TFP Forum

[T]alk => Media => Topic aperto da: Lost Highway - 11 Giu 2013, 11:38

Titolo: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lost Highway - 11 Giu 2013, 11:38
Fanculo, apro il topic che ho troppo hype!

Alla faccia di chi vuol male a Zack!

20 giugno uscita italiana, mi sa che a sto giro me ne frego del doppiaggio e vado in qualche sala seria!

Ma è IMAX, IMAX + 3D o che?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: fulgenzio - 11 Giu 2013, 13:23
Recensione su Players dopodomani a mezzanotte.

Ah, va da sè che non appena la posto, questo 3d brucia istantaneamente.  :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 11 Giu 2013, 13:29
Recensione su Players dopodomani a mezzanotte.

Ah, va da sè che non appena la posto, questo 3d brucia istantaneamente.  :yes:
Una faccina teaser della recensione?  :)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lost Highway - 11 Giu 2013, 13:34
Brucia?

In che senso?

Fulge, non ricordo la tua posizione su Snyder, però voglio essere ottimista e pensare al filmone!

Sarebbe molto gradita la faccina teaser!
Titolo: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 11 Giu 2013, 13:43
Snyder è un incompreso. Dovrebbe fare i film che vuole senza farcirli di roba che tira (secondo il mercato e, tristemente, secondo lui).
Titolo: Re: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 11 Giu 2013, 14:02
Snyder è un incompreso. Dovrebbe fare i film che vuole senza farcirli di roba che tira (secondo il mercato e, tristemente, secondo lui).
Ah, mi devi 9.90 per il bd di Suckerpunch, comprato perchè vedevi del buono in lui. :D
La Duda ancora rivendica 90 minuti della sua vita persi nella visione. Me tapino.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 11 Giu 2013, 14:52
Per me non ha sbagliato un colpo.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Shape - 11 Giu 2013, 16:39
Concordo con il Gladiatore.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 11 Giu 2013, 17:19
Ma è IMAX, IMAX + 3D o che?

IMAX ma non 3D, che per come la vedo io è la migliore combinazione possibile  :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 11 Giu 2013, 17:22
Per me non ha sbagliato un colpo.

300 per me ha più di qualche colpo sbagliato :whistle:
cmq per questo Man of Steel lo vedo bene, con Nolan alle spalle riuscirà a gestire il super-budget...
Poi apprezzo le sue palle  ;), ha convinto la produzione a non lanciare il film in 3D perché lo detesta  :o
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 11 Giu 2013, 17:45
Si può odiare a priori la sua impostazione "analogica", quasi una commistione, tra cinema e fumetto, se ti fa schifo nulla da dire. Ma accettata questa, mi sembra che il risultato sia sempre mirabile.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 11 Giu 2013, 18:14
Nono metto in chiaro il mio discorso: Per me lui ha uno stile un pò altalenante, come se ancora fosse alla ricerca della sua strada.

In 300 ad esempio ha scelto la via del "fumettoso come non mai", risultando, ai miei occhi, esagerato e di cattivo gusto (ma di questo incolpo anche una scrittura fin troppo macha e una fotografia che lasciamo perdere...)  :death:

In Watchman ha tentato di rimanere nei toni noir del fumetto, che come opera è troppo grande per quel tipo di scrittura, cosa che alla fine ha reso il tutto molto lineare e poco profondo... Ma lo stile si vede come era cambiato radicalmente  :educated:

In Man of Steel ancora un cambio di rotta per lui, che forse è anche bravo ad essere duttile nelle scelte stilistiche, perché siamo in Batman a mani basse... La palette colori è quella e varie inquadrature, anche solo dal trailer sanno di Nolan  :yes:

Questo per me sarà un bene, visto che io apprezzo Nolan più come soggettista e produttore che non come sceneggiatore/regista (e qui credo di aver aperto un pandemonio  :-[)

Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: iKenny - 11 Giu 2013, 18:33
Io alla fine ho schifato solo 300.
Sia Watchmen che Sucker Punch sono ottimi film.
Titolo: R: Re: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 11 Giu 2013, 18:36
Ah, mi devi 9.90 per il bd di Suckerpunch, comprato perchè vedevi del buono in lui. :D
:(

Hai anche letto quanto abbiamo scritto nel thread?

:(
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 11 Giu 2013, 19:20
Io alla fine ho schifato solo 300.
Sia Watchmen che Sucker Punch sono ottimi film.

Watchmen lo salvo, ma non mi piace  :no:

Sucker punch lo devo vedere, ma ancora si conferma lontano dallo stile degli altri film a vedere i trailer
Titolo: Re: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Giobbi - 11 Giu 2013, 19:30
Snyder è un incompreso. Dovrebbe fare i film che vuole senza farcirli di roba che tira (secondo il mercato e, tristemente, secondo lui).
Ah, mi devi 9.90 per il bd di Suckerpunch, comprato perchè vedevi del buono in lui. :D
La Duda ancora rivendica 90 minuti della sua vita persi nella visione. Me tapino.

bello suckerpunch

quello dei gufi in cg é suo?

Se sì bellino anche quello
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 12 Giu 2013, 09:16
Anche L'alba dei morti viventi era splendido, per essere un remake.
Titolo: Re: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: KatanaKGB - 12 Giu 2013, 09:35
quello dei gufi in cg é suo?

Se sì bellino anche quello
Sì, è suo, ed è strabello ^_^
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 12 Giu 2013, 09:54
 :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: luca - 12 Giu 2013, 10:13
Recensione su Players dopodomani a mezzanotte.

Ah, va da sè che non appena la posto, questo 3d brucia istantaneamente.  :yes:
stai parafrasando il trailer indubbio: "they will join you in the sun"!!
yeahh!!!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 12 Giu 2013, 10:28
Spareranno Super Man nel sole inconsapevoli che è quello che gli dà la forza, e tornerà come Super Saiyan di terzo livello a fare il ma22o ai cattivi. :yes:

Ga'Hoole l'ho visto distrattamente ma i dialoghi, la banalità e la prevedibilità della storia mi hanno ammazzato il film dopo due scene.
Titolo: Re: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Drone_451 - 12 Giu 2013, 10:59
Snyder è un incompreso. Dovrebbe fare i film che vuole senza farcirli di roba che tira (secondo il mercato e, tristemente, secondo lui).
Ah, mi devi 9.90 per il bd di Suckerpunch, comprato perchè vedevi del buono in lui. :D
La Duda ancora rivendica 90 minuti della sua vita persi nella visione. Me tapino.

fatti rimborsare qualsiasi giudice ti darebbe ragione

è stato il secondo film dopo ace ventura l'acchiappanimali negli anni 90 che volevo uscire dal cinema prima della fine
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lost Highway - 12 Giu 2013, 11:05
Ma è IMAX, IMAX + 3D o che?

IMAX ma non 3D, che per come la vedo io è la migliore combinazione possibile  :yes:

Ottimo, combinazione ideale, che il 3D è LAMMMERDA!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 12 Giu 2013, 16:12
Finalmente c'è gente che la pensa come me  :cry: mi sentivo solo e abbandonato, solo perchè avevo detto che il 3D non ha portato nessuna innovazione al linguaggio cinematografico, che le robe sembrano spiattellate sullo schermo verso i bordi e che a me dà anche fastidio agli occhi   :(
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Devil May Cry - 13 Giu 2013, 00:08
ma qui siamo tutti abbastanza contro l'inutile e costoso 3d  :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 13 Giu 2013, 01:00
ma qui siamo tutti abbastanza contro l'inutile e costoso 3d  :yes:

Sono nel forum giusto  :cry:
Titolo: Re: R: Re: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 13 Giu 2013, 09:27
Ah, mi devi 9.90 per il bd di Suckerpunch, comprato perchè vedevi del buono in lui. :D
:(

Hai anche letto quanto abbiamo scritto nel thread?

:(
Avevo letto la discussione all'epoca e riletta dopo la visione.
Non ricordo i singoli pareri (sai che dimentico molte cose...), ma dalla partecipazione nel 3d ne risultava un film controverso, per questo da vedere. :yes:

E da vedere ci sta, peccato non aver trovato nient'altro, imho.
Vabbè, 5 euro e non se ne parla più.

Peraltro, Snyder mi è sempre piaciuto.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: luca - 13 Giu 2013, 09:31
Finalmente c'è gente che la pensa come me  :cry: mi sentivo solo e abbandonato, solo perchè avevo detto che il 3D non ha portato nessuna innovazione al linguaggio cinematografico, che le robe sembrano spiattellate sullo schermo verso i bordi e che a me dà anche fastidio agli occhi   :(
personalmente posso dirti che la cosa che mi impressionò davvero senza riserve era la sala imax di valencia!
il 3d lo evito anche se mi dicono che va bene, preferisco la luminosità
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lost Highway - 13 Giu 2013, 10:03
Ma la rece di Fulgenzio?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: fulgenzio - 13 Giu 2013, 10:19
A mezzanotte.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: luca - 13 Giu 2013, 10:23
A mezzanotte.
leggo domani mattina! son proprio curioso, i trailer son magnifici indubbio!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 13 Giu 2013, 10:47
Per quanto sia giusto appena appena difficile fare qualcosa di interessante su un personaggio onnipotente, 'sto film non può fallire: c'è Snyder, c'è un'icona del fumetto d'annata, e soprattutto finalmente mi pare ci siano nemici alla sua altezza.

GO!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: luca - 13 Giu 2013, 15:18
Ahi ahi

http://www.rottentomatoes.com/m/superman_man_of_steel/

fulge join him in the sun che temo il peggio
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: iKenny - 13 Giu 2013, 16:02
 :suspious: :suspious: :suspious:

http://www.metacritic.com/movie/man-of-steel/critic-reviews
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 13 Giu 2013, 16:12
Ancora Goyer alla scrittura :(
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Raiden - 13 Giu 2013, 16:14
 50
Man of Steel has too many characters and too much plot, resulting in a movie that feels overstuffed and overlong.

 :o

 40
The humorless tone and relentlessly noisy (visually and sonically) aesthetics leave much to be desired.

 :suspious:

 58
Like Snyder’s Sucker Punch, it’s a confused but fascinating mishmash of religious, military, and sexual imagery.

 :yes:

 40
Despite looking, feeling and (especially) sounding expensive – this is one of the loudest summer spectacles of recent years – Man of Steel is second-tier and third-generation Chris Nolan-flavored neo-superhero material.

 :baby:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 13 Giu 2013, 21:21
Su Metacritic c'è però una cosa da dire: ha una distribuzione dei voti molto particolare, pochissimi hanno detto che è brutto, mentre la maggioranza ha messo dei voti medi, che potrebbero indicare anche una certa difficoltà nel giudizio, una grande fetta poi è positiva...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: fulgenzio - 13 Giu 2013, 23:00
sorry, boys, m'han fatto firmare l'embargo fino alla mezzanotte di sabato.  >:(
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Raiden - 13 Giu 2013, 23:12
Dai, dicci un'anteprima!

Ci basta una faccina!  :D

...

Neanche?  :-X
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: fulgenzio - 13 Giu 2013, 23:14
(http://www.loggiagiordanobruno.com/wp-content/uploads/2011/05/Yin_e_Yang.jpg)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: luca - 14 Giu 2013, 00:15

(http://www.loggiagiordanobruno.com/wp-content/uploads/2011/05/Yin_e_Yang.jpg)
??
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lost Highway - 14 Giu 2013, 09:43
Visto che i miei compagni abituali lo vogliono boicottare, c'è qualche TFPers milanese che vuole andare a vederlo all'IMAX di Pioltello?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Shape - 14 Giu 2013, 09:51
Leggo brutte cose in giro, mi sta passando la voglia di vederlo...

Se pure fulgenzio lo vede buono a metà, mi sa che ne rimando la visione a casa.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 14 Giu 2013, 10:30
Se pure fulgenzio lo vede buono a metà, mi sa che ne rimando la visione a casa.

Se la metà buona contiene la fotografia neofascista di Snyder e la tensione drammatica di Zimmer, cinema.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 14 Giu 2013, 10:31
Snyder spezza sempre la critica. E' un suo dono.
Io sono moderatamente aggorillato ma purtroppo non andrò al cinema (99 su 100).
Forza Snydey!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 14 Giu 2013, 16:11
Io questo amore per Snyder non riesco a condividerlo  :no:

E' un regista senza grandi capacità tecniche, che sa fare bene il suo mestiere e che a livello di stile visivo ha le idee parecchio confuse... Se il film dovesse fallire sarebbe per lui (a meno di una sceneggiatura del tutto fallace)...

Cioè alla fine ci sono molti altri (Verbinski, Raimi, Nolan stesso) che non sono magari dei geni della cinepresa, ma fanno egregiamente il loro lavoro e hanno uno stile visivo caratteristico (difatti Nolan ha preteso il "suo" stile in Man of Steel). Questo Snyder per ora ha fatto vedere molto fumo  :whistle:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 14 Giu 2013, 16:26
difatti Nolan ha preteso il "suo" stile in Man of Steel
Eh? Lo hai letto da qualche parte? Gli stili di Snyder e Nolan mi sembrano quasi agli antipodi.
A meno che tu non intenda un approccio 'serio' al supereroe, ma non è certamente uno stile cinematografico di cui parleremmo.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 14 Giu 2013, 16:30
Hai visto i trailer? Confrontami la fotografia di Man of Steel con quella di The Dark Knight  :educated:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 14 Giu 2013, 17:16
Se vuoi te la confronto anche con i precedenti lavori di Snyder, anzi, con i trailer dei suoi precedenti lavori. Purtroppo non penso che sia la via giusta per misurare la cifra stilistica di un'opera.
Detto questo, di Nolan ci vedo davvero poco. Di Snyder, molto.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 14 Giu 2013, 17:22
[…] Snyder […] a livello di stile visivo ha le idee parecchio confuse...

Tutt'altro. Ha le idee così chiare che riconosci la sua mano in tutti i suoi film.
Altro discorso è che il suo stile piaccia.

Hai visto i trailer? Confrontami la fotografia di Man of Steel con quella di The Dark Knight  :educated:

In effetti qui si vede un po' meno, anche se i forti contrasti e la saturazione delle tonalità medie è più sua che di Nolan.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Nemesis Divina - 14 Giu 2013, 18:00
Detto questo, di Nolan ci vedo davvero poco. Di Snyder, molto.

Quoto di brutto.
(e per fortuna, aggiungo)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 15 Giu 2013, 01:54
Ok può darsi che si siano incontrati a metà strada (anche perchè anche Nolan ha una buona saturazione dei colori nei suoi lavori...), ma non si sta parlando di Burton  :no:

Entrambi sono mestieranti per come la vedo io...  :whistle:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 15 Giu 2013, 03:28
Buh, alla faccia dei mestieranti.
Titolo: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 15 Giu 2013, 16:32
Beh non so quanti e come hai visto i film finora, ma converrai con me che c'è una differenza fra loro e anche uno Spielberg, senza voler andare a toccare mostri sacri... 

Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 2

Titolo: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lost Highway - 15 Giu 2013, 17:00
Beh, direi che Spielberg È un mostro sacro!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: ederdast - 15 Giu 2013, 17:26
Bho ho visto il trailer e devo dire che forse "noia" è lo stato d'animo che ne sintetizza l'impatto sul sottoscritto.
C'è Zodd, Crowe che fa Brando e la storia del figlio di Krypton riraccontata again and again.
Non è mica colpa del film eh, figuriamoci, sono io che non ne posso più dei re-boot.
E basta.
Almeno Returns, film tutt'altro che riuscito sia chiaro, andava avanti  nella storia dell'uomo d'acciaio e ci regalava uno Spacey Luthor gustosissimo e hackmachiano.
Si poteva continuare sulle orme di Snyder e invece no, d'accapo.
Sarà difficile lo veda al cine.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Top Dogg - 15 Giu 2013, 20:03
(http://i.imgur.com/jaYri7w.jpg)
Titolo: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 15 Giu 2013, 20:12
Beh certo, in confronto al grande maestro Sergej Ejzenštejn sono un po' tutti dei gran mestieranti. ^^
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: fulgenzio - 15 Giu 2013, 20:39
http://www.playersmagazine.it/2013/06/15/man-of-steel-storia-di-un-super-eroe/
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Nemesis Divina - 15 Giu 2013, 21:56
Ok può darsi che si siano incontrati a metà strada (anche perchè anche Nolan ha una buona saturazione dei colori nei suoi lavori...), ma non si sta parlando di Burton  :no:

Entrambi sono mestieranti per come la vedo io...  :whistle:

Senz'altro ti sembrerà impossibile, ma non sono pochi quelli che ritengo Burton un cialtrone.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 15 Giu 2013, 22:55
Cialtrone, no; sopravvalutato: sì.
Titolo: Re: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 16 Giu 2013, 00:24
Beh, direi che Spielberg È un mostro sacro!

Si anche per me  :D
Ma come cifra di stile non volevo andare a prendere Kubrick e similia... non esageriamo  :whistle:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Nemesis Divina - 16 Giu 2013, 02:42
Cialtrone, no; sopravvalutato: sì.

Si, si esagerava ^^

Burton è senz'altro un visionario e un brillante creatore di mondi, inoltre è dotato di una sensibilità tutta sua che lo rende unico. Però come regista è quello che è, e di film veramente buoni ne ha fatti davvero pochi.

Poi non dubito che a qualcuno (vicino alla sua sensibilità) possa piacere molto.

Tornando a Zack, a suo modo è un vero che si tratta di un mestierante anche se per concezione, il suo 300 vale esattamente quanto un Edward mani di forbice.
Il parallelo lo faccio sulla grande impronta che il regista lascia sull'opera. Per il resto sono due film orrendi.

Poi, il buon Zack (che non si potrà mai far perdonare per Sucker Punch, nemmeno con un Ga'hoole2) resta per me il regista del miglior film di supereroi di sempre, quindi benvenga su Superman.



Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 16 Giu 2013, 15:08
per concezione, il suo 300 vale esattamente quanto un Edward mani di forbice.

Questa non l'ho capita... che vuol dire per "concezione"??? Genere non ci siamo, derivazione non ci siamo, stile non ci siamo, qualità della storia (parere personale) siamo come il piscio e il Glenn Grant...  :educated:

Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Alka Stealther - 16 Giu 2013, 15:42
http://www.playersmagazine.it/2013/06/15/man-of-steel-storia-di-un-super-eroe/

Zod, con la O, per carità del signore
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: fulgenzio - 16 Giu 2013, 17:13
Corretto, grazie.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Nemesis Divina - 16 Giu 2013, 17:23
per concezione, il suo 300 vale esattamente quanto un Edward mani di forbice.

Questa non l'ho capita... che vuol dire per "concezione"??? Genere non ci siamo, derivazione non ci siamo, stile non ci siamo, qualità della storia (parere personale) siamo come il piscio e il Glenn Grant...  :educated:

Intendo dire che in entrambi c'è la mano pesantissima del regista e la loro visione unica e originale. Sono due film personalissimi.

