le telefonate dalla compagnia veneta SerenaCom. Non  ci sono tipe che ti elencano cose assurde ma un disco che parte dopo 4 secondi.... e tu li a dire pronto un paio di volte... :lol:




 :roll:
io non ne so nulla.....




....... :twisted:
....solo chi cade offre la vista edificante di rialzare il capo dal fondale sottostante.....

Offline marco_zell

  • Eroe
  • *******
  • Post: 16.551
  • medaglia! medaglia! medaglia!
    • E-mail
Tariffe telefoniche. Quale scegliere?
« Risposta #17 il: 24 Gen 2005, 16:03 »
Citazione da: "sardifra"
Citazione da: "Shin_Zell"


Però ti fan pagare anche il tempo che stai a sentire il suono di occupato.
E non sto scherzando.



 :shock:  :shock:  :shock:

ATT: in Italia non si può fare (in Francia e Usa mi pare di si). Le chiamate, per poter essere tassate, devono obbligatoriamente andare in risposta!!!

Contesta le fatture e non pagare quelle chiamate. Anche se, in realta, temo si tratti di segreterie, chiamate in cui hai sbagliato il numero, ecc.

No, non sono segreterie ne sbagli di numero, è quando è occupato. Ce ne siamo accorti perchè ci venivano addebitate chiamate di 2/3 secondi. Qualche centesimo di euro, ma sempre addebitate.
Subito chiamati ci hanno risposto che si pagano perchè occupiamo sempre la linea.
Poi non puoi non pagare quelle chiamate. Che fai, ti metti a far conti e gli mandi il bollettino con su scritto che quello che manca non lo paghi perchè secondo te non è giusto?
xbox live: marco zell * psn: marco_zell * steam: shinzell

Offline sardifra

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.220
  • accolito dei rancorosi
Tariffe telefoniche. Quale scegliere?
« Risposta #18 il: 24 Gen 2005, 16:48 »
Citazione da: "Shin_Zell"
Citazione da: "sardifra"
Citazione da: "Shin_Zell"


Però ti fan pagare anche il tempo che stai a sentire il suono di occupato.
E non sto scherzando.



 :shock:  :shock:  :shock:

ATT: in Italia non si può fare (in Francia e Usa mi pare di si). Le chiamate, per poter essere tassate, devono obbligatoriamente andare in risposta!!!

Contesta le fatture e non pagare quelle chiamate. Anche se, in realta, temo si tratti di segreterie, chiamate in cui hai sbagliato il numero, ecc.

No, non sono segreterie ne sbagli di numero, è quando è occupato. Ce ne siamo accorti perchè ci venivano addebitate chiamate di 2/3 secondi. Qualche centesimo di euro, ma sempre addebitate.
Subito chiamati ci hanno risposto che si pagano perchè occupiamo sempre la linea.
Poi non puoi non pagare quelle chiamate. Che fai, ti metti a far conti e gli mandi il bollettino con su scritto che quello che manca non lo paghi perchè secondo te non è giusto?


Lo ribadisco: in Italia, a meno che le disposizioni ministeriali non siano cambiate di recente, non è legittimo tassare le telefonate che non siano andate in risposta (leggasi occupato o non risponde).

Se te le tassano, stanno commettendo un' irregolarità (nei tuoi confronti, come consumatore, ma anche nei confronti della concorrenza).

Noi non le tassiamo nella maniera più assoluta.
....solo chi cade offre la vista edificante di rialzare il capo dal fondale sottostante.....

Offline marco_zell

  • Eroe
  • *******
  • Post: 16.551
  • medaglia! medaglia! medaglia!
    • E-mail
Tariffe telefoniche. Quale scegliere?
« Risposta #19 il: 24 Gen 2005, 17:19 »
Citazione da: "sardifra"
Noi non le tassiamo nella maniera più assoluta.


Cosa intendi per noi?
xbox live: marco zell * psn: marco_zell * steam: shinzell

Offline sardifra

  • Generale
  • *****
  • Post: 3.220
  • accolito dei rancorosi
Tariffe telefoniche. Quale scegliere?
« Risposta #20 il: 24 Gen 2005, 17:41 »
Citazione da: "Shin_Zell"
Citazione da: "sardifra"
Noi non le tassiamo nella maniera più assoluta.


