Post recenti

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 10
21
Play / Re: Google Stadia: E sai cosa streammi!
« Ultimo post da luca il Oggi alle 12:31 »
Mi sta per scadere PRO,quindi ieri ho riprovato tanto per vedere come andava e,al netto di qualche crash che imputo a linea/telefono/gioventù...sticazzi:è migliorato un sacco.
WOnderboy perfetto,reattivo e preciso,non sembrava assolutamente in streaming.Stessa cosa per Panzer Dragoon,però è davvero un gioco di cacca estrema.:)
Per curiosità ho acceso x-cloud (stessa line/distanza dal modem/stesso telefono) e c'era un lag decisamente più avvertibile,sebbene Gears5 su telefono faccia ipressione.

Mha...credo che comunque Stadia non fallirà.Uscirà piano alla distanza come un ottimo competitor.
COntinuo ad essere stupito dalla stupidità della poca offerta,ma tecnologicamente ci siamo e potrà solo migliorare esponenzialmente.
Quindi adesso se uno ha un telefono android a caso (decente ma magari non pixel) si compra un controller stadia è a posto e può giocare in giro basta che il telefono abbia una connessione decente?

ero rimasto fermo al discorso che funzionava solo coi google pixel e chromecast o come si chiama etc. mentre a me interessa su telefonino e col controller, da casa posso tranquillamente usare una ps4 pro per dire...

Perchè se Elden Ring, dopo Sekiro, viene annunciato anche per stadia un pensiero lo faccio per giocarlo in pausa pranzo al lavoro...
22
Play / Re: Sony PlayStation 5 (Presto che è tardi!)
« Ultimo post da alexross il Oggi alle 12:23 »
A parte la curva (che non mi piace) è quello che avevo pigramente fatto qualche pagina fa. Bastava cambiare il logo da nero a blu per dargli tutt'altra faccia.

Poi la cover bianca o trasparente è un plus.

boh, le cover del wii non mi sono mai piaciute, anche perchè me le ricordo tutte sporche.
E se fossero nere invece?
23
Talk / Re: Tfpers: i propri scatti [e non].
« Ultimo post da jamp82 il Oggi alle 12:11 »
Ahahahahah! Speravo un mood diverso  :D :D :D

Sono io che ho una visione distorta delle cose  :D
24
Play / Re: [PS4] Ghost of Tsushima
« Ultimo post da Mr.Pickman il Oggi alle 11:57 »
..
Forse quelli di Everyeye e altri "detrattori" non hanno capito perfettamente il tenore della produzione, aspettandosi magari un The Last Samurai o un 47 Ronin. Che pur essendo filmetti carini-ini, in uno c'è pure Asano (Kira) scompaiono dinnanzi a un qualunque film di chambara serio.

E questo ronin, è un chambara serio :evil:
Un gioco puo' anche essere fatto nel mio dialetto perfetto, ma se fa cagare non divneta automaticamente un capolavoro.
Per farti un parallelo, sai quanti romanzi storici "coerenti" nei fatti sono una palla da leggere?
Spulciando parecchie recensioni, nel succo che per me conta, e' un open world fermo al 2012 di stampo Ubisoft... sul 7 scarso direi, come appunto la marea di ow strappa sbadigli che infestano questo mercato.
E' derivativo alla nausea in moltissime cose e tecnicamente ogni tanto sembra roba ps3 checche' ne dicano dell'atmosfera.
m2c, chisseneincula dell'onimoritogytoghy sinceramente no? :) :)

Ho raccolto le stesse identiche perplessità da persone fidate. Il punto è che gli stessi poi aggiungono
Citazione
"La storia è prevedibile"
"I personaggi sono prevedibili"
"La narrazione è prevedibile"
"Non c'è niente di nuovo"
"Troppi collezionabili"
"Troppi eventi che finiscono in combattimenti" (Jin cosa doveva fare di grazia? Stipulare una tregua con le truppe di Kublai Khan?)
"Ricorda troppo Infamous"

Sul serio? Cosa si aspettavano di grazia? Navi spaziali in stile Keita Amemiya?
GoT narra di un solitario guerriero senza più casta, manco ronin, che libera un arcipelago di isole da un nemico invasore, con ogni mezzo possibile, rinunciando al suo onore di ex-samurai e il gioco non è poi così "Ubisoft". Chi lo sta giocando mi assicura che c'è un buon profilo morale e molte scene epiche e veramente "chambara" ma è chiaro che è solo un sentito dire.