Poi, per quanto mi riguarda, fan cagare tutti e due (Edward poi è invecchiato malissimo).
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 16 Giu 2013, 19:37
http://www.playersmagazine.it/2013/06/15/man-of-steel-storia-di-un-super-eroe/
Sa di occasione persa. Quella classica pellicola che da capolavoro diventa solo buona.  :cry:

Sa che non son sicuro che Superman Returns sia del 2009, a me pare un bel po' precedente, lo stesso anno o forse quello dopo di Batman Begins. Vabbè, rimango con il dubbio e non googlo accettando la senescenza e l'incertezza... :cry:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: fulgenzio - 16 Giu 2013, 19:49
Lol, la fiera dei refusi. E' del 2006. E' che onestamente mi è completamente svanito dalla mente, non saprei nemmeno ricordare una scena (toh, forse quella dell'aereo che cade).
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: stone21 - 16 Giu 2013, 20:52
Corretto, grazie.
Occhio che 3 righe dopo ha sempre la "E". :)
Quando dici che fa paura.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 16 Giu 2013, 21:07
Intendo dire che in entrambi c'è la mano pesantissima del regista e la loro visione unica e originale. Sono due film personalissimi.
Mah, 300 ha la cifra stilistica di Miller, in diversi aspetti è la fotocopia del fumetto, Edward Mani di Forbice può assomigliare solo ad un film di Burton, e in questo bisogna ammettere che i due si distinguano parecchio (tra l'altro non capisco come si possa dire che sia invecchiato malissimo, una sintesi ironica, tagliente e grottescamente realistica del neighborhood americano come quella è difficile ritrovarla altrove ancora oggi). Snyder è un ottimo rigurgitatore di pasti altrui (come direbbe Moore), ma una sua personale cifra non è che ce l'abbia (fermo restando che mi piace tutto quel che ha fatto e che consideri i titoli di testa e certe idee realizzative di Watchmen dei pezzi di gran cinema)...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 16 Giu 2013, 21:31
Lol, la fiera dei refusi. E' del 2006. E' che onestamente mi è completamente svanito dalla mente, non saprei nemmeno ricordare una scena (toh, forse quella dell'aereo che cade).
Pensa te, io avrei detto anche prima...Doveva essere quel biennio infelice di Elektra, Catwoman e qualcos'altro... :)
Di Superman Returns mi ricordo una scrivania scagliata da qualcuno... :|
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Raiden - 16 Giu 2013, 21:52
Di quel Superman è famosa la scena del proiettile nell'occhio.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 17 Giu 2013, 03:44
Intendo dire che in entrambi c'è la mano pesantissima del regista e la loro visione unica e originale. Sono due film personalissimi.
Mah, 300 ha la cifra stilistica di Miller, in diversi aspetti è la fotocopia del fumetto, Edward Mani di Forbice può assomigliare solo ad un film di Burton, e in questo bisogna ammettere che i due si distinguano parecchio (tra l'altro non capisco come si possa dire che sia invecchiato malissimo, una sintesi ironica, tagliente e grottescamente realistica del neighborhood americano come quella è difficile ritrovarla altrove ancora oggi). Snyder è un ottimo rigurgitatore di pasti altrui (come direbbe Moore), ma una sua personale cifra non è che ce l'abbia (fermo restando che mi piace tutto quel che ha fatto e che consideri i titoli di testa e certe idee realizzative di Watchmen dei pezzi di gran cinema)...

Quoto in pieno... Ho visto le tavole di 300 e diamine se siamo li  :yes:

A mio parere poi Edward non è affatto invecchiato male, nei film anzi è molto difficile parlare di invecchiamento se non in singoli aspetti, altrimenti ti posso dire che quel film è stato fatto con due soldi, ma stilisticamente ha molte idee che hanno ispirato i vent'anni successivi (e ci metto la stra-citata colonna sonora pure...), ma non vado oltre per non finire OT  ;)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 17 Giu 2013, 15:37
7 cose sul nuovo film di Superman (http://www.ilpost.it/2013/06/13/nuovo-film-superman/)

Nessuno spoiler.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 17 Giu 2013, 21:29
Effettivamente i riferimenti a Gesù in Superman come concetto ci sono eccome  :yes:
Per il resto sono più che soddisfatto dalle parole sulla liricità del tutto (della magnificenza insomma), spero che mi permettano di godere al meglio delle scene d'azione, che per me poi non sono un male, ma se fatte bene danno un senso ai 10 euro che dorvrò spendere perbacco  :whistle:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 17 Giu 2013, 21:54
Anche Superman Returns aveva ovvi riferimenti al cristianesimo.
Erano probabilmente la sola e unica cosa che si salvava del film, IMHO.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Nemesis Divina - 17 Giu 2013, 22:35
Intendo dire che in entrambi c'è la mano pesantissima del regista e la loro visione unica e originale. Sono due film personalissimi.
Mah, 300 ha la cifra stilistica di Miller, in diversi aspetti è la fotocopia del fumetto, Edward Mani di Forbice può assomigliare solo ad un film di Burton, e in questo bisogna ammettere che i due si distinguano parecchio (tra l'altro non capisco come si possa dire che sia invecchiato malissimo, una sintesi ironica, tagliente e grottescamente realistica del neighborhood americano come quella è difficile ritrovarla altrove ancora oggi). Snyder è un ottimo rigurgitatore di pasti altrui (come direbbe Moore), ma una sua personale cifra non è che ce l'abbia (fermo restando che mi piace tutto quel che ha fatto e che consideri i titoli di testa e certe idee realizzative di Watchmen dei pezzi di gran cinema)...

A me pare che 300/Watchman/Sucker Punch siano tutti legati da un'estetica simile che io ritengo essere l'impronta distintiva di Snyder. Se poi vogliamo dire che tutto il suo lavoro è mutuato dalle tavole di Miller... boh, può anche essere.
Quando lessi 300 all'epoca io certo non me lo immaginavo al rallentì ^^

Su Edward, l'ultima volta che l'ho visto l'ho trovato scialbo e malfatto. Ma ammetto che quasi sicuramente sia dovuto alla morte della poesia nel mio cuore (all'epoca mi piacque parecchio).

Poi con Burton ce l'ho a morte per Dark Shadows, ma questa è un'altra storia  :D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 18 Giu 2013, 02:10
Può essere che sia morta la tua poesia, come può essere che si soffra ultimamente di una difficile "sospensione dell'incredulità", ma può anche essere che il film fu fatto con due soldi, o ancora che in realtà la totale scialberia sia proprio di quelle periferie americane, mentre il gusto dark della residenza di Edward sia l'esatto opposto della bigotta e appunto scialba comunità che vive lì...  :whistle:

Questa per me è una cifra stilistica, il semplice bullet time non mi basta (non siamo in Matrix, dove la cosa ha un senso anche nella trama stessa...), si vede lontano un miglio che è una cosa da entertainment di bassa lega, roba che si vede in Walker Texas Ranger (fatta molto meglio per carità  :-[)

Un buon uso del bullet time lo puoi vedere in Hero per esempio, in cui la lotta diviene coreografia, quasi un ballo, in 300 non credo proprio  :D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 18 Giu 2013, 03:18
Quello che in definitiva mi piace a me di Snyder (perchè sia chiaro, dire che è un bravo mestierante per me non è poco, con l'andazzo che c'è ;)) è la sua passione... Si impegna davvero in quello che fa, esegue bene ciò che il progetto richiede e a volte ha dei guizzi...

Di certo per me non è un talento del cinema come può essere un Tarantino, ma per Man of Steel non servirebbe comunque...  :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Slevin Kelevra - 18 Giu 2013, 09:22
Snyder è un ottimo rigurgitatore di pasti altrui (come direbbe Moore), ma una sua personale cifra non è che ce l'abbia (fermo restando che mi piace tutto quel che ha fatto e che consideri i titoli di testa e certe idee realizzative di Watchmen dei pezzi di gran cinema)...

Ecco, dopo aver visto MOS rimpiangerai "quello" Snyder.

Molta carne al fuoco (al di là dei combattimenti dragonballeschi) ma esecuzione rivedibile, e le "restrizioni" imposte dall'Hollywood moderna non aiuta.

Questo, come pure Dark Knight Rises, avrebbe richiesto una durata dalle 3 ore in su invece compresso in questo modo non si fa altro che accentuare i problemi della sceneggiatura e si impedisce lo sviluppo dei personaggi.

Spero in una DC anche se onestamente non so quanto girato extra ci sia.

Peccato.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Nemesis Divina - 18 Giu 2013, 14:48
Domanda: ma il film si attesta sui toni dei primi trailer (intimisti, riflessivi e lenti) o esplode tutto come nemmeno Michael Bay?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zel - 18 Giu 2013, 14:55
Fulgenzio dice che svacca solo nella mezz'ora finale
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 18 Giu 2013, 14:57
Che a quanto pare però svacca parecchio, mandando quasi in vacca tutto il resto.

Speriamo bene.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 18 Giu 2013, 19:28

Questo, come pure Dark Knight Rises, avrebbe richiesto una durata dalle 3 ore in su invece compresso in questo modo non si fa altro che accentuare i problemi della sceneggiatura e si impedisce lo sviluppo dei personaggi.

Azz questa era proprio la mia preoccupazione quando ho visto i trailer, come faranno a mettere tutta questa roba in un film di due ore e un quarto?  :scared:

Spero davvero che sia una cosa solo del finale (per me se alla fine si conservano un solo grande show pirotecnico alla fine mi sta anche bene...), alla fine Iron Man, che per ora è il mio film di supereroi preferito, ha tre sole importanti scene d'azione, ma il ritmo era eccellente...  :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Slevin Kelevra - 18 Giu 2013, 21:38
Domanda: ma il film si attesta sui toni dei primi trailer (intimisti, riflessivi e lenti) o esplode tutto come nemmeno Michael Bay?

Esplode negli ultimi 30/40 minuti

I toni intimisti ci sono ma tagliati con l'accetta e incollati fra di loro col Bostik.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Nemesis Divina - 18 Giu 2013, 21:41
peccato, il primo trailer (quello con il bambino che cammina fra il bucato della madre) era splendido.
vabbe'...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 21 Giu 2013, 08:25
Allora? Com'è 'sto uomo di ferro e carbonio? Ho rischiato di andarlo a vedere ieri sera, ma ho dimenticato il biglietto aggratise a casa (non ci sarei andato lo stesso, ma vabbè).
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Devil May Cry - 21 Giu 2013, 11:28
io ci dovevo andare ma ho avuto un problema con la macchina
oggi vado però
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Getter - 21 Giu 2013, 19:59
Siamo ancora molto lontani dai livelli di X-Men 2 e X-Men: First Class, ma il film è buono, persino ottimo in taluni passaggi. Ecco, peccato per il primissimo trailer che prometteva ben altro e finalmente uno sguardo laterale sui supereroi. Ma sarebbe stato davvero troppo aspettarsi tanta grazia (e così infatti si spiegano anche certe grossolane e tonanti cadute di stile), se si ricerca tale aspetto "transgenere" bisogna rivolgersi ancora una volta a Casshern e Unbreakable.
E Dio santo benedetto, ma quanto deve aspettare 'sto disgraziato Hans Zimmer per un altro premio?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 21 Giu 2013, 22:44
E Dio santo benedetto, ma quanto deve aspettare 'sto disgraziato Hans Zimmer per un altro premio?

Con questa mi hai convinto. Rompo il salvadanaio e vado al cinema.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: fulgenzio - 21 Giu 2013, 23:02
Zimmer ne ha presi fin troppi, di premi.  :yes:
Tra l'altro questa OST è oggettivamente imbarazzante, sia se presa "stand alone" che se paragonata a quella, storica, di Williams. Dico, almeno in Inception, l'ultima sua che mi ricordi, c'era Time che aveva un suo perchè, ma qui...meh.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 21 Giu 2013, 23:07
Mi son fermato col martello a mezz'aria sul salvadanaio.

fulgenzio, che faccio?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: claus80 - 21 Giu 2013, 23:11
E' piaciuto a devil, io passo.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 21 Giu 2013, 23:17
È un'argomentazione solida.

Ripongo il martello.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Devil May Cry - 21 Giu 2013, 23:20
è un buon film, cazzone di un claus :D

alterna però parti belle, a tratti bellissime (tipo il combattimento a 3 verso i 2/3 del film) ad altre un pò meh, tra cui l'intera prima parte, che è completamente diversa da quanto faceva intravedere il trailer originario

l'ultima parte è super fracassona, ma resta cmq buona

delusissimo però dall'assenza dello slow motion, specie negli scontri kriptoniani vs umani potevano far vedere rallenty, che in smallville, per dire, citato varie volte, funzionavano alla grande

un pò superficiale anche l'evoluzione di clark nonchè il suo passato fatto a flashback (tranne uno molto molto bello), ma forse qui è l'attore che non mi ha convinto pienamente, come amy adams in lois lane, d'altra parte (ma qui è perchè avevo sempre in mente quella figa di erica durance)

nel complesso sono migliori tutte le scene action che quelle presunte riflessive, ma il giudizio finale resta cmq positivo e sono soddisfatto della visione
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: EGO - 22 Giu 2013, 09:41
Senz'altro ti sembrerà impossibile, ma non sono pochi quelli che ritengo Burton un cialtrone.

Se hanno visto solo Alice li capisco, poveracci.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Getter - 22 Giu 2013, 15:13
Con questa mi hai convinto. Rompo il salvadanaio e vado al cinema.
Mi son fermato col martello a mezz'aria sul salvadanaio.

fulgenzio, che faccio?
È un'argomentazione solida.

Ripongo il martello.
Se una cosa interessa davvero dovresti fregartene dei giudizi altrui e guardare/sentire con i tuoi occhi/orecchie. Come sempre d'altronde. ;)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 22 Giu 2013, 17:20
Se una cosa interessa davvero dovresti fregartene dei giudizi altrui e guardare/sentire con i tuoi occhi/orecchie. Come sempre d'altronde. ;)

Hai detto bene. Se interessa davvero.

Ma a me interessa relativamente poco. Sul serio. È che da mesi centellino le uscite al cinema a causa di condizioni economiche ridicole, quindi devo necessariamente scegliere con un minimo di oculatezza.
Per dire, se anche un film mi interessa ma non ha una messa in scena spettacolare, preferisco posticipare la visione a casa.
Esempi. Another Earth mi interessava moltissimo ma l'ho visto a casa, con la sensazione di non aver perso molto perché sapevo che la sua forza non erano gli effetti visivi ma lo sviluppo. Invece, Iron Man 3 mi interessava relativamente ma è rientrato nella promozione a due spicci e quindi l'ho visto al cinema.

Com'era quella storia? Se i soldi non fanno la felicità, figurati essere poveri.

Ecco. Bisogna fare di necessità virtù. E vendere la cassa del fondo cassa per Pacific Rim  ;D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 23 Giu 2013, 01:49
con la sensazione di non aver perso molto perché sapevo che la sua forza non erano gli effetti visivi ma lo sviluppo.
Maddai, immagino la faccia quando ti sei accorto di esserti sbagliato su ambo i fronti :evil:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 23 Giu 2013, 12:22
Stai trollando e stiamo andando OT - e non trovo il topic specifico su Another Earth per rimandare la discussione nella sede adatta.

Comunque sia, Another Earth è interessante perché usa un tema fantastico per raccontare una vicenda umana. Il fantastico è il mezzo, non il fine.
Quindi il principale motivo per vederlo riguarda come è stato sviluppato il tema in termini di sceneggiatura, di recitazione, di regia: vederlo attraverso un monitor da venticinque pollici toglie poco al piacere della scoperta di come sia stato svolto l'esercizio.

Viceversa, un film dallo sviluppo scadente come può essere un Transformer, o si vede al cinema - conoscendone i limiti - o non si vede proprio.


Il succo è questo. Mi pare che Man of Steel non divida la critica. Non ho letto recensioni che lo stroncano, né tantomeno critiche entusiasmanti. Vale la pena di vederlo al cinema?
Secondo i miei criteri, il più vincolante dei quali è puramente venale, no.


Getter, io potrei pure fidarmi della tuo giudizio sulle musiche ma non sentirti sminuito se non lo faccio.
È che mentre leggo da anni le recensioni di fulgenzio e riesco a pesarle relativamente ai miei gusti e aspettative, non ho una memoria storica delle tue opinioni e quindi, non riesco a estrapolarne un riferimento di valutazione.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Getter - 23 Giu 2013, 12:44
Getter, io potrei pure fidarmi della tuo giudizio sulle musiche ma non sentirti sminuito se non lo faccio.
È che mentre leggo da anni le recensioni di fulgenzio e riesco a pesarle relativamente ai miei gusti e aspettative, non ho una memoria storica delle tue opinioni e quindi, non riesco a estrapolarne un riferimento di valutazione.
Tranquillo, non ho pensato questo, il mio era un discorso di più ampio respiro e non limitato a MoS. Era solo per dire che alcune delle migliori sorprese sono proprio quelle in cui non avevo grosse aspettative o che il web in genere declassava, pertanto tendo sempre a non far troppo affidamento sul giudizio altri, tranne poi ribadire il loro punto di vista se ne hanno azzeccato il succo.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Nemesis Divina - 23 Giu 2013, 13:11
Visto venerdì.
Direi un'occasione mancata. Il film non è pessimo ma mi scoccia molto pensare che gli elementi per fare un grande film erano tutti lì, però mi pare che si sia tirato il freno sul più bello, forse per compiacere il pubblico generalista e quello appassionato del fumetto.

Superman ha un grande potenziale iconico, ma dovrebbe slegarsi dal suo sviluppo classico.

Ho apprezzato moltissimo la rilettura estetica di Kripton e anche l'inserimento del tema genetico. Grande Zack che mi ha risparmiato la tiritera dell'astronave che arriva/i kent che trovano il bimbo/i kent che scoprono i poteri di Clark. E' riuscito a rendere meno insopportabile qualcosa di inevitabile.

Purtroppo le parti più belle sono ancora quelle del primissimo trailer. Bella anche la versione Into The Wild di Clark che girovaga per il mondo alla ricerca del suo destino.

Posson invece lamentarmi di certa CG (troppo evidente) e di certi combattimenti, soprattutto quello finale con Zodd. Avrei apprezzato molto di più se

Spoiler (click to show/hide)

ho invece detestato il finale che manda a puttane tutto il tema della "rivelazione" del film

Spoiler (click to show/hide)

spero che la scena finale sottintenda la mancanza di seguiti e un riallacciamento alle radici della serie (così come credo abbiano fatto in Star Trek Into Darkness).
Titolo: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lost Highway - 23 Giu 2013, 14:50
Eh ma che merda, qui a Milano all'UCI di Pioltello non lo proiettano in IMAX, allo skyline lo fanno in IMAX ma anche con il 3d della merda di mezzo!