Cosa intendi per noi?



Lavoro nella Direzione  Tecnica (configurazione centrali telefoniche, instradamento traffico ecc) in una compagnia telefonica citata nel post  :wink:
....solo chi cade offre la vista edificante di rialzare il capo dal fondale sottostante.....

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.336
  • Pupo
    • E-mail
Tariffe telefoniche. Quale scegliere?
« Risposta #21 il: 22 Mar 2005, 14:06 »
Rispondo a Keigo per quanto riguarda la Ricarica Power.

Citazione
Arriva la prima ricarica su due lati che ti permette di scegliere!

Vuoi una Ricarica super?
 
Se la Ricarica standard non ti basta, scegli il lato A e ricarica con la nuovissima Ricarica Power e approfitta di tutto ciò che ti offre:
• con soli 15€, avrai ben 18€ di servizi;
• con soli 30€, avrai ben 40€ di servizi;
• con soli 60€, avrai ben 90€ di servizi;

I servizi sono da consumarsi entro la fine del mese solare in cui la ricarica viene effettuata.

Esempio: se il 2 aprile acquisti una ricarica da 15€ e decidi di utilizzare la Ricarica Power (lato A), riceverai 18€ di servizi da consumare entro le 24.00 del 30 aprile. Usando il codice riportato sul lato della Ricarica Power, automaticamente il codice riportato sulla Ricarica standard si annullerà.
Puoi conoscere il tuo credito Power e la relativa scadenza chiamando dal tuo videofonino® il 4330.

Tutto il traffico accreditato con la Ricarica Power non concorre al raggiungimento delle soglie di spesa dei piani tariffari TuaSempre, TuaBonus e 3 cinquanta.

Per cui è una cosa adatta solo a chi telefona parecchio. In pratica il credito è più elevato, ma ha scadenza brevissima. Non mi è però chiaro che fine faccia l'eventuale credito residuo: lo si può recuperare con una nuova ricarica, magari Power, o è perso e basta?

Offline marco_zell

  • Eroe
  • *******
  • Post: 16.551
  • medaglia! medaglia! medaglia!
    • E-mail
Tariffe telefoniche. Quale scegliere?
« Risposta #22 il: 22 Mar 2005, 20:27 »
Citazione da: "Pupo"
Per cui è una cosa adatta solo a chi telefona parecchio. In pratica il credito è più elevato, ma ha scadenza brevissima. Non mi è però chiaro che fine faccia l'eventuale credito residuo: lo si può recuperare con una nuova ricarica, magari Power, o è perso e basta?

In teoria si, se non lo usi entro il mese solare ti viene tolto il più. Bisognerebbe farsi due conti di quanto si consuma più o meno al mese e farla nei primissimi giorni del mese.

Poi se si hanno ulteriori bonus con questa ricarica non funzionano:
Citazione
Tutto il traffico accreditato con la Ricarica Power non concorre al raggiungimento delle soglie di spesa dei piani tariffari TuaSempre, TuaBonus e 3 cinquanta.


Bella li.
xbox live: marco zell * psn: marco_zell * steam: shinzell

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.336
  • Pupo
    • E-mail
Tariffe telefoniche. Quale scegliere?
« Risposta #23 il: 22 Mar 2005, 22:06 »
Nessuno ti regala niente, mai! L'unica cosa che si può fare è sfruttare a proprio favore i vantaggi che ogni proposta ci offre cercando di evitare di cadere nelle "trappole" che i gestori ci tendono. :)

Comunque se non telefonate risparmiate tantissimo! :lol:

Offline marco_zell

  • Eroe
  • *******
  • Post: 16.551
  • medaglia! medaglia! medaglia!
    • E-mail
Tariffe telefoniche. Quale scegliere?
« Risposta #24 il: 22 Mar 2005, 22:30 »
Citazione da: "atchoo"
Nessuno ti regala niente, mai! L'unica cosa che si può fare è sfruttare a proprio favore i vantaggi che ogni proposta ci offre cercando di evitare di cadere nelle "trappole" che i gestori ci tendono. :)