A me sembra, ma posso pure sbagliare, che questo grado di rispetto e fedeltà verso una cultura come quella del Giappone antico, equivale infatti all'incomprensione totale che sta riscontrando in occidente. E una conferma sono i voti. Non capisco se è alla berlina la giapponesità del gioco o il fatto che è uguale a Days Gone, classico gioco di regime sonaro copyriright @Ruko.
Mi pare che molti lamentino che i dialoghi siano troppo "giapponesi" ... perché così devono essere. All'epoca un servitore, se veniva sbagliato un inchino, donava la sua testa per il suo daimyo. Non è che è sindacabile se è giusto, o se è sbagliato. E di certo non me lo spiegano "il Fossetti" o altri guru se manca di sensibilità occidentale (uno scambio su FB avuto con lui medesimo) Questo è un dato di fatto. Epoca diversa, regole diverse. Contesto ed intento.
È questo che è piaciuto molto ai nippo. Il fatto che non è macchiettistico, stereotipato, non ha stronzate come "donne samurai" (no, la wiki sbaglia) e no, sbagliano anche altre dozzine di siti che confondono moltissimo il termine "donna guerriera" con il rango/ruolo "samurai". Prendo per esempio questo aspetto per dirne mille su cui c'è da studiarci sopra un attimino.

Ma siamo qui per parlare di un gioco. Narrativamente, non so come sarà. Ma credo che abbia una sua identità ben precisa, come gameplay (questo benedetto) tutti dicono che è uguale ad altri mille OW, mi permetto solo di dire che il vento e gli animali "indicano" zone di interesse per il gamer. Quindi, no, non è come gli altri. Tutti dicono "non aggiunge niente di nuovo". E questo come lo chiami?
Un difetto serio invece, è l'assenza del ciclo giorno/notte o meteo che impattino in qualche modo sul gameplay, per fare un esempio. E in un gioco dove metà gameplay è fare il ninja, il fatto che giocare di notte sia identico a che giocare di giorno è grave. Gravissimo. Persino Days Gone ti spingeva a ragionare su quel piano, per dire. Quindi non so come pormi.
Poi mi è stato detto che Tsushima ha il problema dei viaggi, «che son vuotissimi e senza sfida. Per strada non c'è nulla, ed è solo un aspettare fino ad arrivare a destinazione, cosa che mi ha stancato praticamente subito. Il mondo è di una vuotezza paragonabile solo a quella di Horizon. Con la differenza che Horizon utilizzava il mondo solo come arena per combattere le macchine: e di Horizon si può dire tutto, tranne che non abbia i combattimenti fighi. Ghost neanche quello. Son buoni, ma non COSI' buoni da mantenere l'intero impianto. Oltre a combattere, in 'sto gioco, infatti non si fa altro. E ti assicuro che non è Sekiro, e non è neanche Nioh. Oltre a mancare di chissà che profondità, ha anche grossolani problemi di lock e di telecamera. Finisci a combattere di fianco a una roccia, o a un muro, e diventi letteralmente cieco. Roba che From Software gli fa na pippa»

e poi ancora

«Qui sembra partire da quel presupposto, ma alla fine giocare samurai o ninja non cambia assolutamente nulla, su nessuno dei due aspetti. Non esiste un sistema di fama, non esiste un sistema di notorietà, il "quanto sei famoso" è semplicemente un modo diverso per intendere il livello del personaggio. E' un passo indietro pure rispetto alle filosofie di Sucker Punch, oltre che un open world medio medio medio. Ripeto, può piacere per l'ambientazione, ma siamo davanti a un gioco che letteralmente è tutto un "vai a destinazione, libera l'arena", con in mezzo i classici milioni di collezionabili che richiedono solo pazienza e non abilità per essere raccolti. Openworld 101, che per la sua classicità può anche piacere. Ma persino Ubisoft ha quasi finito per staccarsene. Che alcuni si fossilizzino ancora a voler seguire concetti così vecchi senza reinventare neanche una meccanica - NEANCHE UNA - mi sconvolge. Da qui a dire che è brutto no. Da qui a dire che è medio, magari sì. E da qui a dire che "a chi non è piaciuto non l'ha capito", davvero, inizia a prendere davvero le sembianze di un insulto. Che è come dire di non aver capito un Assassin's Creed PS3 a caso»

Vediamo domani se tutto questo è vero o per citare il vecchio Hagakure

"Quando la casa va a fuoco, i ladri rubano meglio"
 
25
Play / Re: [WU][NS] The Legend Of Zelda: Breath Of The Wild
« Ultimo post da fiordocanadese il Oggi alle 11:44 »
Rotola rotola rotola di qua e di là  :hurt: se è quello che intendo io.
Il mio amico ha inteso
Spoiler (click to show/hide)
. Grazie, ora si prova.