Oh, è incredibile, pure quando voglio spendere fanno di tutto per farmi cambiare idea!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 23 Giu 2013, 15:34

Comunque sia, Another Earth è interessante perché usa un tema fantastico per raccontare una vicenda umana.
Ritengo si possa dire per pressocchè qualsiasi film fantastico-fantascientifico, nel caso di Another Earth però trovo che la vicenda umana sia appena abbozzata e mal sviluppata rispetto alle interessanti premesse iniziali (il padre che deve diventare il figlio scoprendo la paura non per se stesso ma per la vita altrui, il figlio che deve diventare il padre scoprendo il coraggio di rischiare la propria vincendo la paura), oltretutto sia il padre che il figlio recitano con una monoespressione, entrambi imbronciati dall'inizio alla fine.Non mi ha detto niente nel durante, non mi ha lasciato niente dopo. Forse è il motivo per cui non esiste un topic apposito. Chiedo scusa per l'OT...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Getter - 23 Giu 2013, 17:18

Comunque sia, Another Earth è interessante perché usa un tema fantastico per raccontare una vicenda umana.
Ritengo si possa dire per pressocchè qualsiasi film fantastico-fantascientifico, nel caso di Another Earth però trovo che la vicenda umana sia appena abbozzata e mal sviluppata rispetto alle interessanti premesse iniziali (il padre che deve diventare il figlio scoprendo la paura non per se stesso ma per la vita altrui, il figlio che deve diventare il padre scoprendo il coraggio di rischiare la propria vincendo la paura), oltretutto sia il padre che il figlio recitano con una monoespressione, entrambi imbronciati dall'inizio alla fine.Non mi ha detto niente nel durante, non mi ha lasciato niente dopo. Forse è il motivo per cui non esiste un topic apposito. Chiedo scusa per l'OT...
Xibal, prova con Upstream Color.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 23 Giu 2013, 17:28
Grazie, proverò..
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Aether - 23 Giu 2013, 19:48
Visto ieri, iMax, 3D.

Devastante. Mi è piaciuto dal primo all'ultimo istante, sarà che non sapevo nemmeno che uscisse, ma mi ha flashato.

Puro intrattenimento, belle musiche incalzanti ricche di percussioni e toni gravi, apocalisse di effetti speciali.
E' il film di Mass Effect 3 con Superman.
Bello bello bello e consigliato, è proprio il classico film da vedere assolutamente al cinema.

Che sorpresa.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 23 Giu 2013, 19:56
è proprio il classico film da vedere assolutamente al cinema.

Dì la verità, ti sei messo d'accordo con Getter.

Oppure vuoi che rompa il salvadanaio.

Oppure ho voglia di andare al cinema e mi serve una giustificazione.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Devil May Cry - 23 Giu 2013, 20:08
ma cerca di beccare il giorno in cui si paga di meno, o ci vai un pomeriggio, o il giorno in cui mettono un'offerta particolare agli uci (se ne hai uno vicino)
(o passi a 3 e ti fai la loro card gratuita :D)
io saranno 10 anni che non pago più di 4-5 euro per un film ^^'
(3d merda escluso)
Titolo: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Aether - 23 Giu 2013, 20:08
La mia l'ho detta di getto, genuina opinione senza punte al cazzo o chissà quali attese. Gustosissimo.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 23 Giu 2013, 21:53
Ma sì Aether, avevo capito, era per ridere un po' tra me e me e per arrivare alla verità. Questa:

ho voglia di andare al cinema e mi serve una giustificazione.

Devil lascia stare che il primo cinema degno è a quasi un'ora d'auto, non fa promozioni, non ho abbonamenti o sconti, uso già 3, mi è scaduta la tessera gratuita due anni fa, c'è molta crisi (http://youtu.be/lpYSFPO7pqw?t=2m23s)  :D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Devil May Cry - 24 Giu 2013, 00:05
capito
cmq, il mercoledi dovrebbe stare non più di 5/5,5, la cosa potrebbe essere fattibile, no? ^^'

lo dico perchè lo consiglio vivamente al cinema (vabbè, a prescindere, che tutto andrebbe visto sempre al cinema); ha alcune sequenze veramente spettacolari, e nel complesso è un buon film, molto più di quella schifezza di after earth, di cui volevo anche aprire il topic, ma non ne valeva la pena e ha detto tutto già xibal nel suo post poco fa
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 24 Giu 2013, 07:57
quella schifezza di after earth, di cui volevo anche aprire il topic, ma non ne valeva la pena e ha detto tutto già xibal nel suo post poco fa

Mi sa che Xibal ha letto quel che voleva leggere. Io ho nominato

Another Earth

mentre lui ha risposto scrivendo riguardo un

padre che deve diventare il figlio scoprendo la paura non per se stesso ma per la vita altrui, il figlio che deve diventare il padre scoprendo il coraggio di rischiare la propria vincendo la paura

che non mi pare sia il plot del film a cui mi riferivo.



Comunque; eravamo OT prima, siamo OT adesso, se capito in zona cinema ci faccio mezzo pensiero ma di andarci apposta, ormai l'ho escluso.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: MrSpritz - 24 Giu 2013, 11:19
Visivamente e acusticamente perfetto.

Sulla trama qualche punto un po' sfilacciato:
Spoiler (click to show/hide)

Però vincentissima la user interface Kriptoniana, qualsiasi sia il tuo task premi un pulsante.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Devil May Cry - 24 Giu 2013, 11:23
ahahah, vero :D
una super civiltà con funzionalità monotasto :D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: luca - 24 Giu 2013, 18:39
Visto. Secondo me buono. Non é BB nè il cavaliere oscuro ma per quanto mi riguarda il miglior terzo film sui supereroi. Anche perché a me avengers non ha entusiasmato nè gli spider man.

Su zimmer...de gustibus....io non son grande fan della batteria e o percussioni ergo non mi è piaciuta la colonna sonora. Quella dell ultimo Batman aveva pezzi che mi ricordavo questa qua solo i pezzi del trailer e stop.

Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 24 Giu 2013, 18:54
Mi sa che Xibal ha letto quel che voleva leggere.Comunque; eravamo OT prima, siamo OT adesso, se capito in zona cinema ci faccio mezzo pensiero ma di andarci apposta, ormai l'ho escluso.
Oh porca trota, ho le traveggole, chiedo umilmente scusa. A parte questo non mi pare che la sezione cinema sia così male, i miei post in genere si riconoscono e sono facilmente saltabili...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 24 Giu 2013, 19:16
Figurati Xibal, quando ti esprimi su un film è sempre una lettura interessante. Indipendentemente dal grado di accordo con le idee espresse.

Spoiler (click to show/hide)

È che non volevo perpetrare l'OT, mica bacchettarti.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Dr. Benway - 24 Giu 2013, 19:56
Per controbilanciare i pareri entusiastici, ecco la mia opinione: bellino dal punto di vista visivo, ma pessima sceneggiatura; in generale non troppo soddisfacente.

Alcune scene sono belle: la maggior parte di quelle d'azione (anche se sono decisamente troppe o troppo lunghe) e qualcun'altra di quelle più intimiste,
Spoiler (click to show/hide)
La sceneggiatura, invece, è abbastanza scalcagnata ed è accompagnata da dialoghi tutt'altro che brillanti. In molte parti è stupida, in altre semplicemente insensata (es. le perplessità di MrSpritz.) e non si capisce bene dove voglia andare a parare, né quale sia il tema del film. Troppa roba e confusa,
Spoiler (click to show/hide)
Tutta la parte iniziale su Krypton è pessima, oltre che troppo lunga. Tutti gli elementi che compongono la ricostruzione del pianeta sembrano messì lì non perché abbiano un senso, ma solo perché fa figo. Ci sono le scene d'azione peggiori di tutto il film e anche la più ridicola:
Spoiler (click to show/hide)
Come già fatto notare, nella parte finale inizia una serie di botti e botte che non finisce più e non si vede l'ora che arrivi il finale.
In generale, qualche taglio qua e là avrebbe giovato al ritmo.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: recklessman - 24 Giu 2013, 22:04
domanda: ma com'è il 3D???
si può vedere in 2D o si perde della spettacolarità?

chiedo perché persino snyder ci crede tanto nel 3D:
Will it be shot in 3D? 2D? IMAX?
Warner Bros has announced that all of its upcoming "tentpole films" (i.e Superhero films and other effects heavy films) will be released in 3D (source). Nevertheless, director Zack Snyder has expressed hesitance to shoot the film in 3D due to the technical restrictions in using the format, though he did not ruled out the possibility of using it for the movie at that time. (source). IMAX 2D cameras were spotted on set, initially suggesting that part of the film will be presented in such film format, akin to "The Dark Knight" and "Mission Impossible: Ghost Protocol". In July 9th, 2012, it was confirmed that it was indeed shot with IMAX footage, but it's going to be post-converted to 3D, akin to "Star Trek 2". Source. The footage of the final film that will be in this format is currently unknown.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 25 Giu 2013, 12:50
Bello, mi è piaciuto molto.
Al netto del ragazzino con gli occhiali (identico all'occhialuto di Io me e Irene) che ogni due secondi:
"Chi è questo?"
"E questo?"
"E che fa?"

E siccome il filo narrativo non lo aiutava, era sempre pieno di domande.
Ed il padre, carino come pochi, anzichè spazientirsi rispondeva sempre ad ogni domanda con tono affettuoso.
Carino sì, ma ciò non mi ha impedito di fargli cambiare posto.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 25 Giu 2013, 12:53
Chi disturba al cinema giustifica l'avvento dell'apocalisse.

Si sappia.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 25 Giu 2013, 12:56
Sarà l'età, ma non mi riusciva di odiare quel tenero genitore, anzi.
E chi sono io per impedire di portare i pimpi al cinema, visto che in futuro potrebbe anche capitarmi?

Però zio bono, ragiona su due cose:
- economicamente non ti conviene (se te lo puoi permettere poi, significa che a casa hai quasi sicuramente un bel tv).
- assicurati almeno che i tuoi pargoli stiano zitti: se fanno domande come qualsiasi pimpo, allora insegna loro che al cinema in genere si sta in silenzio. Oppure li fai stare a casa.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 25 Giu 2013, 13:07
Oppure apocalisse.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 25 Giu 2013, 14:12
Ma sì, Apocalisse.

Dimenticavo:
Spoiler (click to show/hide)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Gold_E - 26 Giu 2013, 00:08
Mamma mia, ho ancora il mal di testa!! :-) credo sia il film più fracassone visto da un bel pezzo a sta parte.. Nel complesso non mi è dispiaciuto, ma con 20 minuti di combattimenti in meno lo avrei apprezzato di più.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: mr cool - 26 Giu 2013, 01:35
domanda: ma com'è il 3D???
si può vedere in 2D o si perde della spettacolarità?

Inesistente, l'unica cosa che mi ricordava continuamente che stavo guardando un film in 3d era il fastidio dato dal peso degli occhiali.
Titolo: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: recklessman - 26 Giu 2013, 02:07
Grazie del feedback sul 3D!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: _LordByron_ - 26 Giu 2013, 09:45
Snyder però deve darsi davvero una calmata. Un valium prima delle riprese e via.

Comunque non mi è dispiaciuto.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 26 Giu 2013, 09:50
Prima vennero i ralenty.
Adesso mi aspetto almeno altri due film di zoomare.
Prossima scoperta di Zack:
Spoiler (click to show/hide)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lost Highway - 27 Giu 2013, 08:38
Visto, non mi è dispiaciuto ma mi aspettavo MOLTO meglio!

Sarà per Snyder che apprezzo e del quale ho adorato Watchmen!

Sarà per quei bastardissimi teaser che mi avevano montato un hype mostruoso!

Chiaramente sapevo bene che non dovevo aspettarmi una sorta di Dark Knight con Superman, infatti mi aspetta più qualcosa di vicino ai film Marvel che al cinema di Nolan!

Però boh, ho avuto l'impressione che ci fosse troppa roba, troppa carne al fuoco, quasi come se avessero condensato due storie (la genesi/adoloscenza da un lato e tutto il conflitto con Zod dall'altro) che potevano benissimo sfociare in due pellicole separate!

Poi oh, avrei preferito decisamente che mi levassero dalle palle tutta la parte sci-fi dell'inizio dando maggior spazio ai flashback "smalvilliani" che infatti ho apprezzato molto!

Tanta caciara, ma è giusto così, con Superman devi esagerare!

Attori che vanno dal molto buono (Shannon, Crowe) al pessimo (la Adams l'ho odiata praticamente sempre, idem tutti i vari militari USA, la cui caratterizzazione mi faceva continuamente pendere in favore di Zod), passando da un Cavill che fa quello che deve fare in maniera tutto sommato accettabile!
Aspetto comunque una seconda visione in lingua originale!

Il fatto è che Superman non è Batman, fare bene qualcosa di interessante è molto difficile e ci vuole coraggio, pensavo che Snyder e Nolan fossero le persone giuste ma alla fine non hanno avuto coraggio fino in fondo (io avrei usato un Superman Begins con tutta la sua adolescenza a Smalville, lasciando la caciara supereroistica relegata e concentrata in un sequel)!

Musiche carine ma credo che Zimmer si sposi meglio ad altre pellicole e il tema di Williams rimane lassù nell'olimpo!

Decisamente meglio del Returns, ma per me rimane sotto ai primi due, soprattutto il secondo che, nella versione di Donner, trovo che sia l'apice di Superman sul grande schermo!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 27 Giu 2013, 10:23
Mi sa che mi aspetto un po' troppo da 'sto film. Il rischio che mi deluda è piuttosto alto.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lost Highway - 27 Giu 2013, 10:28
L'importante è che non ti aspetti Watchmen o i Batman di Nolan!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 27 Giu 2013, 11:18
Ottimo. Snyder riesce nella difficile impresa di coniugare il comicmovie intimista sul modello di Nolan con le apocalittiche evoluzioni del modello Whedon- Avengers accontentando un po’ tutti, fan del fumetto e ignari. E lo fa operando sull’aspetto più controverso e indigesto di Superman, vale a dire l’estetica. Ormai bisogna farne un punto di orgoglio e capacità, Snyder è il regista che più di ogni altro è capace di tradurre su grande schermo le immagini dei fumetti e dei luoghi immaginifici del fantastico, proprio come proporzioni, materiali, tessuti, visioni grandiose di contesti illusori che affaticano l’occhio di ricchezza e bellezza. Krypton è perfetta nel suo manierismo alieno e crepuscolare, tesa tra verticalismo gotici e alterità architettoniche che restituiscono proprio un’idea di unità smarrita e prosciugata di…umanità. Magnifico in questo senso il lavoro su armature, elmi/caschi e sulla resa realistica di personaggi da fumetto, unito alla potenza ipercinetica di movimenti e combattimenti. L’arrivo di Zod e di Faora sulla terra e in particolare il combattimento a 3 del prefinale costituiscono una visualizzazione netta e ammaliante di tutto quello che vediamo in videogiochi e fumetti. Per non tacere della storia di Krypton sull’astronave, bellissima.

Le due anime del film si integrano alla perfezione grazie alla scelta della reminiscenza, non si tratta di sorbirsi sempre la solita storia in modo graduale e progressivo, l’andirivieni di fatti e ricordi sottolinea in modo efficace i guadagni del piccolo Kal El/Clark alle prese con il senso di smarrimento della propria condizione. Le scelte sono tutte felicissime. Cavill, fisicamente adattissimo a rappresentare un giovane Superman vitale e virile, eppure capace di sguardi vuoti e tenerissimi nei momenti di maggiore tristezza; Russell, carismatico e sofferto come sempre; antagonisti gustosamente affrescati; giusto la Adams è la figura più discutibile del film, carina la questione dell’”inchiesta” ma poi diventa protagonista degli snodi più deboli del film.
Quello che convince più di ogni altra cosa è il recupero, presente sin dalla genesi del personaggio negli anni ’30, della proiezione cristologica di Superman. Nel suffisso - El – si trova la radice del nome ebraico “El”, (dando origine anche ad Allah) che rappresenta uno dei nomi di Dio, nella fattispecie nella sua accezione di “potente, altissimo, ordinatore di un mondo sottoposto e caotico” che si trova ai suoi piedi. Non a caso il tema dominante del film è la funzione osmotica che le due civiltà, kryptoniana e terrestre, operano nella figura di Kal scolpendo un essere che alla stregua di Cristo si trova a negoziare due nature, tremenda e disumana la prima, compassionevole e piena di speranza l’altra, seppur immersa nella paura della carne. La scena della chiesa è emblematica, una scelta implica una fede.
E l’evoluzione non implica necessariamente la mancanza di moralità, lo aveva capito Jor-El spedendo il piccolo Kal sulla Terra.

Bello, poco da aggiungere. Le critiche secondo me hanno poco senso, il personaggio è questo (si parla di quasi un secolo fa), la ricompilazione estetica è pregiata, Superman non è Batman e manco un Xmen, la mezz’ora di caos finale è quello che è lecito aspettarsi da un personaggio invulnerabile. Cazzatelle qui e là per legare gli eventi ma nulla che non si trovi anche nei fumetti più celebrati dell'Uomo d'Acciaio. Tutti i tasselli sono al posto per non far rimpiangere, infine, il film di Donner.

D’ora in poi per me Superman è questo. :)
Titolo: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Aether - 27 Giu 2013, 13:52
Applausi al Gladiatope. Concordo su tutta la linea.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 27 Giu 2013, 15:12
Mi ha deluso un pò, mi aspettavo molto dalla famigerata prima parte intimista, e invece mi ritrovo con una serie di eventi telegrafici che poco dicono e poco approfondiscono, non aggiungendo assolutamente niente a quanto già detto in passato sul personaggio, e paradossalmente ho preferito proprio la seconda parte, dove la potenza visiva di Snyder viene fuori dando spessore se non al personaggio, quantomeno alla sua fisicità.
Speravo che finalmente qualcuno avesse il coraggio di rimettere in discussione le, secondo me, ridicole premesse di tutti i Superman che l'abbiano preceduto, ovvero il fatto che un Dio immortale possa ispirare gli uomini a migliorare e compiere grandi imprese, quando è sempre attraverso i loro avatar mortali che si compie il difficilissimo trait d'union tra i due mondi, mentre al Dio immortale si chiede solo di agire al posto nostro, esattamente quello che fa Superman per campare. Anche qui Superman viene educato da un padre ad essere un esempio per gli uomini, senza mai esserlo non rischiando di fatto nulla nel  fare quello che fa, e dall'altro a nascondersi da una umanità "piccola, stupida e cattiva, a cui non bisogna ricordare che i titani camminano in mezzo a loro" (citazione purtroppo mancante, nelle parole e negli eventi). Mi sarei aspettato una riflessione potente e coraggiosa, un Superman che si accorge di non essere di alcun esempio, che le persone di lui ricordano solo che i loro cari muoiono, mentre lui sopravvive sempre, e che allora forse, in qualche modo, bisogna morire, o fare finta di morire... e poi rinascere per poter creare davvero una ispirazione per il mondo.
Forse sbaglio a farmi il soggetto cucito addosso alle mie aspettative, ma sinceramente quella che ho visto a schermo è una sontuosa rappresentazione audiovisiva (si, la colonna sonora mi è piaciuta), a cui manca totalmente l'ossatura di sostegno, la sceneggiatura, un pò come certi trailer di Halo. La componente intimista e di scoperta di sè di fatto non esiste, Kal'El girovaga senza meta nè scopo per una manciata di minuti fino a quando non scopre, per puro caso, le sue origini, nel mezzo nessuna domanda, nessuna riflessione a parte dei flashback visti e rivisti e triti e ritriti (con alcune inquadrature su dondoli e giochi francamente inutili nella loro autoreferenzialità), nessuna reazione del mondo alla sua presenza reale o immaginata, la storia si concentra tanto su una intimità pallida e quasi catatonica(sia nei contenuti che nel modo di metterla in scena) da dimenticarsi dell'importanza degli esseri umani e del loro punto di vista di fronte a questo essere.
Purtroppo forse solo Miller è riuscito a restituirci un Superman "importante", e lo ha fatto proprio parlando di Batman e degli uomini in generale...
Lois Lane insopportabile con quegli occhi continuamente arrossati e lacrimanti anche quando ride, e Zodd è un avversario talmente stereotipato che da risultare l'unico quantomeno coerente col risultato finale, che ho trovato piacevole, ma assolutamente deludente considerando le premesse e, volendo, il materiale a cui attingere per creare un film su Superman che ne mettesse a nudo le contraddizioni e le debolezze proprio nei parallelismi con quella figura religiosa, che qui ci si limita a citare debolmente con la stessa fiaccia facilità con cui si piazza una cisterna sullo sfondo con la scritta LexCorp...("S" che vuol dire "Speranza" in questo senso è il massimo della tristezza, considerando la genesi escatologica completamente differente)

Snyder continua a piacermi, ma per funzionare bene bisogna dargli in mano una sceneggiatura con le palle, e Goyer è capace di tutto fuorchè di questo.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 27 Giu 2013, 17:14
Dalle stelle alle stalle in tre soli post. Voi mi volete malissimo. :D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 27 Giu 2013, 17:34
Dalle stelle alle stalle in tre soli post. Voi mi volete malissimo. :D
Secondo me potrebbe piacerti, le tematiche ci sono, solo che in parte c'è il mio vizio di aspettarmi quasi esattamente cosa vorrei, in parte è che non ho gradito molto l'intreccio di montaggio per integrare i flashback senza rendere la cosa lineare, come idea non è male ma trovo che sia stata molto mal integrata e renda il tutto confusionario e incapace di "tuffarci" nel personaggio e nel suo percorso, che di fatto finisce per non esserci o per essere il solito già visto un milione di volte. Peccato perchè a livello visivo è il Superman che uno vorrebbe...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 27 Giu 2013, 19:08
Dalle stelle alle stalle in tre soli post. Voi mi volete malissimo. :D
Secondo me potrebbe piacerti, le tematiche ci sono, solo che in parte c'è il mio vizio di aspettarmi quasi esattamente cosa vorrei, in parte è che non ho gradito molto l'intreccio di montaggio per integrare i flashback senza rendere la cosa lineare, come idea non è male ma trovo che sia stata molto mal integrata e renda il tutto confusionario e incapace di "tuffarci" nel personaggio e nel suo percorso, che di fatto finisce per non esserci o per essere il solito già visto un milione di volte. Peccato perchè a livello visivo è il Superman che uno vorrebbe...
Guarda, ti dirò: durante la visione del film ho attraversato diverse fasi di giudizio e solo alla fine ho deciso che quello che avevo visto mi andava bene. Questo perché tutto quello che hai scritto nel post di sopra è vero, nel senso, ricordando questo

http://www.youtube.com/watch?v=cL6isWwY5ls

avevo immaginato tutt'altro film, qualcosa di più riflessivo, potente, radicale, se vogliamo sorprendente. Però dopo ho interpretato il film di Snyder come l'accostamento ragionato a qualcosa di troppo seminale per stravolgerlo o rileggerlo alla luce di una ricompilazione che, seppur autoriale, potesse risultare inopportuna. In fondo in quel trailer non c'è nulla di scorretto o di non avvenuto.

I personaggi della DC, al contrario di quelli Marvel, sono archetipi umani, di cui Superman e Batman sono i due esempi più fulgidi. E un archetipo non ha troppo bisogno di una sceneggiatura perché la suggestione basta da sola. Deve essere semplice, deve essere potente, e per far questo Snyder non ha scelto la strada del concetto ma quella dell'estetica, a partire da Cavill. Avrebbe potuto mettere di tutto ma quel tutto non è Superman che "scende" sulla terra ma, intelligentemente a mio avviso, la scelta di far avvenire questo racconto per ricordi di dolori mai sopiti ha snellito la narrazione senza tuttavia tradirla. Non il solito "begins". E in questo tipo di resa asincrona di eventi il segno deve essere tangibile e riconoscibile, come accade per il parallelismo religioso. Non c'è spazio per un Dent che discute con Bruce di detenzione del potere.
Quindi...Ho apprezzato questa delicatezza nel voler trattare un mito, aggiornandolo tuttavia alla tecnologia corrente. In definitiva, avrei voluto vedere un altro film? Forse sì. Snyder ha fatto danni? Credo di no.
E poi, come dire, ho riconosciuto quel classico film la cui prima visione serve a prendere le misure, per poi crescere di volta in volta. Ma non si tratta di una crescita intellettuale, quella non c'è, mi riferisco alla puntualità con cui Zack ha focalizzato il suo obiettivo verso il punto medio di ogni approccio filologico.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: lawless - 28 Giu 2013, 08:24
Non è male, dai.

Tutta la prima parte è abbastanza convincente e regge, il taglio da fumetto "serioso" e in generale il tocco di Nolan si vede, è palesemente un tentativo di ripercorrere la genesi della trilogia dei Batman di Nolan

il problema è che il film non emoziona quasi mai, fatta eccezione forse per 2 o 3 scene davvero belle

Spoiler (click to show/hide)

il problema è tutta la seconda parte, imho. Zodd a me ha convinto poco, peraltro

il dialogo finale

Spoiler (click to show/hide)

credo sia di un fail di proporzioni cosmiche.

Cmq, parzialmente promosso e avanti così, magari con un villain con i coglioni la prox volta e con mezz'ora di meno di film se mancano contenuti o se non si riesce a ricreare una battaglia finale al pari di quella di the avengers.
Titolo: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 04 Lug 2013, 02:14
Un film imperfetto che però mi permette finalmente di dire che dopo 30 anni superman è tornato! La prima parte convince nei contenuti e nelle idee, ma risulta troppo frettolosa e alcuni dialoghi sembrano quasi irreali perché recitati e montati uno dietro l'altro alla velocità della luce...

Tutta colpa di una seconda parte che in barba a un minutaggio già molto generoso, parte con millemila combattimenti ed esplosioni (per carità superman che combatte è una gioia, ma tutto il secondo tempo?!) 

Lo Snyder caciarone è stato messo a cuccia finché si è potuto, ma poi la sua anima da 300 è venuta fuori e non si è più trattenuto con effetti speciali e compagnia bella... 

Direi che alla fine avendo letto alcuni pareri qui mi aspettavo di peggio, ma concordo pienamente sulla scena finale filo-americana un pò troppo "politica" per me (a meno che non si voglia disegnare il superman di miller , in quel caso mi viene la pelle d'oca) 

Bene così, ma se qualcuno ritornasse a pensare alla struttura e al ritmo del primo Iron Man mi farebbe davvero contento

Sent from my GT-I9100 using Tapatalk 4 Beta

Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: TremeX - 04 Lug 2013, 15:58
Visto ieri sera.
Se siete ricchi, fate come volete. Se volete risparmiare... NON BUTTATE I SOLDI CON STARROBBA.

Tanti badaboom (belli) però non mi pare che è stato aggiunto qualcosa a quello storico, anzi, è stato tolto.

E poi, non ho capito, ma adesso fare citazioni e omaggi è diventato obbligatorio?

(leggo i vostri post, vediamo che avete detto)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Giobbi - 05 Lug 2013, 00:19
Citazione
io avrei usato un Superman Begins con tutta la sua adolescenza a Smalville, lasciando la caciara supereroistica relegata e concentrata in un sequel!

Che é poi super giù quanto succedeva nei primi due film d'epoca.

--

Zimmer non é accostabile a Williams, non é un compositore classico é normale che il secondo ispirato renda meglio sui temi.

Zimmer é più sulla semplicità, anche perché non è in grado di fare altro, e sull'arrangiamento sonoro. Peccato che quest'ultimo essendo yankee risulti un po' caciarone e alcune idee pur belle spesso si perdano soffocate da altro e dagli ottoni soprattutto.
Ha di buono che ha mollato i vst ultimamente.
Titolo: R: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 05 Lug 2013, 04:18
Visto ieri sera.
Se siete ricchi, fate come volete. Se volete risparmiare... NON BUTTATE I SOLDI CON STARROBBA.

Io ho pagato una visione da soli in una sala tutta per me in un cinema con tela da 15x5 metri  solo tre euro...  Mizzica se ce li butto ;)

Sent from my GT-I9100 using Tapatalk 4 Beta

Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 05 Lug 2013, 10:12
Fa ridere come sempre
http://leortola.wordpress.com/2013/07/04/man-of-steel-la-recensione-che-non-serve-piu/
 :D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 05 Lug 2013, 10:48
 :D
La faccia di Costner e la battuta su Waterworld, eccezzionale.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 05 Lug 2013, 11:03
Ci sono spoiler?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 05 Lug 2013, 11:08
Ci sono spoiler?
Solo TUTTA la trama.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 05 Lug 2013, 11:18
 :D :D :D :D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 05 Lug 2013, 11:21
Spoiler (click to show/hide)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 05 Lug 2013, 11:25
Wis, la trama è quella di Superman 1/2 di Donner. Quello che cambia è il modo con cui sono raccontati gli eventi. Non poco, visto che il film prende tutto un altro significato ma i fatti quelli sono.

Più che altro è inutile leggersi la parodia senza aver visto il film visto che l'umorismo verte proprio sulle scelte stilistiche di Snyder, quindi lascia perdere. ;)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 05 Lug 2013, 11:34
Fa ridere anche senza aver visto il film!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 05 Lug 2013, 11:41
Fa ridere anche senza aver visto il film!
beh, certe cose non si colgono appieno però.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: TremeX - 05 Lug 2013, 12:02
Spoiler (click to show/hide)
Non ci credo che l'hai messo sotto spoiler. Era un ggiocc -.-
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 05 Lug 2013, 12:04
beh, certe cose non si colgono appieno però.
[/quote]Come puoi sostenerlo, scusa?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 05 Lug 2013, 12:21
beh, certe cose non si colgono appieno però.
Come puoi sostenerlo, scusa?
[/quote]Eh, scusa, senza avere presenti le scene del film come fa a collegare

Spoiler (click to show/hide)

Sì, rimangono tutte le stronzate riferite a Marvel e Dc a prescindere ma per capire bene le vignette e suscitare ilarità devi ricordare a cosa si riferiscono.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 05 Lug 2013, 12:30
Eh, scusa, senza avere presenti le scene del film come fa a collegare

Spoiler (click to show/hide)

Sì, rimangono tutte le stronzate riferite a Marvel e Dc a prescindere ma per capire bene le vignette e suscitare ilarità devi ricordare a cosa si riferiscono.
Per tutte basta immaginare il riferimento e si capiscono perfettamente (o almeno, fanno ridere) così come le spiega Ortolani. La più criptica forse è quella della chiavetta USB, ma avendo visto 2000 volte i film di Donner (io), non solo si capisce (e fa ridere) ma spoilera anche la citazione di Snyder (capirai che spoiler)...volendo ci stava anche la controcitazione del virus di ID4...
Quella di Ralph Supermaxi eroe e del drago, sono elementari.
Forse l'unica è quella della tavola calda, che avendo a mente la scena di Snyder può fare più ridere, ma le altre sono chiarissime. Te lo giuro.
X<3
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Devil May Cry - 05 Lug 2013, 12:34
:D
La faccia di Costner e la battuta su Waterworld, eccezzionale.

anche la questione prometheus, fantastico leo :D :D :D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 05 Lug 2013, 14:54
Bon, l'ho letta e mi sono cappottato a più riprese.
Ovviamente non poteva mancare il trituramaroni che rompe per la sedia a rotelle, aggraziato omaggio facilmente fraintendibile.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Nemesis Divina - 05 Lug 2013, 18:43
:D
La faccia di Costner e la battuta su Waterworld, eccezzionale.

anche la questione prometheus, fantastico leo :D :D :D

A Leo voglio bene e da qualche parte ho pure un disegno suo+autografo fatto fare quando Ratty usciva solo in libreria, però sarà da Weekend di Torrone che non mi fa ridere*

Anche questa parodia è spompata ma vabbe', è regalata, quindi grasso che cola.
Parlando di prometheus, questa è taaanto roba migliore:

http://m15m.livejournal.com/23209.html

*iperbole. Qualche mezza risata la leva ancora adesso, però ha rotto il mazzo.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 06 Lug 2013, 18:59
Che poi, mi son dimenticato di sottolineare, un ulteriore merito del trittico Snyder/Nolan/Goyer è quello di aver restituito al personaggio di Superman la sua scaturigine politica, un punto a favore dell'aderenza filologica con il personaggio.
Quando, nel 1932 Siegel e Shuster immaginarono Superman, la società americana era alle prese con lo spauracchio comunista, e non solo lei...All'idea di omogeneità sociale e di appiattimento meritocratico, i due autori immaginarono un uomo capace di svincolarsi da una visione precostituita di esistenza e di individuo, desideroso, con l'ausilio di volontà e poteri straordinari, di divenire fautore e responsabile del proprio destino. Scelte di libertà, forza, un servizio continuo al prossimo, la possibilità di condizionare la vita altrui con l'esempio e la rettitudine. Non è difficile rintracciare nell'utopia kryptoniana il parallelismo con i regimi dell'Unione Sovietica, in cui non solo l'apporto della singolarità è annientato dal bene comune ma una cattiva applicazione di eugenetica non lascia scampo all'autodeterminazione.
Un aspetto centrale e assolutamente ben illustrato nel film.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: MrSpritz - 09 Lug 2013, 10:35
Spoiler (click to show/hide)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: stone21 - 09 Lug 2013, 12:40
Si credo anch'io che con una partita a briscola si sarebbe risolto tutto in modo più veloce.

Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Devil May Cry - 09 Lug 2013, 12:47
mah, alla fine la seconda parte è anche migliore della prima, tranne forse il pre-finale che fa troppo casino
ma il finale (non mi aspettavo che si concludesse così, mi ha meravigliato) e l'arrivo dei kriptoniani meritano ben più della superficiale prima parte


la cosa sicura è che se avessero tolto tutte le parti con lois il film ne avrebbe guadagnato, che la adams è anonima nei suoi panni (anche se la sceneggiatura non l'ha certo aiutata)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 09 Lug 2013, 13:28
Sto leggendo "Supreme" di Alan Moore e Soci, e lo consiglio a chiunque si sia sentito demoralizzato da questa pellicola all'idea che non si possa tirare fuori niente di interessante da un soggetto del genere. Ebbene si, qualcuno ancora ci riesce, e forse Snyder avrebbe dovuto di nuovo pescare dai bacini più fertili per ottenere risultati.
Forse troppo complesso per un pubblico che non conosca molto bene il personaggio e il fumetto in generale, ma indubbiamente con un buon sceneggiatore sarebbe venuta fuori qualcosa al livello di Watchmen...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Void - 12 Lug 2013, 00:19
Domenica ero uscito dal cinema entusiasta. Vuoi per il finale di sole mazzate, vuoi perchè comunque mi piace sempre Snyder alla regia.

A mente lucida, effettivamente, non è questa gran meraviglia. Rimane forse la migliore trasposizione di Superman che conosca, per me ovviamente.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 13 Lug 2013, 02:38
Domenica ero uscito dal cinema entusiasta. Vuoi per il finale di sole mazzate, vuoi perchè comunque mi piace sempre Snyder alla regia.

A mente lucida, effettivamente, non è questa gran meraviglia. Rimane forse la migliore trasposizione di Superman che conosca, per me ovviamente.

Io credo di aver avuto esattamente la sensazione opposta... Uscito dal cinema ero davvero saturo di azione, vuoi anche l'esperienza del cinema che amplifica tutto.
Ripensandoci con calma invece mi hanno fatto piacere le tante piccole differenze (alcune più che piccole) rispetto al Superman canonico che mi hanno fatto venire una gran curiosità di rivederlo. rigorosamente in inglese dopo aver sentito quel doppiaggio scandaloso, il che credo che sia quanto di meglio ci si possa aspettare da un film di intrattenimento  :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Void - 14 Lug 2013, 01:26
Il motivo e che ci sono tanti piccoli fail nella narrazione, specialmente verso la fine.
Trascurati durante la visione, affiorati vagamente mentre ci ripensavo tornando a casa, dopo un paio di giorni ho rivalutato il film al ribasso.
Sì, questa versione di superman è apprezzabile, ma mi aspettavo qualcosa di più.

Le scene di azione invece mi hanno coinvolto ed impressionato. Alcune sono troppo lunghe, ma non mi hanno annoiato.

Un po' il contrario di Sucker Punch, di cui ho apprezzato molto la storia, mentre le interminabili sparatorie "con l'invincibilità" mi avevano ammorbato.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 14 Lug 2013, 19:24
Il motivo e che ci sono tanti piccoli fail nella narrazione, specialmente verso la fine.
Trascurati durante la visione, affiorati vagamente mentre ci ripensavo tornando a casa, dopo un paio di giorni ho rivalutato il film al ribasso.
Sì, questa versione di superman è apprezzabile, ma mi aspettavo qualcosa di più.

Le scene di azione invece mi hanno coinvolto ed impressionato. Alcune sono troppo lunghe, ma non mi hanno annoiato.

Un po' il contrario di Sucker Punch, di cui ho apprezzato molto la storia, mentre le interminabili sparatorie "con l'invincibilità" mi avevano ammorbato.

La mia teoria infatti resta... Qui secondo me Snyder è stato tenuto per i capelli fino alla fine, ma la durata del film in effetti è risultata comunque non sufficiente e si ha una prima parte un pò troppo frettolosa.

A difesa del film va però anche detto che la faccenda dell'infanzia di superman si sa anche troppo bene... A meno che tu non parli di fail di altro tipo... spiegati meglio al riguardo, sono curioso
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Void - 14 Lug 2013, 19:36
L'infanzia l'ha gestita benissimo, con una narrazione rapida ed efficace. Non manca niente, anche se non aggiunge niente. L'ho apprezzata :)
I fail che intendo sono svolgimenti "guidati" un po' troppo. Non sulla storia in generale, ma riguardanti singole scene. Per esempio la compagna di superman che si trova sempre nel vivo dell'azione senza un motivo logico.

Magari sono cavilli che in un film su superman non vale la pena considerare, però un po' mi scoccia.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 14 Lug 2013, 19:46
Guarda ne ho parlato con un amico che si lamentava proprio della inverosimile presenza di Lois sempre in mezzo ai cosidetti, ma purtroppo questi sono cliché che spessissimo vengono usati per tenere sempre i personaggi più importanti a schermo (soprattutto nei film di azione dove la donzella deve essere sempre in pericolo per forza)... Certo, sono cose un pò demodé, ma che ci vuoi fare  ;D

Anche io penso che l'infanzia sia una parte riuscita, solo che avrei preferito dei dialoghi meno frammentati e "appiccicati" senza un senso di continuità (perché fatti per risparmiare tempo secondo me), e poi il flashback finale di jonathan, secondo me andava piazzato da qualche altra parte... Con la scena della morte il personaggio aveva lasciato la scena in maniera perfetta, lasciando un retrogusto amaro, vederlo di nuovo mi ha dato un amarcord troppo vicino, ma questi sono miei gusti personali e pippe ancor più personali  :-[
Titolo: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 14 Lug 2013, 20:28
Ma gli spoiler?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 14 Lug 2013, 20:30
scusa stai davvero dicendo che esistono persone che non sanno nemmeno per sommi capi come vada l'infanzia di superman e nonostante questo frequentano forum come tfp? ???
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Void - 15 Lug 2013, 00:19
Non mi sembra di aver spoilerato nulla tranne che certe strutture del film... sbaglio?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 15 Lug 2013, 00:37
Non mi sembra di aver spoilerato nulla tranne che certe strutture del film... sbaglio?

Quoto, io in particolare ho parlato della seconda morte più famosa dopo quella di Giuseppe della sacra famiglia praticamente  :P
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Devil May Cry - 15 Lug 2013, 00:55
ma tranquilli, è wis che è un maniaco spoilerista ^^'
Titolo: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 15 Lug 2013, 07:01
Seee, allora rivelate anche l'identità di Superman e siamo tutti felici. E poi quello sensibile sono io...
Ma non lo so.

Spoiler (click to show/hide)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Pila87 - 15 Lug 2013, 11:53
Maaaa... quando Superman prende a sberle la kriptoniana e il lungarone a Smallville, sul finale fanno un campo lungo dall'alto. Se non vado errato si vede qualche auto che scorre tranquilla appena due traverse dietro il punto dello scontro.

Considerato che cinque minuti prima esplodeva un benzinaio, due minuti prima l'aviazione bombardava e ci sono gli alieni che si tirano i pianeti, è un po' strano che la gente guidi tranquilla e serena due traverse dietro.

Ho visto male io o è un blooper palese?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 15 Lug 2013, 12:40
Francamente non vi ho fatto caso perchè ero troppo preso da ciò che avveniva in primo piano, ma credo che sia difficile da definire questo. La scena è stata girata in una cittadina, ma se non mi sbaglio hanno costruito il set praticamente da zero... La faccenda del traffico quindi si fa complicata.
Potrebbe essere una scelta, di inserire auto che passano per caso, oppure un madornale errore...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Devil May Cry - 15 Lug 2013, 12:53
vabbè, ma volano da una parte all'altra del paese fatto per la maggiore di campagne, ci sta che vengano auto da fuori che non sappiano cosa stia accadendo ^^'
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Pila87 - 15 Lug 2013, 14:30
vabbè, ma volano da una parte all'altra del paese fatto per la maggiore di campagne, ci sta che vengano auto da fuori che non sappiano cosa stia accadendo ^^'
Boh, sono nel centro di Smallville davanti a un benzinaio esploso, elicotteri che mitragliano, palazzi che volano per aria... se vedi un elicottero mitragliare due traverse sotto continui a guidare sereno e felice? Mi sarei aspettato auto ferme con la gente che correva via...

Non riesco a trovare la scena sul tubo, non vorrei essermele sognate le auto. :D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 15 Lug 2013, 14:37
fossimo stati in un film di Michael Bay avremmo trovato un tassista nero che tranquillizza dei turisti giapponesi mentre piovono asteroidi... forse avrebbe fatto ridere di più  :yes:

Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Top Dogg - 17 Lug 2013, 15:00
Visto ieri al cinema
finalmente in un film di super eroi ci sono combattimenti come dio comanda!
buon film d'intrattenimento
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 17 Lug 2013, 15:09
Curiosa la scelta di fare film come 300 con montagne di bullet-time per filmare persone "normali", mentre fare tutto a velocità normale per alieni che vanno a velocità supersoniche... Non credete?  :whistle:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 17 Lug 2013, 16:01
Non c'è nemmeno un moviolone?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 17 Lug 2013, 16:24
nada de nada... non che la cosa non mi piaccia per la cronaca, l'uso che ne fa snyder non ha il minimo senso filmico, ma mi sembrava una scelta strana  :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 17 Lug 2013, 16:53
Più che un moviolone fine a sé stesso, sarebbe stato interessante vedere un'applicazione in stile anime, con rallentamenti e accelerazioni drammatiche.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 17 Lug 2013, 17:05
Adesso chiedi troppo dal povero snyder... suvvia siamo seri  :educated:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zel - 17 Lug 2013, 17:10
Non c'è nemmeno un moviolone?

C'è lo zoommone in questo film  :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Raiden - 17 Lug 2013, 18:58
Non c'è nemmeno un moviolone?

C'è lo zoommone in questo film  :yes:
Ahahah, è vero.  :D

Comunque a me non è dispiaciuto, l'ho trovato piacevo e mille volte meglio di Superman Returns. Mi ha messo voglia di rivederlo e questo è sicuramente un punto a favore.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Devil May Cry - 17 Lug 2013, 19:40
Curiosa la scelta di fare film come 300 con montagne di bullet-time per filmare persone "normali", mentre fare tutto a velocità normale per alieni che vanno a velocità supersoniche... Non credete?  :whistle:

è quello che ho pensato subito anche io, mi sono mancati :(
lo si poteva usare specie quando un kriptoniano affrontava gli umani per far vedere la differenza di velocità
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 17 Lug 2013, 21:45
Si credo che avrebbe avuto più senso che in 300... Quello ragiona proprio al contrario...  :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Void - 17 Lug 2013, 22:15
Credo sia logico invece, il moviolone espone i particolari ed i dettagli, in un film di mazzate tra supereroi renderebbe ancora più finte le scene (oltre a richiedere risorse di editing molto maggiori), mentre in un film con movimenti realistici riesce efficacemente ad enfatizzare la scena.


Lo zoommone in aria l'ho particolarmente gradito :)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 17 Lug 2013, 22:19

Lo zoommone in aria l'ho particolarmente gradito :)

Per questo basta dire grazie al caro Battlestar Galactica... Li però era ancora meglio secondo me
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Raiden - 17 Lug 2013, 23:55
E poi in 300 le scene al rallenty erano il fulcro dell'idea di rendere il film fedelissimo alle tavole del fumetto.

 :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Getter - 21 Lug 2013, 12:55
Annunci dal Comic-Con.
Dato l'aggancio metto qui: Superman e Batman insieme in Man of Steel 2 (2015).
Inoltre: The Flash (2016), Justice League (2017).

 :tired:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 21 Lug 2013, 13:04
Superman e Batman insieme in Man of Steel 2 (2015).

Bale come uomo-pipistrello?
Non aveva chiuso per dedicarsi al Fernet?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Getter - 21 Lug 2013, 13:08
Infatti non sarà lui a interpretare l'uomo-topovolante, comunque metto il link.
http://twitchfilm.com/2013/07/batman-and-superman-together-in-man-of-steel-2.html
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: eugenio - 21 Lug 2013, 13:14
In quell'articolo ci sono più domande che risposte.

no hype no

O apri il topic o il film non esiste  ;D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: fulgenzio - 21 Lug 2013, 14:08
(http://d1oi7t5trwfj5d.cloudfront.net/bc/41/169148324530b80dbf4503402431/superman-batman-logo.jpg)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: l'Amico - 21 Lug 2013, 14:10
Qualcuno stacchi la spina. Ma chi e' che va a vedere queste cose al cinema?  :no:  (settimana prox esce il nuovo Wolverine, no?  :whistle:)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 21 Lug 2013, 14:11
Annunci dal Comic-Con.
Dato l'aggancio metto qui: Superman e Batman insieme in Man of Steel 2 (2015).
Inoltre: The Flash (2016), Justice League (2017).

 :tired:
Mi era proprio venuta in mente una sceneggiatura con batman, la colonna sonora mi è talmente piaciuta che ascoltandola mi venivano spunti continui, allora è vero che esiste l'akasha :D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 21 Lug 2013, 14:12
Qualcuno stacchi la spina. Ma chi e' che va a vedere queste cose al cinema?  :no:
Se facessero scrivere chi ne è capace verrebbero fuori dei signori film, come è accaduto per i fumetti.Se vuoi far venire fuori l'umanità, o la mancanza di umanità di Superman, la cosa migliore in assoluto non è fargli suicidare il padre per salvare il cane, ma  affiancargli Batman...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: fulgenzio - 21 Lug 2013, 14:17
Beh, visto lo strapotere Disney (perchè di questo  stiamo parlando), era logico che Warner provasse a cavalcare l'onda superoistica, visto che paga (non la loro a dirla tutta...).

Il 2015 rulla!

http://www.playersmagazine.it/2013/07/11/2015-lanno-in-cui-il-boxoffice-brucio-o-implose-del-tutto/
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: l'Amico - 21 Lug 2013, 14:24
Qualcuno stacchi la spina. Ma chi e' che va a vedere queste cose al cinema?  :no:
Se facessero scrivere chi ne è capace verrebbero fuori dei signori film, come è accaduto per i fumetti.
Lo credevo anch'io, invece sono INcredibili anche i fumetti. Magari 50 anni fa, ora sono ridicoli e basta. Sempre di gente che va in giro in mutande colorate stiamo parlando. Io se me ne trovassi di fronte uno gli scoppierei a ridere in faccia.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 21 Lug 2013, 15:22

Lo credevo anch'io, invece sono INcredibili anche i fumetti. Magari 50 anni fa, ora sono ridicoli e basta. Sempre di gente che va in giro in mutande colorate stiamo parlando. Io se me ne trovassi di fronte uno gli scoppierei a ridere in faccia.
Io parlo di scrittura, se il ridicolo giacesse nel modo di vestire dovrei cassare qualsiasi rappresentazione teatrale shakespeariana, e allontanarmi anche dai videogiochi e dal cinema in generale ogni qual volta osino uscire dai binari della fredda e realistica rappresentazione del reale. Per fortuna invece c'è ancora qualcuno che riesce a sognare i delfini al mondo ;D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 22 Lug 2013, 01:44
Io sono più che favorevole ad una deriva del genere, come è successo nell'universo marvel... Inoltre se l'operazione permetterà di recuperare un classico come flash, allora io ci sono alla grande!!!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: bocte - 24 Lug 2013, 09:49
Visto finalmente questo nuovo Superman.
Praticamente dopo 2 ore di botte assurde tutto si risolve in dieci secondi con una Mossa Kansas City.
Forse uno del Kansas, anche se alieno, poteva pensarci un filino prima... :'-D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: batman - 30 Lug 2013, 09:40
premetto  che devo vedere ancora man of steel... premetto che sono prevenuto perchè dal nick si capisce chi è il vero supereroe per me...
due miei amici sono andati a vederlo e i giudizi sono stati:

il primo - niente di che.. noiosetto
il secondo- immenso, un capolavoro della cinematografia.. meglio di tutti i batmant messi insieme...

chi ha ragione???

chiaro quando leggo che in man of steel 2 fanno affrontare superman e batman... mi viene da pensare chi sarà il supereroe e cosa sarà l'altro.... :scared:
sorge l'ultima domanda... PERCHE'?'  ???
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Cryu - 30 Lug 2013, 09:43
due miei amici sono andati a vederlo e i giudizi sono stati:

il primo - niente di che.. noiosetto
il secondo- immenso, un capolavoro della cinematografia.. meglio di tutti i batmant messi insieme...

chi ha ragione???
Non voglio rovinarti la sorpresa, ma preparati ad avere un amico in meno.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: batman - 30 Lug 2013, 09:46
speriamo sia il secondo.... non sopporterei che il film sia meglio dei tre "nolaniani" pipistrelli..
poi ho sempre considerato superman meno id spiderman cme fascino..
trovo più appeal perfino nel nuovo wolverine... ma lo vedrò con oggettivia imparzialità :whistle:
Titolo: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Noldor - 30 Lug 2013, 09:49
Il vero giudizio sta nel mezzo ed è probabilmente il miglior film su superman.
Si tratta di un reboot e per dire la mia ragazza non ha apprezzato il suo discostarsi dal vecchio canone cinematografico.
A parte qualche piccola stronzata qui e li mi è piaciuto abbastanza.
Sul vociferato superman e batman non ci vedo nulla di strano nel mondo fumettistico hanno anche una testata in comune oltre ad avrr condiviso centinaia di avventure e scontri
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 30 Lug 2013, 09:50
chiaro quando leggo che in man of steel 2 fanno affrontare superman e batman... mi viene da pensare chi sarà il supereroe e cosa sarà l'altro.... :scared:
sorge l'ultima domanda... PERCHE'?'  ???
Se questa domanda l'ho interpretata bene, non meriti il tuo nick.

(http://www.comics101.com/archives/comics101/images/2004/nov10/remember.jpg)

Spoiler (click to show/hide)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 30 Lug 2013, 09:57
speriamo sia il secondo.... non sopporterei che il film sia meglio dei tre "nolaniani" pipistrelli..
poi ho sempre considerato superman meno id spiderman cme fascino..
trovo più appeal perfino nel nuovo wolverine... ma lo vedrò con oggettivia imparzialità :whistle:
Ma ragionare per assoluti non serve. E' un buon film ma i Batman di Nolan sono oggettivamente migliori, cinematograficamente parlando. Man of Steel ha il pregio (per alcuni un difetto) di essere assai rispettoso della filosofia e dell'origine concettuale del personaggio, cosa che, ad esempio, i Batman di Nolan non sono, più o meno.

In questo senso quindi è tutto buono (è la storia di Superman, molto ben affrescata) e giusto ma anche un'occasione persa (non c'è alcun guizzo autoriale). Il problema è che spesso si va al cinema cercando una propria idea di film, di trasposizione, di suggestione e spesso si rimane delusi per questo i film vanno guardati più volte, per centrare bene il senso e mondarsi da utopiche visioni.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: batman - 30 Lug 2013, 11:17
chiaro quando leggo che in man of steel 2 fanno affrontare superman e batman... mi viene da pensare chi sarà il supereroe e cosa sarà l'altro.... :scared:
sorge l'ultima domanda... PERCHE'?'  ???
Se questa domanda l'ho interpretata bene, non meriti il tuo nick.

l'hai interpretata male...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: batman - 30 Lug 2013, 11:19

[/quote]Ma ragionare per assoluti non serve. E' un buon film ma i Batman di Nolan sono oggettivamente migliori, cinematograficamente parlando. Man of Steel ha il pregio (per alcuni un difetto) di essere assai rispettoso della filosofia e dell'origine concettuale del personaggio, cosa che, ad esempio, i Batman di Nolan non sono, più o meno.

In questo senso quindi è tutto buono (è la storia di Superman, molto ben affrescata) e giusto ma anche un'occasione persa (non c'è alcun guizzo autoriale). Il problema è che spesso si va al cinema cercando una propria idea di film, di trasposizione, di suggestione e spesso si rimane delusi per questo i film vanno guardati più volte, per centrare bene il senso e mondarsi da utopiche visioni.
[/quote]

trarrò molto spunto dal tuoi commento, nel vedere il film. ottima disamina senza entrare nei dettagli e concordo sul fatto che, specialmente i film attesi, vanno rivisti per cogliere quello che a prima vista, può sfuggire
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 30 Lug 2013, 11:19
Son contento per te.
 :)

Non vedo l'ora di vedere quella scena a schermo.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: batman - 30 Lug 2013, 11:25
Son contento per te.
 :)

Non vedo l'ora di vedere quella scena a schermo.

son contento pure io, aspetterò e valuterò, dall'oscurità
Titolo: Re: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: MrSpritz - 30 Lug 2013, 12:19
Il vero giudizio sta nel mezzo ed è probabilmente il miglior film su superman.


Ma anche no, quello di Donner è molto meglio.

Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lord Nexus - 01 Ago 2013, 21:40
Il vero giudizio sta nel mezzo ed è probabilmente il miglior film su superman.


Ma anche no, quello di Donner è molto meglio.


Io sono ancora più duro.
Qualunque film o telefilm con protagonista Superman è meglio di sto Man of Steel. Pure Lois & Clark e i cartoni animati.
Visti alcuni nomi al lavoro ero moderatamente ottimista ma la scrittura lo affossa pesantemente.
Titolo: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 09 Ago 2013, 19:25
Ma solo a me questo film è piaciuto senza bisogno di rimandi ad altre opere o confronti con altra roba partorita da Nolan? Io credo che sia più classico di altre sue produzioni, ma allo stesso tempo più onesto a livello concettuale, in quanto Nolan ha davvero la presunzione di credere di essere un artista, mentre qui abbiamo un bravo professionista che fa quello per cui è stato pagato e che negli ultimi trenta minuti piscia fuori dal vaso con millemila esplosioni... Per il resto non credo possa essere definito un film non riuscito, considerato anche che su superman non si sa più davvero cosa dire... 

Sent from my GT-I9100 using Tapatalk 4 Beta

Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Getter - 23 Ago 2013, 04:20
Superman e Batman insieme in Man of Steel 2 (2015).

Bale come uomo-pipistrello?
Non aveva chiuso per dedicarsi al Fernet?

Infatti non sarà lui a interpretare l'uomo-topovolante, comunque metto il link.
http://twitchfilm.com/2013/07/batman-and-superman-together-in-man-of-steel-2.html

E il nuovo Batman sarà:
Spoiler (click to show/hide)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lord Nexus - 24 Ago 2013, 15:58
E il nuovo Batman sarà:
Spoiler (click to show/hide)

Povero Superman.. dopo questa è affossato definitivamente al cinema. :death:
Son già partite le petizioni per evitare l'assegnazione del ruolo. :D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: UnNamed - 24 Ago 2013, 16:26
con una avversario come superman...

Spoiler (click to show/hide)
Titolo: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zanji_zi - 28 Ago 2013, 01:57
Ma è vero che Brian cranston potrebbe essere lex Luthor?

Sent from my GT-I9100 using Tapatalk 4 Beta

Titolo: R: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 29 Ago 2013, 00:50
Visto questa sera. Oh, a me è piaciuto, soprattutto la prima parte. È ben girato, con una discreta fotografia, ben recitato, e per nulla noioso. È anche un po' diverso dallo standard tipico del personaggio pur cogliendo tutti gli aspetti che nel corso del tempo lo hanno reso interessante.
La metafora divina è meno spiccata che nel precedente (e direi anche meno fine), e c'è qualche ingenuità e product placement eccessivo (per l'attrice che fa Lois, più che altro, c'è in tutte le scene come il prezzemolo :D), ma per essere un film del Super Tipo più noioso della storia è un bel film che intrattiene il giusto.
Peccato per l'eccesso di "crash bang boom" nella seconda parte (peraltro senza troppe intuizioni se non strettamente registiche).
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 29 Ago 2013, 08:57
Ecco, una cosa che mi chiedo è: chi ha curato l'adattamento in italiano? Perchè raramente ho trovato roba così amatoriale in un film di questo calibro.

Continui riferimenti agli uomini come "tu potrai fargli del bene", la famigerata frase di Zodd sui due modi in cui potrà finire (che però non ho idea di come sia stata resa in originale), ma anche altre frasi italiane che hanno poco senso perché tradotte letteralmente dall'inglese senza un appropriato adattamento (faccio fatica a ricordare con precisione ma ce ne sono almeno un paio).
Terribile.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Sister Charity - 01 Nov 2013, 10:32
Visto. Continuo a dire w il 3d casalingo, immagini pazzesche però il film meh...

Bella la prima parte ma il piccolo manipolo di militari e Loris che è come il prezzemolo e salva il mondo non se po vede. Tralasciamo la scena del cane per pietà degli sceneggiatori defunti ma la seconda parte del film è urenda.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Giobbi - 11 Nov 2013, 21:29
Visto ieri
Difficile fare un film di Superman ma questo fa molte cose più bene che male

. E' più un film di fantascienza che supereroistco
. Rende bene la fisicità del volo, velocità dei combattimenti etc
. Non ci sono nemici buffi/cialtroni

Me lo aspettavo meno coraggioso, han fatto un buon lavoro piuttosto personale e sorprendente in alcune cose
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lenin - 24 Nov 2013, 16:50
Appena finito di vedere.

A me Super Man è sempre stato sui coglioni, 'sta cosa del tipo invincibile non mi è mai andata giù. I trailer mi avevano affascinato ma ormai la scimmia era andata via da tempo.

Oh a me è piaciuto davvero tanto. Non lo metto ai livelli di TDK, Avengers e First Class (molto diversi tra loro, ma punte di diamante dei film supereroistici), ma appena appena un filino sotto.

Grande Zack, non mi delude mai :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: [c]ego - 24 Nov 2013, 17:25
Oh a me è piaciuto davvero tanto.
Concordo. L'ho anche rivisto con mio padre, perché sono sempre convinto che sia anche (non solo, certo) un "film da babbi" e le lacrime sono scese copiose pure la seconda volta.

Ma soprattutto ha la scena d'azione che più mi ha ricordato la lettura di un fumetto, e più in generale, un scena d'azione sceneggiata e coreografata alla perfezione. Ovvero:

http://www.youtube.com/watch?v=WeG6zKhZxPw
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Devil May Cry - 24 Nov 2013, 17:40
combattimento fantastico

bel film, appena lo trovo in offerta lo prendo in bluray  :yes:

(e se avessero eliminato tutte le scene con lois sarebbe stato un filmone esagerato)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 24 Nov 2013, 18:25
Io rilancio pure: avevo voglia di un sabato asociale e me lo sono riguardato in solitaria. Alla fine ero tra il commosso e l'orgoglioso. Nel mio post precedente avevo detto che era un film destinato a crescere visione dopo visione, cosa che consiglio a chiunque di sperimentare. Avendo in mente durata complessiva e ripartizione degli eventi, ci si concentra di più sulla delicatezza di alcuni passaggi, cosa che non avrei mai sperato di trovare in un film di Snyder.

MoS è un film prezioso, addirittura accetterei le critiche dei fans verso l'ortodossia del personaggio visto che

Spoiler (click to show/hide)

Poi a casa, con un buon impianto e il televisore giusto vengono fuori chicche tecniche assurde, veramente da vedere e rivedere in continuazione.

MoS è uno dei migliori comic movie mai realizzati e merita di stare lassù con i migliori esponenti del genere.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 24 Nov 2013, 18:38
Lo devo prendere anche io in BRD. Onestamente non vedo l'ora di rivederlo.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 24 Nov 2013, 18:47
Ci può stare tutto quello che dici Gladiatore, ma non riesco proprio a trovare dove il film "faccia di tutto" per esprimerlo.
Anche solo la prima parte è una serie di contraddizioni raffazzonate e prive di qualsivoglia spunto di riflessione. Invece di un cammino abbiamo dei siparietti, dove certi principi ispiratori, come il tenere segreti i propri poteri pena il dover abbandonare per l'ennesima volta il luogo in cui aver creato stabilità, si infrangono su una condotta non sfortunata, ma addirittura scioccamente ricercata. Incendio su una piattaforma petrolifera? Sei talmente veloce da risultare invisibile agli occhi umani, eppure non puoi fare a meno di passare tra le fiamme come se nulla fosse davanti agli occhi di tutti. Perchè?
Lavori in un bar dove una ragazza ti chiama "tesoro", facendo presupporre che siate fidanzati oppure sposati. Il solito buzzurro red neck di turno la infastidisce a parole (A PAROLE), e tu in tutta risposta sei disposto a rinunciare a quella donna e al tuo futuro perchè non riesci a resistere ad accartocciargli il camion parcheggiato fuori?
Tralasciamo per pudore la scena della morte del padre, persino una roccia che faccia la comparsa di cartone in un film western sarebbe stata in grado di creare una situazione più plausibile ad un simile sacrificio, invece no.
A parte questo, che già sarebbe sufficiente per renderlo uno scivolone incredibile anche solo in virtù del fatto che lo stesso regista si sia occupato, grazie a dio quasi pedissequamente, di trattare i supereroi in Watchmen con risultati di dialoghi, situazioni e sceneggiatura in generale assolutamente imparagonabili, a parte questo dove venga sottolineata la necessità da parte di Superman di recuperare la sua umanità davvero non lo capisco, così il fatto che non esista alcun superman senza di noi. In tutta la pellicola il rapporto di Superman con gli umani non è assolutamente approfondito, l'effetto che i suoi poteri abbiano su di loro, l'eventuale ispirazione a fare ugualmente o all'opposto, il fatto che gli stessi lo rendano virtualmente immortale non scatena adorazione nè odio, tutto ciò che ruoti attorno alla sua figura è completamente dimenticato a favore di una guerra interiore che non si sviluppa mai, e cede il passo a quella con i suoi fratelli kryptoniani, per fortuna graziata da una resa a video eccezionale, ma orfana proprio di tutto quanto l'avrebbe nobilitata, che invece è goffo, sfilacciato e privo di mordente.
L'unico umano che gli ronza attorno, con effetti perfettamente coerenti col ronzare, è una prezzemolina dalla valenza pari a quella di una velina durante una puntata di striscia la notizia.
E dire che di opere che affrontino tutti i temi possibili ed immaginabili proprio per affrancare la sua figura da quella di essere mortalmente noioso nella sua immortalità ce ne sono a bizzeffe (Return of the dark knight, Doomsday...), con personaggi umani davvero importanti e radicali per la sua evoluzione psicologica (Batman). E in questi casi i temi che tu citi sono lapalissiani, qui direi proprio di no, perchè l'unica umanità che realmente Superman recupera alla fine della pellicola, è la rabbia con cui uccide il nemico, di certo non un faro di speranza o luce per nessuno, senza contare che l'evento, accadendo a 15 secondi dalla comparsa dei titoli di coda, è graziato, nella sua quasi rivoluzionaria importanza per il personaggio, da un respiro pari a...15 secondi...

Ciò che davvero spacca di questo film e riesce a camuffare la pochezza di quano avvenga a schermo è la colonna sonora, che si sarebbe meritata immagini di gran lunga più significative.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 24 Nov 2013, 19:45
Allora, provo a risponderti nella misura in cui consideri MoS un film splendido ma sicuramente non perfetto.

Spoiler (click to show/hide)

Insomma, cosa dire? E' innegabile che un Nolan alla regia avrebbe compiuto un'opera di maggior spessore teoretico ma il pregio di Snyder è proprio quello di aver preso il punto medio tra spettacolo, narrazione e ritmo pur non stravolgendo il personaggio con letture troppo ardite.
Ovviamente è una mia semplice opinione, ci sta che il film non piaccia (anzi, alla maggior parte di quelli che conosco non è piaciuto), l'unico consiglio che mi permetto di darti, se non l'hai già fatto, quello è di rivederlo.

Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 24 Nov 2013, 20:10
Ma per far questo bisognava che Clark capisse cos'è la debolezza, vivesse in mezzo agli umani e ne apprezzasse, per quanto possibile, la bontà data dalla mancanza di controllo assoluto, quel controllo totale che ha portato Krypton alla distruzione.
Si, ma dov'è che Clark capisce questo, in quali situazioni o scene viene fuori questa consapevolezza?Nel film accade semplicemente che tra i vari siparietti del suo girovagare, ad un certo punto scopre il costume e Lois, fine, non esiste di fatto il cammino che descrivi, non apprezza la bontà data dalla mancanza di controllo assoluto in nessuno, nè a parole nè con i fatti, non scopre schemi etici nell'agire/pensare/parlare di nessun essere umano, e soprattutto non parte da una condizione che presupponga che lui ne abbia bisogno, non c'è conversione o cambiamento, lui da sempre è quel bravo ragazzo con i superpoteri che salva la gente. Quello di cui parli è lo scopo di Jorel, ma è un tema che nel film non viene svolto, si cita solo il titolo, il resto è pagina bianca, o meglio, pagine già lette e meglio.
Quello che dici tu si poteva fare, ma a me pare che non sia stato neanche preso in considerazione di striscio...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 26 Nov 2013, 09:02
Visto metà e devo dire che per ora, come film, mi sta piacendo molto.
Ma ci sono un paio di minchiate su Supes che non mi vanno tanto giù.
Una venialissima che può essere anche ingnorata, ma la seconda è una cazzatona.
Spoiler (click to show/hide)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 26 Nov 2013, 09:47
Spoiler (click to show/hide)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 26 Nov 2013, 10:18
Rimane un non-sense (vabbè che stiamo parlando di super-eroi e in più della DC, la Casa del Cambio delle Idee), anche perchè post-Crisis sono usciti fior di volumi in cui nello spazio ci sta per lunghissimi periodi (vedi Kingdom Come) e parla pure.
Boh, ovviamente è una nerdata ma se l'avessero rispettata sarebbe stata una piccolezza che avrei apprezzato. Non intacca cmq la qualità di quanto visto, fin'ora  splendido (e ho pure pianto...).
Cmq il personaggio di Superman così come l'aveva inteso Byrne nel suo restyling era fighissimo. Lui aveva anche suggerito che parte dei poteri fossero psichici (la superforza in realtà una combo di potenza muscolare e telecinesi o la vista calorifica che in realtà era pirocinesi).
E Ellis con il suo Apollo di Authority (se non l'avete mai letto, siete scemi) ribadiva il concetto che Superman non respirasse, in uno splendido dialogo con Engineer sulla Luna.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 26 Nov 2013, 14:32
Ma se non respira come fa a parlare e a soffiare?
:nerd:

[EDIT] LOL all'esistenza della faccina "nerd".
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 26 Nov 2013, 14:50
State uccidendo il cinema fantastico: è per colpa di persone come voi se la gente non crede e non si esalta più quando sente dire: "E' nucleare. Analogico."
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 26 Nov 2013, 14:52
Ma se non respira come fa a parlare e a soffiare?
:nerd:

[EDIT] LOL all'esistenza della faccina "nerd".
Per respirare sin intende l'atto legato alla sopravvivenza. Per parlare e soffiare ovviamente inspira ed espira, ma non respira.
Mi cadi sulle basi.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 26 Nov 2013, 14:53
State uccidendo il cinema fantastico: è per colpa di persone come voi se la gente non crede e non si esalta più quando sente dire: "E' nucleare. Analogico."
Sciocco, ti piacerebbe che il tuo collega fosse Superman, eh?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 26 Nov 2013, 14:56
Troppo efficiente, mi licenzierebbero prima di emettere un respiro.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 26 Nov 2013, 16:56
Per parlare e soffiare ovviamente inspira ed espira, ma non respira.
Mi cadi sulle basi.
E nello spazio?
Mi cadi sulla frase promozionale di Alien.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 26 Nov 2013, 17:14
Il suono nello spazio si propaga, piano piano, ma si propaga.
E cmq nello spazio (in Kingdom Come) Supes usa un trasmettitore sulla laringe MA NON HA IL RESPIRATORE.

O forse si?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 26 Nov 2013, 18:18
Il suono come si propagherebbe, nello spazio, di grazia? o__o
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 26 Nov 2013, 18:51
Con i baloon.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 27 Nov 2013, 09:27
Tolta la deriva nerdistica vinta ai punti di Wis, ho finito di vederlo.
Non mi è piaciuto.
Il film si spezza in 2 tronconi netti e la seconda parte tutta fischi e botti mi ha annoiato come pochi film ultimamente.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 27 Nov 2013, 13:46
Ma per far questo bisognava che Clark capisse cos'è la debolezza, vivesse in mezzo agli umani e ne apprezzasse, per quanto possibile, la bontà data dalla mancanza di controllo assoluto, quel controllo totale che ha portato Krypton alla distruzione.
Si, ma dov'è che Clark capisce questo, in quali situazioni o scene viene fuori questa consapevolezza?Nel film accade semplicemente che tra i vari siparietti del suo girovagare, ad un certo punto scopre il costume e Lois, fine, non esiste di fatto il cammino che descrivi, non apprezza la bontà data dalla mancanza di controllo assoluto in nessuno, nè a parole nè con i fatti, non scopre schemi etici nell'agire/pensare/parlare di nessun essere umano, e soprattutto non parte da una condizione che presupponga che lui ne abbia bisogno, non c'è conversione o cambiamento, lui da sempre è quel bravo ragazzo con i superpoteri che salva la gente. Quello di cui parli è lo scopo di Jorel, ma è un tema che nel film non viene svolto, si cita solo il titolo, il resto è pagina bianca, o meglio, pagine già lette e meglio.
Quello che dici tu si poteva fare, ma a me pare che non sia stato neanche preso in considerazione di striscio...
Secondo me questo viene fuori dal tempo del racconto che solo superficialmente procede per flashback. Non vediamo quello che matura Clark, vediamo come e quando s'è posta la problematica di riferimento. E il risultato lo deduciamo quasi sempre in situazioni diverse dal ricordo di riferimento. Quando
Spoiler (click to show/hide)

A me sembra che il film insista in maniera abbastanza evidente e continua su questi 2-3 concetti, anche furbescamente: non è l'ennesimo "begins" ma una rilettura delle circostanze.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 27 Nov 2013, 13:55
Tolta la deriva nerdistica vinta ai punti di Wis, ho finito di vederlo.
Non mi è piaciuto.
Il film si spezza in 2 tronconi netti e la seconda parte tutta fischi e botti mi ha annoiato come pochi film ultimamente.
Il mio gruppo di talebani del fumetto ha spiegato la cosa con una rilettura della nozione di kryptonite spostata su un piano concettuale. L'atmosfera dell'astronave, così come il macchinario terraformante appartengono al demanio kryptoniano e quindi veicoli di "normalizzazione" per Clark.

Più che altro mi incuriosisce questa virata negativa del tuo giudizio in riferimento alla seconda parte del film, quella che invero restituisce in maniera abbastanza pedissequa pagine e pagine di azione di Superman, proprio in quella forma e con quella pesantezza. Unitamente alla realizzazione tecnica devastante poi, Sup VS Faora è da premio Oscar. Di solito il motivo del contendere sta nella prima parte, quella intimista diciamo, che fino a quel punto ti era parsa splendida e commovente. E' proprio il "proprio"di Superman ad aver mandato in vacca tutto?

Poi su una cosa son d'accordo, Snyder fa montare i suoi film in modo molto squilibrato, 300, Sucker Punch e questo soprattutto, ma mai in modo inficiante.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 27 Nov 2013, 14:15
E' proprio il "proprio"di Superman ad aver mandato in vacca tutto?
Hai centrato perfettamente il punto, a me non piace Superman laddove è Super (ho apprezzato giusto Super Star Superman di Morrison/Quitely) in maniera "classica".
Una figura talmente onnipotente che il solo ritrarla o rappresentarla la sminuisce.
Mi rendo conto che sia una visione estremamente coranica di Superman, ma quando lo vedo in azione mi rendo conto che si tratta solo di una versione mitigata per renderlo accettabile allo spettatore/lettore.
Quello del film non è Superman, ma l'ombra di quello che dovrebbe essere.
Mentre l'aspetto "umano" mi ha sempre intrigato di più, storie come Man of Steel di Byrne, la versione alternativa rappresentata da Waid con il suo Samaritan di Astro City (bella serie, ti consiglio di recuperarne i volumi) o l'Apollo di Authority (Ellis) e il poter entrare nella sua intimità sessuale (nei limiti) le preferisco di gran lunga a quelle tutto PIM-PUM-PAM ma che a conti fatti sono una rappresentazione limitata di quello che dovrebbe poter fare Superman.
Ecco, in questo forse Kingdom Come mi ha soddisfatto appieno nel rappresentare la sua onnipotenza.
Detto questo, il film è valido, il giudizio è strettamente personale.

Per chiarirci, credo di essere uno dei pochi che ha apprezzato più l'Hulk di Woo che quello succcessivo dei Marvel Studios, per gli stessi motivi.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 27 Nov 2013, 14:19
Per chiarirci, credo di essere uno dei pochi che ha apprezzato più l'Hulk di Woo che quello succcessivo dei Marvel Studios, per gli stessi motivi.
Hai la mia stima incondizionata.

Spiace però che non ti sia piaciuta questa seconda parte del film: io un Suppaman più credibile di così non l'ho mai visto, per questo non mi è mai garbato il vecchio con Reeve.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 27 Nov 2013, 14:32
Ma sai cosa mi ha disturbato più di tutto?
Il senso di velocità.
Assente.
In tutto il film si vedono.
E il mantellino?
Che svolazza a mach 5?
Che nervoso.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 27 Nov 2013, 14:40
ma quando lo vedo in azione mi rendo conto che si tratta solo di una versione mitigata per renderlo accettabile allo spettatore/lettore.
Guarda, per me la seconda parte vince sulla prima proprio perchè mentre il racconto della prima parte lo conosciamo pressocchè a memoria e fatto pure meglio, un Superman descritto a video e in movimento rendendo effettivamente la sua superiorità, da sempre mitigata o per questioni tecniche o per renderlo, appunto, accettabile dallo spettatore, non si era mai vista. In genere è tutto un tripudio di rallenty che ci mostrano ciò che lui vede con i suoi riflessi, ma raramente ci si ricorda di mostrare ciò che vedremmo noi se dovessimo subire un assalto di esseri dotati di tali poteri, e il film in questo senso secondo me vince proprio nell'offrirci questa prospettiva, che paradossalmente ci parla di Superman e del suo rapporto con se stesso e con gli uomini molto più delle chiacchiere, nella misura in cui dia un assaggio di cosa potrebbe davvero fare, se solo non si trattenesse ("Gli uomini sono piccoli, cattivi e stupidi, non bisogna mai ricordargli che i Titani camminano in mezzo a loro" di Return of the Dark Knight sintetizza bene il concetto).

In quella seconda parte il Superman di Snyder è molti vicino, plasticamente, a quello che vediamo in questo splendido trailer, e che nulla ha a che vedere con qualsiasi altro Superman abbiamo visto sullo schermo fino ad oggi:
http://www.youtube.com/watch?v=rqRMUdAm0yI
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 27 Nov 2013, 14:40
Ma sai cosa mi ha disturbato più di tutto?
Il senso di velocità.
Assente.
In tutto il film si vedono.
E il mantellino?
Che svolazza a mach 5?
Che nervoso.
Mi citi un film su Superman con un senso di velocità superiore a questo?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 27 Nov 2013, 14:44
Mi citi un film su Superman con un senso di velocità superiore a questo?
Mmm...stai mettendo il mio commento in una prospettiva sbagliata.
Mi è piaciuto? No.
É il miglior film di Superman? Probabilmente si.
Si potrebbe fare un film su Superman migliore? Decisamente si.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 27 Nov 2013, 14:47
Mi citi un film su Superman con un senso di velocità superiore a questo?
Mmm...stai mettendo il mio commento in una prospettiva sbagliata.
Mi è piaciuto? No.
É il miglior film di Superman? Probabilmente si.
Si potrebbe fare un film su Superman migliore? Decisamente si.
Ma io non parlo del film in generale, a me non ha fatto nemmeno piangere, se non per l'occasione sprecata, io parlavo proprio del senso di velocità e della resa degli scontri fisici, secondo me la cosa migliore del film...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 27 Nov 2013, 14:52
Oh, che ti devo dire, non mi hanno stupito, anzi, mi hanno profondamente annoiato.
Discorso diverso per la distruzione seminata, quella è stata resa in maniera eccelsa (al cinema dev'essere stato terrorizzante, la scena del grattacielo incombente).
Ma spostandoci su questo, dopo l'119, gli americani quanto ce lo sucheranno ancora con città distrutte e invase da macerie con gente che scappa?
Sembra di essere tornati alle suggestioni atomiche dei giapponesi.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 27 Nov 2013, 14:59
@kabuto
Devo rivederlo, ma ricordo che mi piacque tutto di quel film, "no" Costneriano a parte.