Comunque se non telefonare risparmiate tantissimo! :lol:


Questa tua ultima frase l'ho messa in atto già da tempo.
 :P
xbox live: marco zell * psn: marco_zell * steam: shinzell

Offline fulgenzio

  • Reduce
  • ********
  • Post: 22.602
    • Players
Tariffe telefoniche. Quale scegliere?
« Risposta #25 il: 23 Mar 2005, 14:27 »
PARLA.IT RIVOLUZIONA LA TELEPHONY OVER IP

Parla.it è il nuovo operatore di telefonia fissa via ADSL che si affaccia sul mercato italiano proponendo una sfida davvero rivoluzionaria: trasformare il costo variabile della bolletta telefonica in un forfait illimitato, ad un prezzo estremamente ridotto.

Infatti, per la prima volta in Italia, Parla.it offre ai consumatori innovativi ed importanti vantaggi e servizi, grazie all’utilizzo delle linee internet per l’indirizzamento delle chiamate, tramite il normale telefono di casa:
• Formule di abbonamento all-inclusive (chiamate illimitate), senza costi di attivazione e senza durata minima obbligatoria di contratto;
• Tariffe verso numeri cellulari italiani e numeri internazionali estremamente convenienti;
• Tutte le telefonate senza scatto alla risposta;
• Innovativi servizi gratuiti di fonia, inclusi nell’abbonamento.

Parla.it offre un servizio di telefonia residenziale particolarmente innovativo e vantaggioso per le famiglie italiane che desiderino tenere sotto controllo in modo chiaro e trasparente i costi del proprio telefono. Sono infatti previste due formule di abbonamento mensili all-inclusive decisamente convenienti:
• Il servizio “ChiAma l’Italia” che permette chiamate illimitate dal telefono di casa verso tutti i numeri fissi nazionali al costo “bloccato” di 19,89 Euro al mese, Iva inclusa;
• Il servizio “ChiAma l’Europa” che permette chiamate illimitate dal telefono di casa verso tutti i numeri fissi dell’Europa Occidentale al costo “bloccato” di 29,89 Euro al mese, Iva inclusa;
Chi sottoscrive l’abbonamento entro il 31.3.2005 può inoltre godere della speciale promozione di lancio: per i primi due mesi, il forfait ‘ChiAma l’Italia’ costa 1€ al mese (Iva inclusa), il forfait ‘ChiAma l’Europa’ costa 9,89€ al mese (Iva inclusa). Parla.it offre inoltre le tariffe per chiamate verso numeri cellulari italiani e numeri internazionali fra le più basse attualmente sul mercato: un minuto di conversazione verso cellulari italiani costa solo 19,9 €cent, senza scatto alla risposta, mentre le chiamate internazionali verso i principali Paesi costano 10 o 25 €cent al minuto, senza scatto alla risposta.
Il servizio Parla.it è di semplice fruibilità: occorre una connessione ADSL illimitata, anche senza servizi di fonia, fornita da qualsiasi ISP italiano e senza cambiare apparecchio telefonico; senza disattivare la linea di rete fissa esistente né rinunciare al proprio numero; sostituendo il proprio modem ADSL con lo speciale v-Modem Parla.it (offerto in comodato d’uso gratuito alla sottoscrizione del contratto); senza utilizzo del proprio Personal Computer, sarà possibile ottenere un secondo numero telefonico (numero IP) in aggiunta a quello tradizionale, dal quale effettuare le chiamate via ADSL. Collegandosi alla sezione personale presente sul sito www.parla.it, sarà inoltre possibile controllare il proprio traffico telefonico, inoltrare le chiamate verso qualsiasi numero e accedere alla propria segreteria telefonica; i relativi messaggi possono essere ascoltati telefonicamente, via web, o via email.
I servizi esclusivi sono dunque:
attivazione di una seconda linea telefonica, senza intervento tecnico; segreteria telefonica remota, accessibile via web, e-mail e telefono;
consultazione del traffico in tempo reale, via web; inoltro di chiamata; consegna e noleggio in comodato d’uso gratuito del v-Modem Parla.it La grande novità di Parla.it è perciò l’avvento del ToIP (Telephony over Internet Protocol), la perfetta combinazione di telefonia tradizionale, innovativi servizi per l’utenza residenziale e la tecnologia VoIP. L’offerta ToIP di Parla.it permette infatti di: utilizzare il telefono di casa per ricevere ed effettuare telefonate tradizionali (PSTN) e via ADSL: viene infatti creata una seconda linea telefonica (IP), indipendente da quella tradizionale; tutte le telefonate in entrata ed uscita da e verso il numero tradizionale e quello IP transitano sull’apparecchio telefonico collegato al v-Modem; sfruttare in maniera avanzata il VoIP, per l’instradamento delle chiamate dalle reti Internet verso quelle telefoniche: la pacchettizzazione degli elementi vocali avviene in tempo reale, grazie al v-Modem, e non vi è necessità di utilizzo del proprio Personal Computer per telefonare; di usufruire di servizi e di sistemi di gestione del telefono - da remoto e via web – precedentemente mai proposti a livello consumer. Parla.it introduce così una rivoluzione nel mondo della telefonia, consentendo di utilizzare il proprio abituale telefono domestico per effettuare chiamate illimitate a costi fissi via ADSL, con la stessa qualità delle linee tradizionali.
Eric Le Bihan, Amministratore Delegato di Parla.it, dichiara: “Parla.it desidera offrire alle famiglie italiane un’interessante e vantaggiosa alternativa agli attuali operatori telefonici presenti sul mercato: la gestione del proprio traffico telefonico non è mai stata così semplice e allo stesso tempo conveniente. Infatti, l’utilizzo dell’ADSL e delle linee Internet consente di ridurre i costi delle telefonate e, di conseguenza, di offrire al consumatore tariffe estremamente convenienti. Intendiamo perciò proporre anche in Italia un nuovo modo di telefonare, che contribuirà a rendere il mondo un luogo sempre più vicino e facilmente raggiungibile”. Il servizio Parla.it può essere richiesto unicamente visitando il sito www.parla.it, oppure contattando il numero 848.782424, è sottoscrivibile con pagamenti tramite Carta di credito o RID bancario.