EDIT FATTO.
26
Play / Re: [WU][NS] The Legend Of Zelda: Breath Of The Wild
« Ultimo post da Panda Vassili il Oggi alle 11:36 »
Rotola rotola rotola di qua e di là  :hurt: se è quello che intendo io.
27
Play / Re: [WU][NS] The Legend Of Zelda: Breath Of The Wild
« Ultimo post da fiordocanadese il Oggi alle 11:23 »
Ma il sacrario al monte hebra cima nord dove cavolo è??
Abbiamo trovato il portone ma non l'entrata.
Il radar ostico da usare con la montagna.
28
Play / Re: [PS4] The Last Of Us Part 2
« Ultimo post da alienzero il Oggi alle 11:23 »
e' uno dei piu' grandi vantaggi di questo gioco, quello di lasciarti scegliere e mixare stili ed approcci diversi rispetto alla propria volontà.
roba moooolto rara, ricordo forse un dishonored a pari livelli ed Alyx ultimamente (ma Alyx ti accompagna con forza all'approccio fisico dove eccelle e sa di non poter essere raggiunto da tutti gli altri giochi 2d).
29
Play / Re: Nintendo eShop (quello con la magggia)
« Ultimo post da Il Pupazzo Gnawd il Oggi alle 11:16 »
E visto che ho passato una notte pressoché insonne ho avuto anche modo di iniziare a completare Donut County un gioco di fare il buco, ma non nella macchina del capo.

Donut County è Katamary Damacy, se in Katamary ci fosse una grossa fossa che tutto inghiotte.
Si parte dal farci cadere dentro sassi e piccoli oggetti e ei finisce con una voragine che inghiotte palazzi. Il tutto con una bella storiella di fondo che non è altro che una metafora del lato deteriore del capitalismo e di come ci si rende inconsapevoli carnefici e parti del meccanismo predatorio.

Il gameplay è molto lasco, in molti casi si tratta solo di muovere il buco e assorbire la qualunque, al più dando priorità agli oggetti più piccoli per poi salire di dimensioni. In alcuni specifici livelli ci sarà qualche mini-puzzle ambientale da risolvere, ma in genere si procede rilassati.
E pur non facendo molto ci si diverte. Vuoi per lo stile grafico, vuoi perché la fisica raramente si mette di traverso, vuoi perché in fin dei conti quel che conta qui è viaggiare e non dannarsi l'anima per raggiungere la età finale. Dura poco più di due orette ed è tempo ben speso.

30
Play / Re: [PS4] The Last Of Us Part 2
« Ultimo post da Andrea_23 il Oggi alle 10:55 »
Boh io il senso del Witcher lo uso eccome.
Se approcci alla commando devi farti lo schema di massima dei nemici prima di partire cattivissimo.
Ho fatto un paio di arene tutte con L1 tirato, pompa in mano seguendo una linea precalcolata vedendo le posizioni dei nemici prima.
Fa molto bulletstorm.

Beh sì, se vuoi giocarlo in un certo modo.
Mi correggo: in effetti, nel modo che chiaramente si sposa meglio col concetto stesso di arena, ha più che senso.
Quel 'ricarica scontro' è una chiara dichiarazione d'intenti.

Io, come si è capito, aborro.
O meglio, piacerebbe anche ma in modalità separata. Perché giocarlo come suggerisci mi avrebbe messo ancor più sotto gli occhi quanto quelle parti siano decontestualizzate a livello di immersività...
Quando varchi l'imbuto, entri o esci in quella che in RE era la modalità mercenari... né più né meno. Non molto elegante per quello che è l'obiettivo primario del gioco, a mio avviso.
Ma non riapriamo discorsi appena chiusi ; D.
Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 10