No Costner no.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 27 Nov 2013, 15:17
Si, Kostner (attore che a me piace parecchio, tra l'altro) in questo film da veramente il peggio di se.
Fortuna che ha lavorato pochissimo.
Lo scazzo fatto attore.
 :D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 27 Nov 2013, 15:40
Per me come figura paterna è stato bravissimo.
Contesto solo quella scena. NO.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Devil May Cry - 27 Nov 2013, 15:45
leo ortolani spiega il senso di quella scena però

Spoiler (click to show/hide)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 27 Nov 2013, 16:27
 :D La rece di Menovstil è genio puro, nonostante l'ispirazione di Disegni&Caviglia.
Quante volte lo avrò scritto?
Mi chiedo perchè non abbia fatto quella di Pacific Rim. :(
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 27 Nov 2013, 16:37
A me Kostner è parso bollito in MOS...nun m'è piaciuto.

Spoiler (click to show/hide)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 27 Nov 2013, 17:08
Anche io mi sono abbastanza annoiato nella seconda parte, ma è una costante nei film di Snyder: mi piacciono finché non gira le scene d'azione. Non è un cattivo regista, ma non ha il senso della misura.
Poi un giorno mi spiegheranno perché, con un corpo indistruttibile, insistano a lanciare semplicemente l'avversario contro muri di burro...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 27 Nov 2013, 17:11
...insistano a lanciare semplicemente l'avversario contro muri di burro...
E i pugni in in volo con il tizio che vola via? Parliamone.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lost Highway - 28 Nov 2013, 13:46
Per me come figura paterna è stato bravissimo.

Quote!

#GoCostnerGo!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Dan - 30 Nov 2013, 19:30
Visto. Sceneggiatura in più parti imbarazzante, IMHO.
Ma in generale, faccio fatica a prendere sul serio film di supereroi che si prendono sul serio; per questo preferisco (nei limiti del mio scarso interesse per il genere) i cinecomics Marvel, caciaroni e autoironici. Batman fa un po' discorso a sè, perché, a conti fatti, è pur sempre solo un essere umano.

Ma comunque, da Snyder mi aspettavo almeno una visione estetica interessante/originale. E invece nada: pure visualmente l'ho trovato anonimissimo. E Zimmer ha un po' stufato con quei tromboni.

Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 02 Dic 2013, 08:56
Esteticamente secondo me proprio non gli si può dire nulla. Dove non arrivano i costumi e la CG arriva la regia canonica. La scena dove si alza in volo per la prima volta è un piccolo capolavoro.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: stone21 - 02 Dic 2013, 09:13
Esteticamente secondo me proprio non gli si può dire nulla. Dove non arrivano i costumi e la CG arriva la regia canonica. La scena dove si alza in volo per la prima volta è un piccolo capolavoro.
La scena del pugno? Si sono d'accordo.
Ho gradito meno i secondi successivi, ma più in generale si perde il senso di potenza del personaggio.
Uno che buca il suono due volte in 3m probabilmente sposta molta più aria di quanto mostrano le riprese.
Immagino eh non che viaggio a mach 2 così spesso ultimamente. ^^
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Dan - 02 Dic 2013, 13:06
Esteticamente secondo me proprio non gli si può dire nulla. Dove non arrivano i costumi e la CG arriva la regia canonica. La scena dove si alza in volo per la prima volta è un piccolo capolavoro.
Un film GRIGIO. E Snyder è uno che coi colori di solito ci gioca tantissimo.
Design delle navi kryptoniane anonimo.
CG in più punti poco credibile (fisicità delle innumerevoli distruzioni nel finale in primis).
A livello visivo IMHO non c'è storia con le altre sue produzioni.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 02 Dic 2013, 23:39
Sui contenuti del film nulla da eccepire o contestare, possono esserci come no ma la realizzazione tecnica e stilistica dovrebbe essere proprio fuori da ogni discussione.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Dan - 03 Dic 2013, 00:29
Non che faccia schifo eh, ma rispetto al resto della filmografia di Snyder secondo me è proprio povero stilisticamente. Senza dubbio quello dove la sua mano si vede meno. Di idee ne ho viste pochine. Solo gli opening credits di Watchmen, per dire, si mangiano a colazione tutto il film.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lord Nexus - 03 Dic 2013, 01:24
Per me lo dico di nuovo fa proprio schifo, partendo dalla sceneggiatura che trasforma metà film in mera spazzatura distruttiva nonsense.
L'ironia almeno avrebbe salvato qualcosina, ma non siamo in casa Disney/Marvel.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Giobbi - 03 Dic 2013, 11:21
Visto. Sceneggiatura in più parti imbarazzante, IMHO.
Ma in generale, faccio fatica a prendere sul serio film di supereroi che si prendono sul serio; per questo preferisco (nei limiti del mio scarso interesse per il genere) i cinecomics Marvel, caciaroni e autoironici. Batman fa un po' discorso a sè, perché, a conti fatti, è pur sempre solo un essere umano.

Boh trovo molto meglio questo dei batman.
Quelli sì che si prendono ridicolmente sul serio, soprattutto secondo e pessimo terzo.

Qui l'unica cosa che ho trovato non funzionare granché é il cattivo capo, causa attore soprattutto sì ridicolo.

Ma in tante cose han sperimentato e bene

Poi da poco ho visto l'ultimo credo spiderman, quello con lizard.
Brrr brrr e ancora brrrr  >:(
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Il Gladiatore - 18 Dic 2013, 23:28
Buone notizie Xibal!  :)

http://www.cinefilos.it/speciali/superman-speciali/batman-vs-superman-riscritto-dallo-sceneggiatore-di-argo-84936
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Drone_451 - 03 Gen 2014, 08:30
deciso a non vederlo mi è stato proposto come visione pomeridiana e devo dire che è il primo film su soggetto quasi decente

con la sospensione del dubbio attivata è quasi caruccio, il villain è ottimo
l'ho apprezzato di più perchè superuomo è il personaggio più difficile in assoluto da rendere su uno schermo

bellissimi i militari: il primo scarica il caricatore in faccia. morto. Il secondo fa la stessa cosa. morto. Il terzo ...tipo i lemmings
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Top Dogg - 25 Apr 2014, 04:30
Cyborg Cast for Man of Steel Sequel
http://www.neogaf.com/forum/showthread.php?t=807538

(http://pmcvariety.files.wordpress.com/2014/04/rayfisher.jpg?w=600&h=338&crop=1)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 25 Apr 2014, 13:50

Ma in tante cose han sperimentato e bene
Mi sfugge la sperimentazione in questa pellicola...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 19 Mag 2014, 12:09
Rivisto in BD, piaciuto ancora di più della prima volta (e te credo non c'erano rigazzini pieni di faq).

Voglio riabilitare anche la scena del tornado, massì.
Per il resto ripeto, best superman ever, imho.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: MrSpritz - 19 Mag 2014, 12:16
Un Superman educato all'omertà.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: MaxxLegend - 15 Lug 2014, 15:01
Copincollo qui i miei pareri sul film:

L'uomo d'acciaio. Prima parte in cui sembra di essere nell' universo marvel (pa kent ha tirato fuori il mondo che non comprenderá, manco fossero i mutanti.) Poi migliora, ma superman che fa quello che deve essere fatto, non è il superman classico.
Si, bella roba.
Da una parte fà palesemente il verso al film del '78, ma riesce a renderlo più lento (!!!)
Dall'altra parte tenta di innovare con una visione particolare di Krypton (scopiazzata da Asgard e da Marte di John Carter.. bocciatissima) e con un superman che non fa il superman.

Insomma, una merda.
Pur nella sua ingenuità, il film di R.Donner con Brando e Reeve era anni (più veloci della) luce avanti a 'sta boiata interplanetaria.
Ah l'ho visto in 3D. Piattissimo e fatto in post-prod, nemmeno quello si salva.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Azraeel - 15 Lug 2014, 16:45
Spoiler (click to show/hide)

Per il resto non commento nemmeno, film che per me era importantissimo quindi ero onestamente troppo carico di aspettative dopo la trilogia di BattiMan, questo SuperLaMan lo trovo claudicante e schizofrenico.. non ha un'idea registica che segue dall'inizio alla fine e non trovo sempre ben inseriti i FB.. non so.

Auspicavo troppo meglio.
La scena del padre e l'occhio della madre sono aggiacchianti, meritano di storpiare addirittura la parola, perchè agghiaccianti non basta.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 15 Lug 2014, 17:32
Registicamente a me sembra inappuntabile.
E' la prima volta che Superman viene reso sullo schermo in tutta la sua (quasi) onnipotenza.
Mi sarei aspettato slowmo a gogo e invece si è scelto di rappresentare quella che sarebbe un'esistenza e una velocità superumana agli occhi di un umano, con tutte le difficoltà tecnico/registiche del caso che vengono gestite sempre senza alcun imbarazzo.
C'è qualche caccolata di troppo (quasi tutte contemplano la presenza in scena di Lois) ma in tutta la prima parte precedente alla venuta di Zodd per me è davvero un ottimo film.
Rivedendolo anche la famigerata scena del padre mi è sembrata riuscita, e anche il finale, che inizialmente mi era sembrato quasi fuori luogo.
Rimangono troppo lunghe le botte della seconda parte, ma grazie alla maggior qualità della fonte (Blu Ray) ho finalmente apprezzato di più anche queste, almeno dal punto di vista visivo.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Azraeel - 15 Lug 2014, 17:45
Guarda, il mio è un giudizio piu di pancia che figlio di un'analisi tecnica delle scelte visive; palesemente è ben girato e ben fatto (al netto della cam che trema anche quando non succede nulla.. durante il pippotto di Kostner non lo si vedeva in faccia  :| ).. ma non ha saputo catturarmi come avevano fatto i vecchi film, hanno forse meno ingenuità e meno cuore. Trasmettono a tratti meno emozioni, non so mi sembra più uno showcase che non un film emozionante.
Ma ripeto che per me i film di Superman significano molto emotivamente, quindi è difficile superare il ricordo di Reeve e di quella colonna sonora che qui manca del tutto. Tra le altre cose.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Valas73 - 15 Lug 2014, 20:47
L'ho rivisto oggi su sky e devo dire che anche se non mi fa impazzire l'ho cmq rivalutato e non poco.
Al cinema,complici anche le mie grandissime aspettative mi aveva lasciato alquanto,troppo deluso.In questa seconda visione invece mi son ricreduto,non trovandolo poi cosi brutto,anzi! Certo alcune cose continuano a non piacermi,il modo in cui presentano la crescita con i flashback poco ispirati e brutti,il modo in cui scopre chi e' veramente lui,il modo tragicomico di come muore il padre terrestre e via discorrendo,compreso il ritmo del film che non mi convince. Pero mentre lo rivedevo mi ha sicuramente stuzzicato e intrattenuto di piu,facendo in modo che i momenti e le cose che meritano non son stati offuscati dalle aspettative deluse,cosa che era successa al cinema.
Edit: Io tranne Iron Man 1 e Avengers sogno un mondo dove i film sui supereroi sono seriosi e non quelli dove "Iron Man 3". Anche perche l'umorismo di questi film di solito si attesta a battute di stampo preprepreadolescenziale e nulla piu. #teamsupereroiseriammusati
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Vitoiuvara - 16 Lug 2014, 08:25
Io non sono riuscito ad arrivare alla fine. Magari è pure fedele al personaggio, ma mi sembra un supereroe troppo vecchia scuola per funzionare oggi.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 16 Lug 2014, 08:55
Sicuramente è uno dei super personaggi in assoluto più difficile da rendere interessante e non ridicolo.
Qui secondo me ci sono riusciti, ma il messaggio passa solo in parte perché potrebbe a prima vista sembrare un rip-off all'acqua di rose dei principi cardine che già muovono Batman (il non uccidere nessuno, politica la cui importanza qui emerge a prima vista solo nel finale).
Ma mentre per il pipistrello è un'etica che lo rassicura, segnando quella differenza, per Wayne assolutamente necessaria, tra il buono e il cattivo, per Superman è una lotta contro sé stesso e la sua onnipotenza.
Tutti i flashback fanno riferimento a come il padre di Clark abbia passato la vita a rendere suo figlio una persona che potesse reggere il peso dei propri poteri, che sapesse controllare prima di tutto le sue emozioni, prima del suo corpo.
Nello scontro finale Superman sta lottando contro l'etica distorta che Zodd rappresenta, non la persona (che come vediamo alla fine avrebbe potuto sconfiggere praticamente in qualunque momento). In questo senso Zodd alla fine ha vinto, perché Superman ha dovuto "lasciarsi andare" per risolvere una situazione critica.
Per sconfiggere Zodd, Clark ha dovuto prima "sconfiggere" suo padre e sé stesso, e quindi, in un certo senso, perdere lo scontro.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 16 Lug 2014, 09:50
(http://i60.tinypic.com/33arwqa.jpg)
Due volte ho visto sta scena, due volte groppo in gola.

Come dice Azraeel c'entra il paragone con i film di Reeve: non essendomi mai piaciuti (Lex Luthor a parte) sto film è stato per me una rivelazione (e finalmente).
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 16 Lug 2014, 10:15
Ma anche la scena quando mette per la prima volta il costume e inizia a volare. Secondo me è grande cinema.
E poi un Superman a cui dal costume escono i peli del petto ha già vinto in partenza (senza contare che se fossi una donna probabilmente griderei istericamente i ogni inquadratura in cui c'è lui).
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 16 Lug 2014, 10:23
In effetti la Duda ha apprezzato parecchio il (Ca)villoso. :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 16 Lug 2014, 10:37
Peccato che Superman è senza barba. :(
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 16 Lug 2014, 10:58
Peccato che Superman è senza barba. :(
Ahi ahi ahi...Wis mi cade sul particolare del post Man of Steel (di Byrne).
Supes ha la barba  :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 16 Lug 2014, 11:15
Vero, non lo sapevo. Tra l'altro ho scoperto ora che, anche se c'è un po' di confusione in merito, Super si suppone si faccia la barba con la vista calorica e uno specchio. ^__^
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 16 Lug 2014, 11:17
Vero, non lo sapevo. Tra l'altro ho scoperto ora che, anche se c'è un po' di confusione in merito, Super si suppone si faccia la barba con la vista calorica e uno specchio. ^__^
Ahi ahi ahi...Wis mi cade proprio sulla tecnica di rasatura post Man of Steel (di Byrne).
Vista calorifica e un frammento della navetta kryptoniana che lo ha portato sulla terra.
 :yes:

Spoiler (click to show/hide)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 16 Lug 2014, 11:35
Si suppone?
(http://i58.tinypic.com/ddo03b.jpg)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 16 Lug 2014, 11:38
In realtà ho visto un vecchissimo fumetto in cui Supes stesso dice che solo la vista calorifica di Super Girl e Krypto alla massima potenza e contemporaneamente avrebbero potuto fumargli barba e capelli.

E le unghie (la discussione si fa grottesca)?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 16 Lug 2014, 11:39
Sciocchezze...Superman viene rielaborato nel 1986 da John Byrne che ne ridefinisce i parametri, stabilendone una volta per tutte le caratteristiche.
http://it.wikipedia.org/wiki/Man_of_Steel
Se poi volete dare retta ad una serie televisiva invece che ad una delle poche serie su Superman fatte veramente bene... :)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 16 Lug 2014, 11:40
E le unghie (la discussione si fa grottesca)?
Se le mangia, no?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 16 Lug 2014, 11:41
Dopo l'ossigeno (questione in realtà meno faceta di quanto sembri) mi aspetto di tutto.

Lo sporcoinmezzoalleditadeipiedi?
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 16 Lug 2014, 11:42
Dopo l'ossigeno (questione in realtà meno faceta di quanto sembri) mi aspetto di tutto.

Lo sporcoinmezzoalleditadeipiedi?
Che c'entra l'ossigeno? Superman non deve mangiare o respirare, si alimenta di energia solare.

Cmq la famosa invulnerabilità lo circonda solo per un cm, quindi tutina indistruttibile, mantello no.

[AGGIUNTA]Ri-Consiglio, per gli amanti del mantelluto, All Star Superman e il primo volume di Astro City (la storia di Samaritan, che da sola vale il costo del volume, anche se sono poche pagine).
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 16 Lug 2014, 11:48
Si riferisce al film, credo, ma lì il problema era che l'astronave mimava l'atmosfera di Krypton, quindi lui era particolarmente stordito e vulnerabile perché abituato a quella della terra.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 16 Lug 2014, 12:04
No, quella del film la avevo capita...mi riferivo a voi due (sempre voi due, più le mie strunzate)! :D
http://www.tfpforum.it/index.php?topic=21512.msg1808666#msg1808666
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 16 Lug 2014, 12:08
 :D :D :D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Ruko - 16 Lug 2014, 13:09
In effetti la Duda ha apprezzato parecchio il (Ca)villoso. :yes:
Eh, quando esce dall'acqua a petto nudo è da s*******g istantaneo!  :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: ederdast - 16 Lug 2014, 13:31
Superman viene rielaborato nel 1986 da John Byrne http://it.wikipedia.org/wiki/Man_of_Steel

Io c'e l'ho nell'edizione scrausa a dispense del fu Corto...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 16 Lug 2014, 14:15
In effetti la Duda ha apprezzato parecchio il (Ca)villoso. :yes:
Eh, quando esce dall'acqua a petto nudo è da s*******g istantaneo!  :yes:
:D
Mi sa che ho deglutito anche io in quella scena. E' troppo cazzutamente bello.

Ma più che i muscoli apprezza i tipi con la barba...il che mi dà da pensare, mumble.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: claus80 - 16 Lug 2014, 14:20

 8)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Dan - 16 Lug 2014, 14:22
No, quella del film la avevo capita...mi riferivo a voi due (sempre voi due, più le mie strunzate)! :D
http://www.tfpforum.it/index.php?topic=21512.msg1808666#msg1808666
Cioè, momento. Kabuto ha questi precedenti e poi viene a rompere le balle nel topic del Pianeta delle Scimmie per le INTERESSANTISSIME ed EDIFICANTI interpretazioni dell'uso di "rise/dawn" nel titolo ? :no: :no: :no:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 16 Lug 2014, 14:30
Quelli sono #facts, mica interpretazioni. Kabuto stava elargendo sapere. :yes:
Spoiler (click to show/hide)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Ruko - 16 Lug 2014, 14:43
Ma più che i muscoli apprezza i tipi con la barba...il che mi dà da pensare, mumble.
Fattela crescere, c'hai la faccia da barba lunga, sigaro e poche ritrosie morali.  :yes:

Una considerazione più generale è che l'attore è importante come recita ma la resa finale lo è di più. Con Thor e con questo Superman hanno preso gente che assomigli ai tizi dei fumetti. Così facendo sei già a metà del lavoro.  :yes:

8)
  :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 16 Lug 2014, 14:50
Fattela crescere, c'hai la faccia da barba lunga, sigaro e poche ritrosie morali.  :yes:
[/quote]
E' che la mia barba non lo sa! :(
Poi che devo fare, il clone di Claus?

Fine OT.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 16 Lug 2014, 15:50
Tra l'altro sto tizio inglese, oltre che avermi alimentato una stima/invida clamorosa per l'aspetto che ha, mi è sembrato pure bravino a recitare.
Ah, gli speciali del BRD sono molto interessanti, anche quelli sulla realizzazione dei bellissimi SFX.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: naked - 16 Lug 2014, 23:03
Visto stasera.
Ho evitato di leggere il topic perché tanto sarà infarcito delle solite questioni "ma non è plausibile" ^^/

Mi è piaciuto e anche tanto. il miglior Superman sino ad oggi ma a mani basse. Rispetto a quello uscito alcuni anni orsono (2009?) è un capolavoro. Ho apprezzato molto la parte intimistica del personaggio, un po' meno la parte caciarona finale.

Mi sa che mi prendo il BD.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Top Dogg - 17 Lug 2014, 03:00

Mi sa che mi prendo il BD.

Bravo è in offerta su amazon a 10 euro
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 17 Lug 2014, 09:38
Ah, gli speciali del BRD sono molto interessanti, anche quelli sulla realizzazione dei bellissimi SFX.
Cavolo, mi son scordato di vederli (oppure li ho visti e mi son scordato).

Mi ricordo solo un commento, non ricordo di chi, su di lui: "quando indossava il costume sul set ERA Superman".
E il costume di Zod, completamente in CG.

Bravo Naked. :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 17 Lug 2014, 10:12
Mi ha stupito molto l'integrazione tra scene rali e CG. In pratica in tutti i momenti in cui non vanno alla velocità della luce sono attori in carne ed ossa.
La differenza qualitativa secondo me è lampante. La CG si perde un po' solo nello scontro finale IMHO.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lenin - 20 Lug 2014, 15:11
L'ho rivisto ieri in tutto lo splendore dell'alta definizione. Che ficatah incredibile! :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Andrea Rivuz - 20 Lug 2014, 15:13
L'ho visto recentemente ma non mi è piaciuto molto, mi sa che è proprio il personaggio a non andarmi giù. Probabilmente l'unico film su Superman che apprezzerei sarebbe uno con Doomsday che lo massacra di mazzate per un'ora e mezza.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Lenin - 20 Lug 2014, 15:59
La grandiosità del film è stata anche quella di farmi piacere un personaggio che non ho mai sopportato :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 21 Lug 2014, 02:43

Tutti i flashback fanno riferimento a come il padre di Clark abbia passato la vita a rendere suo figlio una persona che potesse reggere il peso dei propri poteri, che sapesse controllare prima di tutto le sue emozioni, prima del suo corpo.
Non sono d'accordo, nel film traspare soprattutto la preoccupazione che la scoperta dei suoi poteri lo rendano un diverso e spingano le persone ad ucciderlo.Non è una educazione alla responsabilità, ma un tentativo di salvargli la vita in tutti i sensi. E' la stessa preoccupazione della madre prima che arrivi sulla terra ("Lo uccideranno"), alla quale Jorel risponde che al contrario lo considereranno un dio.
Questa tematica, molto interessante nel suo ondeggiare tra le due estremità, e sintetizzata splendidamente nelle opere di Miller ("Gli uomini sono piccoli, cattivi e stupidi Bruce, non bisogna mai ricordargli che i titani camminano tra di loro...") nel film trova uno sfogo grottesco nel sacrificio estremo del padre (ma perchè mettere il cane nella macchina?Almeno un bambino, qualunque cosa, ma perchè il cane?) ed ha uno sviluppo soffocato da delle scelte di sceneggiatura a dir poco insensate (vedi
Spoiler (click to show/hide)
.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 21 Lug 2014, 09:39
Ma come Xibal, mi caschi sulle basi?

Indipendence Day, Pacific Rim (anche se il cane non rischia mai): i cani si salvano sempre (o quasi).
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Azraeel - 21 Lug 2014, 09:49
Si ma Bowler era un labrador carinissimo.. In PR che minchia di cane c'è? Non lo rammento  :|
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 21 Lug 2014, 10:20
Un bulldog mi sembra, era il cagnotto dei due Lenin padre e figlio.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Azraeel - 21 Lug 2014, 10:27
Ahhh si. Ma non c'era da salvarlo da nessun pericolo diretto!!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 21 Lug 2014, 10:28
Sì e infatti l'ho scritto...è che non mi venivano altri esempi. ;D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 21 Lug 2014, 11:58
Non sono d'accordo, nel film traspare soprattutto la preoccupazione che la scoperta dei suoi poteri lo rendano un diverso e spingano le persone ad ucciderlo.Non è una educazione alla responsabilità, ma un tentativo di salvargli la vita in tutti i sensi.
Secondo me le due cose vanno di pari passo. Non era pronto lui a controllare sé stesso e non era pronto il mondo ad accettarlo. A differenza della madre credo che Jonathan sapesse perfettamente che il figlio era indistruttibile, e infatti si preoccupa dei suoi sentimenti (quando è a terra e gli chiede se gli hanno fatto male). Questo perché si rende conto che, se non avesse imparato prima di tutto a controllarsi, nel momento in cui il mondo l'avesse rifiutato avrebbe causato una mare di disastri e dolore.
Quella che sembra "omertà" è in realtà un'educazione all'autocontrollo più profondo.
La sceneggiatura ha molte parti un bel po' naive, non sono certo qui a negarlo, ma secondo me alcuni tratti discretamente approfonditi ci sono; solo che, visto anche il tenore di buona parte della pellicola, ci si aspetterebbe uno spiegone a far capire il perché di certe scelte che sembrano assurde, e alla fine vengono quindi solo recepite come tali (assurde, appunto).
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: SixelAlexiS - 05 Gen 2015, 00:19
Ci può stare tutto quello che dici Gladiatore, ma non riesco proprio a trovare dove il film "faccia di tutto" per esprimerlo.
Anche solo la prima parte è una serie di contraddizioni raffazzonate e prive di qualsivoglia spunto di riflessione. Invece di un cammino abbiamo dei siparietti, dove certi principi ispiratori, come il tenere segreti i propri poteri pena il dover abbandonare per l'ennesima volta il luogo in cui aver creato stabilità, si infrangono su una condotta non sfortunata, ma addirittura scioccamente ricercata. Incendio su una piattaforma petrolifera? Sei talmente veloce da risultare invisibile agli occhi umani, eppure non puoi fare a meno di passare tra le fiamme come se nulla fosse davanti agli occhi di tutti. Perchè?
Lavori in un bar dove una ragazza ti chiama "tesoro", facendo presupporre che siate fidanzati oppure sposati. Il solito buzzurro red neck di turno la infastidisce a parole (A PAROLE), e tu in tutta risposta sei disposto a rinunciare a quella donna e al tuo futuro perchè non riesci a resistere ad accartocciargli il camion parcheggiato fuori?
Tralasciamo per pudore la scena della morte del padre, persino una roccia che faccia la comparsa di cartone in un film western sarebbe stata in grado di creare una situazione più plausibile ad un simile sacrificio, invece no.
A parte questo, che già sarebbe sufficiente per renderlo uno scivolone incredibile anche solo in virtù del fatto che lo stesso regista si sia occupato, grazie a dio quasi pedissequamente, di trattare i supereroi in Watchmen con risultati di dialoghi, situazioni e sceneggiatura in generale assolutamente imparagonabili, a parte questo dove venga sottolineata la necessità da parte di Superman di recuperare la sua umanità davvero non lo capisco, così il fatto che non esista alcun superman senza di noi. In tutta la pellicola il rapporto di Superman con gli umani non è assolutamente approfondito, l'effetto che i suoi poteri abbiano su di loro, l'eventuale ispirazione a fare ugualmente o all'opposto, il fatto che gli stessi lo rendano virtualmente immortale non scatena adorazione nè odio, tutto ciò che ruoti attorno alla sua figura è completamente dimenticato a favore di una guerra interiore che non si sviluppa mai, e cede il passo a quella con i suoi fratelli kryptoniani, per fortuna graziata da una resa a video eccezionale, ma orfana proprio di tutto quanto l'avrebbe nobilitata, che invece è goffo, sfilacciato e privo di mordente.
L'unico umano che gli ronza attorno, con effetti perfettamente coerenti col ronzare, è una prezzemolina dalla valenza pari a quella di una velina durante una puntata di striscia la notizia.
E dire che di opere che affrontino tutti i temi possibili ed immaginabili proprio per affrancare la sua figura da quella di essere mortalmente noioso nella sua immortalità ce ne sono a bizzeffe (Return of the dark knight, Doomsday...), con personaggi umani davvero importanti e radicali per la sua evoluzione psicologica (Batman). E in questi casi i temi che tu citi sono lapalissiani, qui direi proprio di no, perchè l'unica umanità che realmente Superman recupera alla fine della pellicola, è la rabbia con cui uccide il nemico, di certo non un faro di speranza o luce per nessuno, senza contare che l'evento, accadendo a 15 secondi dalla comparsa dei titoli di coda, è graziato, nella sua quasi rivoluzionaria importanza per il personaggio, da un respiro pari a...15 secondi...

Ciò che davvero spacca di questo film e riesce a camuffare la pochezza di quano avvenga a schermo è la colonna sonora, che si sarebbe meritata immagini di gran lunga più significative.

Non condivido tutta la "durezza" del post, ma parte dell sostanza si, ho trovato la prima parte davvero sconclusionata, montaggio rafforzato e Lois "prezzemolina" calza davvero a pennello, quasi insopportabile  ;D

Seconda parte più godibile, ma anche qui le scene d'azione sono troppo pesanti, è tutto un susseguirsi di palazzi sfondati ed interni d'uffici, ad un certo punto pareva quasi di vedere un Transformers.
Ok, non si arriva mai a quei livelli, ma ci sono andati vicini... in conclusione l'ho trovato un film davvero poco equilibrato, si poteva fare di più.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: SixelAlexiS - 05 Gen 2015, 00:37
:D La rece di Menovstil è genio puro, nonostante l'ispirazione di Disegni&Caviglia.
Quante volte lo avrò scritto?
Mi chiedo perchè non abbia fatto quella di Pacific Rim. :(

Citazione
(http://leortola.files.wordpress.com/2013/07/06.jpg?w=746&h=1169)

Fantastico!

Citazione
(http://leortola.files.wordpress.com/2013/07/08.jpg?w=800&h=2048)

Ah ecco, allora non sono il solo  :D

Godetevi il resto, è spettacolare:
http://leortola.wordpress.com/2013/07/04/man-of-steel-la-recensione-che-non-serve-piu/
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Jello Biafra - 28 Apr 2015, 16:49
Visto per la prima volta l'altra sera in TV: ma che bello! Posso argomentare poco, ma dico che è è proprio il film di Superman che avrei fatto io se fossi stato un regista invece di un pòro stronzo che dice la sua sui forum. Zod è il cattivo più carismatico dopo Doomsday ed è reso alla perfezione, il pizzetto alla Terrence Stamp è da lacrimuccia, la costruzione umana ed emotiva del personaggio-Superman è perfetta: mai sopra le righe, credibile, profonda senza inutili pipponi, i combattimenti sono coreograficamente da sturbo, certe scelte estetiche di grandissimo effetto (quando sull'astronave viene visualizzata la storia di Krypton, per esempio) e nel complesso si sta due ore e passa a cazzo dritto e cuore aperto.

Che peccato non averlo visto al cinema, ma sapete se è in programma un seguito? Magari finalmente ce la facciamo a portare al cinema The Death & Return of Superman!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 28 Apr 2015, 16:54
Mi sa che per un seguito c'è da aspettare, ora dovrebbe arrivate quella (secondo il mio sesto senso) cazzata di Batman & Superman. Speriamo in San Snyder ma i presupposti sono agghiaccianti.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Jello Biafra - 28 Apr 2015, 16:58
Mi sa che per un seguito c'è da aspettare, ora dovrebbe arrivate quella (secondo il mio sesto senso) cazzata di Batman & Superman. Speriamo in San Snyder ma i presupposti sono agghiaccianti.

Ommadonnasanta, Batman & Superman NO!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Wis - 28 Apr 2015, 17:55
In realtà dal trailer sembra una roba bella:

https://www.youtube.com/watch?v=IwfUnkBfdZ4&feature=youtu.be
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Kabuto - 28 Apr 2015, 18:04
Poi non dite che non ve l'avevo detto.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Xibal - 28 Apr 2015, 18:41
Mi sa che per un seguito c'è da aspettare, ora dovrebbe arrivate quella (secondo il mio sesto senso) cazzata di Batman & Superman. Speriamo in San Snyder ma i presupposti sono agghiaccianti.
Scusa i presupposti quali sarebbero, a parte che si potrebbe ripetere la storia di Watchmen? (stesso regista e sceneggiatura praticamente già pronta)...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Azraeel - 28 Apr 2015, 18:42
Io temo che Kabuto abbia ragione, ma temo ancora di piu l'OT.
C'è il 3d apposito di B VS S  :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Zel - 28 Apr 2015, 18:42
I presupposti sono che se ne parla nel suo Topic e non qua.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: MrSpritz - 28 Apr 2015, 22:21
Mi sa che per un seguito c'è da aspettare, ora dovrebbe arrivate quella (secondo il mio sesto senso) cazzata di Batman & Superman. Speriamo in San Snyder ma i presupposti sono agghiaccianti.

Se il presupposto è Man of Steel temo non sarà una cazzata ma un film inutile e molto molto buio.

Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Ruko - 28 Apr 2015, 23:23
Quanta invidia maschile per Cavill che esce dall'acqua tutto fisicato!  :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: UnNamed - 28 Apr 2015, 23:55
Man of Steel non mi è dispiaciuto ma mi ha fatto rivalutare il Returns di Singer, che nonostante lo Spacey /Luthor più merdoso che si ricordi, almeno NON era una storia di origini e come spirito era molto fedele ai film di Reeve.
Bello l'inizio, al netto delle gigastronzate che lo spettatore deve mettere in conto perchè... oh, è un film fantascienzo, anche se si parla di alieni che sono sulla terra da cinque minuti ma parlano e si comportano come terrestri navigati... uhm.
Kevin Costner so good, se non fosse che ha 5 scene e in 6 di esse ricorda al figlio la sua importanza nel mondo che mobbastaveramenteperò. Darwin awards garantito.
Poi seconda parte decisamente più bella perchè si prendono a cazzotti, e se ne danno tante ma tante, come ci si aspetterebbe da un film di Superman o da un qualunque film di supereroi.
In effetti al netto del tonnarolo pedante, del ri-racconto delle origini e delle mazzate successive, la storia in realtà si evolve molto poco.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Jello Biafra - 29 Apr 2015, 10:27
Mah, a me è piaciuto proprio per come ri-racconta le origini ma in maniera non sbrodolona. M'è piaciuta anche la costruzione del personaggio Superman, che, pur non godendo di chissà quale profondità (ma chi la vuola la profondità in un film basato su Superman? Io no di certo) è decisamente riuscita. E poi ZOD e Superman che fanno a botte, eh!
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: MrSpritz - 29 Apr 2015, 13:42
Mah la parte in cui lascia morire il padre per salvare un cane è un bello sbrodolone.

L'infarto era meglio come morte inevitabile.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Jello Biafra - 29 Apr 2015, 14:11
Mah la parte in cui lascia morire il padre per salvare un cane è un bello sbrodolone.

L'infarto era meglio come morte inevitabile.

Sì, in effetti credo che quella sia l'unica scena non riuscita e che m'ha fatto alzare più di un sopraccicglio (non lo sapete che io sono un mutante e ne ho sei o sette?)
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Azraeel - 29 Apr 2015, 15:31
Prima di dimenticherò di quella scena prima innalzerò la mia "qualità di vita".
L'hanno anche voluta fare pesa, con Suppa che vorrebbe ma il buon vecchio Kev che lo guarda con sguardo fiero e risoluto, appena un velo di tristezza... e fa cenno di no, che va bene così.
Va bene un par di palle  :no: :no:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Devil May Cry - 30 Apr 2015, 00:36
Siete degli ingenui, Leo Ortolani vi spiega il perchè di quella scena:

(http://imagizer.imageshack.us/v2/150x100q90/834/rknx.jpg) (http://imageshack.com/f/n6rknxj)

qui l'intera rece: https://leortola.wordpress.com/2013/07/04/man-of-steel-la-recensione-che-non-serve-piu/


Gran film cmq, la scazzottata a tre con Faora e l'altro va vista almeno una volta al mese.  :yes:
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Ruko - 12 Set 2018, 20:43
NNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNOOOOOO OOOO!!!!!!!!!!!!!!  :hurt: :hurt: :hurt: :hurt: :hurt: :hurt: :hurt: :hurt: :hurt: :hurt: :hurt: :hurt: :hurt: :hurt: :hurt: :hurt: :hurt: :hurt:

http://www.comingsoon.net/movies/news/980431-report-henry-cavill-is-out-as-superman-in-the-dceu
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: dave182 - 13 Set 2018, 09:06
Mah, vista la dipartita dal ruol odi Batman di Affleck, l'orrore di Justice League e l'unitlità di due dei personaggi principali (Flash e Aquaman) credo che sia solo una cosa positiva per la carriera di Cavill, soprattutto dopo l'ottimo riscontro di M.I.Fallout.

Alla fine il personaggoi migliore al cinema della DC oggi è Wonder Woman, il resto è veramente poca roba.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 13 Set 2018, 09:13
A me piacque molto Man of Steel e lo trovai perfetto nel ruolo.

Ma è giusto così, mantenere il personaggio (e tutta la baracca) dopo quel che ne è venuto fuori sarebbe stato accanimento terapeutico.

Dopo la figuraccia dei baffi poi...
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: dave182 - 13 Set 2018, 09:17
A me piacque molto Man of Steel e lo trovai perfetto nel ruolo.

Ma è giusto così, mantenere il personaggio (e tutta la baracca) dopo quel che ne è venuto fuori sarebbe stato accanimento terapeutico.

Dopo la figuraccia dei baffi poi...

Ma anche a me piaceva come Superman eh, ma appunto, meglio smettere ora prima di svaccare del tutto.

Vabè ma la cosa dei baffi era inevitabile, stava già girando M.I. :D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: The Dude - 13 Set 2018, 09:22
E' che ha appesantito ulteriormente la posizione di Justice League: un film che dalle prime scene ha il sapore di "Ormai lo dovevamo fare, pure se è na pecionata", confermato dalla durata al di sotto delle due ore.
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: dave182 - 13 Set 2018, 09:31
confermato dalla durata al di sotto delle due ore.

A me sono sembrate otto  :D :D :D
Titolo: Re: [Cinema]Man of Steel
Inserito da: Giobbi - 13 Set 2018, 14:12

Alla fine il personaggoi migliore al cinema della DC oggi è Wonder Woman, il resto è veramente poca roba.

Si sono un po' svaccati da soli perché anche Wonder Woman é frutto del lavoro svolto da Snyder


Warner non ha le palle direi