Parla.it
Parla.it è una società interamente posseduta dal Gruppo France Telecom, uno dei principali player del mondo delle telecomunicazioni, che vanta 119,6 milioni di clienti in cinque continenti (220 Paesi); Parla.it è stata fondata a Milano nel 2004; offre servizi residenziali di telefonia via ADSL, basati su forfait illimitati molto vantaggiosi, e servizi accessori gratuiti.

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.336
  • Pupo
    • E-mail
Tariffe telefoniche. Quale scegliere?
« Risposta #26 il: 23 Mar 2005, 14:58 »
Interessantissimo!

Lo terrò in considerazione per quando mi trasferirò dalla Pupa. Potrei anche togliere la linea Telecom e fare Parla.it+Adsl...

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.336
  • Pupo
    • E-mail
Tariffe telefoniche. Quale scegliere?
« Risposta #27 il: 23 Mar 2005, 15:06 »
Anche NGI ha un servizio simile: www.squillo.it.

In questo caso non è una FLAT, ma immagino che il risparmio sia comunque notevole.

Offline atchoo

  • Reduce
  • ********
  • Post: 43.336
  • Pupo
    • E-mail
Tariffe telefoniche. Quale scegliere?
« Risposta #28 il: 13 Giu 2007, 23:39 »
Riesumo il topic perché ho sottoscritto, dopo quattro mesi di adsl impeccabile, TuttoIncluso di Infostrada, a 40 euro mensili (con adsl a 4 Mega). Niente più canone e, non male questo, neppure per il router che l'operatore mi ha fatto intendere posso anche non restituire (se a qualcuno dovesse servire un router WiFi...).

CAM mi ha sempre parlato male di Libero/Infostrada: ti prego, continua, che porta bene! :)

Offline Shape

  • Reduce
  • ********
  • Post: 28.854
    • IstantiSenzaTempo
    • E-mail
Tariffe telefoniche. Quale scegliere?
« Risposta #29 il: 14 Giu 2007, 10:21 »
Non per niente, ma allo stesso prezzo c'è Tiscali che offre una 10 MB :wink: